Guelfi & Ghibellini

Guelfi & Ghibellini

“Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla.” Albert E...

giovedì 22 febbraio 2018

Il degrado della libertà

 

Skull & Bones, Antony Sutton e i finanziamenti al nemico 


"Quando vedi le stesse élite che finanziano, incoraggiano e attivano entrambe le parti in una grande guerra, sei sulla strada per comprendere la guerra da una prospettiva più elevata. Queste élite usano la guerra per creare il caos, che poi "risolvono" imponendo, nel periodo successivo, il loro tipo di ordine: un maggiore controllo sulla vita, un maggiore controllo sulle istituzioni di governo. Chiamano questa operazione "pace". Ma è davvero il restringimento della libertà." (The Underground, Jon Rappoport)

Il prodigioso autore e ricercatore, Antony Sutton (1925-2002), ha scritto su degli uomini nascosti dietro eventi importanti.

Recentemente mi sono imbattuto in un'intervista del 1999 con Sutton, diretta da Kris Millegan, ricercatrice e direttrice degli editori di TrineDay.

Millegan scrisse di Antony Sutton nel 1999: "Antony C. Sutton, 74 anni, è stato perseguitato ma mai perseguito per le sue ricerche e le successive pubblicazioni delle sue scoperte. La sua carriera principale è stata infranta dalla sua devozione verso la scoperta della verità. Nel 1968, e stato pubblicato su The Hoover Institute presso la Stanford University il suo documento sulla tecnologia occidentale e lo sviluppo economico sovietico. Sutton mostrò come la base tecnologica e manifatturiera dello stato sovietico, che era allora impegnata a fornire ai Nord Vietnamiti gli armamenti e le forniture per uccidere e ferire i soldati americani, fu costruita da ditte statunitensi e per lo più pagate dai contribuenti statunitensi. Dal loro più grande impianto di acciaio e ferro, alle attrezzature per la produzione di automobili, ai cuscinetti a sfere di precisione e ai computer, la maggior parte delle grandi imprese industriali sovietiche era stata costruita con l'aiuto o l'assistenza tecnica degli Stati Uniti".

"... Poi, qualcuno ha inviato ad Antony un elenco di membri di Skull and Bones e -"una foto è saltata fuori". E che immagine! Una società segreta multigenerazionale di origine straniera con le dita in tutti i tipi di torte e radici che risalgono alle influenze degli "Illuminati" nella Germania del 1830."



Ecco alcuni estratti dall'intervista del 1999:

Millegan: puoi raccontare la storia di come hai conosciuto Skull & Bones? E come ti sei sentito?

Sutton - Non sapevo nulla di S & B fino a quando non ho ricevuto una lettera nei primi anni '80 chiedendomi se mi sarebbe piaciuto dare un'occhiata a un vero e proprio elenco dei membri. non c'era nessuna vera ragione per rifiutarmi e ho detto di sì. È stato concordato di inviare il pacco da Federal Express e l'ho potuto trattenere solo per 24 ore, successivamente doveva essere restituito alla cassaforte. Era un lavoro da "sacco nero" da parte di un membro della famiglia disgustato dalle loro attività.

Per il beneficio di tutti i membri di S & B che possono leggere e dubitare della dichiarazione; l'elenco dei membri è in due volumi, rilegato in pelle nera. Membri viventi e membri deceduti in volumi separati. Libri molto belli.

Ho trascorso tutta la notte a Kinko, a Santa Cruz, ho copiato tutti i volumi e sono tornato entro le 24 ore.

Non ho mai rilasciato alcuna copia o identificato la fonte. Ho immaginato che ogni copia potesse essere codificata e consentire a S & B di rintracciare la perdita.

Come mi sentivo? Ho sentito allora (come ora) che questi uomini "prominenti" sono davvero immaturi giovani nel cuore. La realtà orribile è che questi ragazzini sono stati dominanti nella loro influenza negli affari del mondo. Niente da meravigliarsi abbiamo guerre e violenze. Bones è il simbolo della violenza terroristica, dei pirati, della divisione delle SS Deaths nella seconda guerra mondiale, delle etichette sulle bottiglie avvelenate e così via.

Ho tenuto la pila di fogli xerox per un po' di tempo prima che li guardassi - quando l'ho guardato - una foto è saltata fuori, QUESTA era una parte significativa del cosiddetto stabilimento. Nessuna meraviglia che il mondo abbia problemi!

