sabato 23 gennaio 2021

A-L-E-X-A ... PARLA CON IL CINQUE GI

 
LA GABBIA DEL CINQUE GI – IL DOCUMENTARIO DI JAMES CORBETT [VIDEO]

Sinossi del documentario di James Corbett -The 5G Dragnet- tradotta in Italiano

Le società di telecomunicazioni si sono lanciate nell’implementazione della tecnologia cellulare di quinta generazione. Ma il mondo del 5G è un mondo dove tutti gli oggetti sono connessi tra loro e continuamente scambiano dati. L’oscura verità è che lo sviluppo di reti 5G e la moltitudine di prodotti connessi che vedremo nascere nelle infrastrutture delle città smart globali, rappresenta la più grande minaccia alla libertà della storia umana.

James Corbett

Introduzione di Giulio Bona, traduttore e doppiatore del documentario:

James Corbett, Canadese di nascita, Giapponese di adozione, giornalista indipendente, analizza molto lucidamente l’attuale stato di questa nuova tecnologia, che si sta sviluppando ultimamente. Mai nella storia c’è stata una repulsione così diffusa tra il popolo, ed alla stessa misura una così grande ostinazione da parte delle multinazionali, per l’implementazione di una tecnologia così inutile, frivola, nociva per la salute, e soprattutto, che distrugge la libertà e la privacy degli individui.

In un mondo dove il cancro ed i tumori sono tra le cause più diffuse di morte, e dove è anche ultra risaputo che le radiazioni sono tra le maggiori cause di queste malattie, oggi ci stiamo impegnando in una saturazione completa dell’etere di onde e radiazioni. Il 5G porterà questo e molto altro, e senza un motivo o un bisogno apparente di questa tecnologia.

Il motivo per molti definiti “complottisti” è la costruzione di un’infrastruttura che raccoglierà costantemente dati in tempo reale sulla normale vita delle persone, questi dati verranno poi trattati dalle raffinatissime intelligenze artificiali, le quali potranno estrarre profili accurati e prevedibili delle persone comuni. Queste informazioni poi chissà dove vengono portate, come vengono elaborate, o chi, magari tra i servizi di intelligence, prende vantaggio da queste stesse informazioni.

Potere prevedere o controllare le persone nella propria intimità è il sogno proibito di tutti i tiranni della storia, probabilmente essi stessi credono che nella storia abbiano sempre fallito perché non potevano prevedere le mosse del popolo così nel dettaglio, così da vicino, se solo avessero potuto…

Be’, oggi si può! La tecnologia di oggi ce lo consente. E questo non è “complottismo”, è un semplice dato di fatto.

Ed io mi chiedo… Ma quale potrebbe essere il motivo primario per questa ostinazione, investimenti e sforzi per: installare decine di migliaia di sensori e trasmettitori, allacciarli tutti a delle strutture centralizzate di raccolta dati, mandare in orbita migliaia di nuovi satelliti, mandare una marea di pubblicità, coinvolgere i politici, trattare con leggerezza o volutamente ignorare gli studi sulla salute, mentire nei progetti dei nuovi dispositivi installando dispositivi nascosti e miniaturizzati dentro di essi (la dottoressa Shoshana Zuboff ha fatto uno splendido studio su questo), inondare il mercato di suddetti dispositivi, stanziare miliardi e spenderli tutti, stanziare altri miliardi e spenderli tutti, corrompere, avere gente nei posti chiave delle autorità di controllo preposte a proteggere il pubblico… è veramente uno sforzo MASTODONTICO per avere i telefonini che vanno più veloce o per fare in modo che il frigo ordini da solo la birra quando sta per finire!

Corbett si focalizza poco sull’aspetto della salute, lui si preoccupa molto di più di ciò che riguarda sia le libertà individuali che la semplice privacy. Tutti i dati raccolti da questi oggetti smart, se usati impropriamente possono diventare letteralmente un incubo distopico per le persone. L’aspetto della salute non va sottovalutato, ma se in futuro queste compagnie ed entità che stanno spingendo per questo, riusciranno a rendere questa tecnologia innocua per quanto riguarda la salute, non ci sarà più alcuna scusa per non fare un uso selvaggio di essa che avvantaggierà solo coloro che sono al potere.

