martedì 13 agosto 2019

La prospettiva femminile sull'amore nell'antica Mesopotamia

Il "Piacere di Burney", che si crede rappresenti 
o Ishtar, la dea mesopotamica dell'amore e della guerra, 
o sua sorella maggiore Ereshkigal, regina degli Inferi 
(aprox. Sec. 19 o 18 AC) 
BabelStone 

Nell'antica Mesopotamia il sesso tra gli dèi scosse il Cielo e la terra

di Louise Pryke 
22 Aprile 2018 
dal Sito Web TheConversation 
traduzione di Nicoletta Marino 
Versione originale in inglese  

La sessualità era fondamentale nella vita dell'antica Mesopotamia, un'area delll'antico Vicino Oriente che si descrive come la culla della civiltà occidentale e che oggi caorrisponde aprrimativamente a:  
  • Irak 
  • Kuwait 
  • Parti della Siria 
  • Iran 
  • Turchia  
Non era solo così per gli uomini normali ma anche per i re e le divinità.  
 
Le divinità mesopotamiche hanno molte esperienze come gli esseri umani: si sposano con loro, procreano e condividono le case e i doveri famigliari.
 
Eppure quando l'unione d'amore non continuava, le conseguenze erano terribili sia in cielo che n terra.
 
Gli studiosi hanno osservato le similitudini tra il "sistema di matrimonio" divino che si trova nelle antiche opere letterarie e il corteggiamento storico degli esseri mortali anche se è difficile distinguere i due più famosi nei cosiddetti "matrimoni sacri" che videro i re mesopotamici sposarsi con divinità.
 
IL Sesso divino  
 
Gli dei, essendo immortali e in genere appartenenti a uno status superiore a quello umano, non avevano relazioni sessuali in senso stretto, eppure gli aspetti pratici del tema sembrano aver frenato poco il loro entusiasmo.
 
Le relazioni sessuali tra le divinità mesopotamiche furono di ispirazione per una ricca varietà di narrativa.  
 
Esse comprendono miti sumeri come Enlil e Ninlil e Enki e Ninhursag, dove essi vedeva che le complicate interazioni sessuali tra divinità sono intrise di astuzia, inganni e travestimenti.

La dea Ishtar come raffigurata nei 
Miti e nelle leggende di Babilonia e Assiria, 
1916, di Lewis Spence. 
Wikimedia

In tutti i miti, una divinità maschile adotta un travestimento e poi cerca un approccio sessuale verso la divinità femminile o di evitare la ricerca del suo amante.
 
Nel primo caso, la dea Ninlil segue il suo amante Enlil fino negli Inferi e cerca dei favori sessuali per ottenere informazioni sul luogo di Enlil. 

Usare una falsa identità in questi miti si usa per lasciare intendere le aspettative sociali per il sesso e la fedeltà. 

Il tradimento sessuale potrebbe significare la fatalità non solo per gli amanti errantima per tutta la società. Quando la Regina degli Inferi, Ereshkigal, è abbandonata dal suo amante Nergal, lei minaccia di far resuscitare i morti a meno che non gli sia restituito, allusione al suo diritto alla sazietà sessuale. 

La divinità Ishtar fa la stessa minaccia visto il rifiuto romantico del re di Uruk nell'Epopea di Gilgamesh

E' interessante osservare che sia Ishtar sia Ereshkigal, che sono sorelle, utilizzano una delle minacce più potenti a loro disposizione per affrontare i temi del cuore. 

Le trame di questi miti mettono in risalto il potenziale che ha l'inganno per creare l'alienazione tra gli amanti durante il corteggiamento. 

L'andamento poco soave del corso dell'amore in questi miti e il loro complicato uso di immagini letterarie, ha fatto sì che si realizzino paragoni accademici con le opere di Shakespeare

Amore per la poesia 

Gli antichi autori della poesia d'amore sumeri, che rappresentano le gesta delle coppie divine, mostrano una grande quantità di conoscenze pratiche sulle fasi dell'eccitamento sessuale femminile. 