Millegan: - Cosa ha portato il tuo studio sulla élite, economia, segretezza e tecnologia per la tua carriera?

Sutton: - Dipende da cosa intendi per "carriera"?

Per gli standard convenzionali sono un fallimento abietto. Sono stato cacciato da due importanti università (UCLA e Stanford), negato il mandato al Cal State di Los Angeles. Ogni volta che scrivo qualcosa, sembra offendere qualcuno nell'Istituzione e mi gettano ai lupi.

D'altra parte ho scritto 26 libri, pubblicato un paio di newsletter e così via ... ancora più importante non mi sono mai compromesso nel raccontare la verità. E io non mollo. 

In termini materiali ... fallimento senza speranza. In termini di scoperta ... Penso di aver avuto successo. Giudicare un uomo dai suoi nemici. William Buckley mi ha definito un "coglione". Glenn Campbell, ex direttore dell'Hoover Institution, Stanford mi ha definito "un problema".

Millegan - Qualche politica economica di Hitler ha minacciato gli interessi dei banchieri internazionali, e in tal caso ha avuto un ruolo nella sua rovina?

Sutton - Le politiche economiche di Hitler furono accettate dai banchieri durante la guerra ... ITT, Chase, Texaco e altri operavano nella Francia nazista già nel 1945. In realtà Chase a Parigi stava cercando di ottenere [acquisire] conti nazisti fino al 1944. Quando arrivammo in Germania nel maggio 1945, ricordo di aver visto un negozio Woolworth (bombardato) ad Amburgo e di pensare: "Cosa sta facendo Woolworth nella Germania nazista?" Mentre eravamo bombardati ripetutamente era un "business come al solito" per grandi affari. La prova erano glii Alien Custodian Papers (documenti alieni custoditi).

... L'Union Banking è molto importante. Ho realizzato un documentario per la TV nazionale olandese alcuni anni fa. Ha completato il processo di produzione fino alla guida TV olandese ... all'ultimo minuto è stato ritirato e sostituito con un'altro filmato. Questo documentario è la prova che Bush finanziava gli interessi di Hitler.

Forse i miei amici olandesi continueranno a vederlo, ma l'apparato [Skull & Bones] arrivò in Olanda.

Millegan - Qual è la storia che sarebbe stata raccontata alla TV olandese? E qual è la storia della sua censura?

Sutton - Un paio di anni fa, una compagnia olandese di produzione televisiva di Amsterdam, sotto contratto con la Dutch National TV, venne negli Stati Uniti per fare documentari su S & B [Skull and Bones]. Andarono al Tempio di Bones e in altri luoghi e intervistarono persone sulla costa orientale. Sulla costa occidentale, hanno intervistato me stesso e un'altra persona.

Ho visto estratti dell'originale ed è un buon lavoro professionale. Avevano documenti che collegavano la famiglia Bush e altri membri di S & B al finanziamento di Hitler attraverso Union Banking of New York e la sua banca corrispondente olandese. Più di quello che ho nel [libro di Sutton] WALL STREET E LA NASCITA DI HITLER.

La prima versione è stata successivamente aggiornata in un documentario in due parti e programmato per la presentazione dello scorso marzo. È stato ritirato all'ultimo minuto e non è mai stato mostrato.

Millegan - Cosa vedi per il futuro?

Suttton: caos, confusione e in definitiva una battaglia tra individuo e stato.

L'individuo è il più forte; e vincerà. Lo stato è una finzione santificata da Hegel e dai suoi seguaci per controllare l'individuo.

Prima o poi la gente si sveglierà. Per prima cosa dobbiamo scaricare la trappola della destra e della sinistra, questa è una trappola hegeliana da dividere e controllare. La battaglia non è tra destra e sinistra; è tra noi e loro ...

