mercoledì 8 dicembre 2021

Sei una App, hai un pass ma non una vita

Ora sei un’App, senza una vita e con la data di scadenza

Quand’ero adolescente, come figlio e nipote di operai Fiat, sapevo che il mio destino era segnato: sarei stato un operaio Fiat, un privilegio. Poi, anni dopo, se meritevole, avrei potuto diventare “impiegato Fiat” (“travet”, in piemontese). A parità di salario, non avrei più respirato gli odori degli olii esausti, dei trucioli di ferro del mio tornio, del sudore acido dei colleghi. Sarei stato parcheggiato in un non luogo, come lo erano i cosiddetti “uffici della palazzina”. Qua, al posto della tuta blu, avrei indossato un abito Gft, stante il prezzo, già liso all’acquisto; avrei fatto un lavoro idiota e guardato gli operai dall’alto in basso, pur essendo uno di loro. Alcuni travet, per sottolineare la loro differenza di status, si facevano crescere l’unghia del mignolo sinistro in modo abnorme. Era un Green Pass ante litteram che ti certificava, al contempo, “travet doc” e idiota in purezza.

Però il lavoro, allora, aveva una sua autentica dignità sociale, ed era ben retribuito. Un operaio Fiat guadagnava molto più di un impiegato comunale, e in società (al Circolo delle Bocce, of course) aveva uno status appena sotto quello dei negozianti e dei piccoli professionisti. Il miracolo economico, le scelte strategiche e sociali di Vittorio Valletta permisero agli operai Fiat di avere un welfare privato di prim’ordine, di far studiare i figli, di comprarsi, oltre alla 600, il classico “camera, tinello, cucinino” nella periferia estrema e, ai più risparmiosi, uno identico a Borghetto Santo Spirito. Neppure pensabile per un operaio o un travet di oggi, costui è un miserabile che non va oltre l’acquisto a rate di un frullatore a immersione o di un iPhone nel Black Friday.

Settant’anni dopo, nell’era del Ceo Capitalism imperante, il lavoro ha perso dignità, il salario è diventato un contributo di sussistenza, per non parlare dell’ascensore sociale, in disuso da anni. Nessuno, dotato di un minimo di intelligenza e di consapevolezza, crede alla frase mito del Presidente-Nobel: «Se ti impegni puoi farcela». “Puoi farcela”, sì, ma per fare cosa? Il rider? Il “pacchista Amazon”? Il driver Uber? Le famiglie medio-povere hanno accettato, dando fondo ai loro risparmi e sbagliando clamorosamente, di allevare i figli permettendo loro di “consumare senza lavorare”. Se cominci a consumare prima di produrre sei destinato alla povertà definitiva, così come se non hai il sogno di migliorarti, di combattere per avere un futuro diverso dal presente. Nulla di tutto questo può avvenire nel mitico mondo del Ceo Capitalism, che ha trasformato il futuro in presente, proiettando la vita lavorativa direttamente verso il divano di cittadinanza.

Riccardo RuggeriTutto è già pianificato, la tua vita è già scritta, a te spetta solo di fingere di viverla; mai potrai entrare nel merito della modalità ammesse o vietate, devi semplicemente attenerti al protocollo che ti è stato dato. Sarà una vita senza sorprese, non ti succederà mai niente, perché tu sei una App; hai sì un Pass, ma non hai una vita. Mamma e papà mi dicevano: «La felicità non ti viene incontro, devi essere tu a inseguirla». Oggi questa grande verità è del tutto superata. Molti non sanno cosa sia la felicità e, intellettualmente abbruttiti come sono, neppure interessati a saperlo. Se sei un “loser” della globalizzazione la felicità non è prevista nel tuo protocollo di vita, se sei un “winner” (lo sai che sono quattro gatti?) la felicità fa già parte del tuo patrimonio genetico. Così la morte.

