lunedì 15 gennaio 2018

La Mano Occulta

 

La Mano Occulta che ha Scritto la Storia

20 Ottobre 2009 
dal Sito Web VigilantCitizen 
traduzione di Nicoletta Marino 

Il corso della Storia è stato diretto da un piccolo gruppo di persone con interessi comuni?

I dipinti e le fotografie dei grandi uomini dei secoli passati rivelano un filo comune che li unisce. E' una coincidenza che molti di loro nascondessero una delle loro mani quando posavano per un ritratto? Sembra poco probabile. 

Vedremo l'origine massonica della "mano occulta" e gli uomini potente che utilizzano il segno nei ritratti famosi.

Stalin e Washington - due ideologie opposte,
una stessa posa della mano
"Il pensiero odierno per uno stato democratico mondiale non è una nuova tendenza, una circostanza accidentale, il lavoro per creare la base di conoscenze necessarie per stabilire la democrazia illustrata tra tutte le nazioni è stata portata a buon fine per centinaia di anni dalle società segrete." 
Manly P. Hall  
Secret Destiny of America 
  • Dietro gli avvenimenti mondiali degli ultimi secoli esiste una forza occulta?
  • La caduta delle monarchie europee, l'epoca dell'Illuminismo e il nostro cammino verso una democrazia mondiale può far parte di un grande piano orchestrato da una" mano occulta"?

A meno che tutte le persone menzionate in questo articolo non avessero un'ulcera o mani deformi, il gesto di occultare una delle mani deve avere semplicemente un significato specifico.

E lo ha. La maggior parte delle persone che usano questo segno fanno parte ed è provato (e sono anche entusiaste) dei membri della Massoneria.

Tenendo presente la grande importanza che questo gesto ha nei rituali massonici e il fatto che tutta l'élite o parte di essa apparteneva alla Massoneria o erano a conoscenza della sua esistenza, è proprio impossibile che il ricorrere a questo gesto sia il risultato di una coincidenza.

La "mano occulta" in effetti si trova nei rituali del Grado dell'Arco Reale della Massoneria e i capi mondiali che utilizzano questo segno stanno sottilmente dicendo a altri iniziati dell'ordine:
"Questo ti dice la mia appartenenza, questo è quello in cui credo e questo è quello per cui sto lavorando".
Il Grado dell'Arco Real


La Triplice Tau 
 
Il grado dell'Arco Reale (il 13° grado del Rito Scozzese o il Settimo del Rito di York) è conosciuto anche come il Massone del Segreto.
 
Durante questo grado, si dice che gli iniziati ricevano grandi verità massoniche.
 
"I membri di questo grado sono chiamati compagni e hanno diritto a una spiegazione completa dei misteri dell'Ordine, mentre nei gradi precedenti sono conosciuti con l'appellativo comune e famigliare di Fratelli e sono mantenuti in uno stato di profonda ignoranza del sublime segreto rivelato in questo Capitolo.
 
Tutto questo concorda con gli usi di Pitagora che faceva distinzione dei suoi alunni nello stesso modo.
 
Dopo un periodo di prova di cinque anni, come abbiamo detto prima, erano ammessi alla presenza del precettore, erano chiamati i suoi compagni e gli era permesso di parlare liberamente.
 
Prima della scadenza di questo periodo le sue istruzioni erano date stando lui dietro uno schermo.
John Fellows
Ricerca di Fellows sull'origine, la Storia e il Significato della Massoneria
 
"Se passiamo all'Arco Reale, abbiamo una meravigliosa acquisizione di conoscenze, e troviamo tutto perfetto perché è il non plus ultra della Massoneria, e non potrà mai essere superata da nessuna istituzione umana."
George Oliver
Lezioni sulla Massoneria
 
Durante questo grado l'iniziato apprende il nome sacro di Dio.
"Un Grado indescrivibilmente più grande, sublime e importante di qualsiasi altro che lo precede e in effetti è la cuspide e la perfezione della Antica Massoneria.
 
Imprime nelle nostre menti la credenza dell'esistenza di un Dio, senza inizio di giorni e fine di anni, il grande e incomprensibile Alfa e Omega e ci ricorda del rispetto che dobbiamo per il suo santo NOME".
George Oliver
Hitos Históricos
Questo nome santo è Jahbulon, una combinazione di parole che significa "dio" in siriano, caldeo ed egizio.
"JEHOVÁ -Tra i vari nomi di questo nome sacro in uso tra le differenti nazioni della Terra, tre in particolare meritano l'attenzione dei Massoni dell'Arco reale.
1 - JAH - Questo nome di Dio si trova nel Salmo 68 v.4.2.
2 - BAAL o BEL - Questa parola significa un signore, maestro o possessore pertanto era applicato da molte nazioni dell'Oriente per indicare il Signore di tutte le cose e il Maestro del Mondo.
3 - ON - Questo era il nome con il quale JEHOVA era adorato tra gli Egiziani."
Malcolm C. Duncan
Rituale Massonico di Duncan
Il rituale massonico di iniziazione a questo grado ricrea il ritorno a Gerusalemme dei tre massoni più eccellenti che erano prigionieri in Babilonia.
 