-fine dell'estratto sull'intervista-

Ecco una citazione di Antony Sutton dal suo libro, The Best Enemy Money Can Buy (1986):

"Usando i dati di origine russa è possibile fare un'analisi accurata delle origini di questa apparecchiatura. Si è constatato che tutti i principali sistemi di propulsione diesel e a vapore-turbina delle novantasei navi sovietiche sull'offerta di Haiphong gestite [per i vietnamiti del nord] che potrebbero essere identificati (cioè ottantaquattro su novantasei) hanno avuto origine in progettazione o costruzione al di fuori dell'URSS. Possiamo concludere, quindi, che se i Dipartimenti di Stato e Commercio degli Stati Uniti, negli anni '50 e '60, avessero applicato coerentemente la legislazione approvata dal Congresso nel 1949, i sovietici non avrebbero avuto la capacità di rifornire atrezzature per la guerra vietnamita - e 50.000 più americani e innumerevoli vietnamiti sarebbero vivi oggi".

"Chi erano i funzionari governativi responsabili di questo trasferimento di tecnologia militare conosciuta? Il concetto originariamente proveniva dal consigliere per la sicurezza nazionale Henry Kissinger, che avrebbe venduto al presidente Nixon l'idea che dare tecnologia militare ai sovietici avrebbe temperato le loro ambizioni territoriali globali. Come Henry è arrivato a questo gigantesco non sequitur non è noto. E' sufficiente affermare che ha suscitato notevole preoccupazione per le sue motivazioni. Non da ultimo il fatto che Henry fosse stato un dipendente a pagamento della famiglia dei Rockefeller dal 1958 e ha ricoperto il ruolo di presidente del comitato consultivo internazionale della Chase Manhattan Bank, una preoccupazione dei Rockefeller."

Se pensi che azioni del genere non possano mai aver avuto luogo, ti indicherò un altro ricercatore, Charles Higham, e il suo classico del 1983, Trading with the Enemy.

Higham si concentra sulla seconda guerra mondiale. Gli uomini dietro il sipario che Higham espone sono nello stesso gruppo base esposto da Antony Sutton.

Higham, il commercio con il nemico:

"Cosa sarebbe successo se milioni di persone americane e britanniche, alle prese con coupon e linee alle stazioni di servizio, avessero saputo che nel 1942 la Standard Oil del New Jersey [parte dell'impero Rockefeller] spedirono il carburante [della Germania] del nemico attraverso la neutralità della Svizzera e che il nemico stava spedendo carburante alleato? Supponiamo che il pubblico abbia scoperto che la Chase Bank nella Parigi occupata dai nazisti dopo Pearl Harbor stava facendo affari di milioni di dollari con il nemico con la piena conoscenza del quartier generale a Manhattan [la famiglia Rockefeller tra gli altri?] O quella dei Ford che ha costruito dei camion per le truppe di occupazione tedesche in Francia con l'autorizzazione di Dearborn, Michigan? O che il colonnello Sosthenes Behn, capo del conglomerato telefonico internazionale ITT, volò da New York a Madrid a Berna durante la guerra per contribuire a migliorare i sistemi di comunicazione di Hitler e migliorare le bombe robot che devastarono Londra? O che ITT ha costruito i FockeWulf che hanno sganciato bombe sulle truppe britanniche e americane? O quei cruciali cuscinetti a sfera venivano spediti ai clienti nazisti in America Latina con la complicità del vicepresidente del Consiglio sulla produzione della guerra degli Stati Uniti in collaborazione con il cugino di Goering a Filadelfia quando le forze americane erano disperatamente a corto di di tali cuscinetti? O che tali accordi erano noti a Washington e sono stati sanzionati o deliberatamente ignorati?"

l'immagine che si ottiene?

La Guerra, a cosa serve? Con le stesse élite che appoggiano entrambe le parti, è positivo per gli affari. È buono per creare caos e distruzione. È positivo per il lancio di nuove organizzazioni globali, all'indomani; organizzazioni che esercitano un livello di controllo per raggiungerlo, cosa che prima non esisteva. E' positivo per il lancio di organizzazioni come le Nazioni Unite e l'Unione Europea e l'Organizzazione Mondiale del Commercio - dedicata al Globalismo, che a sua volta è dedicata alla civiltà pianificata, in cui l'individuo viene umiliato e il gruppo è Tutto.

La libertà è degradata; e il dominio dei pochi su molti è salutato come pace nel nostro tempo. 


mercoledì 21 febbraio 2018

Ipostasi degli Arconti

 

Gli Arconti; I Divini Creatori del Cosmo e dell'Umanità

Nell'antichità ci si riferiva all'Arcano o agli Arconti come ai servitori del Demiurgo, il dio creatore che si frapponeva tra la razza umana e un Dio trascendente che poteva essere raggiunto solo attraverso la conoscenza della vera natura dell'umanità come divina, portando alla liberazione della scintilla divina all'interno l'umanità dai vincoli dell'esistenza terrena.

