Post in evidenza

Distopia-Catocopia

  Assange: "Il nuovo totalitarismo sono i colossi del web" Dal fondatore di WikiLeaks un duro attacco a Google: "I...

mercoledì 29 febbraio 2012

Quando gli immortali morirono


Tra queste pagine abbiamo già parlato dell'immortalità degli dèi Anunnaki fosse in realtà una grande longevità che può essere attribuita al loro ciclo vitale nibiruano. Il concetto degli déi (o perfino dei semidei) come esseri immortali ci è arrivato dalla Grecia: la scoperta dei miti cananiti nella loro capitale Ugarit (sulla costa mediterranea della Siria) ha mostrato dove hanno preso l'idea i Greci.

Elencando le coppie di antenati su Nibiru, gli Anunnaki ammettevano che fossero morti da tempo. Nel primo racconto sul paradiso di Enki e Ninmha lei lo colpisce con malattie (per porre fine alle sue intemperanze sessuali) che lo portano quasi alla morte, permettendo che gli déi si ammalino e muoiano. 

In effetti, l'arrivo stesso di Ninmha la dottoressa con il suo gruppo di infermiere ammette la presenza di malattie fra gli Anunnaki. Lo spodestato Alalu, ingoiando la virilità di Anu, morì avvelenato. Il malvagio Zu fu catturato e giustiziato.

I testi sumeri descrivono la morte del dio Damuzi, annegato mentre cercava di fuggire agli sceriffi di Marduk. La sposa Inanna Ischtar, ne recuperò il corpo, ma tutto quello che poté fare fu mummificarlo nella speranza di una resurrezione futura.

Vari testi parlano di Damuzi come residente degli inferi. La stessa Inanna Ischtar, recatasi senza essere stata invitata nel regno del mondo inferiore di sua sorella, fu messa a morte: "un cadavere appeso a un palo". Due salvatori androidi recuperarono il suo corpo e lo riportarono in vita con un pulsatore e un emettitore.

Quando il vento nucleare del male cominciò a soffiare verso la Sumeria, gli déi e le dee, né immuni né immortali, fuggirono precipitosamente in presa al panico. Il dio Nannar/Sin indugiò e rimase zoppo, la grande dea Bau di Lagash si rifiutò di abbandonare il proprio popolo e il giorno della calamità fu il suo ultimo giorno.

"Quel giorno la tempesta la portò via come se fosse stata una mortale", si legge in un testo delle lamentazioni. Nella versione babilonese dell'Enuma elish, che veniva letta in pubblico durante la festa per il nuovo anno, un dio di nome Kingu (omonimo del comandante della schiera di Tiamat) fu ucciso per ottenere il sangue necessario per la creazione dell'uomo.

In Sumeria la morte degli déi era accettata come il racconto della loro nascita. La domanda è: dove venivano sepolti?

Seguirà la storia della dea che non se n'è mai andata: "Nin.shu.ba.ad", "Nin.Pu.a.bi", morta sulla terra ma con DNA misto? Umano/Anunnaki...

Quando i giganti abitavano la Terra p.368-369 di Zecharia Sitchin

sabato 25 febbraio 2012

non mollano ... continua il delirio

Milano 25 feb. 2012
scie chimiche ad elevata persistenza e quindi altamente igroscopiche


Quando l'anticiclone (quindi bel tempo) si presenta sulla nostra penisola, ecco che arrivano gli aviogetti a spargere le loro schifezze, ormai  è un classico,


ormai non c'è più pudore, anche nelle ore diurne vanno alla grande con le persistenti scie, non solo nelle ore notturne, (tanto viene fatto tutto questo nell'incurante indifferenza della popolazione,


naturalmente tutto questo inibisce la formazione di nuvole cumuli-formi naturali, prosciugando l'umidità e l'eventuale ricaduta di pioggia, non solo anche al mattino presto, 


il cielo turchese è indice di manganese disperso  nell'atmosfera, per far apparire un cielo naturale, ma anche bario e allumini per mantenere alti valori di conducibilità elettrica in bassa e media atmosfera


le macchine parcheggiate sotto casa nella stagione invernale lasciavano, (di solito in passato) uno strato di umida rugiada, non è più così l'umidità è inesistente, difatti le autovetture sono secche ma con filamenti polimerici sui parabrezza e uno strato sottile di polvere chimica.


la fotografia qui sotto riportata, è stata fatta oggi con un semplice telefonino, si noti la "velatura" del sole e il cielo chimico tutto intorno, con scie in atto di espansione.


per saperne di più: QUI



Milano 23-02-2012

Se ancora hai dei dubbi, guardati questo video:




Anche questo:

giovedì 23 febbraio 2012

"delirio della geoingegneria"

Oggi a Milano 23-02-2012

 Scie chimiche allargate
 Sole opacizzato dalla geoingegneria
 Scie chimiche in espansione
 Cumuli di nubi in distruzione
 Cielo chimico
 Igroscopica in espansione
 Attacco delle igroscopiche ai cumuli di nuvole natUrali
 Scie chimiche sotto scie già in espansione
Le chiamano :-)) VELATURE
 Cielo lattiginoso biancastro igroscopico

mercoledì 22 febbraio 2012

C'è chi sta manovrando il clima del pianeta?

Fantascienza, fantapolitica o c'è qualcosa di vero?
 
  
Sono diversi giorni che leggo sulle pagine internet articoli pseudoscientifici, scientifici e giornalistici in genere sulle ipotesi che l'eccezionale ondata di freddo che ha sconvolto l'Europa e tutto il bacino del Mediterraneo, non sia altro che un esperimento di manipolazione climatica prodotto dall'intelligence militare USA. Esperimento reso possibile alle reti del progetto HAARP iniziato negli anni '90 ed ora diffuso in tutto il pianeta (vedi cartina).  

HAARP è l'acronimo di High-Frequency Active Auroral Research Program. Un sistema di antenne che concentrano energie elettromagnetiche e che poi vengono "sparate" sulla ionosfera terrestre.  Questo impianto presente in Alaska, è in grado di inviare onde radio nella ionosfera. Le onde, colpendo la ionosfera, la riscaldano ulteriormente causando delle leggere perturbazioni, simili a quelle provocate dalla radiazione solare, ma notevolmente più deboli. Lo scopo secondo i militari USA è quello di studiare in che modo queste perturbazioni influiscono sulle comunicazioni a breve e a lunga distanza. Già nel 1995 ambientalisti e scienziati di tutto il Mondo chiesero spiegazioni al governo USA su questo esperimento, temendo che HAARP fosse una nuova arma che poteva minacciare la vita sulla Terra. Da un iniziale braccio di ferro, alla fine le autorità, vista anche la crescente preoccupazione internazionale, consentirono ai mass media di entrare a visitare una parte dell'istallazione, interdicendo però in maniera rigidissima la visita ad un'altra zona gestita dai militari. 

Questo fatto ha contribuito ulteriormente ad insospettire l'opinione pubblica.  La ricerca di base di HAARP, ufficialmente dichiarata dagli USA, riguarda lo studio dei fenomeni naturali derivanti dall'interazione delle radiazioni solari e delle onde radio con la ionosfera. La ricerca applicata riguarda l'utilizzo degli effetti prodotti sulla ionosfera in ambito tecnologico, in particolare nel campo delle telecomunicazioni. 

Il sospetto è che invece si stiano sperimentando nuove armi rivoluzionarie capaci di sconvolgere il clima del pianeta. Quello che è accaduto recentemente sul Polo Nord è un anomalo e intenso riscaldamento degli ultimi strati della ionosfera che come sappiamo va da 80 a 500 Km dalla Terra, dove impatta la radiazione solare che in alcuni strati produce temperature che superano i 1000 gradi centigradi, per questo motivo la ionosfera è chiamata anche Termosfera. Secondo alcuni scienziati le onde radio inviate sopra il Polo Nord avrebbero aumentato le temperature della Termosfera fino ad interagire con la Mesosfera e la Stratosfera al punto da stravolgere gli equilibri di pressione barometrica e di andamento dei venti polari, facendo deviare le correnti fredde polari verso sud. 

