Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

martedì 13 novembre 2012

"la super-élite globalista mafiosa"



Le strutture sociali e le strutture fisiche possono crollare lungo delle linee di frattura quando lo stress viene applicato. La persone di tutto il mondo stanno diventando consapevoli delle minacce evolutive e ambientali create dalla Super-élite globalista Mafiosa liberamente associata con il Gruppo Bilderberg.

Credo che stiamo cominciando a vedere le prime crepe in via di sviluppo all'interno del gruppo, e anche tra i Gruppi dei media mainstream e l'apparato di sicurezza nazionale delle nazioni.
 
Noi come società stiamo imparando che i mezzi mafiosi globalisti primari di controllo avvengono attraverso la finanza e il denaro, e il mezzo di scambio economico. Il denaro nelle mani di istituzioni autocratiche globali controllate da trilionarie-miliardarie famiglie che comprano il potere politico, dei media e militari a tutti i livelli della società, corrompendo le istituzioni democratiche e repubblicane in tutto il mondo.
 
Le faglie, sotto attacco, stanno cominciando ad aprirsi da parte di individui e gruppi che comunicano attraverso i media alternativi e le reti sociali. Credo che quello che dobbiamo fare ora è quello di individuare e mettere a fuoco queste linee di faglia e di fare quello che possiamo per guidare i cunei in queste linee di frattura per aiutare il crollo dell'apparato societario che controlla i Bilderberg.  

In subordine, gran parte del nostro lavoro, dei media, è quello di educare il pubblico sulla vera minaccia, ma anche il modo che la minaccia possa essere alleviata per liberare l'evoluzione umana sul nostro pianeta.
 
Ad onor del vero non stiamo andando sulla strada giusta, per una giusta divulgazione sugli UFO/ET, fino a quando il controllo dei Bilderberg, dei media mainstream, forze dell'ordine, politica e militare nazionale comincia davvero a sgretolarsi.  

C'è semplicemente troppo potere nel controllo del contatto extraterrestre, come gli interessi economici, i globalisti non lasceranno mai la morsa su una onesta divulgazione sugli UFO/ET.  

Quindi penso che sia importante per noi costruire alleanze politiche con le altre fazioni della società che lottano contro i tentativi di creare una Polizia di Stato, orwelliana globalizzata. Dobbiamo lavorare insieme per far cadere questo ostacolo Bilderberg per la nostra evoluzione collettiva, piuttosto che lasciarlo continuare a portarci verso il baratro.
 
Per settanta anni, abbiamo subito minacce, siamo stati ridicolizzati, disinformati, ingannati, mentre ci sforziamo di dire la verità sugli extraterrestri UFO/ET. A dispetto di tutto questo continueremo a combattere fino a quando ci sarà un risveglio. Siamo in guerra con i Bilderberg lo si voglia o no, quindi ci conviene esporre il loro ordine del giorno nefasto per asservire il mondo e convertire i loro eserciti alla nostra causa.
 
Henry Kissinger ad un summit del Bilderberg, del 1992 ha dato il via libera ad una falsa divulgazione di invasione aliena:

"Oggi, gli americani si sentirebbero oltraggiati se le truppe delle Nazioni Unite entrassero a Los Angeles per ristabilire l'ordine, domani, ci saranno grati se si verificasse una minaccia da fuori, minaccia reale o promulgata non importa, se tale minaccia metterebbe a rischio la nostra esistenza. È allora che tutte le persone, interpelleranno i leader mondiali per essere liberati da questo male. L'uomo teme l'ignoto quando viene presentato con questo scenario, i diritti individuali verranno volentieri rinunciati per la garanzia del proprio benessere, concedendo loro il governo mondiale "

Indirizzo, al Gruppo Bilderberg a Evian, Francia, 21 maggio 1992 (pagina 83-84 Il Gruppo Bilderberg di Daniel Estulin)

 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page