martedì 31 gennaio 2012

"ROTHSCHILD"


 COLLOQUI DEI ROTHSCHILD e la loro dinastia

Il Lord Rothschild nel suo libro L'ombra di un Grande Uomo, cita una lettera inviata da Davidson il 24 giugno 1814, al Nathan Rothschild,,, Fino a quando una casa è come la vostra, e finchè si lavora insieme con i vostri fratelli, non un casa nel mondo sarà in grado di competere con voi, per provocare danni o approfittare di voi, perché insieme si possono intraprendere e svolgere più di ogni casa del mondo. " La vicinanza dei fratelli Rothschild è vista in una lettera da Salomon (salmone) Rothschild a suo fratello Nathan il 28 febbraio 1815, "Siamo come il meccanismo di un orologio: ogni parte è essenziale.  Questa vicinanza è ulteriormente vista che dei 18 matrimoni fatte dai nipoti Mayer Amschel Rothschild 16 sono stati contratti tra cugini di primo grado.
VISITA DELLA NAZIONE i Rothschild COSTRUTTORI

Nel 1974, durante l'estate dopo la guerra dello Yom Kippur Autore in tour Israele, ed ha ottenuto la possibilità di visitare personalmente molti degli edifici come la Knesset che il denaro Rothschild ha costruito. La Knesset è l'equivalente israeliano al nostro edificio del Congresso Capitol. Uno dei Rothschild nel suo testamento ha lasciato denaro per progetti edilizi in corso in Israele, i Rothschild  sono stati onorati con una strada intitolata a loro a Gerusalemme.

Il popolo della Germania e la Turchia sono stati molto vicini. Si possono ricordare l'incontro turco, Gastarbeiter "(lavoratori ospiti) in Germania. Va ricordato che la Turchia ha combattuto a fianco della Germania nella prima guerra mondiale. pochi ebrei potenti, tra cui i Rothschild erano responsabili per la formulazione del trattato imposto alla Germania che si è conclusa prima guerra mondiale  Il trattato ha dato ai Rothschild i diritti di proprietà ferroviaria tedesca in Palestina (che aveva fatto parte del turco ottomano), aprendo così la strada per i Rothschild ad avere una leva e a dettare la politica in materia Palestinese. I Rothschild avevano fatto prestiti in Turchia, che ammontavano a quasi cento milioni di sterline. Quando il governo turco è crollato dopo la prima guerra mondiale (perché erano dalla parte dei perdenti), i Rothschild avevano un credito nei confronti della Palestina a causa di quei prestiti turchi non pagati. Il governo britannico seguì i dettami dei Rothschild. Gli inglesi hanno ricevuto un mandato sulla Palestina, ed i Rothschild hanno potuto attraverso la loro deleghe nel governo britannico, per creare i passi che hanno portato alla nazione di Israele.

I Rothschild COME "PROFETI"

Un elemento spicca, come una persona ascolta i banchieri internazionali e legge i loro libri. Essi credono che il denaro è ciò che fa girare il mondo. Se hai soldi, puoi fare qualsiasi cosa. Il denaro è "Dio", ed è adorato e servito. Queste famiglie cercano di accumulare più denaro possibile per essere speso, questi devoti continuano a vendere la propria anima per questo falso ma potente dio. Il grande poeta-filosofo Heinrich Heine (figlio di un banchiere) ha detto: "Il denaro è il dio dei nostri tempi, e i Rothschild sono i loro profeti." seguito lo spunto dei Rothschild, Heinrich eme, un Ebreo, ha legato il suo nome al disegno del sigillo di Salomone Amsel Rothschild è segnalato per aver detto: "Datemi il controllo degli aspetti economici di un paese;. e non mi importa chi fa le sue leggi. Oggi i suoi discendenti si incontrano due volte al giorno a Londra per dettare al mondo quello che sarà il prezzo mondiale dell'oro. inoltre dettare ciò che il "sistema della Federal Reserve" farà con le finanze degli Stati Uniti.

UN ALTRO DIO DI TROPPO


Secondo testimoni oculari, che sono stati importanti sufficientemente per visitare una delle case inglesi Rothschild, il culto dei Rothschild può essere paragonato ad un dio occulto. Satana, ha fissato un posto per lui al loro tavolo. I Rothschild sono stati satanisti per molte generazioni. I Rothschild sono una parte importante della storia del Sigillo di Salomone (noto anche come esagramma, Magen David, stella a sei punte, stella di Davide.) Il Sigillo di Salomone, l'esagramma, non era considerato un simbolo ebraico prima che i Rothschild hanno iniziato ad usarlo. Per tutto il Medioevo il Sigillo di Salomone era stato usato da maghi arabi, maghi Cabalisti, streghe Druidi e satanisti. Uno degli usi nell'antichità del simbolo era quello sul pavimento dell'anno1.200 nella vecchia moschea musulmana trovato in quel di Tel Aviv di oggi.  Nel secolo Dodicesimo tra gli ashkenaziti Ebrei, Menahem Ben Duji, che pensava di essere il Messia, ha utilizzato il simbolo magico. Dato che i Rothschild erano satanisti hanno adottato questo magico e potente simbolo nel 1822, come insegna per le loro armi

Il nome che hanno adottato per la loro famiglia proviene in realtà dal fatto che nel 17° secolo Amschel Mayer Bauer ha iniziato ad appendere fuori un esagramma rosso davanti alla loro casa per identificarla. Mayer Amschel ha poi deciso di prendere il nome di scudo rosso (Schield, Rothschild in tedesco), dopo aver adottato il sigillo rosso di Salomone, Alice Bailey nel Trattato On White Magic, p. 412, afferma che la Gerarchia ha un gruppo speciale che lei chiama "il gruppo finanziario", e controllano tutto ciò che può essere convertito in energia, e costituendo una dittatura in tutti i modi, dai rapporti sessuali, dal commercio e scambio. "Secondo la luciferina Alice Bailey, il "gruppo finanziario" è l'ultimo gruppo diretto dalla Gerarchia. Nel 1836 Zevi Hirsch Kalischer è stato avvicinato dai Rothschild, e i Rothschild hanno proposto lìacquisto di tutti gli Erez Israel. Ci sono voluti molti anni per i Rothschild per creare, finalmente Israele. I Rothschild sono stati una forza primaria dietro la creazione di Israele, e quindi è opportuno che la nazione svolga il loro magico sigillo di Salomone come il logo dello Stato.

Gli ultra-ortodossi ebrei in Israele non servono nell'esercito israeliano perché sanno che Dio Onnipotente non è stato dietro la creazione della moderna Israele, ma piuttosto i ricchi empi ebrei apostati. Si rifiutano di servire gli empi. Sono i più e più sapienti degli uomini, come Jerry Falwell, che corrono a proclamare Israele è nazione di Dio.. Uomini come Falwell sono il tipo che questo Autore trova riferimento più volte nel documenti ebraici che parlano del loro potere all'interno della fondamentalisti. Dio è, in definitiva in carica, ha permesso a Hitler di arrivare al potere, Stalin per arrivare al potere, e i Rothschild di arrivare al potere. Nello stesso senso che Dio regna e ha benedetto la Russia di Stalin, egli governa l'America e Israele.

Per torsione le Scritture di Dio hanno posto a sedere i governanti e poi hanno applicato la benedizione ad una satanica nazione laica comunista e non un altro, tutto questo è incoerente e non usa correttamente la Parola della Verità. Alcune persone sono state fatte oggetto di obiezione, che la cospirazione del Potere è etichettata ebraica piuttosto che satanica da parte di alcuni cittadini interessati. Questa obiezione è valida - tuttavia, questi obiettori poi hanno preso l'ovvio passo successivo, e ad ammettere il popolo di Israele è stato creato dai Rothschild satanici e non dagli ebrei?

