Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

lunedì 6 novembre 2017

Non verrà mai conosciuta la verità?


La guerra del tempo e della meteorologia 
è solo una teoria della cospirazione? 

di Timothy Alexander Guzman
19 ottobre 2017 
dal sito web SilentCrowNews

La tecnologia per controllare o modificare il tempo esiste da un po' di tempo. 

Ricordamo quando l'ex presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha affermato in un discorso del 2012 che i nemici dell'Iran stanno creando siccità distruggendo le nuvole per impedire il cadere della pioggia. 

Le accuse di Ahmadinijad lo hanno annoverato al primo posto nei media mainstream e lo hanno etichettato come "teorico della cospirazione". 

Newsweek, una rivista di notizie e un sito web americano ha condotto i prima linea e pubblicato "Le Cinque teorie delle più strane di Mahmoud Ahmadinejad", compresa "l'estrema teoria del complotto che si sta rubando la pioggia dell'Iran":
Se non può fermare il loro programma di armi nucleari, si ferma la loro pioggia - almeno questo era il pensiero dietro l'accusa di Ahmadinejad contro l'Occidente in un discorso del 2012. 
"Oggi il nostro paese si sta dirigendo verso la siccità, che è in parte involontaria a causa dell'industria e in parte intenzionale, a causa del nemico che distrugge le nuvole verso il nostro paese e questa è una guerra che l'Iran sta per superare", ha detto. 
L'acqua può essere scarsa in Iran a causa del clima prevalentemente secco, ma non era questa la ragione, nella mente di Ahmadinejad, per una imminente crisi d'acqua.
Piuttosto, l'Occidente ha sabotato le sue nuvole.
imoltre ha detto: "Sento che l'arroganza e la colonizzazione del mondo, utilizzando le loro tecnologie, stanno interessando la situazione ambientale in Iran" 
Secondo un rapporto pubblicato dalle Reuters, i nemici dell'Iran potrebbero realmente distruggere le nuvole e la pioggia? Ahmadinejad preoccupato ha dichiarato:
"Il nemico distrugge le nuvole che si dirigono verso il nostro paese e questa è una guerra che l'Iran vincerà", ha detto Ahmadinejad Lunedi, secondo le notizie iraniane citate dalle Reuters.
Le autorità iraniane hanno fatto ripetutamente questa affermazione nell'ultimo anno.
Durante una grave siccità nella repubblica islamica lo scorso autunno, Ahmadinejad ha dichiarato che i paesi europei stavano utilizzando "attrezzature speciali" per scaricare l'acqua piovana sul loro continente, lasciando nulla per l'Iran.
Le Reuters hanno anche riferito su quello che il vicepresidente iraniano Hassan Mousavi aveva detto: 
Poi, nel mese di luglio, l'agenzia di stampa AFP ha citato il vicepresidente iraniano Hassan Mousavi,
"L'arroganza mondiale e i colonizzatori (termine per l'Occidente utilizzati dalle autorità iraniane) stanno influenzando le condizioni climatiche dell'Iran utilizzando la tecnologia. La siccità è una questione cruciale e la guerra morbida è completamente evidente ...

Questo livello di siccità non è normale" 
Le Reuters hanno intervistato Arlen Huggins, uno scienziato atmosferico del Desert Research Institute e un direttore del programma Nevada State Weather Modification Program:
Arlen Huggins, uno scienziato atmosferico dell'Istituto Desert Research e direttore del programma di modifica meteo statale del Nevada, afferma che non esiste una tecnologia di cloud-busting. 
"In termini di dissipazione delle nuvole, è possibile farlo su una scala molto ridotta, ma non tutto ciò che potrebbe cambiare un modello meteorologico o creare una situazione di siccità", ha detto Huggins a Little Mysteries della vita.
"La siccità è legata ai sistemi meteo a lungo termine" 
Questo può sorprenderti (o no!), Ma Huggins lavora per il Complesso Industriale Militare. 

Il Desert Research Institute è associato con il Dipartimento della Difesa, l'Esercito, la Marina, l'Aeronautica e diverse altre agenzie statali.
Huggins è anche responsabile del programma di modifica meteo statale del Nevada gestito dall'ufficio di recupero degli Stati Uniti (USBR) sotto il Dipartimento degli interni degli Stati Uniti. 
Lo scopo principale del USBR è la gestione delle risorse idriche statunitensi in relazione all'essere il più grande grossista di acqua che fornisce oltre 31 milioni di persone. 
L' Amministrazione Nazionale Oceano e Atmosferica (NOAA) è coinvolta sotto il Dipartimento del Commercio Americano, 
"le previsioni meteorologiche quotidiane, gli avvertimenti gravi sulle tempeste e il monitoraggio climatico alla gestione della pesca, alla ristorazione costiera e al sostegno del commercio marittimo" secondo il loro sito web.
Il programma DRI Cloud Seeding si trova nel Centro Scientifico del Nord Nevada (NNSC) di Reno, in Nevada. 