Non descriverò tutta la cerimonia e il simbolismo, ma a un certo punto all'iniziato è chiesto di imparare un motto segreto e un gesto con la mano per passare attraverso una serie di veli. 
 
L'Immagine che segue mostra un gesto della mano necessario per passare attraverso il secondo velo come è documentato nel Rituale Massonico di Duncan.
 

Maestro del Secondo Velo:
"Tre Maestri fra i più eccellenti che devono essere esistiti, o fino al punto in cui sono arrivati; però non si può andare oltre senza le mie parole e la parola di esortazione.
Le mie parole sono Sem, Jafet e Adoniram; il mio segno è il seguente: (si mette la mono sul petto); è l'imitazione di uno di quelli dati da Dio a Mosè quando gli ordinò di mettere la mano sul petto e togliendola divenne così bianca come la neve.
 
La mia parola di esortazione spiega questo segno e si trova negli scritti di Mosè, ne quarto capitolo dell'Esodo".
 
"E il Signore disse a Mosè: metti la mano sul tuo petto. E lui la mise e quando la tolse fu allora che la sua mano era bianca come la neve".
Malcolm C. Duncan
di Duncan e il Monitor Rituale Massonico
Questo gesto della mano si ispira all'Esodo 4.6.
 
In questo versetto biblico, il cuore (il seno) è sinonimo di quello che siamo e la mano di quello che facciamo. Quindi si può interpretare come: ciò che siamo è ciò che facciamo.
 
Il significato simbolico di questo gesto potrebbe spiegare la ragione per cui è usato largamente dai massoni famosi.
 
La mano occulta permette di far sapere agli altri iniziati che la persona rappresentata è parte di quel mistero della Fratellanza e che le sue azioni furono ispirate dalla filosofia e dalle credenze massoniche.
 
D'altra parte la mano che esegue le azioni si nasconde dietro la tela che può riferirsi simbolicamente alla natura segreta delle azioni del massone.
 
Questo sono alcuni degli uomini famosi che hanno usta quel gesto con la mano.
 
Napoleone Bonaparte 
 

Napoleone Bonaparte (1769-1821) era un comandante militare e un político di Francia, le cui azioni diedero una svolta alla politica europea nel 19 secolo. Fu iniziato nella Loggia Army Philadelphe nel 1798.

Anche i suoi Fratelli Giuseppe, Luciano, Luigi e Geremia erano massoni. 

Cinque dei sei membri del Gran Consiglio dell'Impero di Napoleone erano massoni, come sei dei nove ufficiali imperiali e 22 dei 30 Marescialli di Francia.

Associare Bonaparte alla Massoneria è stata sempre riportata nei registri storici.
Nel suo saggio su Napoleone e la Massoneria, Tuckett afferma: 
"Ci sono prove inconfutabili che Napoleone aveva familiarità con la natura, gli obiettivi e l'organizzazione della Massoneria: che approvava e la utilizzava per le sue finalità".
JES Tuckett 
Napoleone e la Massoneria
Si racconta anche che Napoleone fu aiutato dai poteri occulti. 

Nel 1813 quando fu sconfitto a Lipsia, un ufficiale prussiano il suo "Libro del Destino e Oracolo". In origine questo Oracolo fu scoperto in una delle tombe reali egizie durante una spedizione militare francese nel 1801.

L'imperatore ordinò che il manoscritto fosse tradotto da un famoso erudito e antiquario tedesco. Da quel momento in poi, l'Oracolo divenne uno dei beni più preziosi per Napoleone.

Lo consultò in molte occasioni e si dice che:
"fu di stimolo alle sue imprese più importante e di maggior successo." 
Karl Marx

 

Karl Marx oggi è conosciuto come il fondatore del comunismo moderno.

Nonostante fosse disconosciuto da alcuni Massoni, si dice che Marx fosse un Framassone al grado 32 della Grande Loggia d'Oriente. Marx divenne il portavoce degli atei e del movimento socialista europeo.

Pianificò la sostituzione delle monarchie con le repubbliche socialiste con l'obiettivo di arrivare a questo passaggio: la conversione alle repubbliche comuniste.

George Washington 



George Washington fu uno die Padri Fondatori degli Stati Uniti ed è considerato "il più importante Massone d'America".