Ma poi chi lo sa con precisione perché le persone fanno quello che fanno? Se chiedete a qualcuno perché fa qualcosa, egli vi darà unarisposta oggi e domani un altra, e un'altra il giorno successivo. Quello che fa fare, lo fa quello che fa, e non per un motivo reale, o un unico motivo? Forse per etichettare il Potere come solo satanico o solo ebreo o solo massonico, è quello di trascurare la dimensione umana personale. Questa dimensione umana personale è atea. L'essere ateo fa riempire questo vuoto, facendo finta che i suoi uomini siano dèi.
 

Questo ci riporta alle religioni gnostiche e a Satana. La Maggior parte delle persone ebraiche non si preoccupano con l'apprendimento del significato occulto ai loro preziosi Magen David (Stella di Davide). Il Re David non aveva nulla a che fare con l'esagramma, anche se suo figlio Salomone fece quando iniziò il culto di Astarte (stella, conosciuta anche come Astarte, Chiùn, Kaiwan, Remphan, e Saturno). 

12 altari Salomone costruì alla stella (Astarte, alias Astarte). Anche il dio Saturno è associato con la Stella, ma sia Saturno e Astarte sono anche state identificate con un certo numero di altri nomi. Saturno è una chiave importante per comprendere la lunga eredità di questa cospirazione, sin dall'antichità. La città di Roma era originariamente conosciuta come Saturnia o Città di Saturno. La Chiesa cattolica romana conserva gran parte del culto di Saturno nel suo rituale. Saturno si riferisce anche a Lucifero. In vari dizionari occulti Saturno è associato con il male. Saturno era importante per la religione di Mitra, e anche dei Druidi.

lunedì 30 gennaio 2012

"burattini controllati"

26/01/2012 Monti introduce nella manovra la Carta d'Identità Elettronica

Nel pacchetto sulle semplificazioni del Governo Monti dovrebbe esserci la Carta di Identità Elettronica (CIE). Se ne parla da tempo,  sono stati spesi 60 milioni di euro per la sperimentazione della CIE.

 

 

Uno dei punti centrali è il rilascio della carta d’identità elettronica da parte di ogni comune italiano. C’è allo studio un sistema per collegare in rete le informazioni di tutti cittadini, a portata di click di ogni pubblica amministrazione, sia centrale che locale.

Anche se di fatto la normativa sulla carta d’identità elettronica non è ancora stata attuata (doveva essere tutto a regime il 1 gennaio 2006), pare che qualcosa bolla in pentola: una delle novità del 2011 è stata sicuramente la modifica su CIE e carta d’identità intervenuta durante la primavera con l’art. 10 del d.l. 13 maggio 2011 n. 70 convertito con modifiche nella legge 12 luglio n. 106. Diamoci un occhiata…

Sulla carta d’identità cartacea l’Esecutivo ha modificato nel giro di ventiquattro ore (nel week-end elettorale), le competenze sul rilascio del documento per i minori di anni 15, passando di fatto le funzioni dell’intero procedimento ai comuni mentre in precedenza l’iter prevedeva l’avvio in comune per il completamento in Questura

In merito al documento cartaceo, che è ancora oggi il più utilizzato in tutta Italia, il comma 5 dell’art. 10 del già citato decreto n. 70 ha modificato l’art. 3 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza di cui al regio decreto 18 giugno 1931 n. 773 stabilendo che il sindaco è tenuto (quindi un obbligo per l’amministrazione e non per il cittadino, contrariamente alla CIE) al rilascio del documento alle persone residenti o dimoranti sulla base di un modello conforme stabilito dal Ministero dell’interno. 

L’attuale modello è stato adottato con d.m. 27 gennaio 1994. Per i minori di anni 3, la carta ha validità di 3 anni, per i minori di anni 18, 5 anni e per i maggiorenni, 10 anni. Per i minori di anni 14 l’espatrio è condizionato al viaggio con uno dei genitori o con chi ne fa le veci o con persone menzionate in specifica dichiarazione rilasciata dalla Questura o Consolato indicando le generalità della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. La norma e la circolare ministeriale 26 maggio 2011, n. 15 non prevedono a tal riguardo di inserire le generalità dei genitori sulla carta del minore per cui si è suggerito di dotarsi altresì di un certificato che attesi il rapporto di parentela o di nascita con paternità e maternità qualora si voglia espatriare. Il minore sottoscriverà il documento qualora sia almeno 12enne.
Molti sono contenti per questa nuova carta che semplificherà tutte le procedure.

Questi chip minano la nostra privacy e non solo: sono stati inventati chip che possono comunicare dati, come posizione attuale, in tempo reale al sistema di controllo da cui sono gestiti. Inoltre tutti dovranno essere identificati e possedere tale carta, e questo ora è più facile perché basta fare uno scan per vedere se c'è un chip in tasca. 



Quando ci saremo abituati allora, per evitare che questa carta venga persa o rubata, verrà proposto di inserirà nel corpo, un biochip. Questo biochip avrà le stesse funzioni della carta se non di più: diranno che servirà anche a scopo medico per comunicare la nostra situazione di salute al centro medico: è quello che hanno fatto in USA, che a settembre faranno in UK, e che è stato proposto agli anziani in italia. 



Questo biochip sarà in grado anche di modificare la nostra attività mentale e le nostre emozioni. Ecco alla fine del gioco saremo tutti burattini controllati. E' stato fin troppo facile. Ma molte persone sanno queste cose, perchè la tecnologia c'è per fare tutto questo e anche altro, e quindi queste leggi non avranno vita facile. Per approfondire l'argomento http://dioni.altervista.org/Biochip.html

sabato 28 gennaio 2012

UNA TESTIMONIANZA

Caricato da in data 26/gen/2012
 

In esclusiva per Limen la testimonianza di un ufficiale dell'aeronautica militare che ha chiesto l'anonimato per denunciare la tremenda realtà che ogni giorno si consuma sopra le nostre teste, quella delle "scie chimiche", le cui caratteristiche non rientrano nella ristretta casistica di "normali scie di condensazione". 


Analisi condotte nelle falde acquifere e sui cibi hanno riscontrato una presenza crescente di sostanze velenose e tossiche tra cui bario e alluminio, che ormai saturano l'aria influenzando clima ed ambiente, e che sono in grado di scatenare ed accelerare malattie degenerative nel corpo umano, come i morbi di Morgellons, Alzheimer, Parkinson, nonchè patologie che oggi non hanno ancora nome.


Il testimone rivela i piani governativi di controllo fisico e psicologico della popolazione mondiale, nonchè di controllo numerico della popolazione mondiale attraverso una volontà di decimazione di masse freddamente considerate "non utili" in quanto improduttive, che muovono le redini di questa quotidiana immissione di sostanze intossicanti via etere.


Potrebbe sembrare una favola, ma la storia ci insegna che la realtà, spesso è più incredibile di qualsiasi storia e narrativa. Eppure l'uomo può arrivare a fare questo ai propri simili ...

mercoledì 25 gennaio 2012

sabbia dai rubinetti anche a Milano


Cosa scende dai nostri rubinetti? Non solo acqua, ma anche sassolini e una poltiglia sabbiosa giallognola.



Un giorno si e un giorno no, pulisco i filtrini dei rubinetti, sia quelli della cucina che quelli dei servizi igenici.



Controlliamo molto di più la nostra automobile, invece dell'acqua che ingeriamo, tramite la rete idrica nazionale.



"Il professor Massimo Labra, docente all'università della Bicocca di Milano, commenta in questa intervista per IlSussidiario.net l’allarme lanciato da tanti cittadini romani, che denunciano la fuoriuscita di sabbia dai rubinetti delle proprie abitazioni". QUI, l'articolo originale.


Questo succede anche a Milano, e guarda caso proprio nelle vicinanze della Bicocca, poche centinaia di metri dall'università.

Il professor Massimo Lambra, spiega che per via del calcare che si accumula tra i miscelatori di acqua calda e fredda, il calcare decade e si ferma nei filtrini dei rubinetti, rilasciando il residuo di calcare sotto forma di sassolini e sabbia molto fine.


 
Il problema non è tanto nel calcare e della durezza dell'acqua, ma in quello che si deposita nei filtrini; si ha l'abitudine di pulire i filtri solo quando l'acqua non defluisce più in forma copiosa, e si sottovaluta il deposito che può nel tempo contaminare l'acqua di uso domestico, (anche come lavarsi i denti) .

