La barriera naturale protegge il nostro clima

martedì 28 agosto 2012

I veri eroi dello spazio

In morte di Neil Armstrong, il primo falso "moonwalker" della storia, dedichiamo un ricordo sentito ai veri eroi dello spazio: quelli che hanno avuto il coraggio di opporsi alla messinscena dei viaggi Apollo, ed hanno pagato con la vita per il loro coraggio.




Che si facciano avanti adesso, i debunker da osteria, ...

... a dire che tutte queste persone sono morte inutilmente. Così vedremo davvero chi di noi "insulta la memoria dei morti".

Massimo Mazzucco


http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4068

8 commenti:

  1. La storia è colma di menzogne e menzogneri narratori. Testimoni spergiuri e sacri inquisitori.
    E' un dato di fatto acclarato. Ogni livello sociale e culturale lo ammette banalmente, con fare del tutto disinvolto e disinteressato. La bugia è parte della relazione uomo-uomo e cardine del rapporto uomo-spirito.
    Anch'io ormai lo ammetto con un certo disincanto!
    Permettimi una curiosità: ho letto l'articolo di ieri ed il tuo primo commento sul ruolo di SL. Francamente mi son perso e non ho compreso il motivo ed il contenuto del riferimento.
    Sempre riguardo all'articolo di ieri: la romanza su David Wilcock, Bill Bruford, L'agente Drake, il ruolo di Iconicon e Jarve in Italia e quello di siti consimili in giro per il globalizzante web...è fin troppo simile ad una filastrocca.
    Lo era in passato, ancor di più lo è nel presente o lo sarà in futuro. Ritengo vada considerata semplicemente per quello che é.
    Per chiarire meglio il concetto sulla "falsità" (oggi SL sembra sia infatti inciampata su di un ciottolo per la via di San Pietro)...sono convinto che tutto ciò che ci circonda è liberamente ispirato al concetto binario tratto dalle fluorescenze della trilogia di Matrix. Hai presente l'incipip del film e la prima presa di coscienza del protagonista? Tutto inizia a mostrarsi come una lunga serie di 1 e 0 che scorrono verticalmente avanti ed indietro.
    Siamo non che impostiamo la sequenza o ci adattiamo ad una sequenza altrui modificando il ns programma o lasciando che esso venga modificato. In tale concezione, per me, perde di ogni significato il binomio verità-menzogna, sincerità-falsità. Poiché in tutto ciò che fluttua, prendendo forma e svolgendone le interazioni in termini spazio-temporali quadrimensionali e finiti, è evidente frutto del divenire stesso della materia. Noi lo plasmiamo o lo lasciamo plasmare da altri. Noi possiamo decidere di opporci ad una certa realizzazione o modifica o possiamo assecondarla in base alle ns necessità o caratteristiche contingenti del ns stato di consapevolezza.
    Sembrerà tutto un pò campato in aria questo mio intervento. D'altronde cosa c'è di più concreto del "non senso" oggigiorno?

    Un saluto,
    Elmoamf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il contenuto del riferimento? Quale? Manca l'articolo del post, se me lo rammenti posso risponderti, su SL intervengo in vari articoli.

      Non è campato in aria il tuo commento, tutt'altro, purtroppo l'infradiciatura di new age è in ogni dove e le menti fragili seguono i nuovi messia.

      Ciao

      Elimina
  2. Wlady,

    Perdona se sono stato poco chiaro, intendevo il commento sul tuo blog nel post del 27 (gli alieni buoni e cattivi per intenderci), in risposta a Zret e sul fatto che SL non poteva fare altrimenti (nel pubblicare l'articolo su Bruford immagino fosse il riferimento?)...
    Ecco lì mi è nato un piccolo interrogativo?

    Un saluto,
    Elmoamf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo era il riferimento a SL che non può esimersi dal denunciare (pubblicando), ormai è così evidente ...

      Ciao

      Elimina
  3. Morti che hanno sulla coscienza, sempre che ne abbiano una, il governo e la nasa.
    ONORE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zak,
      nessuna coscienza, tranquillo, non so nemmeno se siano umani.

      Ciao

      Elimina
  4. Caro Wlady,

    Scusa se intervengo di nuovo, ma stasera sono di nuovo in vena di interrogativi.
    Mi interrogo, infatti, sui detrattori non per ignoranza per competenza ed impegno.
    I detrattori di tal fatta sono colori che si sentono spronati (sempre che lo sprone sia intimo e personale!?) a dover discutere di ogni facezia. Unicamente per dimostrarne la fallacia.
    Posso comprendere il ruolo del beato ignorante (ignorante naturalmente perché - nel bene o nel male - semplicemente ignora) ma non riesco a far mio il sentore del detrattore. Posso sicuramente tentare di intuirlo ma pur così facendo non riesco proprio a capacitarmene. Il detrattore per competenza è alla stregua di uno scranno accademico, di una poltrona ministeriale. E' li perché gli è imposto dal ruolo che ricopre eppur non si accorge che proprio da quello scranno o da quella poltrona...potrebbe fare realmente la differenza!
    Poveri noi in balia dei detrattori di competenza!
    O poveri detrattori di competenza in balia della sostanza universale!

    Un caro saluto,
    Elmoamf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Elmoamf,
      ho letto con piacere la tua epistola di ieri su SL, Sei stato elegante nell'esporre il tuo dissenso ai "diversamente informati", io ci ho rinunciato da molto tempo.

      Questi individui, arrivano sempre in queste occasioni, (non so perché lo facciano) sembra siano attirati dal miele come gli orsi, solo che non sono orsi, sono individui ambigui, sempre alla ricerca di risposte che già sanno.

      Allora cercano di destabilizzare i poveri di spirito che abboccano come sempre; facci caso, a loro interessano solo certi argomenti, difficilmente si cimentano in altre discussioni, non li vedrai mai apparire su discorsi di filosofia, storia, e scienze, anche se esibiscono titoli che dicono di avere, ma una vera risposta non la daranno mai.

      Io da molto ho rinunciato a confrontarmi con i diversamente informati, non so se siano pagati o meno e non lo voglio sapere, ma so di certo che sono perniciosi e deleteri all'informazione, sono sempre alla ricerca di prove che ormai sono sotto gli occhi di tutti.

      Passa oltre Elmoamf, e non ti curar di loro, la migliore cosa è ignorarli completamente, ignorare ... è la migliore cosa da fare per disprezzarli.

      Un caro saluto,
      wlady

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page