Le persone crederanno di usare queste tecnologie ma sarà l’esatto contrario, queste tecnologie sfrutteranno le persone come risorse. Ma poniamoci anche un’altra domanda: coloro che possiedono oggi queste tecnologie sono davvero meritevoli della nostra fiducia?

Crediamo davvero che Google o Facebook o qualunque società di comunicazione, applichi alcuna etica nelle loro politiche aziendali? Sono compagnie private che (per statuto) vogliono 2 cose: tendere al monopolio sul mercato e fare soldi.

Questo è troppo potere persino nelle mani delle entità pubbliche statali, che in tanti esempi nella storia hanno abusato del proprio potere a discapito del popolo. Figuriamoci se in mano di compagnie private il cui unico scopo è soffocare la concorrenza e riempirsi le tasche. Non credo sia complottismo avere sfiducia di queste entità sia statali che private, ritengo sia molto ingenuo ed incosciente pensare il contrario, historia docet.

La previsione di Corbett è che se questa tecnologia sarà implementata, funzionerà esattamente come una rete da pesca che intrappola le sue prede mentre viene trascinata in mare. In lingua Italiana ho pensato che la “Gabbia”, che si chiude sulla sua preda, fosse una figura retorica equivalente e della stessa efficacia.

Ricordate che la preda viene sempre attratta dentro la gabbia da luci e suoni magici… e bellissimi… e che la preda siamo noi.

Buona Visione.

FONTE

Pubblicato su: https://www.nogeoingegneria.com/

®wld

venerdì 22 gennaio 2021

Robert F. Kennedy, Jr conosce la censura per esperienza personale

Robert Ff. Kennedy, Jr., YouTube

Discorso appassionato di Robert F. Kennedy, Jr. Blasts Technocrat Oligarchi

Questo video è stato rilasciato il 24 ottobre 2020 e ha superato la prova del tempo con quasi 400.000 visualizzazioni su YouTube e altro ancora su altri canali. È una presentazione imperdibile che confermerà ciò che molti americani pensano e provano nel 2021.

Kennedy conosce la censura per esperienza personale. La sua organizzazione, Children's Health Defense, è stata regolarmente censurata da ogni piattaforma Big Tech del mondo.

Kennedy chiede una resistenza bi-partigiana in America che si concentri sui veri nemici della libertà e della libertà, e bene dovrebbe. Ho affermato per anni che i combattimenti di cani tra destra e sinistra oscurano solo ciò che i Tecnocrati ci stanno facendo dietro le quinte.

Gli americani devono distogliere gli occhi dal caos sinistra-destra a Washington, DC e iniziare a chiedere risposte alle domande difficili a cui tutti vogliamo risposte.

Il fatto che il primo emendamento e la libertà di parola siano appesi a un filo non è un caso. È così che iniziano tutte le rivoluzioni: censura di tutti i pensieri, le azioni e le parole contrarie.

Kennedy non menziona Tecnocrazia per nome, ma sta colpendo tutti i punti chiave.

 
Attiva i sottotitoli in italiano
 
 

giovedì 21 gennaio 2021

Mascheramento: una falsa speranza nelle affermazioni esagerate di un modello obsoleto ed errato

 

Il caso empirico per un mandato di maschera manca di basi scientifiche

L'Ordine Esecutivo del Presidente Biden "Sfida della maschera dei 100 giorni" è stato firmato il 20 gennaio, ma non è supportato da alcuna scienza credibile.

Lo scorso autunno, l'Institute for Health Metrics Evaluation (IHME) dell'Università di Washington ha pubblicato uno  studio  accattivante con un'affermazione politicamente accattivante: se gli americani si fossero semplicemente mascherati quando si avventurassero in pubblico, oltre 120.000 vite potrebbero essere salvate all'inizio del l'anno prossimo. Quando Joe Biden entrerà in carica alla fine di questa settimana, è ampiamente previsto che utilizzi ordini esecutivi per  emanare un mandato di maschera nazionale di 100 giorni.

