giovedì 16 agosto 2012

Il nuovo gioco di guerra ambientale


Il narratore Dr. Nick Begich presenta una discussione interessante su uno degli importanti progressi militari del governo degli Stati Uniti.

La tecnologia è stata progettata per manipolare l'ambiente in un certo numero di modi che possono destabilizzare tutte le comunicazioni globali, sconvolgere i sistemi meteorologici, interferire con i modelli di migrazione, disgregare i processi mentali umani, influire negativamente sulla vostra/nostra salute e disturbare l'atmosfera superiore.

L'esercito americano chiama questo nuovo zapper ad alta frequenza attivo programma di ricerca aurorale o HAARP. Il resto della storia si rivela nei brevetti, carte tecniche e altri documenti che continuano ad emergere per quanto riguarda questo progetto. Begich ha presentato sul tema, come perito per la commissione affari esteri del Parlamento europeo, la sicurezza e la politica di difesa della sottocommissione per la sicurezza e il disarmo GLOBALE.

In un libro utile e importante, Manning e Begich, hanno affrontato molti problemi ed hanno illustrato diverse teorie. Meglio di tutti hanno raccontato come ci sia un sacco di gente normale, non governative in Alaska che hanno combattuto battaglie per esporre il progetto HAARP, che è l'ultimo aggiornamento dei preparativi di guerre elettromagnetiche del Pentagono, in prova proprio nel cortile  di casa dell'Alaska. [...]

HAARP è stato ed è, un progetto misterioso, la cui vera natura è stata nascosta. Essa è posta come ricerca universitaria ionosferica, che è solo parzialmente nascosta, in modo da nascondere il suo carattere militare,
dicono, dalle menzogne?? Il grande servizio che Manning e Begich hanno fatto è quello di scoprire le informazioni sufficienti tecnico e organizzative per non lasciano alcun dubbio circa la centralità del HAARP agli obiettivi del Pentagono per il perfezionamento della guerra elettromagnetica.

HAARP sta per Alta-frequenza, attivo programma di ricerca aurorale. Ne deriva su una lunga linea di ricerca ionosferica, alcune delle quali militari, in cui esplosioni di radiazioni a radiofrequenza sono state dirette fino alla ionosfera, al fine di studiare gli effetti così prodotti. Gli impianti che inviano onde elettromagnetiche ad alta intensità nella ionosfera sono stati chiamati riscaldatori della ionosfera. Alcuni sono stati posizionati in Groenlandia, nel Pacifico, in Giappone, Norvegia e Russia.

La cosa nuova sull'HAARP, e che dovrebbe dare motivo di preoccupazione è il livello di potenza molto maggiore contemplata e il flusso di potenza enormemente più grande volto nella trasmissione proiettata. Gli scienziati spesso sono allo studio di un sistema conturbante e, osservando i processi che avvengono durante il ripristino allo stato originale del sistema, non trovano le stesse condizioni iniziali. HAARP, tuttavia, se continuerà a perturbare il sistema in modo così drastico non potrà mai recuperare il suo stato originale, anche supponendo che sia abbastanza stabile e che restituisca al suo stato precedente sotto bombardamenti meno drastici. 


Inoltre, gli scienziati stessi della programmazione nella ricerca non sanno quali siano i risultati che possono ottenere. Manning e Begich credono che le esplosioni nucleari, (prima del Trattato del 1963 limitandone i Test Vietati, il divieto di tali detonazioni) effettuate dall'Unione Sovietica e dagli Stati Uniti oltre l'atmosfera terrestre, hanno fatto un danno a lungo termine nella ionosfera. 

Ad esempio, vi è ora radioattività nello spazio che prima delle esplosioni nucleari non c'era, nel senso che, la ionosfera non è certamente come era prima delle deflagrazioni nucleari. Oggi l'HAARP minaccia di far esplodere la ionosfera di nuovo, ma forse in un modo nuovo e molto più spaventoso.

Angels Still Don't Play This HAARP in lingua inglese:
http://www.youtube.com/watch?v=mLZcaItj70U&feature=youtu.be


Servizio al TG Francese su Scie Chimiche e HAARP sottotitolato in italiano:
http://www.youtube.com/watch?v=GGK7CPtUmlQ&feature=youtu.be

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page