"Quindi il principale rischio dell’acqua non è dato dal fatto che cambiano i parametri chimici di qualità, ma dal fatto che possiamo andare incontro a contaminazioni batteriche."

martedì 24 gennaio 2012

"Bad Girls" and Vintage

Doda e Vintage: Portare l'Agenda degli Illuminati 
all'Europa dell'Est con il Pop

L'agenda degli Illuminati nella cultura popolare è diventata un fenomeno mondiale e non ha risparmiato l'Europa orientale. Doda è una "Bad Girls" e "Alberi" Vintage sono due esempi di video musicali molto simbolici che sono estremamente popolari in Russia e Polonia. Vedremo questi video due e vedere come il loro contenuto simbolico è completamente in pari con l'agenda l'élite mondiale.

 
 

Quello che vengono chiamati "gli Illuminati" funziona su scala globale, quindi è naturale che la sua macchina di propaganda sia anche distribuito su scala globale. Mentre gli artisti americani e britannici raggiungono la maggior parte delle stelle "regionali" del mondo, sono utilizzati anche per diffondere l'Agenda del l'élite a specifici gruppi etnici. Precedenti articoli del Cittadino Vigilant hanno descritto il simbolismo degli Illuminati trovati nella musica dalla Corea, Giappone, America Latina e Russia. Nonostante la differenza di cultura e lingua tra questi paesi, oggi globalizzati la macchina dei mass media riesce a esporre al mondo intero ad un Piano specifico e ad un preciso insieme di simboli.
 
L'Europa orientale non è ovviamente esente dalla macchina mediatica. Non diversamente dal resto del mondo, le pop star sono spesso raccolte a mano, firmate da etichette discografiche internazionali e mettendo sotto i riflettori con i video che sono in linea con l'agenda degli Illuminati. In questo articolo, vedremo Doda la "Bad Girls" e gli "Alberi" Vintage , due video che, nonostante il loro mercato limitato, sono riusciti a ottenere un sacco di airplay e milioni di punti di vista su YouTube. Anche se non nella stessa lingua, entrambi i video sono un riflesso diretto della filosofia, e gli obiettivi degli Illuminati è di agire come una sorta di "distributori locali" nell'Agenda del l'élite. Guardiamo il messaggio di questi video.

Doda è "Bad Girls"

A prima vista, si sarebbe tentati di qualificare Doda come un "bimbo". E il suo primo album di cover probabilmente è d'accordo con te.

 
Copertina primo album di Doda intitolato "Bimbo", mentre lei era nel gruppo Virgin.
 
Tuttavia, Doda è una figura estremamente popolare e influente in Polonia. In realtà, la CNN l'ha classificata come il suo, come il Polo decimo più famoso della storia. Sì, nella storia. Tale elenco comprende il Papa Giovanni Paolo II, Copernico e Marie Curie. Inoltre, la rivista polacca Viva! mise tra le dieci donne più influenti in Polonia. Non male per un bimbo. Ha anche un talento per la creazione di polemiche. Nel 2010, ha suscitato molto scalpore quando ha affermato che la Bibbia è stata scritta "da persone che hanno bevuto troppo vino e fumato sigarette alle erbe".
 
La popolarità Doda e il suo sex appeal fatto da una scelta perfetta per la propaganda degli Illuminati. Dopo alcuni album con il gruppo rock Vergine, Doda ha iniziato una carriera da solista come cantante pop e il suo album, i Sette Temptations, sembrano avere tutte le caratteristiche di una vera opera degli Illuminati.
 
Il video "Bad Girls", si legge come gli Illuminati di for Dummies: nel libro Edizione polacca, si vadano a vedere come vanno a finire una serie completa di messaggi nei sui pochi minuti di orrore musicale . Qualcuno potrebbe dire: "L'Agenda degli Illuminati esiste negli Stati Uniti, ma non in Polonia" e così via. Bene, Doda ha firmato con la Universal Music, uno dei cinque conglomerati dei media che distribuiscono i mass media di tutto il mondo. Essa possiede etichette come Interscope, Geffen A & M, Defjam, Isola e Motown. E' quindi parte del sistema d'élite ed era apparentemente scelta per essere rappresentativa degli Illuminati in Polonia.

Bad Girls

Il video si svolge in un ambiente che gli Illuminati ama: Uno stato di polizia futuristica distopico. Telecamere e "tele-schermi" ovunque, la polizia in tenuta antisommossa e un governante senza volto: Questa immagine è presente nei video pop di tutto il mondo.
 
L'eroe" della storia è Doda, una metà umana e metà robot, che emerge da una sorta di laboratorio scientifico trans-umanista. La promozione della fusione degli esseri umani e robot è un punto fermo del programma, come visto nell'articolo "L'Agenda Transumanista Stato e polizia in Musica Pop" .

 


Modo preferito del l'élite per rappresentare la loro pop
star: Half-robot tenuto in vita da una macchina gigantesca. Le altre "Bad Girls" sono anche associate alla macchina.
Esiste una versione inglese del brano, ma i testi sono un po '... senza senso. Tuttavia, essi riescono ancora a trasmettere il fatto che lei è "giù con il lato oscuro".
"So che il mio modo di mio Babilonia
Tutti i demoni sanno, il mio bottino è spettacolo

Ragazza vestita per uccidere Sono un inferno sui tacchi

Allora vieni con me, andremo oh "
Dopo la sabbiatura la loro uscita dal laboratorio, Doda e le sue ragazze poi si incontrano in un ristorante che serve a quanto pare gli esseri umani: Un altro esempio per fare disumanizzazione "cool" in video musicali.

 
Questo ristorante è decorato con gli esseri umani, sono decorate la steakhouse, stesso modo con le mucche. Molto avvincente.
In questo ristorante per cannibali, Doda e le sue "ragazze cattive" pianificano il loro attacco al grande capo della città.

 
La ragazza a sinistra ha un occhio nascosto. Sì, il popolo polacco ha anche bisogno di essere esposto a questo One-Eye merda degli Illuminati.
 
Tuttavia, la riunione viene interrotta dalla polizia in tenuta antisommossa - una vista comune in élite supportati dai video (si veda l'articolo intitolato L'agenda di Stato Transumanista e polizia in Musica Pop ).

 
Come i giovani sono abituati alla vista della polizia in tenuta antisommossa, rientra nei mass media una parte complessa del programma degli Illuminati.
 
Doda, quando vede le guardie, lei perde fondamentalmente la ragione e li uccide come un animale nelle urla dei malcapitati. La maggior parte delle persone sarebbe soddisfatto di un risultato del genere, ma non Doda. Si reca all'obitorio dove si trovano le guardie morte e ... intrattiene rapporti sexy con uno di loro.

 
Tra cannibalismo, necrofilia. Non trovo nessun rispetto in questo video della dignità umana.
 
Dopo aver avuto un rapporto con il ragazzo morto, una frase strana gli appare sul petto, una cosa che sembra riassumere la cultura dei mass media e la morte continua che spinge sul mondo: "No morte, No Fun".

 
"No morte, No Fun" ... è questo lo slogan della élite occulta che ha piani per lo spopolamento di massa e gode di sacrifici rituali?
 
Doda dopo la profanazione di un cadavere non ha ancora finito. Lei compie un gesto simbolico che conferma quello che sta dietro il messaggio del video.

 
Doda tira fuori uno degli occhi del ragazzo. Ancora una volta, abbiamo un riferimento al simbolo "di un occhio".
 
Doda utilizza l'occhio della guardia per superare il sistema di sicurezza che protegge l'accesso che conduce al re della città. Dopo una scena di lotta banale, Doda "rovescia" il Re della Città e si siede al suo trono. Una pillola emerge poi dalla sua mano e, guardando la telecamera, Doda dice "Try Me".

 
Doda mostra i telespettatori la pillola che devono "ingoiare" - simbolo della dottrina che si deve accettare - mentre li esorta a "provare la sua".