Alcuni eruditi pensano che questo tipo di poesia può aver avuto storicamente un proposito educativo: 
insegnare il coito a giovani amanti senza esperienza dell'antica Mesopotamia. 
Si è anche pensato che i testi avevano intenti religiosi o possibilmente di potenza magica

Vari testi scrivono sul corteggiamento di una coppia divina Inanna (l'equivalente semita di Ishtar) e del suo amante, la divinità pastore Dumuzi. 

La vicinanza degli amanti si vede attraverso una sofisticata combinazione di immagini di poesia e sensualità…

La riproduzione di un antico sigillo a cilindro sumero 
mostra Dumuzid mentre è torturato 
negli Inferi dai demoni  

In uno dei poemi, gli elementi dell'eccitazione dell'amante femmina sono catalogati, dall'aumento della lubrificazione della sua vulva fino al "tremito" del suo climax. 

Il compagno maschio si vede mentre si diletta della forma fisica della sua compagna e le parla amabilmente. La prospettiva femminile sull'amore si enfatizza nei testi con la descrizione delle fantasie erotiche della dea. 

Queste fantasie sono parte dei preparativi della dea per la sua unione e forse contribuiranno alla sua soddisfazione sessuale. 

I genitali femminili e maschili si potrebbero celebrare in poesia, la presenza del vello pubico scuro nella vulva dela dea è descritto poeticamente con un simbolismo dato da uno stormo di uccelli su un campo ben irrigato" o una porta stretta circondata da lapislazzuli dal nero lucente. 

La rappresentazione dei genitali può anche aver avuto una funzione religiosa: 
Gli inventari dei templi hanno rivelato modelli votivi di triangoli pubici, alcuni in argilla altri in bronzo. 
Sono state trovate delle offerte votive con la forma di una vulva nella città di Assur di prima del 1000 a.C.  

Una Dea felice, un regno felice 

Il sesso divino non era il dominio esclusivo degli dei ma poteva comprendere il re umano. 

Pochi temi della Mesopotamia hanno catturato tanto l'immaginazione come il concetto del matrimonio sacro. In questa tradizione, lo storico re mesopotamico si sarebbe sposato con la dea dell'amore Ishtar. 

Esiste una prova letteraria di tali matrimoni nella Mesopotamia molto antica, prima del 2300 a.C. e il concetto continuò in periodi molto più tardivi. 

La relazione tra i re storici e le divinità mesopotamiche fu considerata cruciale per la continuazione positiva dell'ordine terrestre e cosmico. 

Per il monarca mesopotamico, quindi, per realizzare la relazione sessuale con la dea dell'amore probabilmente ci volle una certa quantità di vigore.

  
Nell'antica Mesopotamia,
la vulva di una dea poteva paragonarsi
con uno stormo di uccelli.
Shutterstock.com

Alcuni eruditi hanno detto che questi matrimoni implicano una espressione fisica tra il re e un'altra persona (come una sacerdotessa) che incarna la dea.  
 
L'opinione generale adesso è che se ci fosse stata una forma fisica per un rituale sacro per il matrimonio, sarebbe stato a livello simbolico invece che carnale, con il re che condivideva forse il suo letto con una statua della dea.  
 
Le immagini agricole si usavano per descrivere l'unione della dea con il re. Il miele, per esempio è descritto come dolce come la bocca e la vulva della dea.
 
Una canzone d'amore della città di Ur del 2100-2000 a.C è dedicata a Shu-Sin, al re e Ishtar:  
Nell'alcova inzuppata di miele, lasciaci godere più volte del tuo incanto, o dolce. Signore permettimi di farti le cose più dolci. Mio prezioso dolce lascia che ti porti del miele.
Il sesso in questa poesia d'amore è descritta come un'attività piacevole che migliora i sentimenti amorosi intimi.  
 
Si considerava che questa sensazione di maggior vicinanza avrebbe portato allegria al cuore della dea, il che portava buona fortuna e abbondanza a tutta la comunità, forse dimostrando una versione mesopotamica antica del proverbio "sposa felice, vita felice".
 
La presentazione diversa del sesso divino crea qualcosa di misterioso sulle cause dell'enfasi culturale della copulazione cosmica.
 