Forse sono tutte congetture, ipotesi un po fantascientifiche, forse e non forse, perché quello che mi preoccupa ( fino all'altro giorno confesso di esserne stato all'oscuro) è che il progetto HAARP non è solo territorialmente concentrato in Alaska, ma in questi anni si è diffuso in tutto il pianeta, come si può vedere dalla cartina sotto riportata:



  Questa è la mappa mondiale dei siti HAARP in cui si trovano anche le più ricche miniere di uranio, un caso?

Da quando con Putin in Russia si sono aperti gli archivi segreti, alcuni documenti relativi al passato, dalla prima guerra mondiale al 1990, sono stati messi a disposizione del pubblico. Alcuni di questi però e per fortuna sono sfuggiti alla censura che successivamente ha poi fatto nuovamente chiudere le stanze dei segreti. Uno di questi documenti è sconvolgente perché dà forza al "complotto mondiale per cambiare il clima". In esso si parla del fenomeno Niño e dell'applicazione delle teorie di Tesla (*), un esperimento climatico effettuato dagli scienziati russi. Questo documento, ormai introvabile, affermerebbe che il 4 febbraio del 1983 sarebbe stato registrato un forte flusso di onde ELF (Extra-Low Frequency = a bassissima frequenza), inviate dagli americani, che sarebbero entrate in contatto con onde stazionarie emesse dai sovietici. Ciò avrebbe provocato il Niño del 1983, che ha portato siccità in Australia e piogge diluviali in Perù, tornado e colate di fango nel sud della California: ciò in particolare sarebbe il risultato delle enormi onde stazionarie emesse dai Russi. Questa strategia farebbe parte di un piano iniziato da Lenin e che aveva lo scopo di riscaldare la Siberia e svilupparvi delle coltivazioni.

Quindi questo dimostrerebbe che non solo gli USA ma anche i Russi stanno "giocando" con il fuoco, con forze ed energie immense che potrebbero sfuggirgli di mano. Si perché con i loro esperimenti potrebbero compromettere la stabilità della Termosfera e condannare tutto il pianeta ad un immane catastrofe. Forse allora si cominciano a capire perché in gran parte dei Paesi dove sono stati istallati i ripetitori HAARP si sono anche costruiti rifugi per decine di migliaia di persone, in particolare nei Paesi Scandinavi, in Russia e negli USA. Ma allora dobbiamo prendere in considerazione il mistero delle scie chimiche sui nostri cieli, delle strane aurore boreali che da qualche anno si manifestano soprattutto al Polo Nord e "la favola" di alcuni scienziati che hanno deciso di contrastare il riscaldamento globale, raffreddando il pianeta con impulsi elettromagnetici sparati da Terra? In particolare dobbiamo temere che i progetti e le ipotesi di Tesla alla fine siano stati concretamente realizzati e non per il bene dell'umanità, ma per i soliti oscuri scopi di chi vuol gestire il Mondo.  Se fosse così, e speriamo di no,  non ci rimarrebbe che chiede aiuto a Dio stesso!!
--------------------------------------------------------------

 (*)TESLA

Fisico, inventore e ingegnere serbo naturalizzato statunitense nel 1891, nato a Smiljan, il 10 luglio 1856 e morto a New York, il  7 gennaio 1943. Tesla studiò e formulò interessanti ipotesi di come le forze elettriche e magnetiche della Terra potessero distorcere, o addirittura modificare, il tempo e lo spazio e sulle procedure attraverso le quali l'uomo potesse controllare tali energie. Verso la fine della sua vita, progettò un sistema per creare un “muro di luce”, manipolando in un certo modo le onde elettromagnetiche. Questo misterioso muro di luce avrebbe dovuto alterare a piacimento il tempo, lo spazio, la gravità e la materia, e da questo rinacquero una serie di progetti di Tesla che sembrano usciti direttamente dalla fantascienza, come gli aerei antigravità, il teletrasporto, e il viaggio nel tempo 
 

Fonte:
 

martedì 21 febbraio 2012

NOI SUBALTERNI E SFRUTTATI

Nel medioevo si vendevano le indulgenze plenarie per andare in paradiso, Oggi si fa cassa con le esenzioni, e i mercanti sono parte integrante del tempio, ammessi per concezione divina, 
"Pecunia non olet", 
ma certe volte l'odore è intollerabile

6.086.565.703 € è il costo della fede



Lamentarsi serve a poco, sappiamo (anche se non vogliamo ammetterlo) che tutti i governanti di qualunque tipo, hanno lavorato, lavorano e lavoreranno, per i loro interessi, per quelli delle loro caste e delle loro cricche.

Crediamo che quelle autorità ci siano necessarie, capi direttori, delegati che vivono del nostro lavoro e della nostra stupidità, manteniamo tutto questo mentre noi tutti continuiamo a vegetare; quello che è successo a Roma nel nosocomio, è solo una parentesi passata per la televisione e subito dimenticata, fin tanto che non succede a noi.

GUARDALI BENE CHI SONO E RICORDATI DI LORO

sabato 18 febbraio 2012

"Giordano Bruno"

412 anni fa Il 17-02-1600 Giordano Bruno veniva bruciato vivo a Campo dei Fiori a Roma, condannato dalla santa inquisizione, dal braccio secolare della chiesa cattolica romano apostolica,  per eresia e apostasia.



"Credetemi se gli Dei si fusero degnati di insegnarci la teorica delle cose della natura, come ne han fatto favore di proporci la pratica di cose morali, io più tosto mi accosterei alla fede de loro rivelazioni, che muovermi punto della certezza de mie ragioni e proprii sentimenti"

giovedì 16 febbraio 2012

LE ERE ZODIACALI


Ere zodiacali: è nata a Sumer l'osservazione della levata eliaca nel giorno dell'Equinozio di primavera, per determinare (quando si può ancora osservare il cielo stellato) quale costellazione zodiacale si vede sullo sfondo.




Finché la levata eliaca si vede la costellazione del Toro (come ai tempi del calendario sumero) si dice che ci si trova "nell'Era del toro"; quando lo sfondo comincia a spostarsi nella costellazione dell'Ariete, si dice allora che è iniziata l'Era dell'Ariete" ecc.

Mentre matematicamente un?Era Zodiacale dura 2.160 anni (72X30= 2.160), se si effettuano delle osservazioni, si noterà che le "ere" hanno lunghezza diversa, perché le costellazioni occupano segmenti diversi nel cielo.

E nel XXI secolo a.C. proprio quella differenza rappresentò un enorme problema nei conflitti con Marduk. Infatti in quella data, si verificò un ritardo nel passaggio dell'Era di Enlil, l'Era del Toro, a quella di Marduk, ossia quella dell'Ariete.

Dal punto di vista prettamente matematico,questo orologio zodiacale elencava le ère in questo ordine (tutte date dal periodo prima di Cristo): Leone 10860-8640; Cancro 8640-6480; Gemelli 6480-4320; Toro 4320-2160; Ariete 2160-0; poi i Pesci da 0 a 2160.



Secondo Beroso, le ère zodiacali erano momenti di svolta epocali negli affari di uomini e dèi - un'affermazione, questa, che trovava conferma nella storia, nonché che vennero riportate alla luce tavolette matematiche sumere che elencavano i multipli di 12.960 (2160X6), come frazioni del numero 12.960.000 (2160X6.000).

QUI (simpaticamente) puoi calcolare la tua data di nascita, anni, mesi, giorni, ore che hai vissuto fino a d'ora, il tuo pianeta, il tuo numero, il tuo colore, ecc.

domenica 12 febbraio 2012

"Gli umanoidi cyborg del 2045"



L’idea che gli esseri umani siano immortali e che l’intelligenza artificiale raggiunga quella del suo creatore potrebbe sembrare la sceneggiatura di un film di fantascienza, ma un gruppo di scienziati paventa questa possibilità tra qualche decennio, nel 2045.

L’ingegnere Josè Cordero ha rilasciato un’intervista alla rivista Time su una ricerca dell’Università della Singolarità, che collabora anche con la NASA, circa l’immortalità della razza umana.