L'azione di Biden si basa direttamente sulle affermazioni dello studio IHME, a cui ha  ripetutamente accennato  nel suo commento pubblico. Ma la scienza dietro questa affermazione è valida?

Come  ho documentato lo scorso autunno, le proiezioni dell'IHME si basavano su un semplice errore di dati. Il modello IHME parte dal presupposto che solo il 49% degli americani indossasse attualmente maschere in pubblico. Aumenta il tasso di adozione della maschera tra l'85% e il 95%, è logico, e salverai oltre centomila vite riducendo la diffusione del Covid-19. Un mandato di maschera nazionale, sottintendevano gli autori, avrebbe funzionato.

Tuttavia, le proiezioni dell'IHME presentavano un problema cruciale. L'IHME ha preso la cifra del 49% di adozione da un sondaggio obsoleto di mesi all'inizio della pandemia. Alla fine di settembre, quando hanno fatto le loro proiezioni, l'adozione delle maschere da parte degli Stati Uniti si è attestata all'80% a livello nazionale. Invece di quasi raddoppiare i tassi di utilizzo delle maschere, un mandato nazionale per le maschere aumenterebbe la conformità solo di circa 5-15 punti percentuali. Il numero di vite che il mandato avrebbe salvato, si è scoperto, era stato enormemente esagerato nel rapporto pubblicato.

Il  direttore dell'IHME ha fatto eccezione  alle mie critiche, anche se in particolare non ha contestato nessuno dei miei calcoli. "[Magness] ha ragione sul fatto che la nostra stima dei tassi di indossare maschere è aumentata" dalla pubblicazione dello studio, ha spiegato Christopher JL Murray in una lettera al  Wall Street Journal. I nuovi dati dell'estate e dell'inizio dell'autunno hanno confermato un aumento dei tassi di adozione di maschere pubbliche. Eppure Murray ha continuato: "[h] e non è corretto suggerire che questo indebolisce il caso per le politiche pubbliche che richiedono maschere".

Nei circa due mesi trascorsi da questo scambio pubblico, il modello di maschera dell'IHME ha subito una curiosa trasformazione. Murray e il suo team hanno aggiornato silenziosamente le loro cifre per riflettere i tassi di adozione della maschera più alti e più realistici. Inoltre, hanno esteso queste correzioni retroattivamente alle proiezioni del loro modello dai mesi estivi.

Il grafico seguente mostra come il modello di maschera IHME è cambiato nel tempo. La linea blu rappresenta l'effettivo tasso di adozione delle maschere negli Stati Uniti, come rilevato dal sondaggio YouGov. Mostra che l'adozione di maschere statunitensi è aumentata rapidamente in primavera fino a raggiungere l'80% circa a metà luglio. Da luglio ad oggi si è mantenuto stabile al livello dell'80% (i sondaggi paralleli di  CDC,  Pew Charitable Trust,  Carnegie Mellon University e  Kaiser Family Foundation  confermano questi risultati).

La linea arancione mostra il modello e le previsioni della maschera dell'IHME il 21 settembre, che è la versione pubblicata sulla rivista  Nature-Medicine. La linea gialla mostra le successive revisioni al rialzo dell'IHME a partire da gennaio 2021, che ora stanno finalmente iniziando a convergere con la realtà. Le loro stime cadono ancora un po' a corto di quello che le indagini di cui sopra mostrano, ma a partire dal 18 gennaio il modello IHME presuppone che il 76% degli americani indossano maschere in pubblico - poco meno del livello 80%.

 

Sebbene il team di IHME debba essere lodato per aver corretto il proprio modello per riflettere meglio la realtà, questi aggiustamenti significano anche che rimangono relativamente pochi guadagni aggiuntivi da portare il tasso di adozione della maschera verso l'alto all'85 o 95%. Il più recente dei sondaggi indipendenti - uno studio condotto dalla  Kaiser Family Foundation  a dicembre - riporta addirittura che l'89% degli americani indossa sempre o quasi sempre maschere in pubblico, suggerendo che siamo già vicini o vicini alla soglia di "adozione universale" mirata il modello IHME.