Sebbene la presentazione del sesso e del matrimonio divino nell'antica Mesopotamia probabilmente servì a molti propositi, alcuni elementi delle relazioni intime tra gli dei mostrano una certa vicinanza alle unioni umane.
 
Sebbene la disonestà tra gli amanti potrebbe portare all'alienazione, le interazioni sessuali positive portarono numerosi benefici inclusa una maggiore intimità e una felicità duratura. 
 
 

venerdì 9 agosto 2019

La libertà di scegliere nelle sfide che affrontiamo

 
Image Credit: Paweł Czerwiński rom Unsplash 

Google sta seppellendo siti sanitari alternativi per proteggere le persone da consigli medici "pericolosi"   

Martedì 6 agosto 2019
 
Per le loro opinioni non ortodosse, alcuni medici vengono trattati come eretici della medicina. L'algoritmo del motore di ricerca di Google ha sostanzialmente bloccato il traffico verso i loro siti Web.


Nel romanzo classico di Ray Bradbury Fahrenheit 451, i pompieri non spengono il fuoco; creano incendi per bruciare libri.

I totalitari sostengono nobili obiettivi per la masterizzazione di libri. Vogliono risparmiare ai cittadino l'infelicità causata dal dover risolvere le teorie contrastanti.

La censura è controllo

Il vero obiettivo della censura, nella distopia di Bradbury, è controllare la popolazione. Il capitano Beatty spiega al protagonista il vigile del fuoco Montag: “Non puoi costruire una casa senza chiodi e legno. Se non vuoi costruire una casa, nascondi chiodi e legno. ”La“ casa ”a cui Beatty si riferisce sono opinioni in conflitto con quella“ ufficiale”.
Se non vuoi un uomo infelice politicamente, non dargli due facce a una domanda che lo preoccupi; dagliene una. Meglio ancora, non dargli niente. Lascia che dimentichi che esiste una cosa come la guerra. Se il governo è inefficiente, pesante e impazzito, è meglio che tutti quelli di cui la gente si preoccupi.
Un premio Nobel affronta opinioni contrastanti

Quando prendiamo decisioni, spesso affrontiamo teorie contrastanti. Ogni giorno affrontiamo scelte su cosa mangiare. Sebbene il governo emetta linee guida dietetiche in continua evoluzione, per fortuna, il mercato supporta decisioni dietetiche personali che vanno dal carnivoro al vegano. Siamo liberi di scegliere la nostra dieta in base alla nostra valutazione delle prove disponibili e delle esigenze dei nostri corpi.

Quando affrontiamo problemi di salute, le decisioni diventano più difficili. C'è un'opinione ortodossa e ci sono sempre opinioni dissenzienti. Ad esempio, l'ortodossia raccomanda le statine per ridurre il colesterolo alto. Altri credono che il colesterolo alto non sia un rischio per la salute e che le statine siano dannose.

Il premio Nobel per l'economia Vernon Smith stava prendendo una statina prescritta e recentemente ha osservato l'impatto che stava avendo su di lui:
Nell'ultima settimana ho avuto un'esperienza (ora) molto chiara di perdita temporanea della memoria. Ho fatto un po 'di ricerca e ho trovato questo articolo che riassume e documenta le prove per molti anni.
Smith continua,
Tali incidenti sono stati ampiamente segnalati, ma il problema non si è verificato in nessuno degli studi clinici, ma nessuno dei due è stato progettato per rilevarlo.
Smith ha dovuto valutare i presunti benefici rispetto agli effetti collaterali:
L'efficacia delle statine nel ridurre gli eventi cardiaci / ictus deve essere valutata rispetto a questo importante aspetto negativo. Dal momento che sto scrivendo attivamente, questa è una preoccupazione primaria per me e ho smesso di prenderle.
Una persona libera comprende che non esiste un percorso "migliore". Sebbene gli esperti abbiano conoscenza, una persona libera si assume la responsabilità, fa una scelta e ne sopporta le conseguenze. Non sappiamo mai quali sarebbero state le conseguenze se avessimo fatto una scelta diversa.