L'arconte è anche la parola greca che significa "sovrano", che veniva anche spesso usato nei tempi antichi come il titolo di un certo ufficio pubblico in un governo.

Se diamo un'occhiata agli Arconti da un punto di vista gnostico, capiremo che in questo contesto erano considerati gli angeli e i demoni del vecchio testamento.

Ipostasi degli Arconti: i creatori divini dell'universo e dell'umanità

I governanti prepararono i piani e dissero: "Venite, creiamo un uomo che sarà suolo dalla terra". Hanno modellato la loro creatura come un tutt'uno con la terra. Ora il corpo [...] dei governanti [...] hanno [...] femmina [...] è con la faccia di una bestia. Avevano preso un po' di terra dalla terra e modellato il loro uomo dopo il loro corpo e dopo l'immagine di Dio che era apparso loro nelle acque. Dissero: "Veniamo, lasciateci prendere per mezzo della forma che abbiamo modellato, in modo che possa vedere la sua controparte maschile [...], e possiamo afferrarla con la forma che abbiamo modellato" - non capendo la forza di Dio, a causa della loro impotenza. Gli soffiarono in faccia, e l'uomo venne per avere un'anima e rimase per terra molti giorni. Ma non potevano farlo alzare a causa della loro impotenza. Come venti tempestosi, persistevano nel soffiare, cercando di catturare quell'immagine, che era apparsa loro nelle acque. Senza conoscere l'identità del suo potere. (Fonte

Chiamata anche The Reality of the Rulers, l'Ipotesi degli Arconti è un'esegesi - un'interpretazione critica di un testo religioso - sul Libro di Genesi 1-6 ed esprime la mitologia gnostica dei creatori divini del cosmo e dell'umanità.  

Credito d'immagine: Klaus Wittman. Pubblicato con permesso. 

Il libro della Genesi è il primo libro della Bibbia ebraica (il Tanakh) e l'Antico Testamento cristiano.

Questo antico testo era venerato tra molti altri dalla biblioteca di Nag Hammadi. La biblioteca di Nag Hammadi chiamata anche "Manoscritti di Chenoboskion" o "Vangeli gnostici" è una raccolta di numerosi testi cristiani e gnostici trovati nell'alto Egitto nel 1945.

Si ritiene che la Realtà dei sovrani sia stata scritta durante il terzo secolo d.C. I ricercatori credono che sia nato da un periodo tradizionale nello gnosticismo quando si trasformava da uno stato puramente mitologico in una fase filosofica.

La scrittura è presentata come un'istruzione sul tema dei dominatori (arconti) del mondo menzionati da San Paolo.

L'intenzione espressa di questo scritto è di insegnare la verità sui poteri che hanno autorità su questo mondo.

La storia inizia con il vanto del demiurgo, l'arconte supremo, in parole attribuite al Dio della Bibbia: "Io sono quello che sono, Dio non è nulla separato da me"

La Realtà dei Sovrani viene presentata come un trattato erudito in cui un insegnante si avvicina a un argomento suggerito dal dedicatario del lavoro. Il trattato inizia con un frammento di cosmogonia, che guida una "vera storia" revisionistica degli eventi nella storia della creazione della Genesi, rivelando una sfiducia gnostica del mondo materiale e il demiurgo che l'ha concepito. Un "dialogo di rivelazione angelica" emerge all'interno di questa narrazione in cui un angelo ripete ed elabora il frammento dell'autore del mito cosmogonico in un ambito molto più ampio, concludendo con una profezia storica della venuta del salvatore e della fine dei giorni.

Bentley Layton, professore di studi religiosi (antico cristianesimo) e professore di lingue e civiltà del Vicino Oriente (copto) all'Università di Yale, scrive: La realtà dei sovrani ('Ipostasi degli arconti') racconta la storia gnostica dalla creazione di Yaldabaoth giù fino a Noè e alla grande alluvione e si conclude con una predizione dell'avvento finale del salvatore, la distruzione dei poteri demoniaci e la vittoria degli gnostici.

