Intervista di Florinda Balli a Giuliana Conforto

sabato 10 maggio 2014

“la globale rete intelligente”


Il punto di base è il COMA
l'inserimento delle informazioni nel subconscio

Internet ci è stato “venduto” come una rivoluzione nello scambio di comunicazioni e informazioni. Una volta implementato, pero’,  possiamo vedere che le cose non stanno proprio cosi o del tutto cosi. Infatti vediamo che è un “sogno” per quelli che ci sorvegliano, un sogno creato da quelli che ci controllano.

Io dico che la vera ragione per cui internet è stato proposto e reso accessibile  è per creare una mente umana collettiva, generata tecnologicamente… a cui tutte le menti, via terminali pc, sono collegate. Quando vi concentrate molto su qualcosa, fate una comunicazione energetica con quel “qualcosa”,: c’è un campo di comunicazione che si crea da quel  focus- concentrazione.


Tanto più le persone sono dipendenti per esempio dal cellulare o da internet, tanto più fanno una comunicazione con internet, anche se non ne sono  consapevoli. Cosi ogni volta che si va in internet, c’è uno scambio energetico e non solo di informazione. L’idea quindi è di avere internet per generare tecnologicamente una SUBREALTA’, al livello dell’atmosfera in cui viviamo ed interagiamo.

Intorno a noi NON c’è il vuoto, ma un mare di energia e di elettromagnetismo. Non è una coincidenza il fatto che, negli ultimi 50 anni e nella nostra atmosfera,  abbiano aumentato  di milioni di volte, il livello di radiazione, generato tecnologicamente. Stanno facendo un esperimento con l’ esistenza umana, il cui risultato è ignoto. E’ un esperimento con la vita umana.

Ma per coloro che sono profondamente nell’ombra [entità diverse dalla natura umana secondo tutta la ricerca e la documentazione di Icke, ndt] e per i quali tutto questo è stato generato, non è un esperimento: sanno quello che stanno facendo e sanno che il risultato è quello che è stato progettato.

E in questo incredibile aumento di radiazioni, in questa zuppa in cui siamo immersi, vogliono un network tecnologico che chiamano “la rete intelligente” , la “smart grid”. Tutta la tecnologia che ha il nome preceduto da SMART, è pensata per essere connessa a questa rete “smart” e possibilmente ad una “smart grid globale”. Cosi avrete telefoni smart, tv smart, contatori smart, che sono stati progettati per essere in ogni casa e azienda (funzionano generando un campo di radiazioni attraverso il quale viene comunicata la informazione da casa, cosi possono sapere quante persone sono nella  vostra casa e in quali stanze sono). E’ uno strumento di sorveglianza incredibile.

Cio' che cosi spesso viene taciuto, è che tale sistema è a doppio senso:  essi possono avere informazioni dal vostro ufficio o casa (verso i loro punti  centrali per analizzare le info), ma, con gli stessi mezzi, possono anche mandare delle informazioni  in ritorno. Quindi avere wifi, piu’ un apparecchio SMART, significa essere molto irradiati. Se questi campi wi-fi possono trasmettere informazioni all’interno del range di frequenza dell’attività del cervello umano, allora possono anche inserire pensieri e credi nelle nostre teste.

Il cervello del resto funziona in modo elettrico. Quindi ecco anche il perché stanno mettendo microchip nelle persone: perché possano essere delle interfacce computerizzate con il cervello. Questo è il tema del film TRANSCENDENCE  (al link trailer in italiano dato che è anche sul mercato italiano)

Il modo più potente per fare programmazione mentale, è inserire le informazioni nel subconscio , perché la mente conscia le filtrerà come percezioni  della persona stessa. Quando perciò vedete tutti questi film, uno dopo l’altro, che promuovono la società orwelliana in corso, certamente si sta dipingendo la viziosità violenta dello stato di polizia, ma si sta anche rappresentando una forza esterna, che sta cercando di prendere il sopravvento sulla vita umana e il pianeta.