Su cosa si basa la teoria?
Tratta l’immortalità fisica o più precisamente il controllo dell’invecchiamento. C’è una grande quantità di tecnologia, biotecnologia e nanotecnologia che stanno aiutando a capire come evolve il processo biologico delle malattie. Interessante è che si stia studiando l’invecchiamento come una malattia curabile e questo è l’aspetto più trascendente.

In che modo si collega con le scoperte tecnologiche?
La tecnologia è usata in organismi biologici, di fatto già ora si effettuano esperimenti con topi sul tema della longevità ed esistono topi che vivono l’equivalente di 300 anni umani. Alcuni vivono due anni,altri fino a 6, che sarebbero circa 300 dei nostri.

Come si riesce a fermare l’invecchiamento?
L’aspetto principale è il trattamento genetico che include allungare i telomeri, che sono le regioni terminali  dei cromosomi e aiutano le cellule a vivere più a lungo. Questo perché ci sono organismi che non invecchiano come ad esempio i batteri e si sta cercando di capire quali siano le condizioni genetiche e come applicarle sugli esseri umani.

In che modo l’umanità sarà immortale?
Nei prossimi anni, una persona di 90 anni potrà apparire come se ne avesse 30. Adesso si sta allungando l’aspettativa di vita, ma invecchiando,invece  l’idea è quella di non invecchiare. (1)



Ci troviamo in un mondo dove l’evoluzione è una costante e l’immortalità è stata un sogno dalla pietra filosofale in poi, cosa succederebbe in un futuro non molto lontano se questo smettesse di essere un sogno per diventare realtà?

Secondo il Time nel 2045 (tra 34 anni) la nostra specie sarà superata dall’intelligenza artificiale e noi diventeremo obsoleti.
La “Singolarità” si avvicina. Questo è quello che crede Raymond Kurzweill, un futurista, ingegnere, esperto in intelligenza artificiale, musicista e imprenditore che il Time ha intervistato. Cerca di far conoscere il momento- che lui chiama Singolarità- dove il progresso delle macchine supererà gli umani. Dopo decenni di ricerca, Kurzweil, crede che sia possibile mettere una data a tale evento.




1-      I pc penseranno come gli esseri umani verso il 2020.
Verso la metà di quel decennio saremo capaci di realizzare ingegneria inversa con il cervello umano; cioè, sapremo esattamente come funziona. Alla fine del 2020, “i pc saranno capaci di possedere l’intelligenza dell’essere umano”. Questo significa che saranno capaci di emulare “quello che il nostro cervello fa creando coscienza”.

2-      La “singolarità” si produrrà nel 2045.
In quel anno, l’intelligenza artificiale sarà talmente dominante e abbondante che potrebbero succedere due cose: gli esseri umanai potrebbero fondersi con la macchine “per trasformarsi in cyborg super intelligenti” o “scansionate le nostre coscienze nei pc vivremo dentro di essi come software, per sempre, virtualmente” Una terza opzione- e più temibile- : i robot si ribelleranno contro di noi tipo Terminator.




3-      Dopo la “singolarità”,gli umani  diventeranno “funzionalmente immortali”.
I “singolaritiani” come Kurzeweil li definisce, affermano che gli esseri umani nel 2045 “ finiranno per essere funzionalmente immortali”. Non solo perché saremo capaci di trasferire le nostre menti nei pc, ma anche perché la crescita della medicina rigenerativa riparerà il “danno” della vecchiaia.

4-      E potremo resuscitare i morti:
Kurzweil prevede un mondo dove la biotecnologia e la nanotecnologia sono talmente avanzate che il genoma umano “diventerà semplicemente un codice che sarà provato e ottimizzato”. Allungare la vita infinitamente sarà realtà,come la resurrezione del materiale organico. “La morte smetterà di creare paura una volta per tutte e Kurzweil spera di far ritornare in vita suo padre”.




5-      E l’intelligenza umana conquisterà l’universo:
Come l’umanità sarà fusa con le macchine, dice Kurzweil, andremo verso i limiti dello spazio alla velocità della luce. La velocità dei nostri progressi scientifici sarà tale che “in pochi secoli l’intelligenza umana ridisegnerà e saturerà tutta la materia nell’universo” E una volta avvenuto questo si potrà decifrare il senso della vita. (2)

Note:
Traduzione: FreeYourMind!

FONONI E BIFOTONI

venerdì 10 febbraio 2012

Attacco giudiziario contro il gestore del sito TankerEnemy


Attacco giudiziario contro il gestore del sito TankerEnemy 
(e diverse segnalazioni)
La prova delle scie chimiche, l'ennesima: chi le denuncia viene censurato, vilipeso, oltraggiato e poi persino denunciato per ... diffamazione; la denuncia parte poi da gente che continuamente usa parole "ben poco gentili" nei confronti di chi, a dir loro, "crede alle scie chimiche".
Ma se la gente che parla di scie chimiche fosse davvero maniaca e paranoica, se si inventasse davvero tutto, come mai questa gente arriva addirittura a mettere di mezzo tribunali e avvocati? Se una persona "impazzita" dovesse inventarsi la storia che io collaboro coi marziani per pianificare l'invasione del nostro pianeta, andrei forse a denunciarlo per diffamazione? No, mi metterei a ridere e lascerei stare la questione! Eppure se crediamo che le scie chimiche non esistono, che sono tutte assurde paranoie, allora dobbiamo anche credere che questa gente stia mettendo in piedi tutto questo gran casino per un futile motivo
Di fronte a d una simile situazione le persone che "dubitano" o "non credono" alle scie chimiche, hanno il dovere morale di riflettere e comprendere che una simile manovra ha senso solo se il potere costituito deve a tutti i costi far tacere le voci scomode che denunciano il peggiore scempio di tutti i tempi.
Fate vedere questo video a tutte le persone "scettiche" "dubbiose", fate girare l'informazione, fatelo sapere a tutta Italia. Informate tutti i contatti e diffondete la notizia tramite le mailing list, facciamo sì che questa squallida operazione gli si rivolti contro.


A presto ci attiveremo per una campagna di sostegno anche finanziario per le spese legali. Ovviamente i soliti noti hanno preso al volo l'occasione per insinuare che siamo dei ladri, degli approfittatori, che parliamo di scie chimiche solo per avere una scusa per raccogliere soldi ... ma ormai ci abbiamo fatto il callo, e poi chi vuole tapparsi gli occhi non troverà sempre delle ottime scuse per non guardare in faccia la realtà.

USA:ALTRI 82 MILIONI PER LA SUPER BOMBA
.GLI STATES STANNO COSTRUENDO LA BOMBA CONVENZIONALE PIU' POTENTE MAI VISTA!



giovedì 9 febbraio 2012

L'anomalia magnetica del lago Vostok (+Video)

L’Antartide è il continente più remoto, più difficilmente accessibile e dal clima più estremo (fino a -89,2 gradi celsius!).
Per sei mesi all’anno rimane nell’oscurità più completa, mentre durante l’estate australe, un sole pallido brilla vicino all’orizzonte. Senza contare la banchisa, le terre antartiche si estendono per un totale di ben 14 milioni di chilometri quadrati (l’Antartide è pertanto il quinto continente del mondo per estensione). 

Anche se l’esistenza stessa dell’Antartide era stata ipotizzata fin dall’antichità, e rappresentata in varie mappe del Medio Evo con il nome di Terra Australis Incognita, il continente fu avvistato per la prima volta solo il 27 gennaio 1820 dall’ufficiale della Marina imperiale russa Fabian Gottlieb von Bellingshausen, mentre il primo uomo che vi mise piede fu l’anglo-statunitense John Davis, il 7 febbraio 1821.

Nel 1908 il Regno Unito rivendicò la sua sovranità sulla porzione di Antartide che si estende dal Polo Sud al sessantesimo parallelo e dal meridiano 20 ovest fino al meridiano 80 ovest. Successivamente altre sette nazioni sovrane (Nuova Zelanda, Francia, Australia, Germania nazista, Norvegia, Cile, Argentina), hanno presentato delle richieste ufficiali agli organismi internazionali per ottenere la sovranità su altrettante porzioni di Antartide (la rivendicazione della Germania nazista sulla terra chiamata Nuova Svevia, perse ogni valore in seguito all’esito della seconda guerra mondiale).