Per tutta la vita ti hanno venduto che eri a-mortale, che dovevi pensare positivo, che dovevi essere resiliente (non facevi in tempo a cadere che già dovevi rimbalzare in piedi, come le ginnaste dell’Est), così ti eri convinto di allontanare la morte dai tuoi pensieri. Come? Ogni sera, un tempo rivolgevi la tua preghiera a Gesù, ora non più; i tuoi dèi erano la Tecnologia, la Scienza. Incremato di prodotti anti-age fisici e mentali, prima di dormire ascolti rapito in tv lo “Scienziato”, il “Politico”, il “Giornalista” che ti “somministrano”, come da protocollo, fake truth. Poi, un giorno, improvvisamente, ti scopri vecchio, sul display è comparsa la tua “data di scadenza”. Tu ti senti ancora vivo, ma l’algoritmo ha deciso che sei vecchio, devi andartene, e pure in punta di piedi, per non disturbare i manovratori. Buon Natale!

(Riccardo Ruggeri, “Sei una App, hai un pass ma non una vita. Finché arriverà la tua data di scadenza e dovrai andartene. Ma in punta di piedi”; editoriale pubblicato da “Zafferano.news” e ripreso da “Linea Italia Piemonte” il 7 dicembre 2021. Operaio Fiat per 40 anni e poi Ceo di New Holland, Ruggeri è stato manager e imprenditore, ora attivo come giornalista, editore e scrittore).

Pubblicato su: https://www.libreidee.org/2021/12/ora-sei-unapp-senza-una-vita-e-con-la-data-di-scadenza/

Articolo correlato: Il governo sta cercando di far crescere quel pubblico pre-controllato

®wld

martedì 7 dicembre 2021

Nessun bambino sfuggirà alla tirannia tecnocratica

Global Digital ID: Bum's Rush To Inject Children nasconde l'obiettivo del tecnocrate

Non c'è alcuna giustificazione medica per iniettare ai bambini colpi di mRNA o DNA. La vera ragione sembra costruire un registro di ID digitali sull'intera generazione di bambini, al fine di tenere traccia di ulteriori iniezioni e di tutti gli altri aspetti della loro vita man mano che crescono. Questo piano è stato avviato ben prima che il COVID arrivasse all'inizio del 2020.

La finta preoccupazione per il benessere dei bambini è pericolosa oltre misura. Fu Hitler che disse,
“Lo Stato deve dichiarare che il bambino è il tesoro più prezioso del popolo. Finché si percepisce che il governo lavora a beneficio dei bambini, la gente sopporterà felicemente quasi ogni limitazione della libertà e quasi ogni privazione”. ⁃ Editor TN

La Gavi Vaccine Alliance di Bill Gates nel 2018 ha pubblicato un articolo sulla sua Programma INFUSO che dovrebbe essere una lettura obbligatoria per ogni genitore di bambini piccoli.

Questo documento è garantito per far riflettere qualsiasi genitore che consideri di seguire il consiglio del Dr. Anthony Fauci, l'infermiera della scuola pubblica locale o il pediatra conforme al governo che insiste affinché il loro bambino venga picchiato.

Pubblicato più di un anno prima che qualcuno avesse sentito parlare di Covid-19, il documento spiega perché Fauci, Gates e il governo corrotto degli Stati Uniti sono così intenti a portare questi "vaccini" nei corpi di persone sempre più giovani.
 

Fauci, un socio di lunga data di Gates che siede nel Consiglio direttivo dei miliardari Decennio di collaborazione sui v@xxcini, iniziato un anno fa con l'obiettivo di ottenere quei 65 anni e oltre con i nuovi "vaccini" Covid basati sui geni altamente sperimentali. Ora sta spingendo i colpi per i bambini di 5 anni mentre suggerisce che gli piacerebbe vederli dati a neonati e bambini piccoli entro la primavera del 2022.

L'alleanza Gavi, a filo con 1.16 miliardi di dollari dei contribuenti ricevuti sotto l'amministrazione dell'ex presidente Trump, sta collaborando con il World Economic Forum, le Nazioni Unite, la Gates Foundation e altre organizzazioni globaliste per sostenere la creazione di un ID digitale registrato, verificabile per ogni bambino del pianeta.