Charles Willson Pealed dipinse questo ritratto quando Washington aveva 52 anni.

Osservate la posizione dei piedi di Washington: formano un quadrato oblungo. La posizione dei piedi sono di grande importanza nel simbolismo massonico.

Paragonate questo con questo estratto dal Rituale massonico di Duncan:

  
Wolfgang Amadeus Mozart


Wolfgang Amadeus Mozart è considerato uno dei compositori di musica più prolifico e influente di sempre.

Anche lui era massone e fu iniziato nella Loggia austriaca ZurZur Wohltatigkeit il 14 dicembre 1784. Le creazioni di Mozart incorporavano sempre importanti elementi massonici.

L'opera il Flauto Magico si basava principalmente su principi massonici. 
"La musica dei massoni conteneva frasi musicali e forme che avevano significati semiotici specifici.

Per esempio la cerimonia di Iniziazione massonica iniziava con tre colpi che il candidato dava sulla porta per chiedere di entrare.

Musicalmente questo è dato da una figura di punti.

Questa figura appare nell'ouverture dell'opera il Flauto Magico, il che suggerisce l'apertura dell'iniziazione massonica".
Katherine Thompson
Il filo massonico in Mozart
La progressione musical del Flauto Magico si basa sulla proporzione aurea (1,6180...), la proporzione di tutto quanto è considerato divino dalla Scuola dei Misteri.

Qui abbiamo le composizioni créate da Mozart usate nelle logge massoniche:
  • Lied (canto) "Gesellenreise, usata per l'ingresso di lavratorigiornalieri"
  • Cantata per tenore e coro maschile Die Maurerfreude ("Gioia del Massone")
  • Il Funerale di Musica Massonica (MaurerischeTrauermusik)
  • Due canti per celebrare l'ingresso di "ZurNeugekröntenHoffnung"
  • Cantata per tenore e piano "Voi che onorate l'immenso universo creatore"
  • La Piccola Cantata massonica (Kleine Freimaurer-Kantate ) intitolata Laut verkünde unsre Freude, per solisti, coro maschile e orchestra.
Marchese de Lafayette



Il Marchese de Lafayette era un massone di grado 33. 

Secondo Willam R. Denslow "10.000 massoni famosi", Lafayette era un ufficiale dell'esercito francese che fu generale nella guerra della rivoluzione americana e un leader della Guardia Nazionale durante la sanguigna Rivoluzione Francese.

Lafayette fu anche Grande Commendatore Onorario del Consiglio Supremo di New York.

Salomon Rothschild



Salomon Rothschild fu il fondatore del ramo viennese della importante famiglia Mayer Amschel Rothschild.

La famiglia più importante del mondo che ha influenzato enormemente le politiche di Germania, Francia, Italia e Austria. I Rothschild sono anche i principali attori che stanno dietro alla creazione del Sionismo e allo Stato di Israele.

Il potere dei Rothschild si estese ben oltre i confini della loggia massonica. Si dice che fanno parte dei 13 "Liniaggi Illuminati".

Un'analisi dell'edificio del Tribunale Supremo di Israele (vedi l'articolo cliccando quì) conferma l'adesione di Rothschild nel simbolismo massonico. 

Simon Bolivar



Conosciuto come "Il Liberatore", Bolívar è considerato il "George Washington del Sud America".

Si unì alla Massoneria a Cadice, Spagna, ricevette i gradi del Rito Scozzese a Parigi e fu nominato cavaliere in una Commenda di Cavalieri Templari in Francia nel 1807.
  • Bolivar fondo e servì come Maestro della Loggia Nº 1 Protettrice delle Virtù in Venezuela. 
  • Il paese della Bolivia porta il suo nome.
  • Bolivar ricoprì anche l'incarico di Presidente della Colombia, del Perù e della Bolivia nel decennio del 1820.
  • Appartenne alla Loggia Nº 2 Ordine e Libertà in Perù.
Notate nell'immagine sopra la posizione dei suoi piedi (oblunga) a terra e il pavimento fatto come una scacchiera, che è anche massonico.

La sua postura potrebbe essere stata ispirata a quella dei Cavalieri del grado della Marca Cristiana come si vede qui sotto nei Riti della Massoneria di Richardson: 


Giuseppe Stalin



Il regno del terrore di Stalin in Unione Sovietica portò alla morte di milioni dei suoi stessi compatrioti.

Spesso è ritratto in immagini con la mano nascosta. Non si trovate prove ufficiali che dimostrino l'iniziazione di Stalin alla Massoneria.

Ovviamente dittatori come Stalin controllavano strettamente ogni informazione su di loro e sui loro problema per cui è difficile provare qualsiasi cosa.

