sabato 3 novembre 2012

Tutti gli uomini di "Goldman Sachs"



Goldman Sachs governa il mondo, è una affermazione provocatoria, forse una battuta fatta da un presunto trader che ne interpreta dei complotti internazionali, che l'accusano di gestire un occulto direttorio mondiale di uomini chiamati per salvarci dalla crisi, crisi da loro stessi generati.

Un direttorio anche europeo, il presidente della banca centrale europea Mario Draghi, al neo Premier italiano Mario Monti, al collega greco Lucas Papademus tutti hanno lavorato per Goldman Sachs, Mario Monti della commissione trilaterale e del gruppo Bilderberg di cruenti organizzazioni mondialiste, che farà fremere organizzazioni complottiste, sarà ... certo è lo strapotere di Goldaman Sachs, trentamila dipendenti nel mondo, tutti miliardari, un amministratore delegato Lord Blainsen pagato più di 68 milioni di $. il suo primo anno.

Una delle poche banche uscite indenne dalla crisi del 2008, che ha spazzato via la Lehman Brothers e indebolito quantomeno le sue concorrenti, salvata dagli aiuti governativi nel 2009, Goldaman Sachs è tornata rapidamente alle cifre nere alimentando la satira.

I soli che si sono ripresi dal disastro finanziario sono coloro che hanno causato il disastro finanziario, e anche negli Stati Uniti Goldman Sachs presta i suoi uomini migliori alle istituzioni, infatti viene chiamata governo Sachs, tanti sono i segretari al tesoro, membri della banca centrale FED e dello stesso governo americano che li annoverano nel loro curriculum.

Insomma complottisti o no, pare che essere passati da Goldman sachs sia un requisito per i guru operativi dell'economia mondiale.

Giulietto Chiesa dice: "Monti governerà l'Italia seguendo gli ordini che arrivano dall'Europa. Gli Italiani non devono accettarlo. Il debito italiano è un bluff creato ad arte per sottrarci la nazione: in realtà stiamo solo svendendo le nostre ricchezze a un gruppo di speculatori".

Chi ha organizzato questa offensiva all'Italia ha potenti mezzi di dissuasione, non sono naturalmente onnipotenti, ma i grandi centri della finanza internazionale che sono dietro a questo attacco all'Italia, sono molto potenti condizionando il potere politico.

Una grande responsabilità in tutto questo ce l'ha il Presidente Napolitano che non si sarebbe sprecato così tanto per costruirla.

Un attacco senza destino che il Professor Monti, (se ci riesce) guiderò il governo italiano in un momento in cui gli italiani andranno in depressione, non ci andremo da soli ma in compagnia  dell'intera Europa, perché l'Europa si appresta ad andare in recessione, ci sono tutti i dati che lo confermano.

L'Italia in caduta libera in questa situazione non è praticamente possibile, quindi sarà un buco nell'acqua, ma sarò un buco nell'acqua catastrofico, per il contribuente Italiano e per il lavoratore, per il pensionato, perché il signor Monti viene in Italia per applicare le norme di un'Europa che va a fondo, norme molto gravi che significano drastici tagli alla condizione di vita di larghissime masse popolari.

Non più soltanto i lavoratori, ma settori cruciali dei ceti medi con riduzione dei salari, licenziamenti e compressione delle spese sociali, tutte cose che graveranno drasticamente sulla vita dei Cittadini.

Tutto questo viene fatto in base a una scommessa che gli Italiani sopporteranno, una scommessa malfondata perché ci sono limiti oltre i quali la gente non crede più alle storie che le sono state raccontate e non è disposta a rinunciare alle loro condizioni di vita.

Una scommessa che andrà male per gli organizzatori, ma la domanda cruciale è chi sono questi organizzatori? Sono i grandi gruppi della finanza internazionale, guidati dalle grandi banche di investimento, la più famosa di queste (ma non l'unica) si chiama Goldman Sachs, ma ci sono anche altri come City Group, Bank of America, Deutsche Bank, ecc, ecc.