Questo ID sarà legato allo stato di vaccinazione di ogni bambino.

di Gavi Carta di 5 pagine su INFUSE afferma quanto segue [vedi documento PDF completo di seguito]:

“Immagina un futuro in cui tutti i bambini abbiano accesso a vaccini salvavita, indipendentemente da dove vivano – un futuro in cui genitori e operatori sanitari garantiscano la loro vaccinazione tempestiva, un futuro in cui abbiano il proprio libretto sanitario archiviato digitalmente che non può essere perso o rubato, un futuro in cui, indipendentemente dal sesso, dalla posizione economica o sociale, questo record consente a ciascun bambino (e ai genitori) di avere accesso a un conto bancario, andare a scuola, accedere ai servizi e, infine, costruire una vita prospera. Questo futuro è possibile oggi. Con gli ultimi progressi nelle tecnologie digitali che consentono modi più efficaci di registrare, identificare le nascite e rilasciare prove di identità e autenticazione per l'accesso ai servizi, siamo sul punto di costruire un futuro più sano e prospero per i bambini più vulnerabili del mondo. "

Scaricare: 2018-infuse-call-for-innovation-1

Non lasciarti confondere dal "costruire un futuro più sano e più prospero". È solo una vetrina. Si tratta di raccolta dati e non ha nulla a che fare con la salute.

Il vero scopo dietro la spinta storica e senza precedenti per vaccinare i giovanissimi, anche contro malattie come il Covid che non rappresentano una minaccia per loro, è quello di piegare l'attuale generazione di bambini nel fiorente sistema di identità digitale globale. Quando diventeranno adulti, saranno così abituati a essere tracciati e monitorati che la maggior parte non sarà nemmeno in grado di comprendere gli avvertimenti del passato sulla perdita della privacy. Saranno condizionati a sentirsi a proprio agio con ciò che le generazioni precedenti considererebbero un soffocante controllo tecnocratico sulle loro vite.

Curiosi di conoscere la sicurezza e l'efficacia delle iniezioni di Covid per bambini e ragazzi? Guarda la video intervista di 15 minuti con la pediatra Dott.ssa Angelina Farella.

Gavi descrive un sistema di identificazione globale che includerà, per sua stessa ammissione, informazioni di identificazione personale sull'istruzione, la storia sanitaria, i documenti finanziari e l'attività di acquisto di ogni persona.

“Nel 2018, attraverso INFUSE, Gavi chiede innovazioni che sfruttino le nuove tecnologie per modernizzare il processo di identificazione e iscrivere i bambini che hanno più bisogno di vaccini salvavita”.

La dichiarazione di cui sopra è perfettamente in linea con l'Obiettivo di sviluppo sostenibile 16.9 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, che richiede una digitalizzazione identità legale per tutte le persone in tutto il mondo, inclusa la registrazione alla nascita, entro il 2030. Ciò richiede la raccolta dati biometrici su ogni individuo e archiviandolo per sempre nel cloud.

Gavi si riferisce a sfruttando le nuove tecnologie.

Ad un certo punto, questo probabilmente includerà i vaccini sottocutanei a punti quantici che possono essere somministrati tramite una tecnologia finanziata da Gates e sviluppata presso il Massachusetts Institute of Technology. Questa tecnologia consente di memorizzare le informazioni mediche sotto la pelle con l'aiuto di microaghi.

Il tatuaggio con inchiostro invisibile contiene punti quantici non più grandi di pochi nanometri che formano un codice QR, visibile solo quando illuminato dalla luce a infrarossi di un'app per cellulare.

A dicembre 2019, secondo West Media gratuito:

“Robert S. Langer e il suo team al MIT hanno sviluppato e brevettato la tecnica con cui i cerotti transdermici possono essere utilizzati per etichettare le persone con inchiostro invisibile per conservare i dati medici e altre informazioni per via sottocutanea. La ricerca è stata finanziata dalla Bill and Melinda Gates Foundation e dal Koch Institute for Integrative Cancer Research”. [Enfasi aggiunta]

Questa tecnologia è molto più che vaccinazioni. Questo è un modo per contrassegnare digitalmente ogni essere umano e sviluppare un dossier onnicomprensivo di informazioni personali che seguirà ogni individuo dalla culla alla tomba, senza che nessuno di questi sia esente dagli occhi indiscreti del Big Government e dei suoi partner aziendali.