Le correzioni in corso al modello IHME hanno fortemente smorzato i vantaggi promessi di un mandato di maschera nazionale. La figura seguente mostra la previsione di "vite salvate" dell'IHME nell'ambito dell'adozione della maschera universale con una conformità del 95%, come previsto per 4 mesi dalla data di rilascio.

 

A settembre, il modello IHME prevedeva che oltre 120.000 vite sarebbero state salvate entro gennaio con un mandato di maschera. Ora prevede 31.000 vite salvate entro la fine di aprile.

Durante la lettura di queste proiezioni sempre più restrittive, tieni presente che i modelli di adozione delle maschere statunitensi non sono cambiati in modo significativo dalla metà dell'estate del 2020, prima che l'IHME pubblicasse la sua prima stima di "vite salvate". È rimasto costante a circa l'80% per tutto questo tempo. Gli unici cambiamenti apparenti sono i dati di input per il modello IHME, che hanno aggiornato sulla scia della mia critica per approssimare meglio la realtà. L'effetto è quello di ridurre la proiezione di "vite salvate" dell'IHME al termine dei 4 mesi a solo un quarto della sua affermazione da prima pagina in autunno.

Questi cambiamenti non significano che le maschere manchino di efficacia ai margini. Rimangono una risposta igienica precauzionale, in particolare in alcuni luoghi interni e intorno a persone vulnerabili. Piuttosto, gli aggiustamenti del modello dell'IHME confermano ciò che molti di noi hanno sottolineato da quando il movimento del mandato della maschera è iniziato sul serio lo scorso anno. I principali vantaggi derivanti dalla mascheratura sono già stati ottenuti. Gli americani  li hanno adottati rapidamente la  scorsa estate e da allora hanno continuato a usarli a tassi costantemente elevati. L'aggiunta di un nuovo mandato di maschera nazionale in aggiunta a questa pratica porterà poco o nessun  vantaggio aggiuntivo a ciò che l'adozione volontaria è già stata ottenuta, sebbene possa alimentare una falsa speranza nelle affermazioni esagerate di un modello obsoleto ed errato.

Leggi la storia completa qui ...

Fonte:  https://www.technocracy.news/the-empirical-case-for-a-mask-mandate-lacks-scientific-grounding/

®wld

mercoledì 20 gennaio 2021

NOTIZIA BOMBA…

Di: Dottor Roberto Slaviero - 20.01.21

Sempre più ricerche scientifiche pubblicate ed in pubblicazione, dimostrano che alte dosi di Vit D, riducono, sia le infezioni virali  da corona ed altri virus e riducono soprattutto la mortalità!

INCREDIBILE, INCREDIBILE NON POSSO CREDERCI…..

Gli “idioti“ come me, che lo dicono e lo scrivono da anni e che hanno anche subito svariate critiche e problemi, adesso se la ridono!

Se la ridono, vedendo come una classe di potere medico, falso scientifico, manipola ed adultera le più semplici norme terapeutiche di buon senso.

Ma sappiamo esattamente il perché; sono corrotti da un certo tipo di industrie farmaceutiche, che puntano a guadagnare miliardate con il business vaccinale, anzi nel caso del Covid, da una sperimentazione umana della TERAPIA GENICA  a  mRNA!

Inutile rammentare che, già ad oggi, sappiamo dai primi dati pubblicati dal British Medical Journal

https://blogs.bmj.com/bmj/2021/01/04/peter-doshi-pfizer-and-modernas-95-effective-vaccines-we-need-more-details-and-the-raw-data/

che il famoso Pfizer a mRna,  produce una immunizzazione tra il 19 e 29 % dei “vaccinati“.

Per legge in Europa, non possono venire immessi sul mercato vaccini o similari, che producano MENO del 50 % di immunità attiva dimostrata.