Stranamente, l’Unione Sovietica (e poi la Federazione Russa), e gli Stati Uniti d’America, anche se un russo e un inglese naturalizzato statunitense furono, rispettivamente, il primo ad avvistare l’Antartide e il primo a mettervi piede, non hanno finora avanzato rivendicazioni ufficiali su porzioni d’Antartide, ma si sono limitate a dichiarare che si riservano il diritto di farle in futuro.
Le rivendicazioni territoriali antartiche però, non includono tutto il continente. La Terra di Marie Byrd, (estesa ben 1,6 milioni di chilometri quadrati, più di cinque volte l’Italia), esplorata dallo statunitense Richard Byrd nel 1929, non è mai stata rivendicata da nessun Stato sovrano. 

Perché?
La data cruciale dell’esplorazione dell’Antartide fu il dicembre 1911 quando il norvegese Roald Amundsen raggiunse il Polo Sud in un’ardita spedizione.
Gli esploratori di solito sono sempre inviati dai servizi segreti degli Stati, e spesso hanno lo scopo d’individuare zone adatte allo sfruttamento minerario e strategiche dal punto di vista militare. Dopo la fine della seconda guerra mondiale alcuni Stati sovrani stabilirono alcune basi in Antartide, ufficialmente per motivi scientifici. 

L’Unione Sovietica costruì una base situata presso le coordinate 78 gradi 27’ Sud e 106 gradi 50’ Est, e la chiamò Vostok (est, in russo).
Oggi la stazione Vostok, situata a 3488 metri sul livello del mare (esattamente sopra una crosta di ghiaccio di oltre 3600 metri), è la più isolata delle 67 stazioni scientifiche (appartenenti a 30 Stati differenti), che attualmente esistono in Antartide, e viene rifornita dalla stazione Mirny, nella costa antartica.

Nel 1970, inseguito a delle prospezioni radar effettuate per mezzo di aerei, i russi dichiararono che la loro base era stata costruita casualmente proprio nel luogo esatto dove, 3623 metri più in basso, si trovava il più grande lago subglaciale del mondo, che fu anch’esso battezzato Vostok. 

Molto strano: infatti se si considera che la superficie dell’Antartide è 14 milioni di chilometri quadrati, e che il lago è esteso circa 14.000 chilometri quadrati, la probabilità di costruire fortuitamente la base nel punto esatto dove 3623 metri più in basso sorge il lago, è una su 1000!



Bisogna ricordare che i laghi subglaciali in Antartide sono circa 140, ma il Vostok è certamente il più esteso e anche il più misterioso.
Il lago Vostok, che contiene acqua allo stato liquido, è lungo 250 chilometri e largo circa 60 chilometri. Il volume totale dell’acqua in esso contenuta ammonta a ben 5400 chilometri cubi (sarebbero sufficienti per il consumo idrico di ben 50 milioni di persone per tre anni, calcolando cento litri al giorno per persona!).

Tra i vari misteri che nasconde il lago Vostok vi è anche l’altitudine sul livello del mare del fondo del lago stesso: se si considerano i dati del Scientific Commitee on Antarctic Research, la superficie del lago è situata 3623 metri al di sotto della base Vostok, che a sua volta è situata 3488 metri sul livello del mare. 

La superficie del lago, sarebbe quindi situata 135 metri sotto il livello medio del mare e, siccome la profondità massima è di 800 metri (profondità media 670 metri), il fondo del lago si troverebbe 935 metri al di sotto del livello medio del mare.Secondo i dati ufficiali la temperatura dell’acqua del lago sarebbe di -3 gradi celsius, e la forma liquida dell’acqua del lago sarebbe mantenuta dall’enorme pressione causata dalla calotta di ghiaccio. Altre fonti indicano invece che in alcuni punti del lago si raggiungerebbe la temperatura di 19 gradi celsius, e ciò indica che probabilmente, al di sotto del lago, vi sia una forte attività geotermica. 

Al momento vi sono controverse opinioni su quanto sia antico lo strato di ghiaccio che sovrasta il lago Vostok. Mentre alcuni scienziati indicano un’antichità di 420 millenni, altri ricercatori sostengono che la cappa ghiacciata si sia formata solo 13 millenni or sono. 

Nel 1998 alcuni scienziati russi, statunitensi e francesi hanno perforato la crosta ghiacciata fino ad arrivare a circa 120 metri dalla superficie del lago, ufficialmente per evitare di contaminarlo. Vi sono state anche successive trivellazioni (2008 e 2009), ma nessuna ha bucato fino ad oggi la cappa di ghiaccio fino a giungere al lago. Le analisi del ghiaccio recuperato hanno indicato tracce di metano, batteri, resti di polline, di pluricellulari marini e altri residui di esseri pluricellulari sconosciuti. Dagli studi effettuati si è giunti alla conclusione che il lago Vostok è un ambiente super-saturato di ossigeno (la concentrazione di ossigeno potrebbe risultare 50 volte maggiore di un normale lago di superficie). Questi fattori hanno per ora convinto gli scienziati a non perforare del tutto la cappa di ghiaccio, in quanto una volta aperto, dal lago potrebbero scaturire batteri capaci di contaminare l’ambiente circostante, completamente sconosciuti fino ad oggi. 

L’ultima notizia, del febbraio 2010, riporta che lo scienziato russo Valerie Lukin, a capo della spedizione russa in Antartide, si dice pronto ad inviare una sonda all’interno del lago entro il 2012. La sonda sarebbe sterile, in modo da non contaminare l’ambiente sub-glaciale. Lukin sostiene che si potranno studiare micro-organismi vivi che risalgono a centinaia di millenni or sono. 
 
A partire dal 2001 un gruppo di scienziati statunitensi ha iniziato a sorvolare il lago Vostok a bassa quota, con lo scopo di studiare l’attività magnetica che si verifica presso il lago. Durante questi sorvoli è stata scoperta una potente anomalia magnetica nella zona sud-orientale del lago. La discrepanza è stata calcolata in 1000 nanotesla, una quantità enorme, le cui cause sono ignote. Altra caratteristica dell’anomalia è la sua straordinaria ampiezza: si estende per ben 166 chilometri quadrati. 


Inizialmente si tentò di spiegare l’anomalia magnetica con cause naturali.
Michael Studinger, della Columbia University, sostenne che molto probabilmente la crosta terrestre è molto sottile presso il fondo del lago, pertanto la vicinanza con il mantello causerebbe un aumento dell’attività magnetica. 

Il geologo Ron Nicks invece sostiene esattamente il contrario: la sottigliezza della crosta e la conseguente vicinanza del mantello, causerebbe un riscaldamento della crosta stessa e ciò dovrebbe ridurre l’attività magnetica, invece di aumentarla.  

Secondo il professor Thomas Gold (rivista Nexus Australia), l’anomalia sarebbe causata da una eccezionale concentrazione di xeno, argon e metano, che deriverebbero proprio dal mantello. Se si scoperchiasse la cappa di ghiaccio che copre il lago Vostok, si causerebbe un immane esplosione e la conseguente dispersione di detti gas nell’atmosfera potrebbe arrecare imprevedibili danni al pianeta. 

Per alcuni ricercatori (Charles Hapgood, Graham Hankook, Flavio Barbero), sostenitori della teoria Atlantide in Antartide, l’anomalia magnetica potrebbe essere causata dalle rovine metalliche di una enorme città, che fu bruciata e distrutta millenni or sono. 
 
Secondo queste ipotesi l’Antartide fu abitata dall’uomo in epoche remote, potendo godere di un clima temperato, addirittura caldo. Queste affermazioni si basano sul fatto che secondo vari climatologi e geologi il polo nord potrebbe essersi trovato a sud delle attuali isole Aleutine fino al nono millennio prima di Cristo, e pertanto l’Antartide si sarebbe trovata relativamente lontano dal Polo Sud, con un clima abbastanza temperato. Un’immane catastrofe, forse causata dalla caduta di un meteorite sulla Terra, avrebbe causato lo spostamento dell’asse terrestre, lo scioglimento degli enormi ghiacciai dell’emisfero boreale, e la conseguente repentina glaciazione dell’Antartide. Molti popoli della Terra ricordano questo cataclisma come il diluvio universale, e lo hanno raccontato tramandandolo fino ad oggi. 
 