Ma non fidarti della parola di questo giornalista.

In "ACCESSO AD ALTRI SERVIZI", nel grafico sottostante, Gavi rivela il vero motivo per cui è così intento a far arrivare dozzine di vaccini tra le braccia di bambini, adolescenti e giovani adulti.

Nel nuovo sistema bestiale tecnocratico, l'informazione rappresenta il potere, il modo in cui pistole e carri armati proiettavano il potere nell'era pre-digitale.

Molto semplicemente, i piani di Gates di "registrare" digitalmente i nostri neonati, bambini piccoli e adolescenti rappresentano la porta per i predatori globalisti per esercitare un dominio a tutto campo su ogni aspetto delle loro future vite adulte.

Questo è esattamente ciò che dice Gavi quando descrive allegramente i tentacoli di vasta portata di un nuovo sistema di identificazione globale che sta costruendo in collaborazione con Gates, il World Economic Forum, la Fondazione Rockefeller e una miriade di altre potenze mondialiste.

"Man mano che il bambino cresce, la tessera sanitaria digitale per bambini può essere utilizzata per accedere a servizi secondari, come la scuola primaria o i servizi finanziari, fungendo da base per un'identità digitale ampiamente riconosciuta", afferma Gavi.

Questo sistema alla fine sarà necessario per la partecipazione a ogni aspetto della società - salute, istruzione, banche, privilegi di guida, acquisto e vendita - il tutto racchiuso in un'unica carta d'identità digitale integrata e globalizzata che consente ai tecnocrati predatori di raccogliere tutti i dati che vogliono lungo il tuo percorso della vita.

Se le parti interessate adeguatamente autorizzate non amano ciò che vedono - se il tuo punteggio di credito sociale scende troppo in basso - possono "programmare" il tuo conto bancario per bloccare il tuo accesso al nuovo denaro digitale o limitare la disponibilità del tuo denaro a determinati luoghi e volte.

Gavi è anche legato a un'altra iniziativa globalista finanziata da Gates: l'alleanza ID2020 - che annovera tra i suoi “partner globali” la Rockefeller Foundation, Microsoft e Accenture.

In una sottosezione del suo articolo di 5 pagine intitolato "OPPORTUNITÀ", Gavi afferma:

“Secondo l'Alleanza ID2020 – una partnership pubblico-privata che include Gavi – l'uso delle tessere sanitarie digitali per i bambini potrebbe migliorare direttamente i tassi di copertura garantendo un record verificabile e accurato e spingendo i genitori a portare i propri figli per una dose successiva. Dal punto di vista dei genitori, i documenti digitali possono rendere conveniente tenere traccia dei vaccini di un bambino ed eliminare scartoffie inutili. E man mano che i bambini crescono, la loro tessera sanitaria digitale può essere utilizzata per accedere a servizi secondari, come la scuola primaria, o per facilitare il processo di ottenimento di credenziali alternative. In effetti, la tessera sanitaria digitale potrebbe, a seconda delle esigenze e della disponibilità del paese, diventare potenzialmente il primo passo per stabilire un'identità legale ampiamente riconosciuta”.

L'impatto di questa tecnologia sulla società sarà agghiacciante.

E i tecnocrati di Gavi non immaginano che nessun bambino abbia una via d'uscita.

La tabella sopra nota, con un tono piuttosto sinistro, che nessun bambino sfugge alla tirannia tecnocratica quando afferma:

“Sono necessarie tecnologie digitali innovative in tutte le fasi della catena del valore dell'immunizzazione per garantire che ogni bambino sia raggiunto con tutti i vaccini raccomandati”.

Gavi si vanta di aver "prevenuto più di 13 milioni di morti" in tutto il mondo fornendo vaccinazioni ai bambini dei paesi poveri. Quello che non troverai in nessuno dei suoi documenti è come il suo più grande finanziatore privato, Bill Gates, abbia anche ucciso, sterilizzato e danneggiato in modo permanente decine di migliaia di bambini in India e in altri paesi con le sue iniezioni sperimentali.

