martedì 16 gennaio 2018

Tutankhamon il Re Bambino

 
Tutankhamon è uno dei faraoni più famosi a governare l'Egitto. 
Credito immagine di: Shutterstock

5 cose che probabilmente non conoscevi su Tutankhamon 

Tutankhamon era un antico faraone egiziano appartenente alla XVIII dinastia d'Egitto e regnò dal 1336 al 1327 a.C. Nei geroglifici, il nome Tutankhamon era tipicamente scritto Amen-tut-ankh.

Il suo nome originale, Tutankhaten significa "immagine vivente di Aton", mentre Tutankhamon significa "immagine vivente di Amon".

Sebbene sia formalmente definito che la XVIII dinastia si concluda con il regno di Horemheb, gli egittologi sono convinti che il giovane faraone fosse l'ultimo sovrano di sangue reale della dinastia.

Il suo regno fu segnato dal ritorno alla normalità nel piano socio-religioso dopo l'intermezzo con il monoteismo di Akhenaton. 

 
Tutankhamen rovesciò il radicalismo di suo padre, Akhenaton, 
e ristabilì l'antico sistema di credenze. 
Credito immagine di: Shutterstock.
 
Il ritorno è stato graduale, ripristinando il culto e l'architettura dei templi abbandonati appartenenti a divinità come Amón, Osiride o Ptah, collocando la casta sacerdotale in carica e consentendo la celebrazione dei riti pertinenti. 

Quindi, passiamo attraverso alcuni dettagli affascinanti su uno dei faraoni più famosi che hanno governato l'Egitto. 

La tomba di Tutankhamon era così piccola che ci vollero secoli per iscoprirla. In particolare, ci sono voluti 3.245 anni fino a quando la sua tomba, trovata il 4 novembre 1922, fu scoperta dall'egittologo inglese Howard Carter. 

Il regno di Tutankhamon 

Tutankhamon aveva tra gli 8 e i 9 anni quando iniziò il suo regno. Pertanto, le importanti decisioni del governo caddero su due figure più antiche: il padre di Nefertiti, di nome Ay, e un generale militare di nome Horemheb. Il Faraone Ragazzo regnò per un decennio, dal 1333 al 1324 a.C. È considerato il Faraone più giovane a governare l'Egitto.

Il percorso del Re Tut

Nonostante il fatto che molti credano che ci sia un percorso relativo a Tutankhamon, non n'è esiste uno.

Quando Howard Carter entrò per la prima volta nella tomba del Re Tut nel 1922, fu accompagnato dal suo finanziatore George Herbert. Quattro mesi dopo essere entrato nella tomba, Herbert morì di presunto avvelenamento del sangue da una puntura di zanzara infetta. Presto i giornali sono impazziti e iniziarono a scrivere di un percorso, e di come l'Herbert fu vittima del percorso di Re Tut, che era presumibilmente delineato su una tavoletta di argilla appena fuori dalla tomba.

Ma nonostante il fatto che anche altri che visitarono la tomba morirono, non c'è una singola prova che suggerisce che le loro morti fossero collegate a un percorso.

Quando Carter entrò nella tomba dei Re Tut, trovò un tesoro, oggetti funerari inestimabili, tra cui figurine d'oro, gioielli rituali, piccole imbarcazioni che si dice rappresentino il viaggio verso l'aldilà e un santuario fatto per gli organi imbalsamati del faraone. 

Ma, oltre a tutti quei tesori, Carter ha scoperto una camera che conteneva due piccole bare con due feti. Secondo il test del DNA, una delle mummie era la figlia nata morta di Tutankhamen, e l'altra probabilmente era la figlia di sua mamma. 

I reperti recuperati dalla tomba di Tutankhamon sono considerati alcuni dei tesori archeologici più visti al mondo.

La sua famiglia 

La famiglia e la discendenza di Tutankhamon è un po' confusa.

Tutankhamon era il figlio di Akhenaton, il marito di Nefertiti, con cui aveva avuto sei figlie. Tuttavia, allo stesso tempo, Akhenaton aveva una "moglie minore" di nome Kira, che dovrebbe essere la madre del famoso faraone. 

Tutankhamon era sposato, a sua volta, con Ankhesenpaaten, una delle figlie di Akhenaton e Nefertiti, era la sua sorellastra. 

Il nome di Tutankhamon, quasi cancellato dalla storia 

Anche se Tuthankhamun è, e rimarrà uno dei Faraoni più famosi dell'antico Egitto, le prove del suo regno furono cancellate dopo la sua morte, quando il suo successore Horemhe sostituì il nome di Tutankhamon con il suo su innumerevoli monumenti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page