Ma loro se ne fregano e con procedure di urgenza, fanno quel che vogliono.

Come fanno infatti a produrre studi, che abbisognerebbero di almeno 2 anni di sperimentazione?

Frode colossale e utilizzo degli umani come cavie! Politica ed amministrazione marcia e corrotta e furto dei soldi dei contribuenti!

Come già scrissi, 300mila unità di Vit D agli anziani ed ai malati cronici, una volta al mese ed il problema Covid sarebbe eliminato!

Ma appunto … loro non vogliono eliminarlo e vogliono invece, ELIMINARE più anziani possibile.

Ricordatevi le parole del comico genovese, capo’ della banda al governo:

dopo i 75 anni non ha più senso la vita nella società odierna…

Mengele e soci nazisti facevano esperimenti per migliorare, a modo loro, le razze;

sti farabutti di oggi, sono nichilisti psicopatici al soldo dei bastardi del “reset“, dei miliardari distruttori di civiltà.

Penose direi le dispute di ieri al Senato della Repubblica … inchiodati alla seggiola, si mettono d’accordo con tutto e  tutti, per non tornare a fare quello che facevano prima a casa loro: e molti facevano…i fancazzisti.

Stiamo rimpiangendo Fanfani, Saragat e soci ed è un bel dire!

Comunque, la fine tragica della moralità pubblica è sotto gli occhi di tutti, e prima o poi la rabbia di una popolazione bistrattata, umiliata ed impoverita, a causa di una falsa pandemia, curabilissima, a parte i soliti casi particolari, estremi e terminali (muoiono ogni giorno oltre 1600 persone in Italia), esploderà!

Lo schifo maggiore è quello della classe medica al potere, ai comitati tecnico scientifici, come ai tempi del bolscevismo…altri erano allora i comitati.

Una nuova Norimberga arriverà per questi venduti prezzolati!

Tornando alla Pfizer, stanno mancando le consegne del mRna Genico in Italia…

Ragazzi…drinnnnnn!

Si stanno accorgendo di qualche effettuccio collaterale? tipo Norvegia … beh è normale che muoiano gli anziani, anche se dopo un vaccino!

E gli “idioti“ come me, che dicevano che normalmente, ogni inverno, muoiono dai 25 ai 30-35mila anziani per effetti collaterali di infezioni virali e batteriche?

Da sempre! I media dove erano, fino al marzo 2019?

Pagliacci corrotti! Hanno subito cambiato le classificazioni della mortalità a fine febbraio 2019!

Vi ho sgamati subito, delinquenti, ci sono le date!

Concludendo…..

non si uscirà MAI dal problema artefatto della pandemia, con gli apprendisti stregoni della Terapia Genica; se ne uscirà, solo tornando alla normalità medico-terapeutica, ascoltando i grandi Patologi specialisti della vecchia guardia!

E le nuove emissioni in Giga Hz? Alterando l’energia elettrica del nostro corpo, si possono attivare virus a gogò…infami installatori delle IA (intel.artificiale)

SI DEVE FARE UN PASSO INDIETRO SULLE IA, ASSOLUTAMENTE, ALTRIMENTI CI SARANNO MILIONI E MILIONI DI MORTI.

Comunque, tutti quei pagliacci e falsi virologi delle Tv, andranno processati come minimo per procurato allarme

https://www.brocardi.it/codice-penale/libro-terzo/titolo-i/capo-i/sezione-i/art658.html

Come minimo ho detto!

  • C’è poi di mezzo la truffa dei tamponi e delle false positività volute ad arte.
  • C’è di mezzo la distruzione sociale e la perdita del lavoro per milioni di persone.
  • C’è di mezzo la distruzione della stagione turistica invernale.

In Germania ed Austria ad esempio, il governo dà quasi l’80% del fatturato dell’anno precedente, se devi star chiuso!

Cari politici e virologi, come la mettiamo? Rosso, arancione …

Tra qualche mese, probabilmente le masse capiranno e allora, come si dice…azzi vostri!

E se le masse non capiranno…meglio emigrare da un paese fottuto come questo!