È ora che i politici americani, repubblicani e democratici allo stesso modo, inizino a essere ritenuti responsabili per il loro finanziamento di organizzazioni predatorie e globaliste come Gavi con miliardi di dollari di tasse statunitensi. Anche se ritieni che stiamo facendo un favore ai bambini aumentando continuamente il numero di vaccini pompati nei loro piccoli corpi, come giustifichi l'utilizzo del programma vaccinale in continua crescita come gateway per creare un'identità digitale globale per tutte le persone?

Leggi la storia completa qui ...

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/

®wld

lunedì 6 dicembre 2021

Come semi sotto la neve di questa dittatura germoglieremo


Ricevo da Anna Dossena e pubblico  

[4/12, 22:49]: Ti hanno rimosso... ma io ti "copio"

Dunque siamo in dittatura.

Dr Luca Speciani 

A nulla è valso gridare, sbracciarsi, cercare di far capire che questo era il rischio: eravamo complottisti, negazionisti, novax, untori.

Così ora abbiamo un obbligo di lasciapassare privo di qualunque valore sanitario che discriminerà tra vaccinati (potenzialmente infettivi) e tamponati non vaccinati (non infettivi) in dispregio sia della carta costituzionale (nel colpevole e complice silenzio di Mattarella e Cartabia) che delle stringenti direttive europee, che immagino presto renderanno illegale il provvedimento.

Quasi tutti i paesi europei ormai, con l’esclusione di Italia e Francia, comandate da Draghi e Macron, servi della finanza mondiale dei Rothschild, dei Rockefeller, dei Gates, dei Soros, dei Bezos, hanno cancellato questo obbrobrio legislativo chiamato green pass, e tutti, entro qualche settimana, cancelleranno ogni limitazione e restrizione dei diritti costituzionali: Spagna, Inghilterra, Svezia, Svizzera, Slovenia, Danimarca, Croazia.

Hanno preso atto del fatto che non abbia senso affossare l’economia di un paese per contrastare un virus che uccide 83enni pluripatologici con un vaccino che uccide (ovviamente con malori improvvisi “non correlati”) quindicenni, ventenni, trentenni e quarantenni, lasciando disabile (miocarditi, pericarditi, ictus, infarti, paralisi, danni neurologici) più di un milione di persone in Europa da inizio campagna (si vedano i dati ufficiali EMA sul sito Eudravigilance o le testimonianze sulla pagina “danni collaterali” per rabbrividire).

La nostra libertà di scelta di cura (un diritto conquistato dai nostri padri) è stata dunque cancellata da un governo fascista mai eletto e da un’ammucchiata che ha il solo scopo di dividersi i denari del recovery fund, mentre tutti fingono di non vedere che a breve, grazie alle spese immani della campagna vaccinale e all’introito fiscale dimezzato del 2021 causa lockdown del 2020, questo stato farà bancarotta e non avrà più soldi nemmeno per pagare pensioni e stipendi statali di quegli allocchì che pensavano di essere sempre protetti dai truffatori che hanno eletto.

A quel punto il grande reset sarà maturo: obbligo vaccinale per tutti (cioè regolamentazione della popolazione secondo i desideri del potere), perdita della privacy e controllo statale su ogni attività grazie al lasciapassare verde, con perdita della proprietà privata in cambio del salvataggio economico post bancarotta statale.

Per un mondo di schiavi governato da pochi magnati che decideranno, dall’alto, il nostro bene, secondo la loro personale visione. Era quello che volevano fin dal 1954. Ma è quello che volete anche voi?

Cercare di svicolare dagli obblighi con esenzioni, certificati, escamotage, iniezioni di acqua fresca (come quelle fatte da tanti politici e vip) significa sempre e comunque accettare il lasciapassare.