Il programma DRI Cloud Seeding è nato dal programma di ricerca DRI per la modifica del tempo che è finanziato da USBR e NOAA. Huggins ha affermato che non vi è alcuna tecnologia cloud-busting, ma ci sono diversi documenti che suggeriscono altrimenti.

Wikipedia descrive Cloud Seeding come, 
"un modo per cambiare la quantità o il tipo di precipitazione che cade dalle nuvole, dispersione di sostanze nell'aria che servono come condensazione di nuvole o nuclei di ghiaccio che alterano i processi microfisici all'interno della nube".
In termini più semplici, Jim Lee (un attivista che sta tentando di esporre la modifica meteo al pubblico) e il fondatore e l'editor di www.climateviewer.com descrive Cloud Seeding come segue: 
"Mettendo un po' di particella nell'aria, l'acqua si attacca e si spera che cada sul terreno: sono germi o aerosol, in modo da mettere germi nelle nuvole per cercare di di far piovere"
La storia del produttore di pioggia (Rainmaker) - Charles Hatfield

La storia della pioggia risale a più di 100 anni fa con Charles Hatfield che ha insegnato la scienza della pluvicoltura (tecniche per la produzione di pioggia).
Nel 1902, Hatfield creò una "miscela segreta di 23 sostanze chimiche" in grandi serbatoi di evaporazione affermando di poter indurre la pioggia. 
Le tecniche di Hatfield hanno dimostrato di avere successo nella creazione di tempeste. Alla fine ha creato numerosi posti di lavoro nel creare la pioggia. Nel 1904, sotto Fred Binney, iniziava una campagna per le pubbliche relazioni per le tecniche della pioggia di Hatfield. 

I ranchers hanno offerto a Hatfield più di $ 50 per il suo lavoro per produrre la pioggia per i loro raccolti. Hatfield costruì poi una torre di evaporazione a La Crecenta dove rilasciò la sua miscela chimica nell'atmosfera creando la pioggia.
Il suo successo ha portato a una domanda più alta e, naturalmente, più soldi. Tuttavia, l'ufficio meteo aveva riferito che la pioggia creata da Hatfield era già in corso perché era parte di una tempesta. 
Coloro che credevano nelle abilità di Hatfield nel creare la pioggia ignorarono la relazione del Weather Bureau.

Nel 1906, Hatfield vinse un altro contratto per produrre la pioggia per i Klondike Goldfields per un valore di 10.000 dollari in Yukon Territory, ma non riuscì e ricevette solo 1.100 dollari per le sue spese personali. 
Nel gennaio 1915, l'attività lucrativa di Hatfield ha preso una svolta peggiorativa. 

Il consiglio comunale di San Diego assunse Hatfield per produrre pioggia per il serbatoio della diga di Morena per $ 10.000. Quello stesso mese, un'enorme quantità di pioggia è cresciuta nel corso del tempo e la diga ha ceduto causando una massiccia inondazione e uccidendo più di 20 persone. 

Hatfield ha dichiarato alla stampa che era colpa della città che non ha preso precauzioni. La città di San Diego ha rifiutato di pagare Hatfield per la morte e la distruzione che ha causato. 

I tribunali hanno deciso per Hatfield affermando che non ha fatto nulla di sbagliato dichiarando quello che è successo era, 
"un atto di Dio". 
Il fatto importante della storia di Hatfield è che non era un "atto di Dio", Hatfield stava giocando a fare Dio con Madre Natura e le conseguenze si sono presto verificate.

Come il governo degli Stati Uniti è diventato "Dio" dei Cieli

Una volta che Washington, le corporazioni e le forze armate statunitensi si avvicinavano alla scienza della modifica del tempo, sono scesi in campo. 
Il 13 ottobre 1947, il progetto Cirrus è stato il primo tentativo da parte di GE (General Electric Corporation), dell'esercito statunitense degli Stati Uniti, dell'Ufficio per la ricerca navale e della forza aerea statunitense per modificare e controllare gli uragani ruotandoli da est a ovest e alla fine verso il mare. 
Il progetto Cirrus (Stormfury) ha cominciato con un aereo che immetteva 180 libbre di ghiaccio secco schiacciato nelle nuvole mentre i membri dell'equipaggio hanno riferito che,
"La modificazione pronunciata della piattaforma della nube seminata", non è stata confermata se fosse dovuta al processo di semina. 
L'uragano ha cambiato il suo cammino avvicinandosi a Savannah, in Georgia, che ha spinto il pubblico a biasimare il processo di semina.
Il pubblico è stato oltraggiato di ciò che era accaduto e hanno minacciato le cause legali insieme a un chimico e al fisico credibile Irving Langmuir, che egli stesso affermava che l'inversione dell'uragano è stata effettivamente causata da un "intervento umano". 
Il progetto Cirrus è stato definitivamente cancellato a causa del suo fallimento. Il governo americano non ha mai ammesso che hanno inseminato l'uragano per anni. 
Poi nel 1965, un articolo è apparso in The Fort Lauderdale News e Sun-Sentinel affermando che nel 1947,
"si è verivicato un delirante uragano" e "Dodici anni dopo è stato ammesso che la tempesta era stata in realtà inseminata".
Dopo il disastro dell'uragano Project Cirrus, un altro tentativo è stato fatto il 16 settembre 1961 con l'uragano Esther del National Hurricane Research Project (NHRP) insieme agli aeromobili della Marina Militare americana quando otto cilindri di ioduro d'argento sono stati strategicamente lanciati nell'occhio di Esther che hanno portato all'indebolimento dei venti di almeno il 10 per cento. 