O forse no, oggi prende possesso del Paese dei nostri colonizzatori, il salvatore della patria negli Usa…50mila soldati a Washington, per presidiarlo, e sarà solo l’inizio credo…Tutti terroristi gli altri? 75 milioni di americani?

Faranno cosi anche in Italia ed in Europa con i “non allineati“…?

Libertas, siempre! Dove c’è lo Spirito, c’è la Libertà! E tiratelo fuori…questo Spirito…se avete ancora un minimo di palle !!!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

CLUB DI ROMA - ORIGINE DELLA MINACCIA CLIMATICA

 

Club Di Roma: L'origine del clima e l'allarmismo demografico

 

Questo punto di vista dalla Svezia ribadisce la storia dell'allarmismo climatico come radicato nel Club di Roma, Maurice Strong e nella dinastia Rockefeller. Quando David Rockefeller creò la Commissione trilaterale nel 1973, il suo obiettivo dichiarato era quello di "promuovere un nuovo ordine economico internazionale". 

Oggi esistono diversi sinonimi per il NIEO: economia circolare, crescita intelligente, sviluppo sostenibile, Green New Deal e Great Reset. Tutto ciò rimanda alla tecnocrazia storica, un sistema economico basato sulle risorse contro il sistema basato sui prezzi della teoria economica del libero mercato. ⁃ TN Editor

All'ombra della pandemia Corona, la Svezia ha introdotto una nuova strategia ambientale chiamata "Economia circolare - Strategia per la transizione in Svezia". Questo accordo tra il governo, il partito di centro e i liberali determinerà un cambiamento radicale in tutta la nostra società in cui il socialismo rosso-verde ha un pieno impatto.

L'economia circolare si basa sul serbatoio di riciclaggio e sul massimo utilizzo di tutte le risorse. Belle parole che, purtroppo, nascondono un fondoschiena oscuro, ovvero un'agenda rosso-verde di cui beneficiano pochi, limita la nostra libertà e danneggia l'ambiente. Per essere efficaci nel tempo, serve l'Internet of Things, con connessione costante dove tutto il materiale scorre e viene seguito in tempo reale per tutto il ciclo di vita. Secondo la filosofia, questo dovrebbe portare a un mondo senza sprechi, poiché abbigliamento, mobili, illuminazione, elettrodomestici e mezzi di trasporto non sono di proprietà ma affittati, il che sta dando incentivi ai produttori per rendere i prodotti più sostenibili. 

UNA GRANDE FAMIGLIA “FELICE”

L'economia circolare si basa sulla circolarità, che purtroppo nasconde un lato oscuro, vale a dire un'agenda rosso-verde di cui beneficiano pochi, mentre la maggior parte delle persone deve cavarsela con lavori temporanei a basso salario senza alcuna sicurezza. Foto: @ stereophototyp, Unsplash.

Qui vediamo collettivizzazione e proletariizzazione forzate, in cui le persone passano dall'essere datori di lavoro o lavoratori autonomi a essere impiegati come lavoratori a basso salario. Un concetto storicamente provato con risultati disastrosi come risultato. Dall'inizio del 2021, gli svedesi ora ottengono buone detrazioni fiscali dallo spirito circolare per aver avvitato i mobili, lasciare i vestiti al lavaggio a secco e installare celle solari. Allo stesso tempo, un reattore nucleare completamente funzionante viene chiuso. La giustificazione è che non è più redditizio. Questo perché il governo ha introdotto una tassa sull'effetto energetico, che è pienamente in linea con la filosofia del Partito dei Verdi di tassare o chiudere.

CLUB DI ROMA - ORIGINE DELLA MINACCIA CLIMATICA

Qui vediamo collettivizzazione e proletariizzazione forzate, in cui le persone passano dall'essere datori di lavoro o lavoratori autonomi a essere impiegati come lavoratori a basso salario. Un concetto storicamente provato con risultati disastrosi come risultato. Dall'inizio del 2021, gli svedesi ora ottengono buone detrazioni fiscali dallo spirito circolare per aver avvitato i mobili, lasciare i vestiti al lavaggio a secco e installare celle solari.

