giovedì 5 giugno 2014

Iniziative & Indagini


PORDENONE-LONDRA CONTRO LE SCIE CHIMICHE.
Guarda il servizio fotografico di Doriano 54 QUI 

 

"Informare per fermare la follia nel cielo"
Il ringraziamento di  http://www.sauberer-himmel.de/
per questa iniziativa 

  
prospettive polverose

 C'è ancora, un po 'troppo alluminio, bario, stronzio e manganese  nell'acqua piovana. 

Non c'è traccia di aria pulita nell'aria. Ci sono Invece, prospettive polverose per l'anno 2014. Una recente indagine sull'acqua piovana, ci ha convalidato la qualità dell'aria, ovvero ha confermato i nostri risultati precedenti:
Alluminio: 0,01 mg/l di bario: 0,002 mg/l
Stronzio: 0,002 mg/l Manganese: 0,013 mg/l

Questi valori sono estremamente elevati. Tutti i metalli non dovrebbero essere presenti in tali concentrazioni nell'acqua piovana. I valori riscontrati rientrano nei nostri risultati esistenti di acque piovane. Bario, stronzio, manganese e alluminio sembrano essere i componenti permanenti della nostra aria che respiriamo tutti i giorni e, sicuramente - anche nel 2014.

Il campionamento ha avuto luogo ai primi di maggio del 2014 a Kammerforst in (Turingia).
Fonte

 

Stand informativo sul cielo Blue il 7 Giugno 2014 a Zurigo 

Per la Terra e un Cielo Bleu: Sabato 07/06/2014 alle ore 16:00, ci sarà una tabella di informazioni alla stazione di Zurigo al n°2, presso il piano del nuovo bar. Tutti gli attivisti svizzeri sono invitati a sostenere questa iniziativa.
Maggiori informazioni su: kontakt@blauerhimmel.ch
Anche questo video in occasione dell'azione Cielo Bleu a: 




Bario e alluminio nell'acqua piovana in Svizzera


Diverse giovani donne Svizzere, mettono in questo video i risultati dei loro studi sull'acqua piovana. Come parte specializzata della loro formazione come la "salute delle donne," le giovani donne hanno sollevato la questione sulla geo-ingegneria, hanno condotto delle verifiche con strumenti appropriati per individuare nell'acqua piovana componenti chimici fuori misura e, hanno riscontrato e individuato risultati allarmanti, in Svizzera ci sono grandi quantità di alluminio e bario nell'acqua piovana.

Le indagini in Svizzera confermano quindi i nostri studi in Germania: Con circa 100 studi fatti sull'acqua piovana, possiamo dimostrare che i composti di bario, stronzio e alluminio sono in tutto il paese (sia in città che nelle riserve naturali) tutti questi componenti sono presenti nella nostra aria, il che significa che inaliamo questi metalli non filtrati. Non c'è da stupirsi, quindi, che le malattie neurologiche come l'Alzheimer e l'autismo o le allergie diventino più diffuse. In realtà non dovrebbe esserci alcun dubbio, da dove queste sostanze provengano. Queste sostanze sono sicuramente nell'aria e danneggiano chiunque le inali - completamente, indipendentemente dal fatto che uno creda nelle scie chimiche o meno.

Le persone, finalmente si stanno svegliando! L'aria è piena di metalli e tutti noi le inaliamo ogni giorno.

Potete trovare maggiori informazioni sui nostri studi di acqua piovana nelle "indagini"

Vedi anche:
Appell des Neurochirurgen Dr. Russell B. Blaylock
Medizinische Untersuchungen bestätigen außergewöhnlich hohe Belastung des menschlichen Organismus mit Barium
Aluminiumwerte im Rahmen unserer "bundesweiten Regenwasseraktion"
Bariumwerte im Rahmen unserer "bundesweiten Regenwasseraktion"
Strontiumwerte im Rahmen unserer "bundesweiten Regenwasseraktion"
Aluminiumgehalt in Regenwasser - Ein Blick auf Deutschland
Bariumgehalt in Regenwasser - Ein Blick auf Deutschland
Auffallend hohe Aluminiumwerte in Böden, Grund- und Quellwasser
Der grafische Fingerabdruck der Chemtrails (Häufigkeit der Metalle in Regenwasser)
Der grafische Fingerabdruck der Chemtrails (Konzentrationen der Metalle in Regenwasser)
Extrem hohe Werte von Aluminium, Barium und Strontium in einer Schneeprobe
 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page