Intervista di Florinda Balli a Giuliana Conforto

giovedì 29 maggio 2014

Un disperato tentativo

Anti-EU rivoluzione, Ucraina crisi minacciano di far deragliare governo mondiale - See more at: http://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.it&sl=de&tl=it&u=http://www.globalresearch.ca/bilderberg-agenda-revealed-elite-desperate-to-rescue-unipolar-world/5384291&usg=ALkJrhhxlzEmIUicwBR65ZCuVkWPNrLJLQ#sthash.FKWF56oy.dpuf
La rivoluzione Anti-EU, e la crisi in Ucraina, 
minacciano di far deragliare governo mondiale 
 


"rivelazioni" di grande attualità, anzi, la volpe sta usurpando e non riesce più a tenere i polli svegli e consapevoli nel pollaio. E' solo un altro indicatore, ma ne vedremo molti di più. Guardando gli atti di disperazione, sono pronti a chiamarsi fuori! Un forte vento li sta soffiando via increspando le loro coscienze subdole di intrighi poco ying-yang!

Indagine Globale

Il
meeting del Bilderberg del 2014 a Copenaghen in Danimarca, si svolge in mezzo a un clima di panico per molti dei 120 globalisti presenti per partecipare alla confab segreta, con l'intransigenza della Russia sulla crisi in Ucraina e la rivoluzione anti-UE che sta spazzando l'Europa costituendo una seria minaccia per l'ordine mondiale unipolare, che il Bilderberg ha trascorso e contribuito a costruire in oltre 60 anni.

All'interno del élite, (da fonti confermate) la conferenza, che ci sarà da Giovedi in poi si svolgerà  presso l'hotel Marriott a cinque stelle, sarà incentrata intorno a come far deragliare un risveglio politico globale che rischia di ostacolare l'agenda di lunga data del Bilderberg a centralizzare il potere in una federazione politica mondiale, fissando un obiettivo di avanzamento con il passaggio del commercio e degli investimenti di partenariato Trans-Atlantic (TTIP), che sarà senza dubbio, un argomento centrale della discussione alla riunione di quest'anno.

Il TTIP Rappresenta la parte integrante del tentativo del Bilderberg di salvare il mondo unipolare con la creazione di una "società mondiale," Inizialmente una zona di libero scambio, che collegherebbe gli Stati Uniti con l'Europa. Proprio come l'Unione europea ha iniziato come una semplice zona di libero scambio e quello che alla fine si è trasformata in una federazione politica che è controllata dall'alto con il 50 per cento delle leggi e dei regolamenti sugli Stati membri "con totale disprezzo per la sovranità nazionale e la democrazia, il TTIP è stato progettato per realizzare lo stesso obiettivo, solo su scala più grande.

L'accordo è stato guidato da Obama US Trade Representative Michael Froman, un insider di Wall Street e un membro del CFR, l'organizzazione sorella del Bilderberg. Froman sta aiutando a costruire Contemporaneamente un altro blocco di questo governo globale, la Trans-Pacific Partnership, che è un progetto simile che coinvolgerà i paesi asiatici.

Il fatto è che il Bilderberg ha tramato per creare la moneta unica dell'euro fino dal 1955 (presidente del Bilderberg Étienne Davignon si vantava di come la moneta unica Euro è stata un frutto del Bilderberg nel 2009 l'intervista), a titolo definitivo i risultati delle elezioni europee hanno senza dubbio suscitato, allarme tra i globalisti del Bilderberg che si sono fortemente preoccupati dal fatto che la super pianificazione della UE, viene erosa a causa di una resistenza populista, principalmente incentrata dall'animosità verso le politiche di immigrazione incontrollata.

Nella stessa Danimarca, il brusio è centrato intorno Morten Messerschmidt e il partito del popolo danese, che ha vinto con il 27% dei voti nelle euro-elezioni e raddoppiato il numero dei deputati. Anche se alcuni sono diffidenti nei confronti delle passioni di estrema destra di Messerschmidt, il suo successo riflette un risentimento generale non solo in Danimarca ma in tutta Europa verso l'immigrazione e lo stato sociale, le sole preoccupazioni della UE è l'esasperazione di queste passioni.

Intanto in Francia, Marine Le Pen si sta ritagliando un ruolo con il volto di un movimento conservatore che minaccia la "rottura di un'Europa unita ", con la vittoria della sua elezione europea, viene descritta come un "terremoto" che ha scosso il cuore politico dell'Europa.

Gli elettori nel Regno Unito hanno così manifestato un rifiuto martellante alla UE e, a sua volta al Bilderberg, con il successo di Nigel Farage e UKIP, un trionfo euroscettico che alcuni hanno etichettato il "più straordinario" risultato elettorale negli ultimi 100 anni.

Così come TTIP e la ricaduta dal disastro delle elezioni europee, il Bilderberg dovrà affrontare una serie di altre questioni chiave, la maggior parte dei volontari che ruotano intorno allo sforzo continuato a centralizzare il potere economico con diverse maschere, tra cui la carbon tax pagata direttamente alle Nazioni Unite, un colpo finanziario preso da individui come le grandi aziende per avere concessioni speciali "deroghe" che permetteranno loro di continuare a inquinare.

La crisi che incombe in Ucraina e il rapporto tra la Russia e la NATO, sarà quindi un punto focale del gruppo Bilderberg per il 2014. I Globalisti ora considerano Vladimir Putin responsabile di aver ostracizzato la Russia dal nuovo ordine mondiale perché ha osato "sfidare il sistema internazionale", come John Kerry ha ammesso.

Il Bilderberg vuole discutere ora il preoccupante intento di Putin di voler costruire un nuovo ordine mondiale alternativo, basato soprattutto con i paesi BRICS, un sistema "multi-polare" che potrebbe devastare il dollaro come valuta di riserva mondiale e, quindi, fortemente diluire gli attuali assi di potere USA-UE-NATO.


Link
I partecipanti al gruppo Bilderberg

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page