Come notato da Roger A. Bullard nel suo libro "L'ipostasi degli arconti: il testo copto con traduzione e commento", l'inizio e la conclusione del testo sono cristiani gnostici, ma il resto del materiale è un racconto mitologico sull'origine e natura dei poteri arconali che popolano i cieli tra la Terra e l'Ogdoad, e come questi antichi eventi influenzano il destino dell'uomo.

Sebbene non sia collegato a questo punto, è possibile che i cosiddetti Arconti fossero in qualche modo collegati agli Anunnaki Antichi? Cibo per la mente.

Secondo l'Ipostasi degli Arconti, questi sono i personaggi mitici:

Il genitore dell'intera società: l'invisibile spirito vergine

incorruttibilità 

Il bambino: presiede per intero 

I quattro luminari: Eleleth e altri tre 

Il vero essere umano

La razza non domata 

Saggezza: Sophia o Pistis Sophia

Zoe (vita): figlia di Sophia

Yaldabaoth: Il capo sovrano chiamato anche Sakla e Samael

Sabaoth: uno dei primi sette discendenti di Yaldabaoth

Adamo: il primo essere umano

Eva: la moglie e la controparte di Adamo

Caino: il figlio di Eva generato dai governanti

Abele: il figlio di Eva generato da Adamo

Seth: un figlio per dio 

Norea: la figlia di Eva 



Articoli correlati:
indagine sugli arconti
"ARCONTI"
Sophia e gli Arconti

Norea la figlia di Eva

martedì 20 febbraio 2018

La Piramide sommersa di Atlantide

 
Immagine credito di: Shutterstock.

Atlantide era reale? 
 
E' stata trovata una piramide antica di 20.000 anni dove Platone ha detto che ci sarebbe stata l'Atlantide? 

C'è una leggera possibilità che ci sia una massiccia piramide dove Platone ha detto che Atlantide era situata una volta? La presunta piramide sottomarina è alta circa 60 metri e ha una base di 8000 metri quadrati.

Ogni volta che leggo di Atlantide e che qualcuno ha trovato "qualcosa - qualsiasi cosa", che potrebbe indicare che Atlantide era reale, mi eccito molto.

Atlantide è probabilmente la scoperta onirica di qualsiasi archeologo, nonostante il fatto che molti si riferiscano ad esso come a un luogo mitico. Nel corso degli anni, innumerevoli persone hanno affermato di aver trovato la prova definitiva che Atlantide una volta era reale. Nonostante questo, nessuno ha mai trovato prove concrete che indichino che Atlantide sia qualcosa di più di una grande storia antica.

Secondo Sonchis di Sais, 
Atlantide - una grande civiltà antica - esisteva 9000 anni fa

Secondo Solone, dopo aver viaggiato in Egitto in numerose occasioni, incontrò un uomo chiamato Sonchis di Sais - un antico sacerdote egiziano - che gli parlò di una grande civiltà che esisteva 9000 anni prima del loro tempo. Questo è ben documentato nei dialoghi di Platone Timeo e Critias.

Ora, è Platone che ci dice, secondo Solone, dove si trovava Atlantide.
La possente isola di Atlantide apparve come una potenza militare che esisteva novemila anni prima dell'epoca del Legislatore ateniese Solone, che, secondo Platone, è la fonte della storia.

È stata presumibilmente collocata oltre le Colonne d'Ercole ed è descritta come più grande della Libia e dell'Asia Minore insieme.

Il potere di Atlantide fu tale da dominare l'Europa occidentale e l'Africa settentrionale fino a quando venne fermata dalla città di Atene. In quel momento una catastrofe, che non è descritta, fece sparire l'isola e gli eserciti rivali; "Attraverso violenti terremoti e alluvioni, in un solo giorno e notte di disgrazia ... [l'intera razza] ... fu inghiottita dalla Terra e l'isola di Atlantide ... scomparve nelle profondità del mare." - Platone.

Il mare in cui si trovava Atlantide divenne presto inavvertibile perché, mentre Atene e il popolo della Grecia dimenticarono l'evento, perché solo pochi sopravvissero.

In Egitto, d'altra parte, il ricordo che, migliaia di anni dopo arrivò a conoscenza di Solone e, dalle sue storie e un manoscritto a Critias il narratore, la storia di Atlantide fu alla fine preservata.