Secondo il sensitivo statunitense Edgar Cayce, gli Atlantidei avrebbero nascosto nel loro continente perduto un enorme cristallo, che sarebbe stata la loro fonte energetica per tempi lunghissimi. Per alcuni ricercatori che sostengono la teoria delle civiltà antidiluviane, l’anomalia magnetica del lago Vostok sarebbe proprio il cristallo descritto da Cayce.
Uno dei più discussi ricercatori, che postulò una teoria ancora più strana della cosiddetta Atlantide in Antartide, fu il cileno Roberto Rengifo, che nelle sue opere Los Chiles (1921) e El Papel del Territorio de Chile en la Evolución de la Humanidad Prehistórica (1935), sostenne addirittura l’origine antartica della specie umana. 
 
Secondo Rengifo, un immane cataclisma obbligò i sopravvissuti antartici ad emigrare verso il Sud America, l’Africa e l’Australia. Una delle prove che testimonierebbero questa teoria sarebbe il ritrovamento archeologico di Monte Verde, vicino a Puerto Montt, in Cile, dove sono stati trovati resti umani antichi di 33 millenni. Un’altra delle prove indirette a sostegno della teoria di Rengifo sarebbero le strane mappe che furono disegnate nel XVI secolo, come quelle di Piri Reis (1513) e Oronzio Fineo (1531), che mostrano particolareggiate descrizioni topografiche delle coste antartiche, quando invece il continente antartico fu ufficialmente scoperto e mappato solo a partire dal XIX secolo.
 
A a mio parere, anche se le mappe del Medio Evo non provano nulla di definitivo (la costa “antartica” della mappa di Piri Reis potrebbe essere la Patagonia e la massa continentale australe nella mappa di Oronzio Fineo potrebbe essere il risultato di aver unito l’ipotetica Terra Australis Incognita con le coste settentrionali dell’Australia, forse avvistate da navigatori portoghesi nella seconda decade del XVI secolo), e la strana teoria di Roberto Rengifo non si basa su alcuna prova, ma solo su deboli supposizioni, non si può scartare che l’Antartide abbia goduto di un clima diverso dall’attuale, molto più caldo, intorno ai dieci millenni prima di Cristo. Anche la teoria del portoghese Mendes Correa lo potrebbe confermare. Per ora non si può affermare con certezza se l’anomalia magnetica del lago Vostok abbia origine naturale o artificiale. E’ giusto procedere a piccoli passi, seguendo il metodo scientifico, ma, considerando che la scienza non può dare risposte a tutte le domande, a mio parere è anche saggio non scartare alcune ipotesi “strane” di alcuni mistici e sensitivi, che potrebbero, con le loro percezioni, indicare agli uomini di scienza la giusta via da percorrere per giungere alla soluzione del mistero.  

YURI LEVERATTO
Copyright 2010  

Questo articolo è riproducibile indicando chiaramente il nome dell’autore e linkando la fonte www.yurileveratto.com

martedì 7 febbraio 2012

Psychotronic ELF (seconda parte)

 Nuovo Ordine Mondiale e la tirannia Psychotronic ELF 
CB Baker Newsletter Gioventù Azione, rilasciato dicembre 1994 


Seconda Parte
Leggi QUI la prima parte 

Hammer and Sickle Lo ZAPPING DELLA MENTE

Oltre alla infra-audio del dispositivo russo, descritto dalla stampa, ci sono altri, armi psicotroniche più distruttive che ora vengono segretamente fornite al regime Clinton. Per capire ciò che i globalisti stanno progettando di usare contro i civili americani, è necessario guardare lo sfondo di queste armi del KGB.

Nel 1950, Nikolia Khokhlov, un agente sovietico del KGB disertato in Occidente. Nel 1976, Khokhlov è stato chiesto dal governo degli Stati Uniti di preparare una relazione sulla parapsicologia dei centri segreti sovietici. Ha intervistato un certo numero di scienziati che aveva da poco lasciato l'Unione Sovietica. Il 05/02/1983 il rilascio di The Spectator ha riferito che Khokhlov ha detto: "Il Soviet programma il controllo mentale, gestito dal KGB con fondi illimitati"

Khokhlov disse: Le armi psicotroniche sovietiche "sono in grado con degli impulsi radar, chiamati "JAM, jamming", di impiantare nuovi pensieri nella mente di chiunque, con la stessa procedura biologica con la quale noi creiamo i nostri pensieri, e di trasmetterli tramite radiotrasmissioni. In termini semplici, si pensa che si possa scambiare e confondere qualsiasi tipo di pensiero in chiunque, quando si vuole, anche da molto lontano".

NEXUS MAGAZINE ha dichiarato: "Le relazioni di recente risultava che l'FBI ha schierato l'arma contro David Koresh" durante l'assedio di Waco. Questo tipo di armi psicotroniche è stato in grado di confondere e seminare falsi messaggi mirati nelle vittime. Nel video del composto Branch Dividian, fatta durante l'assedio, ha mostrato un piatto piccolo forno a microonde (utilizzato per la trasmissione) che stabilisce nel composto in cima a un palo portatile, orientata in direzione della BUILDIN PRINCIPALE.

I federali sembrano aver utilizzato le armi anche lo zapping per la mente-psicotronica contro la base del Montana nella Chiesa Universale e Trionfante. 

Il disertore Khokhlov del KGB ha riferito che, usando queste armi psicotroniche, "si può far fare ad un nemico qualcosa di totalmente contrario alla sua formazione e la sua fedeltà al suo paese." Gli americani, i fedeli che sono interessati da queste armi psicotroniche o dalle reti di torri VLF GWEN , può essere mentalmente ADDOLCITA-UP, in modo che essi possano essere più volentieri sottomessi al controllo delle forze di occupazione delle Nazioni Unite.

Khokhlov ha riferito che questi dispositivi del KGB potrebbero rivelare che un alto ufficiale potrebbe essere "un traditore" del suo paese.

Il libro del 1988, guerra psichica - Fact or Fiction, a cura di John White, ha portato diversi articoli da Thomas E. Bearden, portando gli Stati Uniti ad essere esperti dei sovietici; Tesla e le armi psicotroniche. Nel suo articolo intitolato "armi psicotroniche sovietiche, in uno sfondo Condensato, "Bearden ha dichiarato: "I modelli degli
effetti/psicotronici possono  essere modulati su segnali elettromagnetici, anche di intensità molto bassa" (come ELF e VLF), "e colpiscono ancora vivi sistemi a causa degli effetti di combustione, ossia le virtuali modulazioni psicotroniche sono state tolte da un sistema vivente (IN punti di agopuntura vicino alla superficie della pelle) e ha introdotto nel sistema nervoso umano in cui si comincia a sovrapporre in modo tale e coerente col passare del tempo, la collezione finalmente raggiungerà il quantum di soglia con RISULTATI osservabili sul cambiamento fisico."