Tutte banche che sono andate in fallimento dal 2007 al 2010, tecnicamente fallite,  ma hanno recuperato in maniera fantastica dopo essere state ricapitalizzate dalla Federal Reserve che ha erogato sedici trilioni di dollari inesistenti, inventati per tenerle in piedi.

Con questi soldi inventati, si sono gettati sugli unici asset invincibili, asset di bond degli stati europei, ed essendo protetti dall'euro, veivano considerati praticamente impossibilitati ad andare in default, ad azzerarsi, come invece si è venuto a verificare per i cosi detti mutui facili, su cui ha fiorito la finanza americana negli ultimi otto anni.

Si sono precipitati in Europa e hanno cominciato a comperare i buoni del tesoro degli stati ma non qualsiasi stato, sono andati alla ricerca di quelli che avevano i più alti tassi di interesse, quei paesi in difficoltà, più esposti come quelli greci, poi quelli italiani anch'essi, vista la dimensione del debito pubblico.

Va considerato che l'Italia ha il debito privato di tutta la zona euro più basso di tutti il 42% del prodotto interno lordo (PIL), mentre la Granbretagna ha un debito privato del 103%.

Quindi...quando si dice che l'Italia è prossimo al fallimento si dice una grossa menzogna, artificialmente creata da questi signori; se mettiamo insieme il debito estero il debito pubblico e quello privato l'Italia sta molto meglio della francia, Belgio, Grecia,  Spagna, Granbretagna,  e un pelino sotto la Germania.



E' una menzogna organizzata dire che l'Italia è in bancarotta, ventilata dalla 

finanza internazionale, che è venuta a comperarsi l'Italia a basso costo, con soldi finti, fittizi, inventati dagli Stati Uniti e usando le leve legislative che l'Europa ha offerto alla finanza mondiale.

Ci sono decine di prove che l'Europa legifera sulla base delle indicazioni dirette di questi centri di controllo della finanza, sono i consiglieri della Goldman Sachs che suggeriscono all'Europa le norme politiche con cui deve essere svantaggiata la finanza internazionale, tutto costruito sulla base di una pressione speculativa che va contro i popoli.

Questo vuol dire che con i loro soldi finti possono comprarsi l'Europa, l'Italia, la Grecia, la Spagna, le terre e gli asset, gli edifici, le ricchezze artistiche e culturali.

Stiamo svendendo inutilmente, erroneamente, le nostre ricchezze ad un gruppo di speculatori (una trentina) farabutti che si gettano come dei caimani sulle prede che vengono loro offerte dalla legislazione europea

E' l'Europa la responsabile di tutto questo la commissione europea, il consiglio dei ministri europei, il parlamento Europeo che ha votato e approvato queste norme.

Allora che cosa è il Signor Monti? Il signor Monti è l'esecutore di questi ordini, e viene in Italia per eseguire questo ordini, gli italiani (ci auguriamo)  non accetteranno questo ordini, questo governo deve cadere, e creato un governo basato sulla volontà popolare per risanare questo paese.

Certamente il paese ha bisogno senza dubbio di essere risanato abbiamo quasi duemila miliardi di debito pubblico, ma una parte rilevante di questo debito è imputabile ai ricchi che non hanno mai pagato le tasse negli ultimi quarant'anni o almeno non nella misura che le pagano i cittadini comuni

Gli evasori hanno violato la costituzione hanno evaso (dati di BankItalia) nove trilioni di euro di patrimoni che si sono accumulati in mano a pochissime persone che non hanno pagato le tasse.

Inoltre ci sono decine di leggi scritte apposta per gli evasori fiscali e le banche italiane che permettono di evadere le tasse, una situazione insostenibile che deve essere al più presto regolamentata.


Video trascritto a cura di wlady:
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=KkRpmiegIrw

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page