Ma ... cosa abbiamo trovato al di là delle Colonne d'Ercole che potrebbero suggerire che Atlantide fosse effettivamente situata lì? Le Azzorre sono un insieme di nove isole vulcaniche che si trovano a oltre mille chilometri dalla capitale del Portogallo, Lisbona.

Situato appena al largo delle isole di São Miguel e Terceira nelle Azzorre, i ricercatori hanno identificato una struttura enorme situata sotto l'oceano.
Le isole delle Azzorre si trovano esattamente dove Platone ha detto che sarebbe stata trovata la mitica città / stato di Atlantide.

Come notato dai media e dagli innumerevoli articoli di Internet, la piramide al largo delle isole Azzorre è una piramide quadrata, che è perfettamente orientata dai suoi punti cardinali. I ricercatori sostengono che la struttura è stata sommersa per almeno 20.000 anni, o attorno all'ultima era glaciale in cui i ghiacciai del nostro pianeta si stavano sciogliendo.

Secondo notizie di giornali dal Portogallo, Diocleciano Silva scoprì per la prima volta la piramide sottomarina. Le prime stime indicano che la struttura è alta almeno 60 metri e ha una base di 8000 metri quadrati.


Si dice che Silva abbia scoperto la Piramide mentre era in una battuta di pesca e inciampò attraverso la piramide sommersa usando l'equipaggiamento batimetrico a bordo della sua nave (Batimetria è lo studio della profondità sottomarina del lago o dei fondali oceanici. In altre parole, Batimetria è il sottomarino equivalente all'ipsometria o alla topografia). 

Parlando con Diário Insular, Silva ha detto: "la piramide è perfettamente modellata e apparentemente orientata dai punti cardinali".


sabato 17 febbraio 2018

L'impero che cadrà



La nostra società ha gli stessi sintomi dell'Impero Romano 
poco prima della caduta 
Un collasso è inevitabile?

by Anna LeMind from TheMindUnleashed Website  

Sei preoccupato della società in cui vivi oggi?
Beh, forse dovresti esserlo ...  

Proprio come le civiltà sono cadute prima, la nostra società potrebbe essere diretta al collasso. Con gli ingredienti giusti, il mondo occidentale può cadere vittima dei propri dispositivi e terminare la vita come noi la conosciamo.  

La parte agghiacciante è che stiamo vedendo alcuni degli stessi segni che si sono verificati proprio prima della caduta dell'Impero Romano.  

I ricercatori dicono,  
"Due caratteristiche importanti appaiono tra le società che sono crollate.

L'esaurimento delle risorse a causa della tensione esercitata sulla capacità di carico ecologica e della stratificazione economica della società nelle élite e nelle messe."  
Fondamentalmente, quando la società è ineguale, il collasso è quasi inevitabile.

Mentre la classe superiore consuma troppo, i cittadini comuni si occupano di carestia. Ci sono risorse limitate per la classe lavoratrice.

A complicare le cose, dal momento che le élite non devono lavorare, non sono interessate da questo problema. La classe superiore continua a consumare in modo diseguale, facendo sì che il problema cresca sempre più, andando verso il collasso.

Come puoi facilmente capire da questo, le risorse continuano ad essere esaurite. Tecnologie progettate per conservare energie energetiche nel processo.

Un aumento dell'efficienza del carburante può sembrare una buona cosa, ma mette anche più veicoli sulla strada, veicoli più pesanti e a velocità più elevate.

Ciò aumenta l'utilizzo di energia e in primo luogo annulla i guadagni desiderati dal risparmio di carburante.

Tutto questo è interessante,  
ma come arriviamo a queste conclusioni sul collasso della società?
Ricercatori hanno utilizzato iL Human and Nature Dynamical (HANDY), per estrarre dei dati fattorizzati come tassi di natalità, classe e risorse per generare un'equazione matematica che mostra il nostro risultato.  

Il Goddard Space Flight Center della NASA ha sponsorizzato lo studio guidato dal Safa Motesharrei della National Science Foundation.  

"Una breve panoramica dei crolli dimostra non solo l'ubiquità del fenomeno, ma anche la misura in cui società avanzate, complesse e potenti sono suscettibili di collasso".  
I malvagi stanno già facendo gli straordinari con queste informazioni.  

