lunedì 17 marzo 2014

Almanacco di marzo 2014

locandina-the-br-bus 

 The Brussels Business documentary - Chi controlla l'UE?

Di Mauro Miccolis

Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà.
A questo si arriva in molti modi,non necessariamente col terrore dell’intimidazione poliziesca,ma anche negando o distorcendo l’informazione,inquinando la giustizia,paralizzando la scuola,diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l’ordine,ed in cui la sicurezza di pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti. (Primo Levi in Corriere della Sera – 8 maggio 1974)
“The Brussels Business” è un documentario uscito recentemente,realizzato dall’austriaco Friedrich Moser e il belga Matthieu Lietaert; ed il è il primo documentario che cerca di far luce sull’influenza delle lobbies nel processo decisionale dell’UE.
Continua a leggere QUI
Guarda il video tradotto in italiano QUI

*****

IL MUOS ? E’ uno strumento per fare la guerra nel mondo 

 IL MUOS ? E’ uno strumento per fare la guerra nel mondo

Di Gianni Lannes

Sul sito internet dell’ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia si legge a chiare lettere che il MUOS è fondamentalmente uno strumento per fare la guerra nel mondo. Perché? Disarmante: per sottomettere l’umanità e sfruttare all’inverosimile le risorse di madre Terra.

“… Il MUOS è il programma di comunicazione satellitare a banda stretta di nuova generazione del Dipartimento della Difesa creato per sostenere le operazioni militari USA e NATO in tutto il mondo… ”.

Ebbene, l’Italia, in virtù dell’articolo 11 della Costituzione repubblicana, ha il dovere di impedire che questa installazione bellica sia completata e attivata sul suolo italiano. L’altro giorno a Niscemi hanno picchiato a sangue dei giovani che manifestavano pacificamente! Invito le persone di buona volontà, gli avvistatori di scie chimiche e tutti quelli che a parole dicono di essere contro la guerra ambientale, a scendere in Sicilia per arrestare definitivamente il pericoloso e illegale Muos che serve proprio al suddetto scopo, ovvero annientare la vita. Con la chemioterapia bellica quotidiana nei cieli hanno già trasformato l’Europa in una gigantesca camera a gas.  Cosa si attende per fermarli, uno sterminio di massa?

http://www.segnidalcielo.it/2014/03/17/il-muos-e-uno-strumento-per-fare-la-guerra-nel-mondo/

*****

economia ucraina 1a Ucraina: un’Altra Cosa che non ci Hanno Detto (di Maurizio Blondet) 

Ucraina: un’Altra Cosa che non ci Hanno Detto

di Maurizio Blondet

Nota di Rischio Calcolato:  Questo post è tratto dalla rivista on-line EffediEffe sito di informazione a cui consigliamo caldamente un abbonamento (50€ spesi benissimo).

Ecco un’altra verità taciuta: è in questa mappa. Il Pil pro capite della popolazione ucraina è meno della metà di quello della Russia (15.738 dollari annui contro 6.651); persino quello del Kazakhstan è quasi doppio di quello ucraino.

Come mai questo disastro economico? Essenzialmente, perché l’Ucraina, sperando nell’integrazione all’Occidente, ha eseguito fedelmente gli ordini del Fondo Monetario e ne ha applicato le ben note «ricette di risanamento»: eliminazione di ogni dazio (ossia protezione) per la sua economia, privatizzazioni in massa, svendita del patrimonio pubblico, chiusura di industrie «inefficienti», tagli dello Stato sociale (chi entra in ospedale si deve comprare farmaci, siringhe, bende) e dei salari e delle pensioni, austerità, con il conseguente arricchimento di oligarchi che poi mettono i soldi rubati a Londra e New York, l’odiosa e scandalosa disparità sociale, e la corruzione dei politici arraffoni che dalla svendita dei beni pubblici hanno estratto le loro tangenti… perché democrazia è inseparabile dalla corruzione politica, come sappiamo ben noi italiani.

Contrariamente alla propaganda, Yanukovich non era affatto un filo-sovietico nostalgico del collettivismo; al contrario, lui e prima di lui la bionda Timoshenko sono stati allievi-modello del Fondo Monetario, e della UE, eseguendone le direttive. La stessa devastazione è stata operata in Russia dalla cosca Eltsin e dai suoi consiglieri della Scuola di Chicago. Putin ha raddrizzato la situazione, rallentato le privatizzazioni, recuperato i cespiti strategici nazionali rubati (e mettendo in galera Khodorkovski). Ci sono certo inefficienze nel sistema russo, e in quello kazako; ma alla popolazione è stato risparmiato l’abisso di miseria che rivela la cifra del Pil ucraino pro-capite.

Continua QUI e QUI

***** 

 

Si vaccina poco? 
Big Pharma fa pressing sulle Asl e telefona alle famiglie 

Un’azienda farmaceutica fa pressing su un’azienda sanitaria dopo avere riscontrato  una bassa copertura per un determinato vaccino non obbligatorio. Cosa c’è di etico in tutto ciò? A far emergere la vicenda, che accade in Trentino, è stato un consigliere, Claudio Civettini, che ha presentato un’interrogazione in consiglio provinciale. Il vaccino in questione è l’Hpv, quello per il papilloma-virus.

«Sembra che da circa un paio di mesi vi sia una strana, pur comprensibile processione in visita ai responsabili sanitari che pare detengano lo “scrigno” delle decisioni in merito all’utilizzo di vaccini o farmaci di una nota multinazionale – si legge nell’interrogazione - Tale fatto si sarebbe notato anche a Rovereto e non solo, con l’obiettivo forse di invertire la tendenza dell’uso di alcuni vaccini, giacché gli utenti trentini sono secondi solo a Bolzano circa il basso numero di vaccinazioni specifiche effettuate.