Le origini dell'Economia Circolare si trovano nel libro Spaceship Earth (1966) di Barbara Ward dove la Terra è un sistema chiuso, come su un'astronave, con risorse finite che devono essere utilizzate e riutilizzate. "Spaceship Earth - The Life Support System" è anche il titolo di un capitolo del libro del 1977 della Rockefeller Brother Foundation "The Unfinished Agenda", un libro che è stato poi promosso dal Club of Rome.

Nello stesso anno in cui è stato pubblicato questo libro, il concetto di economia circolare è stato ideato dal Walter Stahel del Club di Roma. Il Club of Rome è una loggia massonica fondata nel 1968 nella tenuta di David Rockefeller a Bellagio, in Italia. Il Member Squadron è una raccolta tradizionale di grandiosi riformatori con capi di stato, burocrati delle Nazioni Unite, importanti politici e funzionari governativi, diplomatici, scienziati, economisti e leader di grandi aziende. Una collezione da tutto il mondo con un forte lato della ricca “élite” occidentale. Questa loggia politica riunisce anche multi-miliardari delle famiglie Rockefeller, Rothschild e Soros insieme a camaleonti politici come Anders Wijkman e magnati dell'industria come l'ormai defunto uomo d'affari petrolifero Maurice Strong.

Nel 1972, il Club di Roma ha pubblicato l'acclamato rapporto "I limiti della crescita", che rivela idee direttamente razziste basate sulla filosofia di Malthus secondo cui la popolazione tende a crescere più velocemente dei mezzi di approvvigionamento. Le classi lavoratrici, i poveri, sono quindi condannate a una vita sull'orlo della fame se non esercitano una severa astinenza sessuale¹. 

MAURICE STRONG - L'UOMO DIETRO IL GRANDE SPAVENTO

Ora il defunto Maurice Strong è uno dei magnati industriali che hanno fatto parte della cerchia dei grandiosi riformatori del Club di Roma.
Foto di Lymantria, CC BY-SA 3.0.
 

 

In vista della prima conferenza sull'ambiente a Stoccolma nel 1972, Maurice Strong ha preparato "Only One Earth: The Care and Maintenance of a Small Planet" insieme all'economista Barbara Ward e al microbiologo Rene Dubos. Il rapporto riassume i risultati di 152 importanti “esperti” di 58 paesi in preparazione del meeting mondiale delle Nazioni Unite sull'ambiente presieduto da Maurice Strong. Nello stesso anno ha creato il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP) e ha fatto fortuna come uomo d'affari per l'Alberta Oil e le industrie minerarie. Era anche un buon amico di David Rockefeller che presiedeva il Club di Roma. Inoltre, è stato l'uomo che ha creato lo spavento sul riscaldamento globale:

“Sia la nazione industriale che il motore delle automobili utilizzano combustibili fossili. Puoi spegnere il motore interrompendo l'alimentazione del carburante, ma se questo viene fatto, sarà un clamore che è politicamente pericoloso. Tuttavia, è possibile spegnere il motore tappando il tubo di scarico se si dimostra che l'anidride carbonica è il fattore che contribuisce al riscaldamento globale, che distrugge il pianeta, questo giustifica il ricollegamento del tubo di scarico ”².

Inoltre, Maurice Strong ha contribuito alla creazione del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) nel 1988 unendo l'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) e l'UNEP. Una mossa intelligente è stata quella di portare l'OMM ei suoi burocrati ufficiali nelle Nazioni Unite. I meteorologi hanno potuto facilmente portare e accompagnare i politici ovunque volessero.

