Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

sabato 11 agosto 2012

"strano comportamento del Sole"

Insolito solco scuro di 800.000 Km. appare sul Sole, la Terra è in pericolo?

Segnalato da www.tankerenemy.com/

11 agosto 2012 - strano comportamento del Sole è stato menzionato più volte di recente. Come tutti noi attendiamo il Ciclo Solare di 24h, gli scienziati tengono d'occhio il sole.

Sulla superficie del sole è apparsa una formazione enorme scura del calibro di cui non è stato mai visto da scienziati.

Si tratta di una fascia scura, o una fessura, con una lunghezza di circa 800.000 km!

La zona scura è stata fotografata dagli Stati Uniti e gli esperti astronauti della NASA stanno ora cercando di chiarire la natura del fenomeno molto inusuale.

Secondo gli scienziati, è più probabile che sia un cluster di denso gas freddo, che viene mantenuto sulla superficie del corpo celeste da campi magnetici.

La formazione può essere scura perché la sua temperatura è molto inferiore alla temperatura del sole.

Gli astrofisici presumono che le macchie scure sul Sole siano zone dove la temperatura è inferiore. Tuttavia quello che vediamo qui non è una normale macchia solare e sta crescendo ad un ritmo allarmante.

Secondo i ricercatori la regione è aumentata a quasi un milione di chilometri in soli tre giorni.

La NASA prevede che nel settembre 2012, ci potrebbero essere dei focolai di entità senza precedenti. Possiamo aspettarci grandi eruzioni solari che possono avere gravi conseguenze in tutto il mondo.

Commentando lo studio dei pericoli di "meteorologia spaziale", l'astrofisico Daniel Baker ha affermato che gli effetti saranno paragonabili ad una guerra nucleare o la caduta di un asteroide gigante. Tuttavia, in termini di reti elettriche e dei satelliti, d'altro canto, non sono le navicelle spaziali che gli esperti dovrebbero preoccuparsi, ma i CME.

Vi è il rischio che un giorno, si possa spazzare via tutta la nostra civiltà elettronica.


Tradotto da wlady
http://www.disclose.tv/news/Unusual_800000km_Dark_Rift_Appears_On_The_Sun__Earth_In_Danger/85750#ixzz23Fahq9xA

10 commenti:

  1. Molte strane anomalie sul sole quest'anno e una miriade di ufo che ci gironzola intorno, gatta ci cova?

    RispondiElimina
  2. Hola Zac, ciao bentrovato,
    più che una gatta, sembra una tigre, la Nasuta NASA, senza dubbio sa qualcosa, ma non aspettiamoci nessuna divulgazione, mi sembra strano che non abbiano taroccato le foto come hanno fatto con la Luna.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero non taroccano più, sembra quasi che vogliano aumentare la paura nei nostri cuori vuoi per la crisi globale, l'incertezza del futuro, la paura per una guerra che potrebbe globalizzarsi visto il riarmo che le nazioni stanno effetuando, i mainstream che divulgano notizie che più che chiarire sembrano fatte ad arte per confondere i nostri poveri cervelli, ma tornando al sole e all'aumento notevole di avvistamenti ufo non scarterei l'ipotesi che il progetto bluebeam sia in pieno sviluppo.

      Ciao Wlady e buona domenica

      Elimina
    2. Ciao Zak,
      non ci sono dubbi sul quel progetto, è in atto da molti anni ormai, lo si vede anche dalle continue irrorazioni, che non vanno sottovalutate nel nefando progetto, atto a confondere le menti e a coprire qualcosa che non ci è permesso di vedere, ma qualche falla nel sistema si sta formando, non riusciranno tenere nascosto ancora per molto...

      Buona domenica Zak, scusa del ritardo nella pubblicazione ma sono rientrato oggi a Milano da Roma, uno scempio il cielo copertura totale, domani posto le foto da Roma a Milano, e la distruzione dei cumuli nembi che timidamente si stavano addensando.

      Ciao

      Elimina
  3. ............ il grande drago si e' svegliato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentrovato Fanta ...
      siamo tutti precari su questo pianeta al margine del sistema solare; eventi importanti si stanno delineando e, non saranno nulla di positivo ....

      Ciao

      Elimina
  4. Caro Wlady,

    Sei più prolifico di quanto io riesca a starti dietro...
    Ciò nonostante, mi ostino imperterrito nel cercare di farlo,pur con tutte le mie limitazioni. Devo notare che risulti essere per molti un ventre di informazioni e di ciò ne rimango compiaciuto! Il tempo e la pigrizia concorrono in mio sfavore nel ricercare la volontà che mi permetta di approfondire ogni scibile messo in evidenza... Ciò nonostante (ripetendomi) mi auguro un tuo apporto continuo alla ns spero utile presenza in questa dimensione...

    Un cara saluto,
    Elmoamf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elmoamf,

      dopo una lunga vita lavorativa (ma non per questo senza ricerca), coltivo con veemenza di intenti l'informazione che, non è mai sufficiente a colmare il sapere.

      La ricerca continua, senza perdermi in sterili litigi personali (come succede su tanti blog che Tu già conosci), nella ricerca non deve mai entrare il personale, altrimenti l'oggetto della discussione viene meno, ecco perché, ogni persona deve trarne il massimo profitto, ed usare il proprio cervello per confutare.

      Nessuno ha la panacea della verità, si cerca solo di trovarla, ma ... è un'ardua lotta ...

      La ricerca continua, ed il mio piccolissimo apporto segue questa dimensione olografica dei cinque sensi.

      Grazie delle belle parole, ciao

      wlady

      Elimina
  5. ...sbaglio o hai cambiato il tuo sfondo o sono io che ormai mi sono rincoglionito....?

    Un saluto,
    Elmoamf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... il logo e lo sfondo sono sempre quelli, non li ho mai cambiati, ho pensato di cambiarli ma, ormai la mia identità, rimarrà questa per l'avvenire.

      Non sei ........... sei solo distratto dalla vita che incalza. ^_*

      ciao

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page