Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

mercoledì 14 novembre 2012

"lo stadio personale nella via dell'evoluzione"



I quattordici pezzi di Osiride

In passato abbiamo già discusso di Osiride e dello smembramento del suo corpo da parte di Seth, varianti dal processo iniziatico degli sciamani all'idea freudiana e fallo-centrica secondo cui la perdita del membro si riferisce all'incapacità del genere umanodi venire a patti con la libido. qui naturalmente si vuole dare la versione siriana.

Poco prima dello spostamento dei poli, che contribuì alla rovina di Atlantide, gli Alti Sacerdoti dell'Antico Paese, sotto la guida di entità siriane, riunirono i grandi poteri magici e le enormi conoscenze scientifiche accumulati nei secoli precedenti e racchiusero il tutto in capsule del tempo programmate per riattivarsi in certi punti della storia futura del nostro pianeta.

La chiave finale esemplificata dal fallo per evidenti motivi, come vedremo più avanti, sarà scoperta solo quando l'umanità avrà raggiunto uno stadio di sviluppo abbastanza evoluto da vincere o controllare la natura desiderante e il chakra associato.

L'evento è rappresentato dalla fecondazione di Iside dal "cielo" con l'aiuto di una replica del fallo, simbolo, in pari tempo, della capacità infine raggiunta del genere umano di produrre una specie perfetta attraverso il programma genetico controllato.

Nessuno, neppure fra gli iniziati, potrà mettere in funzione queste capsule fino all'ora prefissata. Sarà bene quindi, togliersi subito dalla testa un'idea del genere. Ciò che possiamo fare, è individuarle nelle dimensioni più sottili o qui sulla Terra e comporre un quadro del futuro per il nostro pianeta dalle informazioni che è possibile dedurne.

Non si dice che non si può guardarci dentro, ma forse solo che risulteranno incomprensibili e che non possono essere manipolate. Trovarle, in realtà, è assai facile, ma come capita sempre con la simbologia atlantica,. egizia e siriana, la lettura di ciascuno dipenderà dal livello del suo sviluppo spirituale o nella sua esperienza nell'occultismo.

I grandi misteri, per quanto possa sembrare strano, non sono mai realmente nascosti, ma piuttosto "occultati", oscurati agli occhi degli ignoranti o dei profani con un processo che gli antichi egizi vedavano disegnato come una scala: da ogni piolo si può vedere solo una determinata porzione.

Un "anello di sbarramento" ci impedisce di salire a un piolo o un livello che non è proporzionato a livello della nostra Anima o allo stadio personale nella via dell'evoluzione.  

da il "Segreto di Sirio" p. 200-201 


2 commenti:

  1. http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=PpJxzNjhpRg

    ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^-* molto interessante, dopo il segreto di Sirio, pubblicherò qualcosa sul mistero di Orione, (due libri che ho letto e riletto nel 1994) inserendovi il video che mi hai mandato.

      Ciao, grazie!

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page