CORRUZIONE ONU CONDOTTA DA KOFI ANNAN

Un'indagine del programma Oil-for-Food delle Nazioni Unite, condotta da investigatori federali nel 2005, ha rivelato che Strong aveva certificato un assegno di 988 885 USD (oggi l'equivalente di 1 610 431 USD) stampato su “Mr. M. Strong ”della banca giordana mentre lavorava per Kofi Annan alle Nazioni Unite. L'assegno è stato consegnato personalmente a Strong da un uomo d'affari sudcoreano che nel 2006 è stato condannato dalla Corte Federale di New York per cospirazione e corruzione da funzionari delle Nazioni Unite per manipolare il programma Oil-for-Food a favore di Saddam Hussein. Strong non è mai stato condannato per alcun illecito, ma ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico all'ONU con la motivazione che "è andato in disparte mentre le nuvole si dissipavano" .

Nel 2017, il World Economic Forum ha avviato l'iniziativa di collaborazione pubblico-privato "Platform for Accelerating the Circular Economy" (PACE) con il CEO di Philips Frans van Houten come presidente e con il velista solista britannico Dame Ellen come frontman. Già nel 2009 aveva fondato la Ellen MacArthur Foundation insieme alle società Cisco, BT Group, B&Q, Renault e National Grid e dal 2013 era stata eletta membro del Club di Roma.

Nel 2016, l'ex parlamentare dell'UE Anders Wijkman, che è legato al Globe, al Club di Roma e al World Future Council, ha realizzato uno “studio” per il Club di Roma basato su modelli che prevedevano effetti positivi su clima, ambiente ed economia. Ha inoltre sottolineato l'impegno della Commissione Europea che ha portato al Circular Economy Package.

ANDERS WIJKMAN PUO 'ESSERE TROVATO IN SEI DIVERSI CORPI

Difficilmente si può trovare un lobbista e un camaleonte politico più professionale di Anders Wijkman. Tuttavia, il governo rosso-verde lo ha assunto come presidente di un'inchiesta parlamentare sulla "strategia per il clima" denominata "Comitato per gli obiettivi ambientali" condotta dal "Comitato nazionale per la ricerca sul clima". Allo stesso tempo, è presidente onorario del Club di Roma e presidente della Circular Sweden, dove, insieme al suo club senza scrupoli, è sponsorizzato con denaro e tasse da società come IKEA, H&M, SCA, Coca-Cola, che in tal modo aiuta a imbiancare la sua immagine ambientale contaminata.

 
La rete dietro la propaganda sulla crisi climatica. Notare che Anders Wijkman si trova in SEI corpi diversi. Fonte: "Ordo AB Chao" di Jacob Nordangård.

Se la Svezia avesse una costituzione degna di questo nome, avrebbe vietato questo tipo di collegamento nel processo democratico. Invece, la pandemia sta ora approfittando per far passare cambiamenti che avranno conseguenze drammatiche per la nostra intera società.

Sotto il radar della pandemia, il 9 luglio 2020, il governo si è discostato dai principi della democrazia con un unico scopo: realizzare le idee che cambiano il mondo di governance globale, controllo della popolazione e crescita zero del Partito dei Verdi e del Club di Roma. Nei giorni che circondano la corsa natalizia del 2020, ha poi colto l'occasione per introdurre una legge sulla pandemia che dà consigli e chiede leggi con una penalità e, nel peggiore dei casi, un divieto di alimentazione delle aziende che mancano per limitare la diffusione del contagio .

Ora il governo può lavorare per una crescita zero e decidere quali società prospereranno e quali si estingueranno. All'inizio degli anni '80, il docente danese Steen Steensen disse: "Con l'aiuto dell'ecologia, ora vengono raggiunti obiettivi che il socialismo sogna solo". Non si può che essere d'accordo, perché con la nuova strategia ambientale circolare svedese, il socialismo rosso-verde è un dato di fatto.

¹: Biologia razziale Dal punto di vista: "Come è stata coinvolta la Svezia?" e "Cosa impariamo a scuola oggi?"

²: Professor Tim Ball "Human Caused Global Warming" - 2016

Leggi la storia completa qui ...

Fonte: https://www.technocracy.news/club-of-rome-the-origin-of-climate-and-population-alarmism/ 

®wld

Niente più Cinema, tutto sarà in streaming – indipendentemente dal Covid o dai vaccini

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...