Riuscire con l’inganno a dimostrare di non essere “ebrei” per poter continuare a circolare e ad esercitare i propri diritti, significa accettare il fatto che gli ebrei vengano deportati e uccisi. Come diceva Faber: “Se il fuoco ha risparmiato le vostre 1100, anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti”. Prima o poi toccherà anche a voi e alle vostre famiglie.

Ci ricorderemo i nomi degli artefici di questa farsa, stiano certi. E se mai avremo la possibilità di esprimere un voto nell’urna possono essere sicuri i cialtroni che hanno votato questa infame legge fascista che nessuno di loro riceverà mai più il nostro voto.

Come se contasse qualcosa oggi l’essere di destra, di sinistra, moderati o estremisti. L’unica cosa che conta, oggi, è la tutela delle nostre libertà costituzionali, vergognosamente cancellate da questi buffoni venduti a big pharma e alla finanza mondiale per un piatto di lenticchie.

Il nostro voto andrà solo ed esclusivamente a chi esprimerà con chiarezza nel proprio programma la cancellazione immediata di qualunque restrizione fascista della nostra libertà.

Ci aspetta dunque un nuovo Medioevo, fino a che giustizia non sarà fatta, e non saranno perseguiti dalla legge tutti i farabutti che si sono macchiati per vile denaro, in questi due anni, dei crimini contro l’umanità che hanno perpetrato. Ci vorrà un anno, ce ne vorranno due? Stiano tranquilli lor signori e si godano le loro briciole di potere.

Mezza Europa ormai sta altrove e presto o tardi la legalità sarà ripristinata. Allora ci ricorderemo queste facce di ..... che godevano a falsificare dati e a discriminare tra le persone per produrre utili per le aziende farmaceutiche.

Medici tristi, schiavi del potere, con i camici pieni di sponsor più delle tute dei piloti di formula1, giornalisti asserviti, politici vili e venduti. Le vostre facce, che hanno cancellato le conquiste dei nostri e vostri padri, le ricorderemo.

E per voi, per quelli scampati alla giusta galera, non ci sarà più spazio da nessuna parte: né negli ospedali, né nei telegiornali, né in parlamento. Godetevi i pochi soldi che siete riusciti a rubare alla gente, perché presto la pacchia finirà e l’ira della gente tradita sarà terribile.

Noi che non accettiamo di cedervi i nostri diritti, in qualche modo, sopravvivremo. Vivremo nelle riserve. Saremo perseguiti. Non potremo più lavorare, mandare a scuola i nostri figli, produrre, parlare.

Saremo cancellati dai vostri asserviti notiziari. Ma non temete: come semi sotto la neve di questa dittatura germoglieremo e piano piano risorgeremo. Voi godetevi, finché non toccherà a voi, questo mondo di malati e di ipocondriaci, mascherati, farmacologizzati, schiavizzati.

Piano piano anche le vostre coscienze addormentate si sveglieranno e capirete che chiunque accetti uno solo dei vincoli di questo stato fascista, che non ha neppure la dignità di imporre l’obbligo v@xxinale perché sa che sarebbe sommerso di richieste miliardarie di risarcimento, è complice.

Disobbedire, difenderci con la legge e smettere di contribuire a nutrire questo stato, nel momento in cui viene meno il patto di alleanza chiamato costituzione, è ormai un dovere civico.

Personalmente, come ho già fatto finora, rifiuterò qualunque tipo di discriminazione tra i miei pazienti, accogliendo tutti senza distinzione e operando nel rispetto del giuramento di Ippocrate, che tanti colleghi hanno dimenticato.

Treni, aerei, musei, stadi, discoteche, scuole? Se ci saranno precluse ne faremo a meno. Troveremo altre vite e altre forme, nelle nostre riserve, per guadagnarci da vivere. So curare le persone nella loro interezza, proteggendo la loro salute, senza abuso di farmaci soppressivi: continuerò a farlo anche in campagna o lontano dagli ospedali.

Perché curare i malati non vuol dire obbedire alle convenienze di chi vende farmaci e vaccini alla popolazione sana. Vuol dire averne cura, con umanità, con tutte le risorse che la natura e la ricerca mettono loro a disposizione. Così ho sempre fatto, così continuerò a fare, agli inferi o sulla luna.

