venerdì 3 ottobre 2014

1930 - RESET! - La “Guerra extraterrestre”

   
Alex Collier: esistono alieni manipolatori 
che hanno alterato la storia degli esseri umani

Il ricercatore David Icke e il contattista Alex Collier sono dell’opinione che nel 1930 gli Arconti manipolatori avrebbero alterato la storia ingloriosa degli esseri umani


 
Gli alieni manipolatori non erano soddisfatti della supremazia intellettuale degli esseri umani e presero delle misure per deformare i ricordi della loro mente ottenendo un apparentemente successo in questa loro missione. La “Guerra extraterrestre” avrebbe avuto luogo nel 1930 il cui ricordo era stato cancellato dalla mente della gente di allora. Inevitabilmente, gli alieni avrebbero manipolato la nostra storia e invaso il nostro spazio temporale per soddisfare solo i loro interessi.  

Senza dubbio, furono i principali responsabili di quella guerra che avrebbe avuto luogo nel 1930 a seguito della quale riuscirono a rimuovere i ricordi della gente. Questa alterazione dei ricordi è ancora presente in tutti noi e la nostra considerazione del tempo attuale è il risultato di quella missione. Alex Collier, che opera su una superiore coscienza dimensionale ha fatto notare che la missione di alterazione era stata effettuata dagli alieni che gli avrebbero fornito queste informazioni.




A causa di questa ingerenza aliena, noi, esseri umani, siamo stati affondati nel mare del nulla in modo da non ricordare il nostro passato e di dimenticare di affrontare i nostri interrogativi relativi alla nostra esistenza. Senza dubbio, ancora oggi non siamo in grado di rispondere a queste fondamentali  domande; chi siamo? Da dove veniamo? Quale e come sarà il nostro futuro?

Alex Collier suggerisce che questi alieni manipolatori e dimensionali avrebbero alterato il corso della nostra storia in modo da soddisfare i loro interessi.  Egli riferisce inoltre che nel 1930 gli scienziati nazisti avrebbero prodotto un portale del tempo che avrebbe consentito loro di controllare il mondo iniziando cosi’ l’infiltrazione nello spazio-temporale umano soddisfando gli interessi degli alieni interdimensionali conosciuti come Arconti i quali sarebbero tornati per cambiare la storia degli esseri umani caratterizzata da guerre, catastrofi e distruzioni. 


Il passato distruttivo dell’umanità sarebbe stato progettato come il nostro futuro. Alex Collier aggiunge inoltre che questi Arconti avrebbero cambiato la nostra storia con lo scopo di governare le nostre menti. Inutile dire che qualora l’Uomo avesse le capacità di viaggiare nel tempo viaggiare, egli potrebbe alterare il corso della storia. 

Questo è quanto stato riferito da questi alieni. Il loro presunto tempo di percorrenza nello spazio-tempo opina che questi esseri erano in grado andare indietro nel tempo in modo da cambiare l’intellettualità e la coscienza di tutto il genere umano. Secondo le intuizioni di Alex Collier questi alieni non sono i soli in grado di fare tutto questo. Ci sarebbe un altro presunto gruppo chiamato Sirio B, che aveva operato la stessa alterazione nel nostro passato. 

Ci sono voluti anni per capire la vera agenda,anche se alcuni sono giunti alla conclusione che gli alieni avrebbero fatto tutto questo con l’intento di controllare gli esseri umani e la loro mente. Le intuizioni di Alex Collier ritengono che il disastro di Fukushima è stato uno degli eventi orchestrati da alcuni alieni attraverso la creazione e la manipolazione di particolari eventi storici. Questi ricercatori suggeriscono di indagare su ciò che l’essere umano ha imparato dai libri di storia.

Gli esseri umani dovrebbero scoprire la realtà del loro passato in modo che esso non venga controllato da esseri di una dimensione inferiore che cercano di violare la sovranità umana. Oltre a queste affermazioni ,esiste anche una intervista ad un ex dipendente dell’aria 51 dove parla di Alieni pericolosi.

Area 51 – Un ex impiegato governativo che dice di aver lavorato presso il sito top secret S4 dell’Area 51, dichiara alla trasmissione Art Bell che gli alieni vogliono spazzarci via.

L’ex impiegato non ha comunicato ovviamente il suo nome, ma ammette di essere controllato, spiato e in fuga. Poi chiama alla radio durante la trasmissione Art Bell e rivela inquietanti relazioni complottiste tra esseri extra dimensionali e militari.


Redazione Universo7p

ART BELL INTERVISTA UN EX DIPENDENTE DELL' AREA 51  
PARLA DI ALIENI PERICOLOSI
 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page