Assistenza sanitaria 451

Ad alcune persone non piace assumersi la responsabilità delle scelte di salute. Preferiscono fare ciò che gli viene detto dal medico.

"Capisci ora perché i libri sono odiati e temuti?" Chiede il personaggio di Ray Bradbury, il professor Faber in Fahrenheit 451. Faber risponde alla sua domanda retorica:
Perché rivelano i pori sulla faccia della vita. Le persone comode vogliono solo facce di cera lunare, facce senza peli, e senza espressione.
Bradbury ci sta ricordando che la vita è disordinata. Spesso non esiste una soluzione comoda e adatta per tutte le sfide che affrontiamo.

Nonostante le prove contro le statine, l'ortodossia medica vorrebbe che tu credessi che coloro che mettono in discussione le statine vengono ingannati da notizie false. L'ortodossia vuole che tu creda che ci sia una dimensione per tutti.

Vi sono buone ragioni per preoccuparsi del fatto che stiamo perdendo l'accesso alle informazioni con cui valutare i lati opposti dei problemi di salute.

La dott.ssa Ann Marie Navar della Duke University è la redattrice associata di JAMA Cardiology. Nel suo articolo, "La disinformazione medica basata sulla paura", si oppone alle "false notizie mediche e alla paura [che] affliggono il mondo cardiovascolare attraverso attacchi implacabili alle statine".

Scrive che molti pazienti rimangono preoccupati per la sicurezza delle statine. In uno studio, le preoccupazioni sulla sicurezza delle statine sono state la ragione principale per cui i pazienti hanno riferito di aver rifiutato una statina, con più di uno su tre pazienti (37 per cento) che ha citato timori per gli effetti avversi come motivo per non iniziare una statina dopo che il loro medico ha raccomandato.

Il dott. Navar ritiene che le preoccupazioni sulla sicurezza siano "false notizie mediche", diffuse in parte da pazienti ignoranti attraverso i social media. Non preoccuparti, consiglia, le segnalazioni sono errate quando affermano che "le statine causano perdita di memoria, cataratta, disfunzione pancreatica, malattia di Lou Gehrig e cancro".

Notizie false? Il Dr. David Brownstein (nessuna relazione) non è d'accordo:
Il Physician Desk Reference afferma che le reazioni avverse associate a Lipitor includono compromissione cognitiva (perdita di memoria, dimenticanza, amnesia, compromissione della memoria e confusione associate all'uso di statine). Inoltre, gli studi post-marketing hanno scoperto che l'uso di Lipitor è associato alla pancreatite. Altri ricercatori hanno riportato una relazione tra l'uso di statine e la malattia di Lou Gehrig. Infine, la ricerca peer-reviewed ha riportato una relazione tra l'uso di statine e la cataratta. Le statine associate a gravi effetti avversi non hanno nulla a che fare con le notizie false. Questi sono fatti.
A dire il vero, più medici concorderebbero con il Dr. Navar che con il Dr. Brownstein, ma i trattamenti dovrebbero essere dettati da coloro che stanno da una parte dell'argomento? Dopotutto, a causa della variabilità umana, le statine possono sia salvare alcune vite sia compromettere o uccidere altre persone.

Con alcuni medici che si chiedono se prescrivere statine per tutti, c'è un grande incentivo finanziario a soffocare il dibattito.

Riesci a immaginare un futuro sistema sanitario controllato dal governo, completamente catturato dall'industria farmaceutica, che impone statine a tutti? Io posso.

Vi sono buone ragioni per preoccuparsi del fatto che stiamo perdendo l'accesso alle informazioni con cui valutare i lati opposti dei problemi di salute, come il dibattito sulle statine. Google sta già "bruciando" i siti che mettono in dubbio l'ortodossia medica sulle statine.