 
Il segno sulla pillola ha un significato pesante. E 'il
simbolo di Mercurio, che è anche conosciuto come Hermes - il "dio capo" delle élite occulte. Di solito, la parte inferiore del simbolo assomiglia ad un segno più (+) tuttavia, in questo caso, una estremità è stata allungata, rendendo l'aspetto come un segno di croce rovesciata - un simbolo usato nel satanismo. Abbiamo quindi una testa diavolo seduto in cima a una croce rovesciata. Impossibile ottenere simbolo palesemente più simbolico di questo.
 
Doda rovesciando il re della città può anche essere interpretata a livello personale. Poiché il video è molto "anatomico", l'azione del video potrebbe entrare dentro il corpo di una persona e della mente. In questo contesto, Doda e le sue ragazze, che sono state concepite nei laboratori di governo, rappresentano l'ordine del giorno degli Illuminati che è stato concepito e calcolato in élite think tank. Il messaggio è intrinsecamente velenoso (da cui le "Bad Girls"), sono mascherate da qualcosa di sexy e attraente.
 
Doda (che rappresenta la propaganda) passa attraverso l'occhio dello spettatore (rappresentato da dove spuntava l'occhio della guardia) al fine di accedere al cervello - rappresentato dal re della città. Lei lo rovescia e si siede al suo posto, che rappresenta un successo della lotta contro la mente. Doda poi chiede agli spettatori di provare la sua pillola "Bad Girls".
 
Pertanto, in breve, allo stesso modo Doda emerge da un laboratorio e prende tutta la città, la propaganda degli Illuminati emerge dal think tank e cerca di prendere in consegna i cervelli delle masse 'attraverso i mass media. La cultura popolare promuove i valori corrotti e delle basi, degrada la vita umana e spinge trans-umanesimo perché è qui che l'élite vuole prendere il mondo. 

Vuoi ingoiare la pillola?

lunedì 23 gennaio 2012

"geo-ingegneria e fluorizzazione"

Il fluoruro + alluminio = Alzheimer e demenza

 
(Grafico tratto da CDC Nazionale di Statistica Vital 2000 pagine del rapporto 9)
 
Barbara H. Peterson
 
Le scie chimiche contengono "gli ossidi di metalli", tutto questo secondo questo brevetto della  geo-ingegneria. Queste sostanze sono presumibilmente spruzzate nella nostra atmosfera per la manipolazione "benefica" del clima, o della geo-ingegneria, e i suoi residui indicano un eccesso di ossido di alluminio nell'acqua e nel suolo dopo una chemtrailing pesante. il fluoro viene messo nelle nostre acque per "prevenire la carie." Entrambe queste azioni, di geo-ingegneria e fluorizzazione, in superficie, sembrano essere benefiche, con solo buone intenzioni dietro la loro attuazione. Ma ... è così Davvero!
L'alluminio è implicato nella malattia dell'Alzheimer:
Alcuni composti di alluminio sono stati trovati ad essere una componente importante delle caratteristiche nei danni neurologici della Malattia dell'Alzheimer (AD). Molta ricerca negli ultimi dieci anni si è concentrata sul ruolo dell'alluminio nello sviluppo di questa malattia. A questo punto, il suo ruolo non è ancora chiaramente definito. Dal momento che AD è una malattia cronica che può richiedere molto tempo per svilupparsi, l'esposizione a lungo termine è la misura più importante per assumerla. Si stima che l'esposizione a lungo termine sia nel assumere bevendo acqua. http://www.ehso.com/ehshome/alzheimers.htm
"La tossicità subacuta e cronica: l'alluminio può essere implicato nella malattia dell'Alzheimer." ( Material Safety Data Sheet )
... E demenza :
La demenza si sviluppa quando le parti del cervello che sono coinvolte con l'apprendimento, la memoria, il processo decisionale, e la lingua sono colpiti da uno o più di una varietà di infezioni o malattie. La causa più comune di demenza è la malattia dell'Alzheimer, ma ci sono ben 50 altre cause note. La maggior parte di queste cause sono molto rare.
http://www.webmd.com/alzheimers/guide/alzheimers-dementia
Il Fluoruro "aumenta la biodisponibilità di alluminio", permettendogli facilmente di attraversare la barriera emato-encefalica, rendendo così più tossico. Lo studio che segue è del 1998:
LA MALATTIA DELL'ALZHEIMER E DEMENZA - IMPORTANTE nuovo studio mostra gravi implicazioni DA INTERAZIONE DI ALLUMINIO E FLUORO a basso dosaggio
L'ultima edizione del peer-reviewed rivista medica Brain Research, (vol.784: l998), rivela che l'alluminio (degenerazione neuronale indotta nei ratti) è notevolmente migliorata quando gli animali sono stati alimentati con basse dosi di fluoro. La presenza di fluoruro ha aumentato la biodisponibilità di alluminio (Al) causando più facilmente il passaggio dell'alluminio e attraversare la barriera emato-encefalica depositandosi nel cervello. Il livello di alluminio nel cervello trattato dal fluoruro era doppio rispetto a quello dei controlli.
http://www.actionpa.org/fluoride/aluminum.html
Allora perché viene messo il fluoruro nel nostro approvvigionamento d'acqua? Considerando che il segreto è conoscere l'efficacia o meno del fluoro per prevenire la carie come riferito dal seguente rapporto, come esattamente è che questa combinazione potenzialmente mortale è passata relativamente inosservata nell'establishment medico? E probabilmente la domanda più importante di tutte è, perché siamo passivi da accettare ciecamente il nostro veleno senza nemmeno un lamento?


 
Fluoruro, dentisti "Magic Bullet" è ripresa Blanks
FONTE: New York   Stato   Coalizione Opposto a fluorizzazione, Inc.

Non ha aiutato sertamente i poveri, i soldi sprecati, per bambini al dolore dentale; valide alternative Tenute a distanza  
New York - 20 gennaio 2012 - Nonostante decenni di fluorizzazione dell'acqua nello stato di New York, il Journal of the American Dental Associazione nei rapporti che il trattamento di emergenza per gravi carie nei bambini NYS 'è cresciuto notevolmente in numero e costi, molti richiedono l'anestesia generale, ( 1) riporta la Coalizione dello Stato di New York Opposto alla fluorizzazione, Inc. (NYSCOF)  
La Fluorizzazione è propagandata preventivamente per curare la carie e le cavità orali efficace che farà risparmiare denaro. Ma questo studio e altri dimostrano che non sta facendo nessuno dei due.
Nel 72% il fluoro NYS, su 25.622 bambini sotto i sei anni di età, sono state fatte delle visite d'emergenza dentali dal 2004 ma 2008. Le visite sono passate da 4.361 del 2004 ai 5.683 nel 2008. Nel settantacinque per cento è stata necessaria l'anestesia generale, in aumento dal 35% nel 2004. Costo totale: $ 121 milioni ($ 18,5 milioni nel 2004 è aumentato a 31,3 milioni dollari nel 2008), la maggior parte a carico dei contribuenti.
"C'è un numero limitato di dentisti disposti a trattare i pazienti di età inferiore ai 6 e/o accettare di medicarli", scrivono i ricercatori NYS.  
Lo Stato di New York non riesce più a Mostrare le statistiche di Fluorizzazione  
Nel NYS Dipartimento di Sanità di statistiche rivelano che, anche quando l'acqua è addizionata al fluoruro, le carie, le tariffe sono estremamente elevate nelle classi a basso reddito terza elementare. (2) Ad esempio:  
  • 85% di alunni terzo a basso reddito hanno la carie in Wayne County (74% fluoro)
  • 83% in Ontario County (61% fluoro)
  • 82% in Cayuga County (non fluoro)
  • 82% in Allegheny County (14% fluoro)
  • 81% a Livingston County (55% fluoro)
  • 67% in Schuyler County (non fluoro)
  • 58% a Nassau County (non fluoro)  
La fluorizzazione non solo nello Stato di New York, ma a livello nazionale dei bambini, la cura dentale manca agli anziani e ai poveri. Il General Accounting Office stima che 6,5 milioni di bambini di età compresa tra 2 a 18 in Medicaid aveva carie dei denti non trattati nel 2005 . (3 )  
Secondo l'Istituto di Medicina, la complicazione di salute orale può essere associato ad esiti negativi della gravidanza, malattie respiratorie, malattie cardiovascolari e diabete.  
Ogni anno, 164 milioni sono le ore di lavoro e 51 milioni di ore di scuola sono persi a causa di problemi dentali, (4) Inoltre, uno studio del 2008 delle forze armate rivela il 52% dei nuovi assunti ha avuto problemi di salute orale che necessitano di urgente attenzione , i rapporti Pew Charitable Trust.
"L'economia americana è ferita dal rifiuto dei dentisti 'per il trattamento di americani a basso reddito e da lobby di odontoiatria organizzata a cura dentale da fuorilegge più economici vitali professionisti del settore, come i terapisti dentali", dice l'avvocato Paolo Beeber, NYSCOF Presidente. la "Fluorizzazione è un falso concetto che deve essere abbandonata".

