sabato 8 gennaio 2011

“TEOSOFIA”

  Dal mio vecchio blog Windows Live Space 
6 febbraio 2009

"TEOSOFIA" è una parola di origine greca composta da Theos = Dio e Sophia = Sapienza usata dagli antichi autori per indicare una sapienza derivante dall’ispirazione o intuizione diretta della verità.

Il termine venne usato da S.Paolo nella prima epistola ai Corinti che risale all’anno 50 d.C., dove dice: parliamo della sapienza di Dio nel mistero, preordinata da Dio, prima dei secoli…"  evidentemente con allusione alla sapienza dei concetti universali di Platone secondo il quale, dietro il mondo in perpetuo cambiamento esiste il mondo immutabile delle Idee o Principi esistenti nella Mente Divina che si possono cogliere mediante l’intuizione intellettuale o nell’estasi mistica. 


Le risposte dei frequentatori del sito:

  1. Mizzy
    feb 06, 2009 @ 11:27:40 
    Ok, S. Paolo e Platone la vedevano a quel modo … e tu come la vedi?

  2. Mizzy
    feb 06, 2009 @ 15:48:34 
    …. e sul "mondo immutabile delle Idee o Principi esistenti nella Mente Divina"? Mi piacerebbe sapere se pensi veramente che esista una Mente Divina e se questa ha delle Idee o Principi immutabili … visto che nella realtà TUTTO muta!

  3. chiara
    feb 08, 2009 @ 08:50:51 
    Ciao Wlady,trovo nuovamente e con grande piacere uno spunto per apprendere qualcosa di "nuovo" per me. Non ti nascondo che non riesco a commentare quanto scritto sopra. A presto Wlady

  4. Mizzy
    feb 10, 2009 @ 09:49:22 
    Penso di aver capito il tuo pensiero. Ma anche se nulla si crea e nulla si distrugge questo non significa che non si trasformi!!! Certo che noi uomini abbiamo proprio una gran presunzione!! Siamo degli esserini insignificanti e crediamo di poter capire tutto!!! Cerchiamo di razionalizzare dei concetti creati da noi stessi…. concetti che ci provengono dalla paura di finire per sempre al momento della morte fisica…. ma per quanto ci studiamo, facciamo teorie, tiriamo le somme … nessuno può dire con certezza perché siamo qui e dove andremo! Sono arrivata a questa conclusione svariati anni fà. Improvvisamente ho realizzato che mi davo delle risposte rassicuranti … ma ero sempre io a rispondermi. Quindi non erano risposte soddisfacenti…. "da dove tutto ebbe inizio". E se non ci fosse mai stato un inizio? Il fatto stesso che nessuno di noi è in grado di immaginare l’infinito mi ricorda quanto siamo limitati. Inizio. Fine. Sono concetti umani. Limitatissimi. Ma d’altronde può essere benissimo che l’infinito non esista!! E vaiiiiii !!! Mi sto incartando il cervello un’altra volta!!Buona giornata caro!
    Mizzy.

    Risposta a Mizzy:

    Riporto qui la tua domanda Mizzy:
    "…. e sul "mondo immutabile delle Idee o Principi esistenti nella
    Mente Divina"? Mi piacerebbe sapere se pensi veramente che esista una
    Mente Divina e se questa ha delle Idee o Principi immutabili … visto
    che nella realtà TUTTO muta!" 

    Per quello che io penso … credo ( e parto dalla fine della tua domanda)
    non vi è nulla che muti, tutto è stato e tutto sarà per sempre, nulla
    si crea e nulla si distrugge, la mente "divina" non ha idee, casomai è
    l’idea se così si può chiamare, non ci sono dei principi esistenti,
    perchè tutto è sempre esistito.
     
    Il mio pensiero è:
     
    Noi piccoli esseri non ancora completi, primitivi, non abbiamo ancora sviluppato il 90% dellle nostre possibilità spirituali, ma abbiamo la presunzione di crearci un dio fatto a nostra immagine e somiglianza, e le religioni ad esso correlate, pensiamo (erroneamente) che ci sia il bene ed il male, senza tener conto che tutto l’universo è correlato di negativo e
    positivo, di bene e male, di caos e tranquillità, tutto ha il suo contrario, come esiste un femminile il suo contrario è il maschile, come esiste la notte il suo contrario è il giorno (il buio e la luce) i cinesi lo chiamavano "Yin e Yang" – Così, succedendosi senza eliminarsi, come i giorni e le notti, estati e inverni si equilibrano nel tempo, imponendosi come "l’inspirazione e l’espirazione, nella grande Respiro dell’Universo". Yin e Yang (materia e antimateria?) formano la coppia motrice della meccanica cosmica. 
    E quest’alternanza dei due principi fornisce la spiegazione essenziale di tutti i fenomeni naturali, quella materia esotica che ci sforziamo di trovare.
     
    Naturalmente non ho la panacea del sapere universale ho solo esposto il mio modesto parere volto alla continua ricerca del sapere da dove veniamo e dove andiamo, e se la nostra energia vitale un giorno andrà a far parte del tutt’uno nell’universo da dove tutto ebbe inizio, "nulla si crea e nulla si distrugge" (così viene detto) oggi noi la chiamiamo anima ma in realtà è energia cinetica allo stato puro, L’energia cinetica di un punto materiale può essere espressa matematicamente dal semi prodotto della sua massa per il quadrato del modulo della sua velocità; in coordinate cartesiane.

    Ciao  wlady

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page