Google Tips the Scales

Mercola.com, gestito dal Dr. Joseph Mercola, è uno dei siti Web più trafficati che offre visualizzazioni alternative all'ortodossia medica. Se fossi alla ricerca di statine, certamente leggerei molti dei numerosi saggi che mettono in discussione l'uso delle statine e la teoria del colesterolo delle malattie cardiache. I saggi su Mercola.com di solito forniscono riferimenti a studi medici. Personalmente, dal momento che il Dr. Mercola vende integratori e io sono uno scettico sugli integratori, leggo i suoi saggi - come ho letto tutti i saggi medici - con un granello di sale.

La dott.ssa Kelly Brogan è una psichiatra che ha aiutato migliaia di donne a trovare alternative ai farmaci psicotropi prescritti per curare la depressione e l'ansia. Nel suo libro, Una mente tutta tua: la verità sulla depressione e su come le donne possono curare i loro corpi per recuperare la propria vita, Brogan riferisce che una su sette donne e il 25 percento delle donne tra i 40 e i 50 anni assumono tali farmaci. Lei spiega
Sebbene fossi stato addestrato a pensare che gli antidepressivi sono per i depressi (e per gli ansiosi, in preda al panico, OCD, IBS, PTSD, bulimici, anoressici e così via) quali siano gli occhiali per i non vedenti, non compro più questo conto di beni.
Per le loro opinioni non ortodosse, il Dr. Brogan, il Dr. Mercola e altri come loro sono trattati come medici eretici. Il Dr. Brogan e il Dr. Mercola hanno documentato ( qui e qui ) come un cambiamento nell'algoritmo del motore di ricerca di Google abbia sostanzialmente interrotto il traffico verso i loro siti Web.

Di tanto in tanto, Google aggiorna gli algoritmi che determinano la modalità di visualizzazione dei risultati della ricerca; non c'è nulla di intrinsecamente nefasto in tali azioni. Google ha raggiunto la sua posizione di mercato facendo un lavoro migliore rispetto ad altri motori di ricerca.

Secondo il Dr. Mercola, prima dell'ultimo aggiornamento dell'algoritmo di Google del 19 giugno,
I risultati di ricerca di Google si basavano sulla pertinenza di crowdsource. Un articolo salirebbe in classifica in base al numero di persone che lo hanno cliccato.
Dopo il loro aggiornamento dell'algoritmo del 19 giugno, Google si affida maggiormente ai ratti umani di "qualità". Google indica ai valutatori che le valutazioni più basse dovrebbero andare a una "pagina YMYL con consigli medici potenzialmente inaccurati potenzialmente pericolosi". YMYL sta per "I tuoi soldi o la tua vita". Google dice,
Abbiamo standard di valutazione della qualità della pagina molto elevati per le pagine YMYL perché pagine YMYL di bassa qualità potrebbero potenzialmente avere un impatto negativo sulla felicità, la salute, la stabilità finanziaria o la sicurezza degli utenti.
Sembra ragionevole? Se un sito sostiene trattamenti diversi dall'ortodossia medica, per definizione, il sito può destare preoccupazione per i lettori e, per alcune persone, infelicità. Vogliamo davvero che Google assuma il ruolo dei pompieri di Bradbury?

Google vuole proteggerti da opinioni contrastanti. E se non pensi che sia un problema, immagina che in futuro, quando cerchi informazioni sulla politica monetaria, trovi solo risultati per la moderna teoria monetaria.

Google ritiene che la sua intenzione di "fare la cosa giusta" sia sufficiente per prevenire gli abusi; alcuni dipendenti di Google non sarebbero d'accordo.

Google gioca a Happiness Doctor

Google non sta eliminando l'accesso a pagine di salute alternative; sta rendendo più difficile trovarli. Ricerche di salute tipiche genereranno comunque molti "fatti", ma non fatti contrastanti. In Fahrenheit 451 il Capitano Beatty spiega la strategia del governo: "Dai concorsi alle persone che vincono ricordando le parole di canzoni più popolari o i nomi delle capitali dello stato o di quanto sia cresciuto lo Iowa l'anno scorso".

Invece di "teoria contrastante", il Capitano Beatty spiega che la strategia è quella di "stipare" le persone "piene di dati non combustibili, bloccandoli così dannatamente pieni di" fatti "che si sentono riempiti, ma assolutamente" geniali "con le informazioni".