Film come HUNGER GAMES, TRASCENDENCE, EQUILIBRIUM, dipingono tutti questo tipo di società, anche se ci sono livelli più profondi, vero, ma ad un certo livello stanno  anche rendendo queste cose, questo tipo di società, famigliari a chi le guarda, ovvero alle persone. E’ una sorta di preparazione per il programma previsto, che quindi sarà molto più probabilmente accettato, che messo in discussione o respinto.

In questa ultima settimana sto avendo una serie intensa di flash e intuizioni, che sto usando per il prossimo evento che sto preparando per Wembley, nel’ottobre 2014  e che chiamerò  “Awakening” (RISVEGLIO).

La gente parla e discute e si chiede, alla luce della cospirazione  di cui sempre più persone stanno diventando consapevoli: “ Quindi che facciamo?”  beh… l’umanità è finita in questa situazione perché è stata portata in un sonno profondo che si è tradotto in COMA. Spesso la manipolazione e programmazione sono stati cosi radicali, che coloro che ne sono stati sottoposti, le stanno sostenendo essi stessi mentre stanno condannando coloro che la mettono in discussione e la osteggiano.

Se il punto di base è il COMA in cui l’umanità è stata indotta con la manipolazione, allora non c’è soluzione, se non quella che le persone devono uscire dal coma. Non si tratta quindi un cliché spirituale, ma del fatto che  dobbiamo risvegliarci. Quando la gente dice e chiede: “che possiamo fare?” , la risposta è “dobbiamo risvegliarci al nostre Sé Superiore” e non saprete che significa fintanto che non sarete risvegliati a quel livello del Sé, che è osservare questo mondo  da un punto di maggiore comprensione di ciò che sta accadendo, anziché esservi chiusi dentro attraverso una percezione  inchiodata ai 5 sensi, i livelli inferiori della percezione.

Senza l’apertura della mente ad una maggiore coscienza, le persone restano parte del problema. La consapevolezza che “essi” stiano facendo come viene suggerito nel film TRASCRENDENCE , ossia che le persone vengano indotte in un coma perché cosi accettano tutto questo schifo , questo tipo di consapevolezza è la soluzione del problema  e da questo tutto giunge, partendo da qui puoi non venirne colpito.

Questo sistema deve avere dei terminali  computer, esseri senza consapevolezza e pensiero, per perpetuare il suo progetto. Non esserlo è interrompere il loro programma.  Quindi stiamo raggiungendo il punto in cui la biforcazione diventa estremamente evidente.  Andare da una parte ci farebbe in poco tempo dei semplici contenitori, schivi di un incubo generato tecnologicamente, oppure.. prendiamo un’altra strada e cerchiamo di diventare quel che le macchine non potranno mai diventare, ovvero consci al livello della Consapevolezza Infinita.
L’illusione che è stata gettata su di noi è questa: siamo stati indotti a credere che l’umanità sia in evoluzione e che stia diventando più’ consapevole e più’ intelligente, grazie a tutta questa tecnologia.
Vogliono spostarci molto velocemente… ecco perchè avete la illusione del progresso, del progresso umano attraverso questa tecnologia, ma tutto ciò non lo è affatto.  Anzi è l’opposto. Ci fa tornare indietro e lo fa perché sta intervenendo  tra l’essere umano,  i suoi 5 sensi e la Coscienza Infinita.


Sta cercando di disconnettersi dai due (umano-5sensi e Coscienza-Infinita) da una comunicazione tra loro. Per esempio, potete prendere un cellulare per strada e chiamare qualcuno altro dall’altra parte del mondo e questo sembra meraviglioso. Ma in realtà nei nostri sensi non soppressi , possiamo comunicare in modo telepatico con l’altra parte dell’universo . Ci hanno tenuto in questa bambagia per portarci a credere che tutto ciò che è avanzato è progresso, mentre se paragonato ad un sé naturale e vero, che è vera consapevolezza, non c’è nessuna tecnologia che possa avvicinarsi di una sola frazione, al suo potenziale.

Il progresso tecnologico ci porta indietro nello stato di NON COSCIENZA. Ma c’è un cambiamento in corso: ce la faremo!  


Intervista di Cristina Bassi a David Icke

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page