Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

sabato 28 giugno 2014

Spazio Segreto





"Lo spazio può essere mappato e attraversato, occupato senza limiti definibili; ma non può mai essere conquistato"-. Arthur C. Clarke
 
"Sogno ad occhi aperti," rispose lui, guardandosi intorno alla porta", e altri vedono i miei sogni. Questo è tutto"- David Lindsay, A Voyage to Arcturus
"Quella notte, all'estremità settentrionale d'Italia, forse perché ero in una città straniera, quando ho guardato il cielo nero e le stelle, mi venne in mente che avrei potuto guardare diversi universi. Sono universi tutti finti, credendo di essere tutti la parte di uno, ma sotto la maschera, erano molto diversi, ma ne ho visto solo uno, quello familiare"-. Jon Rappoport, The Underground.
 
Lo spazio è reale. Lo spazio del consenso nel quale tutti noi percepiamo e operiamo è reale. Lo spazio di scoperte individuali per tutti noi è reale. E, lo spazio di un artista, o chiunque inventa e viva una vita creativa, è reale.
Lo spazio non parte da un luogo materiale. Esso non parte dal cervello. Il cervello e il resto del vestito che segue il corpo una volta lo spazio è in procinto di venire in essere.
 
Lo spazio è dove ha senso, una qualità spirituale.
Tutti vogliono più spazio ... questa è la spinta dell'anima individuale.
D'altronde, Platone parlava di un programma spaziale. Egli ragionava che doveva essere un regno separato dove tutti i significati erano finniti e perfetti.  

La Proprietà dello Spazio.  
Il Vaticano è stato un programma spaziale. La sua cosmologia è una descrizione finale di spazio. Chiuso, non aperto. Tutti quelli che professano la filosofia occidentale sono in un programma spaziale metafisico ... si restringe tutto ciò che può essere contenuto nello spazio. La storia delle classi sacerdotali su questo pianeta è un programma spaziale: la descrizione di ciò che è nello spazio e ciò che non lo è. Uno spazio esclusivo, di proprietà di pochi privilegiati.
 
I precetti fondamentali della fisica compongono un programma spaziale: l'energia non può essere creata o distrutta; l'energia inutilizzata cade in una speciale bolla-antropica. Queste idee sono semplicemente folli.
Un'altra classe sacerdotale è la psichiatria moderna che definisce gli spazi come programmi di stati d'animo, come disturbi senza prove ... Cercando di dirci e affermando ciò che tende ad abitare le menti "spaziali". 


Le colture OGM sono un programma protetto di brevetti spaziali sull'inserimento di geni nelle piante, in modo casuale ... rimanendo così uno spazio controllato e di proprietà.
 
Il trans-umanesimo è un programma spaziale. Si vuole creare un territorio collettivo in cui tutti i cervelli umani sono legati a un super-computer, dove tutta la conoscenza viene definita e scaricata.
 
Il palese e occulto collettivismo, è un programma spaziale, in cui alcuni hanno vaghe nozioni sciroppate dello stare insieme dove gli viene messo davanti la sua unicità d'individuo "per il bene comune".
 
Questi sono tutti i programmi spaziali, poiché definiscono ciò che è in quegli spazi ed escludono ciò che non può esserci.
Lo Stato, naturalmente è il sorvegliante del programma spaziale, perché cerca di limitare ciò che può accadere nei pensieri e nei discorsi. Meno spazio = Spazio ristretto.
 
L'individuo vuole di più e più libero spazio. Questo è un bisogno fondamentale fatto, in fondo è un impulso creativo.
I pittori comprendono quello 'che' hanno al loro interno, ecco perché inventano sempre nuovi spazi.

Exit From the Matrix
 (Parlerò del programma segreto dello Spazio nella Conferenza del 2014 nel fine settimana del 28-29 giugno a San Mateo, in California, spero di vedere alcuni di voi là Per informazioni e biglietti: ... secretspaceprogram.org Per una sinossi del mio discorso, clicca qui .)

Quando ho iniziato a dipingere nel 1962, la mia vita è cambiata nel giro di una notte. Ogni aspetto è cambiato. Alla fine ho deciso che avrei inventato e impregnato lo spazio con i miei stessi pensieri, idee, sentimenti, scendere all'inferno o camminare sull'acqua.  

Nessuno ha il diritto di dettare i termini dello spazio, l'idea di quello che accade è il colmo dell'assurdità. Ho ottenuto una dose tonica che non potrebbe avvenire in nessun altro modo. Non è stato necessario scendere a compromessi, regolare o rendere omaggi speciali a chicchessia.
 
Se ogni individuo spinge il suo pensiero verso una dichiarazione di indipendenza creativa, avremmo un mondo diverso. Non sarebbe un unico mondo.  
Prolifererebbero gli spazi in una società aperta senza precedenti nella storia di questo pianeta.
 
Alla radice, è per questo che storicamente i vari leader e gruppi astratti deterministici avevano bisogno di un "programma spaziale." Hanno voluto racchiudere, limitare e spegnere la forza creativa, vale a dire, l'autentica forza spirituale.
Lo spazio è un aspetto fondamentale dell'anima ... libera, aperta. La storia della vita su questo pianeta è di limitare la definizione-spazio e sostenendo che sia la proprietà di pochi.
Questi non sono fattori banali. Sono incursioni sul desiderio dell'anima di avere spazio, definirlo e crearlo.
 
Quindi, non è una sorpresa che un governo ombra avrebbe cercato di possedere uno spazio esterno e popolarlo con le armi utilizzandole per il controllo della mente. Non ho alcun dubbio che abbiano fasci di armi con frequenze a vista dallo spazio, utilizzate nel tentativo di bloccare la coscienza su questo mondo ed eliminare spazi privati.
 
L'individuo creativo spazzerebbe via queste mosche come ad un picnic, perché non ha sottoscritto nessun programma. Le ossessioni del concentrato commerciale dell'umanità non ha senso per lui, perché lo riduce fino ad avere rimorsi senza senso.
 
Jon Rappoport è L'autore di tre raccolte esplosive, THE MATRIX RIVELATO , USCITA dalla matrice , e POTENZA FUORI DELLA MATRIX , Jon era un candidato per un seggio al Congresso degli Stati Uniti nel distretto 29 della California. Egli sostiene uno studio di consulenza per clienti privati, il fine nominale reale è l'espansione del potere creativo personale. Nominato per il premio Pulitzer, ha lavorato come reporter investigativo per 30 anni, scrivendo articoli sulla politica, la medicina e la salute per la CBS Healthwatch, LA Weekly, Spin Magazine, Stern e altri giornali e riviste negli Stati Uniti e in Europa. Jon ha tenuto conferenze e seminari sulla politica globale, salute, logica e potere creativo al pubblico di tutto il mondo. È possibile iscriversi per i suoi messaggi di posta elettronica gratuiti presso www.nomorefakenews.com
 
Il rapporto di Jon
Collaboratore di nomorefakenews

Fonte:  http://www.zengardner.com/
Tradu8zione curata da wlady 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page