Nessuna delle Apocalissi Allarmistiche sul Clima si è presentata o è addirittura possibile

martedì 12 aprile 2011

ENERGYBOX: TECNOLOGIA HAARP

Energybox è un sistema doppio e contiene un “Eshelon-meter” (da non confondere con Echelon) un sistema PLC della ditta Televent. La scatoletta Energybox non è nient’altro che una parte del Patriot Act americano, emigrato facilmente in Svezia nei bagagli delle truppe americane della NATO

 


Ho trovato in questo blog francese la traduzione di un articolo proveniente dalla Svezia, dedicato a questo "Energybox"
http://acseipica.blogspot.com/2009/03/ca-se-corse.html

Poichè mi è parso interessante, ne ho fatto la traduzione italiana e ve la propongo, con le seguenti avvertenze:
1) non sono riuscita ad individuare la fonte originale svedese, che rimane sconosciuta;
2) essendo la traduzione di una traduzione, a volte può non risultare chiara e scorrevole;
3) non sono competente a livello tecnico per quanto riguarda le tecnologie di cui si parla, quindi mi scuso in anticipo se inconsapevolmente ho scritto qualcosa che non corrisponde a verità.

Anzi, invito tutti coloro che hanno maggiori competenze nei campi specifici di commentare, nel caso correggere, e dare un proprio giudizio su questo apparecchio e sull'articolo che illustra una prospettiva veramente inquietante.

UN CONSUMATORE DI ENERGIA ELETTRICA AVVERTITO
NE VALE DUE!
TECNOLOGIA HAARP

25.01.2009, Svezia: Avete notato gli spot pubblicitari “Adesso sto pagando – adesso non sto pagando?” in cui si evidenzia come, con una nuova tecnica di lettura dei contatori, può essere possibile ridurre il costo della bolletta dell’elettricità?
Questo già lo fa il buon vecchio contatore. Quello che segue, e che è la vera ragione dell’operazione, è di aumentare il controllo e minacciare la salute fino alla morte (programma di riduzione della popolazione), e arriva dagli USA.
In Svezia, estensione della tecnologia HAARP mediante i contatori elettrici domestici. Un esperimento di controllo delle coscienze in scala nazionale: la Svezia!
Per favore, diffondete questo testo quanto potete, poiché viene censurato ovunque lo pubblico. Tutto ciò che concerne le chemtrails, HAARP, e soprattutto l’ENERGYBOX viene oscurato.

Il governo svedese parla di una legge che entra in vigore nel 2009. Questa legge prevede che non si debba pagare di più di quello che è il puro e semplice consumo di energia elettrica (come sono buoni!).
In breve tempo, i tecnici delle compagnie fornitrici di elettricità si sono presentati a casa della gente con un contratto che prevede l’installazione di una piccola centralina digitale con antenna in ogni casa. Si utilizza una volta alla settimana per sapere l’effettivo consumo e pagare il necessario. Strano questo improvviso interesse per la nostra spesa elettrica! Non vogliono più i nostri soldi? In tanti casi, senza tante spiegazioni, i tecnici hanno semplicemente installato questa scatoletta in casa.

“Energybox” – definizioni e spiegazioni

F.R.A.= Försvarets Radio Anstalt, una specie di sistema Echelon per la Difesa svedese.
Il “Grande Fratello” che vede tutto, sa tutto, sente tutto sta per essere potenziato con un supercalcolatore dal governo svedese.

LOIS = un nuovo sistema HAARP impiantato in tutto il sud della Svezia. E’ il più grande sistema HAARP del mondo, legato al sistema LOFAR in Europa centrale e ICECAT al Nord.
Questi dispositivi sono ancora poco conosciuti dal mondo intero, ma giocheranno un grande ruolo nel futuro dell’umanità (anche Nostradamus ne parla). LOIS copre tutto il sud della Svezia, è una rete di decine di potenti antenne collegate tra loro.


I sistemi HAARP hanno sempre un retroscena militare. Secondo una recente direttiva della NATO il governo svedese ha “affittato” una buona parte del territorio del nord della Svezia alla NATO per sperimentarvi dei nuovi sistemi di armi “esotiche” senza che i militari svedesi possano avere diritti in merito. Vi saranno sperimentate varie tecniche del tipo microonde pulsanti, chemtrails, nanotecnologie e altro. Evidentemente anche sulle popolazioni, poichè alcune di queste armi non possono che essere sperimentate sugli esseri umani.

A proposito dell’Energybox, tutti ne sono provvisti ma nessuno ne conosce realmente la vera funzione: “l’abbiamo ricevuto senza interessarci, senza fare domande, senza capire”.
L’elettricità-internet (e non internet attraverso l’elettricità, che fu interrotta dalle compagnie fornitrici di banda larga – in particolare le 3G che si trovano in concorrenza): l’Energybox possiede un emettitore GPRS e la sua frequenza è una mescolanza tra GSM e 3G (UMTS). E’ a banda larga e dunque è sempre attiva (e non solamente quei pochi secondi alla settimana in cui si utilizza, come ci dicono gli elettricisti). Le emissioni sono molto simili a quelle dei radar (!). Le informazioni non sono trasmesse alla compagnia fornitrice di energia elettrica ma a internet (?).