Voi, lobotomizzati privi di valore civico alcuno, godetevi il senso di superiorità che certa disinformazione mediatica vi ha fatto credere di avere, verso coloro che, mantenendo una testa pensante, rifiutavano - a costo di perdere il lavoro - le imposizioni illegali di uno stato venduto al miglior offerente. Durerà poco. Eliminati noi lupi, resterete voi pecore da tosare.

Attenti alle forbici, allora. Chi si ribella sarà punito.

Noi, finché ci sarà dato di vivere, vivremo. Al di fuori delle vostre scuole, dei vostri ordini professionali, dei vostri luoghi di lavoro, ormai depurati da chiunque abbia conservato la capacità di pensare.

La nostra umanità, il nostro amore, la nostra passione, non hanno bisogno delle vostre elemosine, e nessuno potrà portarci via ciò che siamo. Chi obbedisce è complice, oggi più che mai.

Noi sappiamo dove stare, voi saprete dove trovarci. Ma a differenza di voi, noi fino all’ultimo, liberi, combatteremo, sorrideremo, vivremo, ci terremo per mano con amore.

Auguri a voi: ne avete davvero bisogno.

Il commento del Dottor Luca Speciani è stato pubblicato sul sito web: https://www.marcoferriero.it/dott-luca-speciani/

®wld

domenica 5 dicembre 2021

Programmi spaziali segreti

Il soldato dell'esercito americano "rivela" le missioni segrete su Ganimede e sulla Luna 
 
di Dr. Michael Salla dal sito web Exopolitics
 
JP ha prestato servizio per quasi due anni nell'esercito degli Stati Uniti e si è fatto avanti per rilasciare la sua prima intervista discutendo le missioni militari segrete di una coalizione spaziale internazionale sulla Luna, Ganimede e altre località del Sistema Solare.

 

In questa intervista qui sotto, JP discute il suo background, perché ha deciso di unirsi all'esercito degli Stati Uniti, missioni segrete sulla Luna della Terra e sulla luna di Giove, Ganimede, dove ha incontrato diverse entità extraterrestri.

 

Dice che un gruppo di extraterrestri altamente evoluti arrivati ​​di recente sta avendo effetti che cambiano la vita con i soldati e altri con cui entrano in contatto.

 

JP sta mantenendo il suo nome e il suo aspetto fisico riservati per preservare la sua carriera, ma sta incoraggiando altri ex militari statunitensi o in servizio a farsi avanti per condividere le proprie esperienze extraterrestri.

 

In questa video intervista, ho incluso solo l'audio per proteggere la sua identità.

 

Conosco JP dal 2008 e credo che sia molto sincero e un testimone credibile.

 

Ho scritto un ampio numero di articoli sulle sue foto di UFO, ET Contact ed esperienze di programmi spaziali segreti che sono disponibili qui.

 

Alla fine della nostra intervista, ho incluso un breve video di 3,5 minuti creato da JP in cui discute personalmente dell'impatto delle missioni di Ganimede su di lui e su altri soldati.

 

Se qualcun altro attualmente in servizio nelle forze armate statunitensi desidera contattarmi in merito alle proprie conoscenze e/o esperienze relative alle recenti missioni sulla Luna, su Ganimede o su altre missioni del sistema solare, è possibile contattarmi all'indirizzo drsalla@exopolitics.org 

Il video è in lingua inglese, si possono abilitare i sottotitoli
 
 

Qualcosa sta bloccando i raggi cosmici...al centro della Via Lattea

Li chiamano effetti collaterali - quando sapevano che sarebbe successo ... Essi sapevano che questo

Iniziano tutti con la disumanizzazione politica e sociale della popolazione incriminata

I tecnocrati spostano i pali, ora richiedono booster a vita

Il potere dell'alto umorismo - i Sette Valori Fondamentali

Il punto cieco delle catene intorno alle nostre menti

Se vuoi la vera libertà, vivi come un leone, lotta per la verità e crea la tua realtà.

Sopravvivere al morso del serpente

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...