Anche se stiamo attualmente preparando il terreno per il disastro, possiamo ancora cambiare la nostra situazione futura. Secondo la NASA, le chiavi principali della sopravvivenza ruotano attorno all'uguaglianza economica e alla conservazione delle risorse.  

Il collasso può essere evitato se l'esaurimento della natura viene ridotto e le risorse vengono utilizzate con saggezza e equità. Sebbene gli imperi siano caduti e riflettano il nostro stile di vita oggi, c'è tempo per cambiare il modo in cui viviamo.

C'è sempre speranza per domani, se prendiamo le giuste decisioni.


*********************************  
 
Come l'ineguaglianza sta uccidendo l'Umanità
Il povero rimane Disinformato,
il ricco Pianifica l'Armageddon 

I media mainstream orientati al business stanno tenendo le persone all'oscuro sulla scelta del World Economic Forum per la "Number 1 Threat" per l'economia globale: 
Disuguaglianza. 
Negli Stati Uniti, un 5% incredibilmente basso della popolazione ritiene che la disuguaglianza sia un problema importante, anche se soffre dei sintomi fisici e mentali di una società divisa in modo angoscioso. 

Forse è una questione di diniego: il Programma di indagine sociale internazionale ha concluso curiosamente che le persone tendono ancora a pensare che la loro società sia meritocratica. 

I super-ricchi, d'altra parte, sono ben consapevoli della devastazione che hanno lasciato sulla loro scia, e quindi non si azzardano a isolarsi,  
  • bunker di sopravvivenza sotterranei con pareti di 9 piedi
  • porte antiproiettile
  • post di cecchino
  • sensori di viaggio
  • detonatori al peperoncino
  • unità geotermiche
  • filtri anti-chimici
  • dispositivi di sorveglianza a infrarossi,
 ... ognuno dei quali può sostenere la vita per alcuni anni

Atto finale della disuguaglianza 

Nel suo libro "The Great Leveler", Walter Scheidel documenta i destini ultimi di società disperatamente ineguali nel corso della storia, e non sono carini:
guerre, rivoluzioni, crolli dello stato e piaghe catastrofiche.  
Dice l'autore delle inevitabili forze di equalizzazione, 
"hanno condiviso una radice comune: violenza e violente interruzioni dell'ordine stabilito". 
Anche se i super-ricchi sopravvivono per un po' nei loro bunker, possono uscire in un mondo che non potrà più tenerli in vita.
L'articolo continua QUI in lingua inglese 

venerdì 16 febbraio 2018

Le sfide dalla Società - un'incredibile riflessione

 

I 15 disegni sotto raffigurati sono un'incredibile riflessione su ciò che non va nella società  

Per secoli l'arte è stata usata come strumento per raccontare la storia umana. Ciò che sembriamo, ciò che facciamo, le espressioni artistiche della nostra società - tutto è racchiuso in secoli d'arte. 

Ora non è diverso. Vediamo oggi nel cinema e nella musica, le persone che invocano vari aspetti della nostra società che devono essere osservati. Che siano band che parlano della prigione come natura del nostro mondo o film che attingono alla coscienza sottostante che compone tutta la vita, i trigger di riflessione sono lì.

Non è un segreto che nella nostra società di oggi ci troviamo di fronte a molte sfide che sono in ritardo sul cambiamento. In effetti, l'umanità è stata messa in discussione molto per affrontare questi cambiamenti ... ora. Fa parte di un cambiamento generale nella coscienza che si sta diffondendo nel nostro mondo.

I seguenti disegni di Al Margen offrono l'opportunità di riflettere su ciò che è diventata la nostra società. Cosa facciamo di questi sentimenti quando si presentano guardando queste immagini? Inizia con te stesso. Come ti senti riguardo alle immagini che vedi? Stai contribuendo a ciò che rappresentano? Cosa puoi fare per cambiare te stesso e i tuoi comportamenti quando si tratta di ciò che vedi qui sotto?

Agendo su questo cambiamento da soli, da un modo pacifico, non giudicante o dannoso, ispiri gli altri a fare lo stesso. Una cosa è semplicemente guardare queste immagini e divertirsi, un'altra è iniziare a recitare in quello che rappresentano. 

Abbiamo scelto di agire. Il cambiamento inizia.
















Fonte:

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page