Gli studi passati mostrano che quando la fluorizzazione cessa così fanno le carie (5)
  • Tasso di carie è diminuito sei anni dopo la fluorizzazione è stato fermato in Kupio, in Finlandia.
  • Sette anni dopo la fluorizzazione conclusasi nel LaSalud, Cuba, i figli senza carie è aumentata drammaticamente
  • Dopo la scomparsa di fluorizzazione dell'acqua nelle città orientale tedesca, Chemnitz e Plauen, una caduta significativa nella prevalenza della carie è stata osservata.
  • Dopo la fluorizzazione conclusa nelle città orientale tedesca, Spremberg e Zittau, la carie in 12 anni di età è significativamente diminuita
  • Durante una pausa di 11 mesi della fluorizzazione a Durham, Carolina del Nord, i tassi di carie è rimasta stabile ma la fluorosi dentale è declinato nei bambini nati in quel periodo
  • Nel British Columbia, in Canada, "la prevalenza della carie è diminuita nel corso del tempo nella fluorizzazione-ended comunità, pur rimanendo invariato il fluoro nella comunità".
  • Nel 1973, la città olandese di Tiel ha smesso la fluorizzazione. Le carie, sono completamente sparite nei ragazzi fino a 15 anni di età. Mai-fluoro Culemborg di 15 anni aveva carie del 72% inferiore rispetto allo stesso periodo.
Beeber dice: "Il Trust multi-miliardario Pew Charitable continua a sprecare le proprie risorse promuovendo la fluorizzazione in Iowa, Arkansas, Austin e altrove con la disinformazione. Tuttavia, siamo d'accordo con le loro scoperte che 'Supportano per CWF (la fluorizzazione dell'acqua della Comunità) è morbido, soprattutto tra i seguenti gruppi ... Quelli che riferiscono di essere più informati della fluorizzazione dell'acqua della Comunità'. "  
Contatto: Paolo Beeber, Esq., 516-433-8882 nyscof@aol.com  
http://www.Fluoridation.Webs.com
http://www.FluorideAction.Net  
FONTE: New York State Coalition Opposto a fluorizzazione, Inc.


La ricerca mostra che la fluorizzazione non riduce la carie, ma molto probabilmente l'aumenta, eppure fluoro-rizzano la nostra acqua, quindi spruzzano alluminio dal cielo per inquinare l'acqua, il suolo e l'aria. Noi inconsapevolmente ingeriamo questo alluminio, prendendo un drink fresco di acqua addizionata al fluoruro, e finiamo in pochi anni lungo la strada chiedendo dove abbiamo smarrito la nostra mente e la salute. Si tratta di un due parti di mix che porta ad una malattia invalidante.
 
Il nostro cervello e sistema nervoso sono sotto attacco , e si finisce per pagare a caro prezzo il privilegio di essere avvelenati a morte. Fantasie? Sì. Ma molto reale. Sia che crediamo di essere vittima di un ordine del giorno dello spopolamento intenzionale o semplicemente sfortunati vittime di sconsiderate avidità aziendali, sta succedendo! Non si possono confutare i fatti. Il fluoruro + alluminio = Alzheimer e demenza. La combinazione è letale. Lo sanno, lo so, e ora lo sai anche tu.

 
© 2012 Barbara H. Peterson
Note:
http://www.actionpa.org/fluoride/aluminum.html

venerdì 20 gennaio 2012

Immortalità: La grande illusione


Spiegazione dettagliata della "vita"

I traduttori della Bibbia ebraica ingaggiati da Re Giacomo, e in pratica tutti quelli venuti dopo di loro, hanno fatto del loro meglio per instillare nelle varie fasi della Creazione descritte nella genesi un senso dello spirito divino, una maestosa soggezione nei confronti del Creatore di tutto.

I "venti" (satelliti) di Nibiru/Marduk, Ru'ah in ebraico, sono diventati lo Spirito (di Dio) che si libra sopra il caos oscuro, gli Elohim che creano l'Adamo "a nostra immagine e somiglianza" soffiano un "alito di vita" (Neshamah) nelle sue narici e le danno un'anima.

Durante il percorso fatti nei libri di Zecharia Sitchin, e altri testi di ricercatori (che si possono trovare tra queste pagine), ci sono fermati qua e là per: a) mettere in evidenza gli errori derivate da traduzioni sbagliate e b) mostrare gli esempi in cui l'ebraico è una traduzione letterale di un termine sumero, identificando la fonte parola per parola e rendendo più chiara la comprensione del verso.

Fu il rinomato sumerologo Samuel Noah Kramer a far notare che nel racconto della creazione di Eva dalla costola di Adamo (Tsela in ebraico) il redattore ebraico deve aver preso il termine sumero Ti con il significato di "costola": giusto, tranne per il fatto che in sumero un Ti che veniva pronunciato in maniera simile voleva dire "vita", come in Nin.ti (= "Signora vita").



In pratica, si era preso da Adamo ciò che è "vita", il DNA, e lo si era manipolato per ottenere un cromosoma genetico femminile. Questi esempi vengono in mente quando si legge l'effettiva formulazione sumera usata da Ziosudra (Noè) per spiegare a Gilgamesh come Enlil gli avesse concesso la "vita di un dio":

Ti Dingir.dim Mu.un.na Ab.e.de
Zi Da.ri Dingir.dim Mu.un.na Ab.e.de

Qui vengono usati due termini sumeri, Ti e Zi, entrambi di solito tradotti con "vita", ma qual'era la differenza? Il meglio che si possa stabilire è che Ti sia usato per indicare gli aspetti "fisici" divini, mentre : a Ziusudra (Noè) furono concessi sia gli aspetti fisici della vita divina sia le sue caratteristiche di durata.

Di solito le due righe vengono tradotte così: "Vita come quella di un dio gli dà, un'anima eterna come quella di un dio crea per lui". Sicuramente una traduzione eccellente, ma che non rende l'esatto significato del magistrale gioco di parole dello scrittore sumero, che ha usato una volta Ti e l'altra Zi (come in Ziusudra) nella linea successiva. Alla vita di Ziusudra (Noè) non fu aggiunta "un'anima", ma durevolezza.