Inoltre l’Energybox è un sistema doppio e contiene anche un “Eshelon-meter” (un metro-campione?) (da non confondere con Echelon) un sistema PLC della ditta Televent. Questo sistema PLC è quello di cui ci saremmo serviti se avessimo avuto l’accesso a internet attraverso l’elettricità (internet a alta velocità e poco cara). Modifica sia la corrente elettrica che l’invio diretto di informazioni. Perciò non è solamente irradiata direttamente dalle onde 3G dell’emettitore, ma anche attraverso le onde micrometriche di tipo Radar che sono presenti nell’intero impianto elettrico trasformando la casa in un campo elettromagnetico ad alta frequenza ad impulsi. E’ anche la ragione per cui il sistema elettrico viene trasformato in sistema di comunicazione connesso a internet. (La prima casa internet del mondo e molti potrebbero/moriranno a causa di questa esposizione all’irradiazione permanente).

Perché Internet, perché una installazione così “segreta” nelle case, perché trasformare la rete elettrica in sistema di comunicazione? Molto semplice! 3G (UMTS) non è che la base di un sistema d’armamento e i portatili 3G sono solo un inganno. 3G arriva dagli USA ed è stato importato in Europa dai militari (come anche altri sistemi mobili). Siamo ben lontani dalla telefonia, si tratta di riuscire ad impiantare queste scatole nelle case. (Anche per l’irradiazione, ma questo è un altro argomento). La casa non irradia solo attraverso il 3G (UMTS) ma è anche collegata a internet. Rifiutare questa scatoletta non serve a niente se le case del circondario ne sono provviste e sparano le onde UMTS nella vostra casa. All’inizio un solo emettitore può inquinare tutto un insieme di case collegate ad uno stesso trasformatore (c’è bisogno di un filtro elettrico che allontana le microonde).

Noi abbiamo tutto il diritto di rifiutare questa scatola per la buona ragione che questa legge di cui si parla non esiste. Nè di legge sull’esposizione forzata. Se ne guarderanno bene di assumersene la responsabilità. La legge di cui si parla esiste non per i consumatori ma si applica soltanto ai distributori di energia elettrica per poter dotare tutte le case di queste scatole. La vera ragione per cui si trasforma la rete elettrica in rete di comunicazione è di arrivare ad un controllo totalitario. Così la rete elettrica si trova sottoposta alla legge sulle comunicazioni. Il nostro governo così efficiente ha molto lavorato in questo senso in questi ultimi tempi. Questa legge dà il diritto a FRA di sorvegliare tutte le comunicazioni.

Fatto sta che le mail sono lette, le telefonate ascoltate, i fax e le altre forme di comunicazione sorvegliate. Ora anche le nostre case ricadono sotto i colpi di questa legge. Infatti ogni computer, banca dati, banche, ospedali, polizia, militari, server sono tutti sotto sorveglianza perché connessi attraverso la linea elettrica e quindi suscettibili di spionaggio e aperti ad ogni sorta di attacco. Non esiste firewall, o antivirus che possa impedire una intrusione esterna, poiché essa proviene dalla rete elettrica.

Ugualmente, a quale server è collegata la nostra casa è una domanda che resta nell’ombra. Chi si intende un po’ di microonde o di tecnica delle frequenze può immaginare le altre possibilità di controllo offerte da questi sistemi. Con delle onde ELF, ULF modificate è molto facile vedere ogni stanza della casa in 3D, ascoltare ogni conversazione ed anche influenzare le onde del cervello umano. (Un controllo unico a distanza di tutta la Svezia?).

Chi si interessa di chemtrails sa che esse contengono bario. Ebbene è questo bario che viene sparso sulle grandi installazioni sportive per rendere le persone visibili sugli schermi radar e anche per vedere che cosa hanno in tasca. Siamo nel più grande esperimento sul controllo cerebrale umano che il mondo abbia mai conosciuto. E’ per questo che questo dispositivo per il momento viene testato solo in Svezia e in Finlandia. Questi due paesi sono stati da sempre ufficialmente dei campi di sperimentazione delle microonde. Se tutto va bene, allora tutti gli altri paesi ne verranno equipaggiati.

Dobbiamo assolutamente rifiutare questa scatola e farlo sapere a tutti, amici, vicini, ecc. Restituite questa scatola perché non avete nessun obbligo di tenerla in casa vostra. Nessuna legge, nessun obbligo, NIENTE! Bisogna far circolare velocemente queste informazioni per far sapere cosa veramente rappresenta questo Energybox! Pochi sanno che si tratta di un emettitore 3G internet e che inquina tutta la casa e la rete elettrica intorno. Scrivete più che potete ai giornali, alle televisioni, a tutti i media, diffondete l’informazione su internet. Resta poco tempo (per la Svezia è già troppo tardi). Agevolate la diffusione di questa informazione, fate domande ai deputati, ai governi, alle compagnie elettriche ecc. Se non si ferma questo sistema in Svezia, allora tutti i paesi ne saranno invasi (Connected people – Connected houses).