La mano nascosta ci fornisce una pista iniziale su una possibile affiliazione a una fratellanza occulta.
Come abbiamo visto, i leader che hanno utilizzato il gesto della "mano occulta" ebbero una grande influenza nella storia del mondo e molti sono stati confermati come massoni.

Questo gesto è un dettaglio ignorato che suggerisce l'appartenenza del leader alla filosofia occulta.

Mediante la comprensione di questo fatto e per il riconoscimento dell'immensa influenza che questi leader ebbero sul corso della Storia, possiamo iniziare a renderci conto della forza occulta che attualmente sta dirigendo il mondo verso la democrazia internazionale…

3 commenti:

  1. Ciao Wlady
    da che mondo e' mondo nessuno va al potere se non e' supportato da i cosiddetti poteri forti ed occulti ai piu'.
    Il fatto che si presentino sempre con delle posture ritualistiche per far sapere chi sono te la dice lunga sul livello morale e culturale in cui viviamo.
    Il loro obbiettivo e' sempre stata la schiavizzazione dei popoli...infatti si richiamano a Mose' mi pare,giusto ?
    Qui potremmo aprire una discussione senza fine sul perche' i piu' alti gradi della massoneria si aggancino alla Bibbia,ovvero all Antico Testamento...... per loro e' il Dio geloso quello vero ?? o fanno un doppio gioco ..nel senso che :
    se agissero per il bene comune,diciamo secondo il modello cristiano,richiamandosi alla divinita'di creazione ed amore non commetterebbero tutte le disgrazie avvenute ad esempio negli ultimi 500 anni o no ?!
    In effetti loro pero' si richiamano al Dio degli eserciti che poi la Chiesa romana ha identificato con il Padre del Nazzareno....
    Secondo me sono solo degli speculatori affaristi che vogliono fregare il denaro e le ricchezze ai popoli ed usano simbologie religiose per confondere le menti e avere il potere sulle masse.
    In quasi ogni chiesa cattolica vi e'dipinto l occhio massonico del dollaro,l occhio che tutto vede...ma qualcuno dice che quell occhio e' l occhio del creatore biblico e quindi sdoganerebbero in tal modo la massoneria....e' sempre la solita storia della dissonanza cognitiva...i coniglietti restano confusi e rinco...
    Venendo ai nostri giorni ed in prossimita' di queste elezioni che produrranno probabilmente...il nulla come sempre, mi sento comunque di dire di andare a votare perche' il non voto e' una resa incondizionata a questi scoloriti personaggi,questi grigi attori che ci propinano i citati poteri massonici.
    Secondo me avrebbe piu' valore di protesta e di diniego a questo sistema marcio e sull orlo del tracollo totale , una valanga di schede non valide o bianche piuttosto che un astensione.
    Prepariamoci nel frattempo ad un 2018 scoppiettante...ti ricordo che due mistiche tedesche hanno fissato la fine del 2017 come la fine del regno di Satana dopo 100 anni 1917-2017 ( Emmerick ) e la fine dei 18 anni di Caino 1999-2017 ( Neumann )......
    ne vedremo delle belle pare...e stiamo attenti a quel che vediamo poiche' ...certe tecnologie...modificano le realta' visibili agli occhi.....
    fidiamoci allora del nostro sano istinto
    un abbraccione
    ciao roberto



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby;
      è sempre un piacere leggere le tue asseverate glosse, come sempre hai centrato il problema, anzi sei stato guardingo nel descrivere il "dio geloso" omettendo (volutamente) "iroso e vendicativo".

      I potentati si sono ben organizzati (come giustamnte hai scritto) modificando in forma virtuale "le raltà visibili".

      Come ben sai ho tre nopotini adolescenti e ... di quella tecnologia ne fanno un uso smodato come tanti della loro età; non serve fare capire loro il pericolo che incombe su ogn'uno di loro e, a volte mi domando se un po di colpa sia dovuta alla nostra noncuranza e abnegazione del mondo che ci circonda.

      Una volta ... ci/li mettevamo davanti uno schermo, oggi siamo obsoleti e inadeguati, ci hanno superato di diverse lunghezze; solo un black out totale può fermare questo abbominevole nuovo dio, un asteroide o un flare solare che ci riporti indietro nel tempo e dare una nuova possibilità all'umana esistenza.

      Certamente bisogna andare a votare, anche se sono molto riluttante; una valanga di schede nulle sarebbe l'apoteosi del diniego, ma non sarà così (purtroppo), i cervelli sono ormai obnubilati, persi e amorfi.

      Grazie Dottor Roberto, ti ho letto volentieri.

      Ciao wlady

      Ps: aspetto un tuo articolo da pubblicare.

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...