Immortalità: La grande illusione: p.283-284
Di Zecharia Sitchin "Quando i Giganti Abitavano la Terra"

martedì 17 gennaio 2012

“Satanismo - da Sumer al Trans-umanesimo”

LA NASCITA DI SATANA - 2011


Versione riveduta e ampliata (2011)
Millenni fa un gruppo di individui ha voluto creare due personaggi fittizi, Yahweh e Satana, e ha portato avanti, con metodi subdoli, questa nuova concezione fino ai giorni nostri. Se per creare la figura di Yahweh sono stati utilizzati principalmente due dei famosi 'Anunnaki' mesopotamici, per la creazione del personaggio Satana ne sono stati usati fondamentalmente quattro, i cui caratteri sono stati fusi in un' unica entità dalle (presunte) molteplici sfaccettature. L' opera, pur così lontana nel tempo e grandiosa, non è in realtà così complessa come si potrebbe pensare: é bastato semplicemente creare questi personaggi e 'imporli' al principio a suon di guerre di conquista. Il popolo ebraico, militarmente molto forte potendo contare al proprio interno elementi di gruppi etnici da sempre dediti all'arte delle armi, ha conquistato con la spada e con i soldi tantissime terre e popolazioni. Il resto, purtroppo, l' ha fatto la natura umana e la sua innata mancanza di responsabilità. Sopratutto con la nascita della parte più subdola del post-ebraismo, il Cristianesimo, l' uomo si é macchiato di azioni riprovevoli con la giustificazione di rivelarsi da decenni di persecuzione da parte dell'Impero Romano. E quando il Cristianesimo (che ancora non era codificato e standardizzato) riuscì a fare breccia a Roma, si vide la strada spianata per la 'conquista' definitiva. 

Conquista che continua ancora oggi e che nel corso di questi ultimi due millenni ha prodotto una serie lunghissima di tragedie ovunque si sia affacciato, in qualsiasi arco storico. Sempre con la scusa di portare 'la Parola del Signore' agli 'infedeli ed incivili'. Una parola d' Amore, viene detto, ma imposta con la spada, con la corruzione, con le connivenze tra Stato e Chiesa, sfruttando l' ignoranza di molti fedeli e di molti ministri del culto che, lasciatisi abbindolare dal fasullo messaggio propagandato, credevano e credono di essere nel giusto. Ma bando alle ciance, e torniamo ai nostri quattro personaggi mesopotamici utilizzati per creare Satana. Analizziamoli e conosciamoli uno per uno.

ENKI


Era uno dei massimi dingir Anunnaki, il grande scienziato, sapiente signore che conosceva ogni cosa. Se c' era, a Sumer, un personaggio dal quale Ishkur / Yahweh poteva rubare la caratteristica dell' onniscenza, era proprio Enki. Era il figlio maggiore di Anu, capo supremo 'ad honorem' di tutti i dingir. Non era però il suo erede ufficiale, titolo che spettava a un altro figlio: Enlil (Signore del vento). Ed Enlil era il padre di Ishkur. Enki era patrono e costruttore di Eridu, la prima città sumera, una città i cui primi strati sembrano risalire fino agli ultimi secoli del VI millennio (si accetta generalmente una datazione intorno al 5000 a.C. - in pieno periodo Ubaid I) ma che i miti sumeri rimandano indietro di almeno altri 20.000 anni. Certo è che nel calcolitico, fino a circa il 7000 a.C. quando nasce il primo segno di cultura Ubaid, nel tell dove sorgeva Eridu vi erano già stanziamenti di popolazioni organizzate e sedentarie.

Enki era un dingir benevolo, giusto, rigoroso anche se parecchio libertino, ben disposto nei confronti degli uomini, che non mancava mai di giustificare e aiutare, spesso salvandoli con escamotage divertenti dalle grinfie di suo fratellastro Enlil. E non sarebbe potuto essere altrimenti, visto che fu proprio Enki a creare l' uomo. Ci sono almeno 3 fonti diverse che ci parlano dei mezzi 'fantascientifici' (per l' epoca) utilizzati da Enki e sua sorellastra Ninmah per creare l' uomo.

Bene Enki era il dingir che creò l' uomo, che impedì che un umano (Adapa, il primo saggio) diventasse immortale, che salvò l' umanità dall' annientamento a causa del Diluvio, che confuse le lingue, che organizzò le nazioni, e che donò ai popoli due importanti conquiste: la scrittura e il calcolo del tempo.

Enki aveva tantissimi epiteti, tra i quali val la pena ricordare:

  • Nudimmud (NU.DIM2.MUD) con il significato di 'Colui che crea e dà forma'
  • Ea (E2.A) con il significato di 'Colui che ha casa nell' acqua'
  • Buzur (BUR.ZUR – BUZUR5) un nome che é un raffinato gioco di parole, inquanto significa allo stesso tempo 'segreto – cosa nascosta' (BUZUR5) ma anche 'donatore di conoscenza' (BUR = lacerare, aprire, rivelare + ZUR = sapienza), facendo così di Enki un 'rivelatore di segreti e dispensatore di conoscenza'.
  • Engurra (ENGUR.RA o ENGUR.A) dal significato di 'quello delle profondità (delle acque)'


Nei sigilli veniva rappresentato quasi sempre con dei getti d' acqua che fuoriuscivano dalle spalle, contenenti spesso dei pesci, veniva accompagnato da qualche animale (in genere con lunghe corna), e nelle prime raffigurazioni era associato alla Luna (alla falce di Luna). Fu in effetti il primissimo dio lunare della storia. Era anche un guaritore, infatti uno dei suoi tanti epiteti, Ninazu (che gli studiosi traslitterano in NIN.AZU) sembra avere il significato di 'Signore guaritore', e gli A.zu, a Sumer, erano una categoria di medici.

Il suo animale simbolo però, quello che lo rappresentava, era il SERPENTE, specialmente in epoca antica. Questo animale in realtà contraddistingueva tutta la stirpe enkita. Avrete già capito ormai che Enki è il 'proto-satana' per eccellenza: amante dell'uomo, re della terra, sapiente, in perenne contrasto con suo fratellastro Enlil. Ricordiamoci di queste caratteristiche e passiamo a conoscere il primo figlio di Enki: Marduk.

MARDUK


Amar.Ud – giovane toro del sole, compare sulla scena improvvisamente a Babilonia. Di lui però, sotto diversi nomi, si parla anche in epoca accadica e probabilmente (secondo alcune identificazioni non universalmente accettate) in epoca sumera classica. Prima di essere Marduk era Asarluhi, e in un testo lunghissimo di esaltazione di Ninurta, viene chiamato Azag (prima) e Zalag (dopo). Marduk era, durante l' impero babilonese (a partire quindi circa dal 1900 a.C.), il primissimo esempio di divinità capo di un culto enoteista, cioè che riconosceva anche altri dei, a lui sottomessi. Marduk era figlio primogeito di Enki, nato dall'unione con Damkina. Era sposato con Sarpanit e aveva almeno un figlio: Nabu.

Il grande tempio di Babilonia, chiamato Esagila (casa del grande dio), aveva al suo ultimo piano un Santa Sanctorum chiamato 'E.Kua' in cui dimoravano Marduk e sua Moglie. Marduk era un grande ingegnere, specialmente abile, come già suo padre, in tutto ciò che aveva a che fare con le risorse idriche. Fu lui infatti, secondo quanto si legge nei miti, a rinforzare in epoca di crisi gli acquedotti di Babilonia. Era un grande mago, aveva vaste conoscenze in ogni campo, tanto che in un testo religioso leggiamo che Enki gli si rivolge dicendo: “Cosa non ti ho insegnato? Cosa so io che tu non sai?”. Eppure, qualcosa che Enki non aveva insegnato a Marduk c' era: come far rivivere i morti.

Marduk era associato all'ariete in Egitto, ove era venerato con il nome di Ra, e quando cercò di occupare Sumer, allontanandosi dalla terra d' Egitto, nasce il culto di Amon-Ra (il Ra nascosto / lontano). In questo periodo infatti (dal 1900 a.C. in poi) Marduk era appunto signore di Babilonia, il dingir più potente della mesopotamia, solo occasionalmente ostacolato dal suo eterno rivale Asshur (un dio 'composito' nato dall'unione dei caratteri di Enlil e Ninurta), dingir a capo del culto assiro. Che Marduk fosse religiosamente e culturalmente preminente, é attestato dal fatto che gli assiri utilizzavano le stesse valenze fonetiche e lo stesso stile cuneiforme sviluppato a Babilonia. Marduk era stato un eterno rivale della fazione Enlilita, era il più odiato degli Enkiti, il ribelle, potremmo dire che era il dingir che, caratterialmente, é servito a modello per la creazione di Satana. Se infatti Enki era il rivale di Enlil, il suo carattere bonaccione e conciliante non poteva essere utilizzato per creare un personaggio così negativo. Il carattere di Marduk invece, iracondo, guerrafondaio, superbo, orgoglioso, era perfetto. Ed infatti nella Bibbia, in una carrellata storica, si parla proprio di Marduk, chiamato alla maniera semita: Merodach. Ma se in Egitto era associato all'Ariete, e se il suo nome lo descrive come un 'Toro del sole' (due animali che con Satana non hanno nulla a che vedere), nelle sue rappresentazioni é quasi sempre accompagnato dal 'serpente dragone Mushushu'.