Pieni di "fatti", spiega il Capitano Beatty, le persone "sentiranno di pensare, avranno un senso di movimento senza muoversi." Beatty assicura a Montag che il suo ruolo di pompiere è nobile. I pompieri stanno contribuendo a rendere felice il mondo.
La cosa importante da ricordare, Montag, è che siamo i Happiness Boys, il Dixie Duo, io e te e gli altri. Siamo contrari alla piccola marea di coloro che vogliono rendere tutti insoddisfatti della teoria e del pensiero contrastanti. Abbiamo le dita nella diga. Stai fermo. Non lasciare che il torrente della filosofia malinconica e triste affoghi il nostro mondo. Dipendiamo da te Non credo che ti rendi conto di quanto tu sia importante, per il nostro mondo felice così com'è ora.
L'unico modo in cui Google manterrà il proprio dominio è continuare a soddisfare le esigenze dei consumatori. Se Google continua a "bruciare" i siti Web dipende da noi. Google continuerà a risolvere i punti di vista non ortodossi fino a quando "noi" il consumatore continuerà a fare affidamento sul motore di ricerca di Google. 

Barry Brownstein è professore emerito di economia e leadership presso l'Università di Baltimora. È autore di TheInner-Work of Leadership. Per ricevere i saggi di Barry iscriviti a MindsetShifts.
 


giovedì 8 agosto 2019

L'ottimo lavoro di Ezechiele nel descrivere ciò a cui ha assistito

 

Il personale Veicolo volante di Dio descritto nel libro di Ezechiele  

di Tony Gliddon
July 18, 2019
from AncientPages Website
 

Siamo nell'anno 484 a.C.

Ezechiele, un prete, prigioniero nella terra dei Caldei (Iraq), testimonia e descrive abbastanza bene alcuni veicoli volanti che gli appaiono.

Per un uomo che ha visto solo carri trainati da buoi per veicoli, fa del suo meglio per descrivere ciò che sta vedendo.
"Un vortice uscì dal nord, una grande nuvola e un fuoco che si avvolgeva su se stesso, e attorno a esso c'era una luminosità, e fuori da esso come il colore dell'ambra, dal mezzo del fuoco."
"Anche da ciò è emersa la somiglianza di quattro creature viventi."
Riportando la parola "ambra" all'originale ebraico, scopriamo che significa
"bronzo molto lucido" o "bronzo splendente". 
Quindi descrive i veicoli mentre si muovono,
"E andarono tutti dritti: dovunque andasse lo spirito, andarono; e non si voltarono quando andarono."
Ezechiele è abituato a vedere un carro trainato da buoi controllato e diretto usando le redini.
Questi veicoli non avevano redini, andavano come preferivano e non giravano come andavano. Quindi vede un veicolo madre e altri quattro veicoli volare in formazione. 

Continua affermando che sembravano,
"ruote dentro le ruote" e "quando andarono, andarono sui loro quattro lati: e non si voltarono quando andarono".
Ruote non in posizione verticale ma appoggiate in piano, ai lati.

Egli afferma inoltre,
"E le creature viventi corsero e tornarono come l'apparenza di un lampo."
Veicoli molto, molto veloci!!



 Quando questi veicoli arrivano a terra sulla terra scrive Ezechiele,
"E i loro piedi erano dritti; e la pianta dei loro piedi era come la pianta del piede di un vitello; e scintillavano come il colore dell'ottone brunito."
Buona descrizione delle piattaforme di atterraggio!
Il veicolo madre aveva a bordo ciò che era,
"la somiglianza di un trono: e sulla somiglianza del trono era la somiglianza di un uomo sopra di esso."
E lui afferma,
"Ho visto come era l'aspetto del fuoco, e aveva una luminosità intorno.

Come l'aspetto dell'arco che è nella nuvola nel giorno della pioggia, così è stato l'aspetto della sua luminosità intorno. Questa era l'apparizione della somiglianza della gloria dell'Eterno ".

"E quando l'ho visto, sono caduto sulla mia faccia e ho sentito una voce di Colui che parlava. E mi disse: 'Figlio dell'uomo, alzati in piedi e ti parlerò'."  
 