"... Con modulanti psicotroniche (PT) su segnali elettromagnetici (EM) i vettori, squelching di luce visibile possono  essere superate, le modulazioni PT vengono poi consegnati ai bio-logici (o materiali) bersagli attraverso la luce - I fotoni andranno a destra attraverso altri fotoni senza alcun intervento, salvo nei casi più estremi - e attivare i punti di agopuntura ". Il fisico sovietico, "Victor Adamenko, ha scoperto che costituiscono punti di agopuntura plessi o raggruppamenti, che sono spesso SENSITIVi. Inoltre, questi plessi sono coordinati in posizioni specifiche del corpo. 
Dalla scelta della frequenza, si può dunque determinare da quale parte del corpo è il bersaglio da effettuare"
 
La Guerra Bianca psichica  del blocco orientale comunista, ha riferito delle scoperte che "le telepatie possono essere amplificate come le onde radio."  "La maggior parte delle recenti ricerche di telepatia in URSS si è occupata della trasmissione di impulsi emotivi o comportamentali e lo studio della risposta fisiologica agli esercizi PK ecc ... Agli inizi del 1970 gli agenti della CIA in campo, hanno riferito che i sovietici erano in grado di influenzare telepaticamente il comportamento delle persone, alterare le loro emozioni o di salute, e perfino uccidere a lunga distanza. "

Il libro del 1983, LA GARA mente, Russell Targ e Keith Harary hanno riferito che la conduzione esperta Sovietica psicotronica, il professor IM Kogan ", sostiene che se i fenomeni psichici si spiegano sul fatto che, dovrà avvenire attraverso bassa frequenza e principi elettromagnetici".

Targ e Harary hanno riferito: "Gli esperimenti che caratterizzano ad indurre il PANICO  o la manipolazione del comportamento A  DISTANZA, SONO STATI la caratteristica distintiva di quasi tutta la ricerca UFFICIALE SOVIETICA PSI fin dal 1920."

Descrivendo la ricerca sovietica, Targ e Harary hanno riportato: "Un ragazzo di 18 anni  è stato modulato con un oscillatore KHz  con diversi tipi di stocastico (casuale) il rumore all'uscita del generatore è stato portato nei pressi della testa del paziente, a quanto pare la causa sembra aver causato esperienze e sintomi di  'tipo mistico o religioso. ' In altri esperimenti, si è constatato che gli attacchi di cuore potrebbero essere indotti in ratti suscettibili di soccorso, e/o da ipossia ottenuti in ratti affetti da deprivazione di ossigeno. "

Martin Ebon nel libro del 1983, la guerra psichica, ha dichiarato: "Gli sforzi per monitorare l'attività del cervello umano, per mezzo di una qualche forma di super-telepatia, dovrebbe offrire oggi ed essere vista nel contesto di soli tali mezzi tecnologici come le tecniche delle microonde  .... Alcuni aspetti della psicotronica, gli interessati con livelli estremamente bassi di energia, elettromagnetismo, i fotoni, bio-plasma e categorie simili, sono elettro-biologici equivalenti di comunicazione e tecniche di intercettazione che utilizzano l'avanzata tecnologia elettronica. " Ebon ha anche riferito che la ROCKEFEELERS'S, HA FINANZIATO LA ricerca della MIND CONTROL  della Psychotronic, fin dal 1950.


Satanici DISPOSITIVI SOVIETICI DI ZAPPING 666

A causa della rottura del 1991 della vecchia URSS, molte nuove informazioni per il programma di zapping e armi mentali Sovietici sono apparse. Il 02/1994 Il MAGAZINE FATE ha effettuato ampi dettagli sui diversi tipi di dispositivi psicotronici (molti dei quali ora vengono segretamente forniti al regime di occupazione delle Nazioni Unite di Clinton): "Nel 1991, un articolo intitolato 'Once More A proposito di Arma psichica' è stato pubblicato nel il giornale UGOLOG UKRAINI da AV-Kalinets Bryukhanov (KB). " Egli ha riferito che "aveva partecipato allo sviluppo di uno dei progetti più classificati del Comitato dello Stato sovietico di Scienze e Tecnologie". KB era "impegnato nella ricerca segreta sugli effetti del funzionamento dei campi di impulsi elettromagnetici. Ha studiato vari effetti di sforzo della forza sulle strutture di formazioni cellulari e subcellulari."

Altri lavori coinvolti sono: "lo sviluppo di un dispositivo elettronico per diretta influenza in maniera remota sull'ambiente biologico, utilizzando la radiazione a microonde, con correzioni successive di parametri biofisici degli organismi viventi."

"Un Test sul cervello degli animali ha dimostrato che quando la trasformazione cellulare è causato in particolare dai campi di forze distruttive, le
manifestazioni di capacità paranormali, come la chiaroveggenza, è diventata possibile."

"I ricercatori del KGB hanno trovatonel cranio zone  frenologiche, responsabili per motivare le azioni dei vari soggetti coinvolti nella ricerca.

... Questi esperimenti hanno aiutato gli scienziati sovietici a trovare il più efficace impulso elettromagnetico CONDIZIONI OPERATIVE DI CAMPO, per riprodurre il tessuto cerebrale ciò creerebbe la prevista  personalità CARATTERISTICA"

Il KB ha descritto esperimenti del KGB su alcuni soldati sovietici, che avevano esposto le caratteristiche di paura e di vigliaccheria durante l'invasione sovietica dell'Afghanistan. Dopo essere stati colpiti dalle armi e dispositivi psicotronici di controllo mentali, questi ex  vigliacchi hanno avuto improvvisamente un cambio di rotta a 180°. Essi sono stati trasformati in coraggiosi super-eroi, e più volte successivamente, hanno rischiato la vita in battaglia.

"Dopo aver osservato il cervello come un dispositivo di ricezione e trasmissione, i ricercatori avevano scoperto determinate lunghezze d'onda. Con loro, E' POSSIBILE, influenzare direttamente il cervello in varie sezioni, RIPRODURRE il tessuto cerebrale, e quindi provocare qualche alterazione delle virtù della psiche individuale."

Il FATE MAGAZINE ha anche riferito di una caduta, nel 1991 un articolo di Emil Fedorovich Bachurin, che è stato pubblicato in due numeri della rivista MOLODAYA ?? GVARDIA: "Le informazioni dimostrano i tipi di armi che rientrano sotto il titolo di 'armi psicotroniche'". Bachurin ha descritto i dispositivi psicotronici come "terribili". Un essere umano diventa un ingranaggio silenzioso in una macchina infernale che divora paura. il CERVELLO di un individuo può essere soppresso, l'ATTIVITA', di tale individuo presentato dall'utente tende a qualunque desiderio dell'Operatore. ... Bachurin ha diversi tipi di liste di 'psi-oruzhiye': ". La prima, più efficace, è ben nota, il tipo distruttivo, tortura la vittima e poi la uccide Si basa su RADIAZIONI INFRASONICHE" (molto simile alle cosiddette "non letali" psicotronici dispositivi attualmente in fase di spinta dal Dipartimento di Giustizia) - " i 7 hertz di frequenza ELF al cervello umano e al sistema nervoso periferico, non può sopportare tale radiazione diretta .... Il segreto è di mettere a buon uso e trovare l'emettitore di screening a destra ... "

. "L'applicazione diretta del forno a microonde, ad alta potenza e la radiazione ad ultrasuoni è il principio tra il secondo tipo di armi psichiche. Anche se si tratta di due concetti distinti, ognuno dei quali colpisce il sistema nervoso in modo altrettanto efficace: gli esseri umani perderebbero il sonno e l'insonnia distrugge un essere umano e così via. Le armi possono essere anche in versione portatile. "

"Il terzo tipo di psi-oruzhiye coinvolge diversi sistemi: emettitori chronal, pistole chronal, set di piramidi, e alcune strutture della cavità. L'effetto distruttivo qui si ottiene con la creazione di travi chronal, composto da minuscole particelle - Chronos, o vettori di tempo.. Tali travi sono tutte-penetranti, e la loro velocità permette alle travi a disperdersi nello spazio istantaneamente. "

"Dopo una raffica sparata da una pistola chronal, l'aura umana è fatta a pezzi, e la difesa della bioenergia della vittima è sparita. Caso in cui il cerchio di energia intorno alla testa di un individuo (alone o nembo) è colpito, le capacità mentali che hanno inciso nelle persone mirate dalle armi, non uccidono, senza mutilare la psiche. L'esposizione prolungata ai proiettili provenienti da tali sistemi d'arma possono influenzare il sistema urinario, gli organi sessuali, il cervello nel cranio e il midollo spinale. leucemia e tumori maligni al cervello sono il risultato. "

"Il quarto tipo, e di gran lunga la più pericoloso per gli obiettivi umani, ... è il psi-generatore. E' noto anche come psi-amplificatore, e psi unità-dati. E Ciò che viene generato dai generatori sono veramente una radiazione elettromagnetica che si conforma alle frequenze del cervello "(come i segnali di10 hertz e ELF generati dal sistema Woodpecker russo nei trasmettitori ingranditi di Tesla). "Tale radiazione, quando è diretta al bersaglio, può essere utilizzata per suggerire e trasmettere qualsiasi cosa, ogni sentimento -. Amore, odio, euforia, rabbia, angoscia, e ideazione suicidaria  i PSI-generatori possono essere utilizzati per la trasmissione remota."