Abbiamo detto che Enki non insegnò una cosa a Marduk: far rivivere i morti. Lo insegnò però al suo figlio più giovane, di cui parleremo adesso molto estensivamente:

NINGISHZIDDA


Parlare di Ningishzidda significa inevitabilmente abbandonare le concezioni storiche e mitologiche che fino ad oggi abbiamo dato per certe. Mai, come nel caso di questo giovane dio, si può trovare la chiave per identificare Satana non nella sua concezione di 'diavolo' o 'demone' ma in quel di 'donatore di luce'. Ningishzidda é il modello perfetto per il Satana – Lucifero.

Tutti i sumerologi ortodossi concordano nel collegare Ningishzidda all’ Abzu. Loro traducono e identificano l’ Absu come il ‘regno dei morti’ e assegnano a Ningishzidda, che ne entrra ed esce a piacimento, la funzione di psicopompo, sopratutto in relazione alla sua apparente capacità di ‘apparire nei sogni’. Il nome Ningishzidda secondo gli studiosi ortodossi significa "Signore del buon albero" (T.Jacobsen / J. Halloran) o "Signore che fa crescere gli alberi in maniera corretta" (J.W. Bell); questo personaggio viene legato, oltre agli ‘Inferi’ anche al concetto di fertilità, sia perché un lemma del suo nome (GISH) può essere tradotto come ‘Pene’, sia a causa del termine ‘albero’, sia a causa del suo vessillo, una coppia di serpenti intrecciati. Jacobsen nelle sue opere afferma che i serpenti intrecciati sono una rappresentazione delle radici aggrovigliate. Inoltre, collegando questa somiglianza al particolare legame con l’ Abzu (considerato il luogo delle acque sotterranee), egli asserisce tutto questo quadro emergente fa del vessillo del dio una metafora "di come le radici intrecciate vadano verso il basso a cercare le acque). Oltre a ciò gli studiosi legano il dio alla costruzione dei templi, come testimonia la stele di Gudea che racconta di un sogno in cui il dio gli descrive come costruire l’ Eninnu di Lagash e il Girsu, dedicati a Ninurta. Gli studiosi ortodossi ci dicono che a Ningishzidda era dedicato un tempio, di cui non abbiamo il nome (alcuni propongono: Eningishzidda o Egishbanda), situato a Gishbanda, una città che gli archeologi non hanno mai ritrovato ma che suppongono essere nel sudovest della Mesopotamia.

Ningishzidda risulta essere nato in mezzo alle montagne, è un valoroso guerriero, i testi ci dicono che è ‘pericoloso’ come un mushushu (il serpente dragone di Marduk), che è legato alle inondazioni, che è un ‘mago’, e che presiede o prende parte alla coltivazione dei campi. Ningishzidda inoltre è un mediatore, una delle sue rarissime rappresentazioni in forma umana lo ritrae mentre presenta Gudea a Ninurta/Ningirsu. Ningishzidda stesso era accompagnato dai Bashmu e dai Mushmah, i serpenti cornuti (draghi), e quando ritratto in forma umana aveva appunto due serpenti cornuti che spuntavano dalle sue spalle. Un mito a lui dedicato riporta:

d.nin.gish.zi.da mush.mah ushumgal.a.da tab.ba

Ningishzida, che si accompagna a grandi dragoni e serpenti

Ora, per parlare ancora meglio di Ningishzidda, dobbiamo rifarci alle formidabili analisi e intuizioni dell' autore russo Zecharia Sitchin. Ningishzidda é legato al ‘mondo di sotto’, l’ Absu, tramite Ereshkigal e anche tramite Enki, il quale era padrone dell’ Absu mentre Ereshkigal ne era regina ‘ad honorem’ assieme a suo marito Nergal. Sitchin asserisce che Ereshkigal stessa, figura enlilita sorella di Inanna, avesse ricevuto l’ Abzu in dono da Enki.

Il nome Ningishzidda secondo Sitchin significa ‘Signore del manufatto della vita’. Egli sostiene che suo padre Enki gli trasmise le proprie conoscenze in campo medico-biologico, e che questo giovane dio fosse in grado, addirittura, di ‘riportare in vita i morti’, una capacità che lo stesso Enki aveva, e per il quale viene attestata per esempio nel mito della ‘discesa di Inanna nel mondo di sotto’.

Le nozioni di Sitchin confermano il legame di Ningishzidda con la costruzione dei templi, ma egli non si limita a parlare del Girsu per Ninurta; infatti l’ autore attribuisce al dio la costruzione di almeno tre centri megalitici sparsi per il globo: le piramidi di Giza, Teotihuacan, e Stonehenge. Per capire questa attribuzione è bene chiarire che Sitchin identifica, sulla base dei miti, dei tratti caratteristici, e della iconografia, Ningishzidda con il dio egizio Thot (e anche Enki con Ptah e Marduk con Ra) e con il dio mexicano Quetzalcoatl. Da questa identificazione si possono mettere in evidenza tante altre nozioni riguardanti questa figura. Prima fra tutte la conferma delle capacità ‘magiche’ in relazione alla medicina. Thot infatti riporta in vita Horus punto dallo scorpione. Thot era il dio della magia e della scrittura, infatti veniva rappresentato spesso con lo stilo dello scriba in mano.

Le stesse caratteristiche aveva in Mexico Quetzalcoatl, il dio ‘serpente piumato’ o ‘serpente alato’, il quale, secondo il mito, giunse via mare con alcuni seguaci (gli Olmechi, una popolazione mista ormai provata come composta in buona parte da africani negroidi). Quetzalcoatl portava con se il ‘segreto del tempo’, infatti il più antico calendario mesoamericano ha come data di partenza il 3113 a.C., data di arrivo del Serpente Piumato. Sitchin identifica questa data come il momento in cui Thot su scacciato da Ra (Marduk) dall’ Egitto. Sitchin, nell’ identificare Ningishzidda con Thot, lo lega indissolubilmente alle piramidi di Giza affermando che fu questo dio a progettarle come punto di segnalazione per la discesa degli dei dal cielo verso lo spazioporto situato nel Sinai. La grande conoscenza del dio in materia astronomica e astrologica si manifesta nell’orientamento di queste piramidi con la cintura di Orione come appariva sull’Egitto intorno al 10.500 a.C., data quindi attribuita da Sitchin per la costruzione delle piramidi. Thot era anche il dio che intercedeva per il faraone morto in modo che questi potesse ‘salire al Duat’ che, appunto, era identificato con Orione. In seguito alla costruzione delle piramidi, per testimoniare questo evento, fu costruita la Sfinge dal corpo di leone (per indicare che la costruzione era avvenuta nell’ Era del Leone) e con il volto del dio Ningishzidda che ne era stato il progettista.

Le piramidi erano senza dubbio la più grande opera di Ningishzidda il quale, scacciato da suo fratello Marduk/Ra intorno al 3150 a.C., cercò una nuova terra in cui stabilirsi. Secondo Sitchin questa ricerca lo portò in Mexico, dove fondò dei nuovi centri tra i quali il principale fu Teotihuacan. Li fu adorato come Quetzalcoatl, il dio che riassumeva i caratteri zoomorfi del serpente (simbolo della sua appartenenza alla dinastia enkita) e dell’ uccello (come ‘falco degli dei’ sumeri e come Ibis egiziano).