Ezechiele assistette a questi veicoli che si spostavano da cima a montagna.
"Quando quelli andarono, questi andarono; e quando quelli si alzarono, questi si alzarono; e quando quelli furono sollevati da terra, le ruote furono sollevate contro di loro: poiché lo spirito nella creatura vivente era nelle ruote."
Questi veicoli apparvero ad Ezechiele in tre diverse occasioni.

Continua a dichiarare,
"E la somiglianza del firmamento sulle teste delle creature viventi era il colore di un terribile cristallo, teso sopra le teste sopra."
Ottima descrizione della cupola o della cabina di pilotaggio.
"Quanto ai loro anelli, erano così alti che erano terribili; e i loro anelli erano pieni di occhi intorno a loro quattro."
Oblò? Le persone dentro?
In conclusione, "DIO" è venuto a visitare e parlare con Ezechiele "di persona" con "il suo" Trono a bordo ", il suo" veicolo personale". E c'erano altri quattro veicoli in formazione che scortavano il "veicolo di DIO" ...

Ezechiele assiste all'apparizione di questi veicoli in tre diverse occasioni. E 'DIO' ha un messaggio da portare 'personalmente' ogni volta che visita Ezechiele.

Ezechiele fa un ottimo lavoro per un uomo del 484 a.C. nel descrivere ciò a cui ha assistito. Questi non sono UFO così come sono identificati, quindi sono IFO.

Incoraggio tutti a leggere il Libro di Ezechiele e vedere cosa dice delle sue esperienze riguardo alle "visite di DIO" ...
 


mercoledì 7 agosto 2019

Hiroshima 6 agosto 1945: Il Grande Zero

 

Hiroshima, le foto che non volevano che vedessimo
 
I bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki uccisero circa 250.000 persone e divennero il più terribile massacro di civili nella storia moderna. Tuttavia, per molti anni c'è stato un curioso divario nei registri fotografici. Sebbene i nomi di Hiroshima e Nagasaki fossero incisi nei nostri ricordi, c'erano poche immagini per accompagnarli. Ancora oggi, l'immagine nelle nostre menti è un misto di paesaggi devastati ed edifici in frantumi. Immagini scioccanti delle rovine, ma dov'erano le vittime?

Le forze di occupazione americane imposero una severa censura sul Giappone, proibendo qualsiasi cosa "che potesse, direttamente o per deduzione, disturbare la tranquillità pubblica" e la usarono per proibire tutte le immagini delle città bombardate. Le immagini sono rimaste classificate "top secret" per molti anni. Alcune immagini sono state pubblicate in seguito con mezzi diversi, ma non è normale vederle tutte insieme. Questo è l'orrore che non volevano che vedessimo e che non dobbiamo MAI dimenticare: 

1 Il momento in cui il tempo si è fermato


Tutti gli orologi trovati nel ground zero sono stati fermati alle 8:15, il momento dell'esplosione.


A una certa distanza dal luogo dell'esplosione, il calore era così intenso che praticamente tutto era vaporizzato. Le ombre dei parapetti erano impresse sulla superficie stradale del ponte Yorozuyo, 1/2 di un miglio a sud-sud-ovest dell'ipocentro. Inoltre, a Hiroshima, tutto ciò che restava di alcuni umani, seduti su panche di pietra vicino al centro dell'esplosione, erano i loro contorni


La fotografia sotto mostra i gradini di pietra di una banca in cui una persona è stata incenerita dai raggi di calore.


2 Il massacro


Il 6 agosto 1945, alle 8.15, la bomba atomica all'uranio esplose a 580 metri sopra la città di Hiroshima con un bagliore accecante, creando una gigantesca palla di fuoco e inviando temperature di superficie a 4000 ° C. Raggi di calore feroce e radiazioni esplodono in ogni direzione, scatenando un'onda d'urto ad alta pressione, vaporizzando decine di migliaia di persone e animali, fondendo edifici e tram, riducendo in polvere una città di 400 anni.