C’è una relazione diretta tra questa scatola, LOIS, chemtrails, FRA, Echelon e il fatto che una parte della Svezia del nord sia stata affittata alla NATO. La Svezia è diventato uno dei paesi più importanti dal punto di vista militare, per la geografia, i test della Nato e LOIS. La scatoletta Energybox non è nient’altro che una parte del Patriot Act americano, emigrato facilmente in Svezia nei bagagli delle truppe americane della NATO. Questo è l’inizio del controllo totale delle case e delle menti umane. Le onde 3G e l’Energybox fanno parte degli armamenti di ultima generazione che sono sperimentati su di noi. Cercate di capire cosa vi siete messi in casa e della responsabilità che avete di fronte al mondo intero. Se noi non li fermiamo, chi potrà più farlo? Cercate informazioni, riflettete, fatevi un’opinione e diffondetela. In realtà noi siamo già sottoposti a differenti attacchi! Il denaro non ci protegge! Aiutate a fermare l’Energybox e l’ “European Mindcontrol Program”.
In Germania una ricerca ha dimostrato che praticamente TUTTI coloro che sono stati esposti all’irradiazione di onde 3G presentano una modifica nel midollo spinale COME UN PRINCIPIO DI LEUCEMIA.

Notizie:
1) Sembra andare speditamente, si cominciano a vedere pubblicità dell’Energybox in altri paesi della UE. La Germania e l’Olanda ne saranno presto equipaggiate.
2) LOIS è ora in funzione e qualcuna delle cosiddette catastrofi naturali di questi ultimi tempi è in diretta relazione con questo nuovo “supersistema”.
3) Una nuova legge svedese promulgata dal governo dispone il ritiro a domicilio di “apparecchi vitali” (sic) come la TV, il telefono, la radio ecc. e per questo si inizia a smantellare la rete dei telefoni fissi. In cambio ciascuno riceverà una stazione mobile individuale (un’antenna sul tetto e una base dentro casa). Se non volete, semplicemente non avrete più il telefono. Molti anziani non lo hanno già più il telefono, semplicemente perché non capiscono il funzionamento dei portatili e non possono in caso di urgenza chiamare un’ambulanza. Non assomiglia fondamentalmente ad omicidio? Prima un’irradiazione forzata, poi assenza di telefono in caso di urgenza. Sfortunatamente la donna, esponente politico alla quale si dovrebbe chiedere aiuto, non è altro che la maggiore azionista dell’impresa che fabbrica queste installazioni mobili. LA SVEZIA E’ UN PAESE FANTASTICO!
4) E’ vietato analizzare l’Energybox e non si parla più di sistema PLC.
5) La legge sul FRA è in vigore dal 1° gennaio 2009. Ufficialmente tutto può essere ascoltato. I 12 punti che devono proteggere il cittadino devono ancora essere discussi e votati. Hitler diceva le stesse cose.
6) Questo contatore digitale fa aumentare la bolletta di circa il 10%.
7) Pressappoco due settimane prima del terremoto, nel sud della Svezia c’è stata una grossa detonazione che ha fatto tremare le case. Ci è stato detto che è stato un fulmine particolarmente potente che un pilota aveva potuto vedere nei pressi della Norvegia. Pochi giorni prima del terremoto, il nord della Svezia è stato colpito dal più grande blackout elettrico che si sia mai registrato finora. E’ durato una settimana. Questa interruzione aveva a che fare con LOIS ma solo indirettamente (box e logs sono interconnessi). Era appena stata avviata sul nord della Svezia la nuova elettricità PLC. Questa nuova elettricità causa problemi ai trasformatori, che non riescono a farla passare bene. Durante la notte prima del terremoto, degli aerei sono passati nottetempo e hanno proceduto a spargere chemtrails. In tempi normali, sul nord della Svezia non ci sono spargimenti notturni, ma solo controlli meteo. Poi c’è stato il terremoto. Terremoto e fulmine sono stati dovuti ad un calo di energia (o ad una reazione?) iniziata dal sistema LOIS. Siamo stati veramente fortunati, avremmo potuto avere una catastrofe come quella di Chernobyl e avremmo avuto un “raggiante” Natale. La Svezia possiede ora la più potente, la più forte e terribile arma al mondo e gli esperimenti sono iniziati sul serio quest’estate. Non è né il primo né sarà l’ultimo terremoto, poiché con LOIS si ha ora la possibilità di controllare l’insieme del campo elettromagnetico terrestre. E stiamo provando, come scritto precedentemente, un elemento che giocherà un ruolo importante nel futuro dell’umanità… forse nel “non-futuro”. Secondo Nostradamus, uno dei pochi che sapeva qualcosa a proposito di LOIS, questi sistemi e gli esperimenti associati sconvolgeranno il campo elettromagnetico terrestre. E dopo…BUONANOTTE!
8 ) Dopo il grande blackout, si notano cambiamenti nella rete elettrica. E’ cambiata la frequenza e questo lo si può rilevare con diverse apparecchiature.

Esiste in italiano un sito su questo Energybox, anche se molto scarno

http://www.energybox.biz/


Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page