Ciò avrebbe allarmato forse i soliti centri di produzione e la pianificazione delle vendite degli stessi e, come in ogni business plan commerciale aziendale, avrebbe attivato un preciso piano di pressione commerciale, per raggiungere gli obiettivi di vendita dell’azienda produttrice». «E così parrebbe che dopo ripetuti colloqui, non sarebbe chiaro con chi, i produttori dei vaccini in questioni avrebbero attivato il servizio d’informatori telefonici, professionisti di telemarketing, per telefonate mirate al domicilio di quei soggetti potenzialmente utenti/clienti, così individuando i genitori indecisi da far decidere pro vaccino».  «Una scelta, quella dell’attività commerciale diretta sui potenziali pazienti, che, se provata, avrebbe dovuto avere il consenso di qualche alto Dirigente sanitario».

Continua QUI

*****

La Pompei Sepolta nel 1631 Svela i Mille Anni Mai Esistiti 

Sebbene l'idea di una drammatica manomissione della datazione storica sia stata avanzata e argomentata nei secoli passati da vari autori e in diverse salse (per esempio secondo Morozov, Fomenko, Nosovski, Hardouin e Isaac Newton la storia raccontataci a scuola avrebbe almeno mille anni in più del dovuto) noi qui seguiremo esclusivamente la dimostrazione che riguarda la Pompei romana degli scavi archeologici.

In questo modo riduciamo la quantità di materiale e di osservazioni che è necessario prendere in considerazione, ma il risultato è lo stesso: se si dimostra che le persone seppellite dal Vesuvio negli scavi di Pompei vivevano nel 1600, allora questo riporta tutto ciò che fu seppellito a Pompei, templi, oggetti e storia dell'arte “romana” tra il 1100 e il 1600 d.C., cioè di 1500 anni più vicino alla nostra epoca, avallando l'ipotesi dei mille anni inventati.



Alla fine di questo articolo ci troveremo a valutare, forse per voi per la prima volta, se è possibile che Scaligero, Petavio e altri fondatori della nostra cronologia nel XVI secolo avrebbero avuto la possibilità di spalmare scritti e cronache storiche alla meno peggio su un periodo reso artificialmente troppo lungo.

Il solo Fomenko ha sviscerato questo tema nelle circa 8.000 pagine dei suoi libri. Gli antichi testi e le antiche cronologie cui fanno riferimento gli storiografi sono dovuti passare per le mani dei centri benedettini in Italia e in Francia, oppure per le tipografie di ricchi mercanti-banchieri del XV-XVI secolo (invenzione della stampa: 1455). A quel punto ebbe gioco facile la catalogazione di Scaligero (1484- 1558) e Petavio (1583-1652), fondatori della cronologia ufficiale, che per ottenere I risultati a tutti noti dovettero dare delle date sbagliate a certe eclissi o fenomeni astronomici (vedi il canale YT Fomenko in Italia)
Dunque veniamo a Pompei. Nel 1592 il conte del Sarno Muzio Tuttovilla commissionò all'Ing. Domenico Fontana la realizzazione di un canale artificiale che sequestrava una delle sorgenti del Sarno ad Episcopio, dopo aver percorso la piana di Poggiomarino per 16 chilometri si trovava davanti Pompei e 4 chilometri più in là sfociava nel mare a Torre Annunziata.
Continua QUI 
*****

 QUEL MALWARE SUI COMPUTERS CHE PIACE ALLA NSA .. 


A volte il PC risulta estremamente lento, poi ci accorgiamo che sta faccendo uno dei soliti aggiornamento-dati di routine. Tutto normale ? in genere si. Ma non sempre o almeno non sempre per tutti.

La NSA, l'agenzia di intelligence degli Stati Uniti, utilizza su larga scala dei software dannosi, dei malware con cui effettua delle attività di monitoraggio.

L'agenzia americana di informazioni NSA, le cui attività di sorveglianza sono regolarmente fonte di rivelazioni, ha sviluppato dei malware informatici che vengono utilizzati su larga scala e che permettono di "piratare" i dati di milioni di computers, come dicono gli ultimi documenti di Edward Snowden.

Continua QUI

*****

World War III Is Close, Martial Law Is Even Closer

World War III Is Close, Martial Law Is Even Closer

by Dave Hodges

Why was Ukraine’s gold flown from the country and deposited in the New York Federal Reserve? Why hasn’t the US media so much as dealt with the formal allegation by Iskra News that this event took place on March 7, 2014?

"According to Iskra News: “At 2 a.m. this morning [March 7] an unmarked transport plane was on the runway at Borispol Airport [Ed. Note: East of Kiev]. According to airport staff, before the plane came to the airport, four trucks and two Volkswagen minibuses arrived, all the truck license plates missing. Fifteen people in black uniforms, masks, and body armor stepped out, some armed with machine guns. They loaded the plane with more than 40 heavy boxes. After that a mysterious man arrived and entered the plane. All loading was done in a hurry. The plane took off on an emergency basis. Those who saw this mysterious special operation immediately notified the airport officials, who told the callers not to meddle in other people’s affairs.”

As soon as GATA’s Secretary Treasurer, Chris Powell, heard the news, he directly confronted the New York Federal Reserve and the US State Department as whether the New York Federal Reserve had “taken custody” of Ukraine’s entire gold supply? The New York Federal Reserve responded with a terse message: “Any inquiry regarding gold accounts should be directed to the account holder. You may want to contact the National Bank of Ukraine to discuss this report.” This is the classic “We cannot confirm, nor can we deny…”  Very strangely, the Western media is totally silent on this event. Yet, this event is highly significant.

Read more Here

Articolo correlato in lingua italiana QUI 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page