Casalinghe e bambini furono inceneriti all'istante o paralizzati nella loro routine quotidiana, i loro organi interni bollirono e le loro ossa carbonizzate in un fragile carbone.


Sotto il centro dell'esplosione, le temperature erano abbastanza calde da fondere cemento e acciaio. In pochi secondi, 75.000 persone sono state uccise o ferite a morte con il 65% delle vittime di età pari o inferiore a nove anni. 



I decessi per radiazioni si stavano ancora verificando in gran numero nei giorni seguenti. "Per nessuna ragione apparente la loro salute ha cominciato a fallire. Hanno perso l'appetito. I loro capelli sono caduti. Macchie bluastre sono apparse sui loro corpi. E poi il sanguinamento è iniziato dalle orecchie, dal naso e dalla bocca".


I medici "diedero ai loro pazienti iniezioni di vitamina A. I risultati furono orribili. La carne iniziò a marcire dal buco causato dall'iniezione dell'ago. E in ogni caso la vittima morì".




Questa fotografia mostra un bulbo oculare di una vittima di una bomba atomica che ha avuto una cataratta di bomba atomica. C'è opacità vicino al centro del bulbo oculare.




3. Hibakusha


Hibakusha è il termine ampiamente usato in Giappone riferito alle vittime dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki. La parola giapponese si traduce letteralmente in "persone colpite dall'esplosione".


Loro e i loro figli sono stati (e sono tuttora) vittime di gravi discriminazioni a causa della mancanza di conoscenza delle conseguenze della malattia da radiazioni, che la gente riteneva ereditaria o addirittura contagiosa.


Molti di loro sono stati licenziati dal loro lavoro. Le donne di Hibakusha non si sono mai sposate, poiché molti temevano che avrebbero dato alla luce bambini deformi. Anche gli uomini hanno subito discriminazioni. "Nessuno voleva sposare qualcuno che potesse morire tra un paio d'anni".


4 Yamahata, il fotografo di Nagasaki 

Il 10 agosto 1945, il giorno dopo il bombardamento di Nagasaki Yosuke Yamahata, iniziò a fotografare la devastazione. La città era morta Attraversò le rovine oscure e i cadaveri per ore. Nel tardo pomeriggio, aveva scattato le sue ultime fotografie vicino a una stazione di pronto soccorso a nord della città. In un solo giorno aveva completato l'unica estesa documentazione fotografica delle conseguenze immediate del bombardamento atomico di Hiroshima o Nagasaki.

“Un vento caldo cominciò a soffiare - scrisse più tardi - Qua e là in lontananza vidi molti piccoli incendi, come i fuochi degli elfi, fumanti. Nagasaki era stato completamente distrutto"
Le fotografie del signor Yamahata sono il record più completo dell'attentato atomico visto nelle ore più immediate dopo l'attentato. Il New York Times ha definito le fotografie di Mr. Yamahata, "alcune delle immagini più potenti mai realizzate".
 





Il signor Yamahata si ammalò violentemente il 6 agosto 1965, il suo quarantottesimo compleanno e il ventesimo anniversario del bombardamento di Hiroshima. Gli fu diagnosticato un tumore terminale del duodeno, probabilmente causato dagli effetti residui delle radiazioni ricevute a Nagasaki nel 1945. Morì il 18 aprile 1966 e fu sepolto nel Cimitero di Tama, a Tokyo.

Maggiori informazioni al Congresso giapponese.

Ulteriori informazioni e fonti: 1 , 2 , 3 , 4 , 5 , 6 , 7 , 8
 

Scritto da Aberrón a las 8:30 | 880commenti

Fonte diretta; http://www.fogonazos.es/

LETTERA INEDITA DI ROSALIE BERTELL ALLE NAZIONI UNITE – SENZA RISPOSTA

LA GRANDE TRUFFA DEL RISCALDAMENTO GLOBALE

Leggi il breve articolo postato da nogeoingegneriaQUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Governo, strategia all’italiana. “5G ipoteticamente sicuro”. Hanno già deciso ...

Tutto quello che c'è da sapere sul lancio del 5G

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...