"I creatori di tali generatori sono destinati a proteggere il cervello dell'operatore. Se colpito direttamente, la vittima perde la sua forza di volontà, e se la persona è eccitata o a pensare intensamente a qualcosa, al momento dell'attacco, le vittime subiscono una trombosi cerebrale."

Psychotronic ELF alle forze di occupazione delle Nazioni Unite

Il giugno-luglio 1989, nel numero della pubblicazione dello scienziato tedesco-occidentale, RAUM & ZEIT ha riportato un articolo del Dr. W. Volkrodt, dal titolo: ". L'uomo può essere manipolato da onde ELF" L'articolo ha dichiarato: "La principale tecnica dei ricevitori per le onde elettromagnetiche è del tutto analoga, con informazioni biologiche e sistemi di comunicazione per diverse migliaia di centinaia di miliardi di cellule nervose del nostro cervello in risonanza con le onde artificiali, la frequenza portante deve. essere soppressa quando il segnale viene trasmesso a pochi centimetri dalle sinapsi. "

"Per superare le membrane delle cellule, gli organismi viventi utilizzano processi elettrochimici che coinvolgono ioni di sodio e potassio. Ciò elimina la frequenza portante in alta frequenza come il circuito di demodulazione fatto negli uomini-ricevitori. Ciò che rimane impresso è il segnale sulla frequenza portante , ad esempio nella gamma bassa ELF delle frequenze. Questa è anche proprio la gamma di frequenza al quale il nostro sistema  nervoso funziona normalmente."

"Utilizzando queste frequenze, le fibre nervose trasmettono sensazioni di dolore, la sensazione di fame, stanchezza, nausea e segnali sul senso di equilibrio a punti nel cervello che invocano queste fasi in una coscienza sveglia."

"SE SONO segnali di disturbo sovrapposti ai segnali naturali generati dal corpo, ad esempio creando ed utilizzando artificialmente ONDE CELEBRALI COME VETTORE, potrebbero essere presentati  come simulatori che noi percepiamo come realtà.

"Uno stato di senso disturbato di equilibrio, che ci sembra essere reale, è sufficiente ad impedire alla gente di essere in grado di eseguire movimenti o far sentire le vertigini anche quando sono sdraiate".

"CON le MICROONDE in una guerra psicotronica' MODULATA, utilizzando le onde ELF, non sarebbero più necessarie ad uccidere interi eserciti inducendo segnali irregolari cardiaci o respiratori. Il nemico potrà essere semplicemente reso inoffensivo disturbando i loro stati di equilibrio o confondere la capacità di pensare LOGICAMENTE .... La manipolazione degli esseri umani, per mezzo di onde ELF è relativamente facile da eseguire."

Prevedere l'utilizzo delle cosiddette armi "non letali" psicotroniche per sostenere l'occupazione delle Nazioni Unite d'America, del 1988 un articolo afferma:
"Le autorità governative e militari dovrebbero superare senza difficoltà insormontabili per modulare frequenze portanti con i segnali ELF dagli attuali centimetri ponti radio .... un esercito di occupazione potrebbe quindi MANIPOLARE la capacità di una nazione per prendere decisioni a confondere situazioni politiche o DISABILITARE attività indesiderabili "(le milizie fedeli di forze della resistenza americana). Con i trasmettitori e modulatori di onde "ELF a microonde utilizzate in questo modo potrebbero anche servire a prevenire l'uso della forza» con (armi non letali).

"UN'INTERA NAZIONE può essere gradualmente soggiogata psichicamente da mezzi di lungo termine con radiazioni ad onde ELF modulate in centimetri .... Una volta che ogni tipo di desiderio per difendere o di capacità a resistere SIANO stati dissipati, le attività politiche di negoziazione saranno sufficienti ad incorporare nella propria alimentazione una nazione soggiogata in questo modo."

LA TORRE GWEN VLF E LA RETE PER IL RAMMOLLIMENTO-UP

LA RESISTENZA PATRIOTTICA

IL The Wave Emergency Network
(Gwen) sulla terra è stato iniziato nel 1980 da parte del governo degli Stati Uniti. Il sistema sarebbe stato concepito ai fini del mantenimento di comunicazioni di difesa in caso di una guerra nucleare. Tuttavia, l'intera rete è altamente vulnerabile alla distruzione da un impulso elettromagnetico (EMP) generato da una alta quota un'esplosione nucleare, secondo il dottor Robert O. Becker, MD, (Co-autore di THE BODY ELECTRIC e autore di Crosscurrents: Le avventure di ELECTROPOLLUTION).

Dopo il 09/1993, Il report NEWS AZIONE GIOVANI, "Tempo di guerra Diluvio in America" ?? ha esposto il ruolo del sistema GWEN elettromagnetico in tempo-engineering, il governo annunciò improvvisamente che è stata temporaneamente limitata la costruzione di una moratoria per  l'anno che si è appena concluso. L'attuale sistema di 58 torri GWEN sono ancora funzionanti e non possono essere spente o smontate senza una legislazione specifica da parte del Congresso.

Le torri Gwen trasmettono onde elettromagnetiche nella gamma VLF tra 150 e 175 Khz. Dr. Becker ha riferito, "La gamma VLF è stata scelta perché i suoi segnali viaggiano per mezzo di onde di terra - campi elettromagnetici che abbracciano la terra - piuttosto che irradiarsi nell'atmosfera.

La distanza dei segnali drop off, e una singola stazione GWEN trasmette a 360 gradi di cerchio e si irradiano da esso a una distanza di circa 250 a 300 miglia.

A differenza delle migliaia-di-miglia delle lunghe onde ELF a raggio, maggiore è la frequenza delle onde VLF trasmesse dal sistema GWEN hanno una gamma limitata di solo poche centinaia di miglia. Le torri Gwen svolgeranno un ruolo chiave nelle operazioni delle Nazioni Unite il Regime di controllo di Clinton, mente in quanto hanno la capacità di fare zapping selettivamente in specifici luoghi geografici, lasciando inalterate altre aree. In questo modo, la popolazione in regioni selezionate della nazione può essere mentalmente addolcita-up. Nella prevista resistenza alle forze di occupazione delle Nazioni Unite, dalle milizie di americani fedeli, può essere notevolmente ridotta utilizzando il sistema GWEN in settori mirati con psicotronici trasmettitori, segnali specifici che favoriscono la depressione e sottomissione.

In Crosscurrents, Dr, Becker ha dichiarato: "Il Gwen è un superbo sistema, in combinazione con il ciclotrone di risonanza" (il tipo di sistema utilizzato nei nuovi trasmettitori HARRP ELF), "per produrre alterazioni comportamentali nella popolazione civile La forza media del. costante il campo geomagnetico varia da luogo a luogo negli Stati Uniti.

Pertanto, se si volesse far risuonare uno ione specifico negli esseri viventi IN una località specifica, si richiede una frequenza specifica per quella località. La spaziatura dei trasmettitori Gwen è di 200 chilometri di distanza attraverso gli Stati Uniti consentirebbe di tali frequenze specifiche da 'ALLE l'intensità del campo GEOMAGNETICO in ogni area. "

Prima della costruzione del sistema GWEN, il governo ha condotto esperimenti sul l'uso di
tipo-GWEN, in trasmissioni di frequenza molto bassa.

Walter H. Bowart nel famoso libro del 1978, MIND CONTROL OPERATION ha descritto come il federal-finanziatore scienziato ha studiato "gli effetti a bassissima frequenza (VLF) come strumento di guerra.