Ma Sitchin evidenzia anche un altro aspetto della conoscenza di questo dio: quello legato alla misura del tempo che si manifestava in costruzioni orientate astrologicamente in maniera da poterne usufruire come ‘calendari’. E’ in questa ottica che Ningishzidda è visto come responsabile della progettazione di Stonehenge (o quantomeno della sua prima fase). Questo sito infatti ha una caratteristica che passa inosservata se considerata nel solo ambito della cultura preistorica inglese, ma che si rivela illuminante se considerata a livello globale, una caratteristica introdotta da Sitchin e sulla quale nessuno più ha indagato. La prima fase di Stonehenge infatti consisteva in una serie di buche e in sette lastroni di pietra disposti a cerchio. Di queste sette lastre, sei erano in posizione perfettamente circolare, mentre una (la Heel Stone) era posta al di fuori di questo cerchio immaginario come per costituire un ‘punto di mira’ o un ‘punto di osservazione’ esterno. La stessa disposizione che troviamo, 7 secoli dopo, nel cortile del Girsu dedicato a Ninurta, a pochi chilometri da Lagash.

Veniamo ora alla identificazione di Ningishzidda con Thot. Quali indizi abbiamo che leghino queste due divinità? Sappiamo che Thot era il dio con la testa dell’uccello Ibis. E’ quindi evidente un primo parallelo con Ningishzidda che aveva, tra i suoi epiteti, ‘Falco predatore degli dei’. L’ Ibis inoltre é strettamente legato al serpente, animale a cui dà la caccia. L’ ibis sacro in Egitto veniva mummificato e posto vicino alle sepolture o dentro casa come amuleto. Un’ altra caratteristica di Thot, poco divulgata, è che era legato anche alla figura del serpente, come attesta un murale nella tomba di Seti I che lo ritrae appunto con due serpenti attorcigliati ai suoi bastoni. Insomma, fino ad ora, Ningishzidda era un mago, aveva accesso al 'mondo di sotto', era depositario di innumerevoli nozioni e conoscenze, esattamente come suo padre Enki, era legato alla figura del serpente.

Thot era indissolubilmente legato al mito del viaggio di Osiride nel Duat, e alle cerimonie che si tenevano dopo la morte dei faraoni, cerimonie che altro non erano se non il tentativo di far ripercorrere al faraone morto lo stesso viaggio fatto da Osiride, che partiva da Rosteau (Giza) per arrivare fino al Duat. Questo viaggio veniva compiuto sia in luoghi sotterranei, sia via barca su un fiume.

Nel caso della identificazione di Ningishzidda / Thot con il Serpente Piumato adorato nel mesoamerica col nome di Quetzalcoatl, abbiamo ancora una serie di somiglianze nei tratti distintivi, e ancor più nella iconografia. Come Ningishzidda, Quetzalcoatl era un dio legato al tempo, alla costruzione, alla vita. Era un abile architetto, progettò ed eresse Teotihuacan. Quetzalcoatl era legato all’ uccello Quetzal , ma anche al serpente. Di particolare interesse è una rappresentazione del dio nella sua forma 'Kukulkan', poco conosciuta, ma che paradossalmente sembra essere tra le più antiche: il dio ha infatti un bastone al quale stanno attorcigliati due serpenti. Sono dunque inglobati nella figura del Serpente piumato entrambi gli aspetti zoomorfi associati a Ningishzidda, eppure l’ evidenza maggiore non si ha tanto nella rappresentazione del dio, ma in quella delle sue opere. Abbiamo già detto che il complesso di Giza doveva in qualche modo essere il ‘capolavoro’ di Ningishzidda. Ebbene una volta esiliatosi nel Mexico, il dio volle replicare la sua grande opera creando Teotihuacan che è orientata esattamente come il complesso di Giza.

Cosa lega Ningishzidda a Satana – Lucifero? Intanto le sue conoscenze, il suo atteggiamento di 'divulgatore' e donatore di sapienza. Il suo essere così 'pratico' del 'mondo di sotto' (espressione e figura mitologiche che serviranno secoli dopo a creare il concetto di 'Inferno'), l' associazione con il serpente e con i draghi.

Ora, andiamo a conoscere brevemente il nostro ultimo personaggio.

DUMUZI


Dunque finora abbiamo trovato le tracce di alcune delle caratteristiche fondamentali di Satana: la sua parte 'creatrice' e 'ribelle' attraverso Enki, la sua parte 'guerrafondaia', superba, orgogliosa, battagliera attraverso Marduk, il suo legame con il 'mondo di sotto' e la magia, la sapienza delle cose scientifiche e civilizzanti attraverso Ningishzidda. Ma ci manca un altro lato caratteristico di Satana. Il lato 'pagano'. E questo é riscontrabile in Dumuzi, figlio di Enki e Sirtur, famoso per il suo fidanzamento con Inanna e per il nomignolo di 'Dio pastore'.

Dumuzi era in effetti un 'dio agreste', strettamente legato ai campi, agli animali, alle attività della terra. Nella lista dei re sumeri egli viene ricordato come 'Dumuzi il pastore'. Non solo, Dumuzi incarna anche vari aspetti del peccato: in un mito egli stupra sua sorella Geshtinanna, e per questo viene poi inseguito da alcuni 'sceriffi', un inseguimento che porterà alla sua morte. Dumuzi nel mito muore, viene resuscitato, e costretto però a passare 6 mesi all' anno nel 'mondo di sotto' come schiavo di Ereskigal.

Dumuzi era il personaggio perfetto dal quale attingere per creare quel lato 'pagano' di Satana tanto caro a stregoni, studiosi di occultismo, e di paganesimo inteso come contatto con le 'forze della natura'. Ovviamente, anche lui era associato al serpente, ma anche agli animali come la capra, e non c' é dubbio che sia stao proprio Dumuzi a servire per la creazione del Pan e, forse, addirittura del Kernunno.



Possiamo anche avventurarci brevemente in una analisi iconografica delle origini del personaggio satana attraverso i suoi quattro costituenti. Pur essendo Satana un personaggio 'relativamente nuovo' che nasce iconograficamente con il Cristianesimo, le antiche e recenti fonti ci vengono in aiuto per quanto riguarda l' identificazione con la famiglia 'enkita', identificazione che come abbiamo già detto, a parte i tratti caratteriali si basa sostanzialmente sull' icona del serpente.

Il primo e più importante dei 4 personaggi utilizzati per creare Satana, come detto, è Enki, e di Enki abbiamo varie raffigurazioni legate al serpente. La più famosa è forse quella del sigillo chiamato 'Sigillo della Tentazione', in cui Enki compare seduto dinanzi a una donna. Tra loro un albero, e dietro il dio appunto un serpente. Nell'immagine seguente sono riportate alcune delle più famose iconografie di Enki che coinvolgono il serpente.




Anche nel caso di Ningishzidda abbiamo parlato molto di serpenti o, più specificatamente (e questo è molto importante nel trattare di Satana) di DRAGONI o serpenti cornuti; in effetti non possiamo non pensare al Leviatano dragone, e al fatto che Satana nell'Apocalisse venga descritto come drago (con 7 teste, 10 corna, e 7 diademi). Qui di seguito alcune rappresentazioni di Ningishzidda legato a serpenti e draghi.




Di Marduk abbiamo poche raffigurazioni iconografiche, e solo una o due che lo legano al dragone / serpente. Sono riportate qui sotto.




Questo tema ricorrente si é protratto fino a noi, tanto che ancora oggi la figura di Satana nelle iconografie bibliche è rappresentato come serpente o uomo-serpente. Vediamo qui di seguito alcune di queste raffigurazioni.




Particolarmente importanti sono quelle raffigurazioni in cui Satana risulta mezzo uomo e mezzo serpente. Perché? Perché esiste una raffigurazione del dio Enki, chiamata 'Il sigillo del Diluvio', in cui Enki avvisa Ziusudra dell'imminente Diluvio, e in questa raffigurazione (riportata qui sotto), Enki è ritratto proprio come un essere dal corpo metà umano e metà serpentino.


Versione riveduta e ampliata dell'articolo


Il presente articolo è estratto dal libro

in fase di preparazione:

Satanismo - da Sumer al Trans-umanesimo”
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page