La ricerca ha rivelato che vi è una guida d'onda naturale tra la ionosfera e la terra che potrebbe essere utilizzata per propagare una molto-bassa frequenza di radiazione e guidarla alle posizioni selezionate sulla terra.

Alcuni studi hanno dimostrato che suoni a bassa frequenza hanno sottilmente influenzato il comportamento elettrico del cervello. "

"L'alfa-wave frequenza del cervello umano è di 8-12 hertz (cicli al secondo). La guida d'onda ionosferica oscilla alle otto hertz, che lo rende un ottimo veicolo armonico del suono a bassa frequenza, onde (LFS). Sono così onde lunghe, che sono virtualmente impossibili da rilevare. Rapporti del Pentagono si applicano a LFS Smobilitando La capacità produttiva di una popolazione civile in tempo di guerra ".

Dr. Frank Barnaby, direttore del Pace Research Institute di Stoccolma, ha dichiarato: 'Se i metodi potessero essere concepiti per la produzione di intensità di campo maggiore di tali oscillazioni a bassa frequenza, ... con mezzi artificiali, allora potrebbe diventare possibile compromettere le prestazioni di UN GRUPPO di persone in regioni selezionate per lunghi periodi. '"

Nel suo precedente articolo del 1980, "The New Mental Battlefield", il governo  zar federale in armi "non-letali" psicotroniche, il colonnello John B. Alexander ha scritto: "le tecniche che alterano la mente, destinate a incidere su un avversario sono in fase avanzata. ... I ricercatori suggeriscono che determinate emissioni a BASSA FREQUENZA possiedono caratteristiche psicoattive. queste TRASMISSIONI (ELF e VLF)  POSSONO ESSERE UTILIZZATE PER la depressione indotta o irritabilità IN UN TARGET DI POPOLAZIONE".


SPACE SHUTTLE E METEO-ENGINEERING E LO ZAPPING DELLA MENTE

Oltre al clima elettromagnetico-engineering creato dal picchio russo, US HARRP-like-riscaldamento della ionosfera trasmettitori ELF, e la rete di
torri trasmettitori GWEN VLF, il governo degli Stati Uniti sta utilizzando veicoli spaziali per aiutare e perfezionare i metodi di meteo-engineering. Nel set-ott 1994 il Defense News ha riferito che l'US Air Force ha un piano generale per lo spazio "controllo del tempo". "I progressi nella tecnologia" hanno portato a modificazioni climatiche da parte della pianificazione in corso dell'Air Force. Il  DIFESA News ha riferito che i dettagli sul piano del tempo di controllo sono "classificati e non saranno ceduti ai funzionari dell'Air Force."

Navette spaziali statunitensi sono già utilizzate per lo spazio a base di azioni per il controllo di meteo-ingegneria e della mente nei confronti delle popolazioni americane. Un rapporto di Associated Press il 09/11/1994 CORRIERE EVANSVILLE ha dichiarato che nel sett 1994, a bordo dello space shuttle Discovery ha utilizzato un potente laser verde diretto a sezioni chiave del Nord America e in altre parti del globo. Gli Impulsi di laser dello shuttle "rimbalzarono su delle nubi alte di spessore, più di una tempesta tropicale, questo è stato il primo studio atmosferica nel suo genere. Controllori di terra hanno diretto i laser a Debby della tempesta tropicale nei Caraibi, appena la navetta è salita a 160 miglia sopra la testa."

E' La prima volta che vengono spesi 25 milioni dollari per una macchina a laser nello spazio.
Dispositivi simili sono volati per anni sugli aerei "PROVA. Che il laser è stato utilizzato dallo SPACE SHUTTLE PER L'INGEGNERIA DEL TEMPO E PER LO  ZAPPING DELLA MENTE, è venuto dall'impiego specifico della FREQUENZA del laser impiegato.

LA DIFESA NEWS ha dichiarato: "Durante un checkout della macchina laser, ad impulsi provenienti dalla SCOPERTA AD UN TASSO DI DIECI ALLA SECONDA lo SHUTTLE ha cominciato a volare su Manitoba, in Canada si CONTINUA a tagliare LA COTTURA DEI LASER COME SCOPERTA attraverso il Wisconsin, Michigan e nord-est. , sopra l'Oceano Atlantico vicino a Maryland, in basso, verso i Caraibi, e passando ad est del Brasile e il Sud Atlantico .... Ogni impulso aveva solo la larghezza di un dito al momento di lasciare il Discovery, ma COPRIVA la superficie equivalente a tre campi da calcio Al momento di raggiungere la Terra"

La settimana del 03/10/1994 L'AVIATION & SPACE TECHNOLOGY MAGAZINE ha riferito che la missione Discovery ha coinvolto anche due aerei della Lockheed Electra che, durante il periodo 16-17 settembre, ha sorvolato parte dell'orbita del Discovery, con il laser di bordo a impulsi di 10 Hertz attraverso le finestre di quarzo" sul velivolo hanno fatto fuoco sulla terra. Il Discovery e i due aeromobili "simultaneamente da diverse altitudini sopra lo stesso punto della terra".

I 10 impulsi al secondo (
cicli di10 hertz al secondo) è in esatta frequenza ELF LA STESSA PRIMARIA che è stata trasmessa per molti anni da Il Picchio SOVIETICO di Tesla trasmettitori-ingranditi. I dieci impulsi al secondo delle onde ELF sono state utilizzate per gli attacchi contro l'America weatherwar dal 4 luglio 1976. Inoltre, la navetta spaziale e 10 velivoli "i cicli per frequenza ELF DI SECONDO RANGE ALPHA del cervello umano WAVE ed è stato specificamente UTILIZZATO PER LO  ZAPPING della MENTE  per molti anni.

Nel luglio 1972, il consulente scientifico dell'ex presidente Lyndon Johnson, il Dr. Gordon JF MacDonald ha testimoniato davanti alla sottocommissione della Camera sugli oceani e l'ambiente internazionale. Commentando le scoperte in bassa frequenza per la ricerca, il dottor MacDonald ha affermato: "... L'idea di base c'è, era quello di creare all'interno della cavità tra la ionosfera caricata elettricamente nella parte più alta dell'atmosfera e la conduzione di strati della superficie della terra, questa cavità neutrale, può creare delle onde, le onde elettriche, che sarebbero in sintonia con le onde cerebrali. Il ritmo naturale elettrico della maggior parte dei cervelli dei mammiferi, uomo compreso, è di circa 10 CICLI (Hertz) al secondo, e ci sono indicazioni che se ci si sintonizza a questa frequenza, (basse frequenze di circa 10 cicli al secondo), è possibile produrre un'evoluzione dei modelli comportamentali e delle risposte. "

Il libro, il corpo elettrico, di Robert O. Becker, MD e Gary Selden contiene le scoperte di ricerche importanti legate simultaneamente allo space shuttle-aircraft con l'uso di tre laser di calore con una frequenza di 10 hertz: "Gli ipnotizzatori spesso usano una luce stroboscopica, LAMPEGGIANTE Alle frequenze delle onde alfa per far scivolare e facilitare il trance. Sembra che per oltre trent'anni, le nazioni del blocco comunista hanno utilizzato una forma d'onda ELF per fare la stessa in forma più efficace e non rilevabile". Nel 1983, il noto esperto in materia di ricerca bio-magnetica, Ross Adey "ha organizzato un incontro pubblico presso un ospedale della Loma Linda VA rilasciando foto e informazioni riguardanti una macchina russa Lida .... Questo era un piccolo trasmettitore che ha emesso un'onda a 10 Hertz tranquillizzante E con un valore di suggestionabilità. "

La navetta spaziale americana con un zapping laser di10 Hertz, compie parte della fine del tempo (TIMES END) come nella profezia biblica. La rivelazione 13, recita così: "E vidi un'altra bestia, che saliva dalla terra" (come un razzo), e aveva due corna (i due aerei di accompagnamento, ognuno sparava il proprio laser) come un agnello, ma parlava come un drago ... E faceva grandi prodigi, facendo persino scendere fuoco dal Cielo sulla terra in presenza degli uomini. "(Il laser e lo
zapping delle onde ELF)".
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page