Poi il giorno successivo, più voli sono stati fatti senza far cadere nell'occhio dell'uragano ioduri d'argento con conseguente riduzione del vento. È stato considerato un successo che ha portato a Project Stormfury guidato dalla US Navy e dal Dipartimento del Commercio americano.

La modifica del tempo è stata discussa in un rapporto dettagliato intitolato "Rainmaking in SEASIA" che descrive l'uso di ioduro di piombo e ioduro d'argento da vari aeromobili sotto il progetto Stormfury, un programma di studio di uragani avvenuto tra il 1962 e il 1983, inizialmente sviluppato in California nella Stazione di armi navali d'aria China Lake.
È stato testato in Okinawa, Giappone, Guam (un territorio degli Stati Uniti), nelle Filippine e negli Stati Uniti del Texas e della Florida. 

Il progetto Stormfury è stato un progetto approvato dal governo americano allo scopo di indebolire i cicloni tropicali, coltivandoli con ioduro d'argento. L'idea iniziale era quella di spruzzare l'ioduro d'argento direttamente nell'uranio, nella speranza di distruggere la sua struttura.
Progetto Stormfury è stato considerato un fallimento ...

Tra il 1967 e il 1972, l'Operazione Popeye è stata lanciata come un'operazione "altamente classificata" condotta dalle forze armate statunitensi nel Vietnam del Nord e del Sud, in Cambogia e in Laos per estendere la stagione dei monsoni intorno al sentiero di Ho Chi Minh nel facilitare i soldati statunitensi per ottenere un vantaggio rispetto al Viet Cong. 

Cloud Sowing è stato utilizzato sulle cime di nubi del monsone per estendere la pioggia lungo il sentiero di Ho Chi Minh che avrebbe causato frane attraverso piogge torrenziali lungo i sentieri per rendere difficile ai Viet Cong i rifornimenti e le truppe extra.  

Prosegue per quasi cinque anni fino a quando un giornalista per il Washington Post (con ironia!) Jack Anderson ha esposto che l'Operazione Popeye (inizialmente denominata l'Intermediario-Compatriota nella sua colonna) è stata la causa di una pubblica audacia.

L'operazione Popeye fu poi confermata in The Pentagon Papers, rilasciata da Daniel Ellsberg. La strada aperta dall'articolo ha portato poi all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA) per approvare un trattato universale per vietare la guerra ambientale.

Tuttavia, il governo degli Stati Uniti non si è entusiasmato dalla relazione di Anderson sui loro progetti di modifica meteorologica. Nel 1972, il signor Anderson era un bersaglio per essere assassinato da parte dei membri del personale della White House sotto l'amministrazione di Nixon.
 

G. Gordon Liddy e E. Howard Hunt disegnarono con un operatore della CIA le varie possibilità che includevano l'aggiunta di veleno alla sua bottiglia di aspirina, drogando Anderson con LSD o allestendo "una fatale agressione".
Il piano per assassinare Anderson è stato interrotto quando sono stati arrestati per lo scandalo del Watergate che ha implicato il presidente Richard Nixon, che è stato successivamente imputato. 

Tutti coinvolti hanno ammesso sotto giuramento in un'audizione congressuale che avevano intenzione di assassinare Anderson su ordini di un assistente senior della Casa Bianca di nome Charles Colson.

Il 19 maggio 1974, il giornale del mattino della Daytona Beach ha pubblicato un articolo intitolato "Rainmaking usato come arma in SE Asia", dove era esposto il consigliere di Nixon per la sicurezza nazionale e l'avvocato di New World Order, Henry A. Kissinger (che non dovrebbe stupire nessuno in questo punto nella storia) ha dichiarato quanto segue:
"Nel 1971 la pioggia ha raggiunto un picco, secondo statistiche del Pentagono messe a disposizione del comitato, con più di 11.000 bombole scaricate.Fonti ben informate hanno detto al New York Times che le operazioni a quel punto erano strettamente controllate da Henry A. Kissinger, consigliere del presidente per la sicurezza nazionale" 
'Occhi nello spazio esterno' - Un Walt Disney e il Dipartimento della Difesa "Presentazione Fattuale"

Uno sconosciuto film documentario pubblicato nel giugno 1959 prodotto dagli studi del Dipartimento della Difesa e Walt Disney, intitolato "Occhi nello spazio esterno - una fattibile presentazione scientifica" suggerisce che il governo americano era già in fase di sviluppo della tecnologia per controllare il tempo, in questo caso, gli uragani.

 

La modifica del tempo era già ben in corso.

La prima metà del film mostra come satelliti e computer sono stati utilizzati per prevedere il tempo. Anche prima del rilascio del film, il 17 febbraio 1959 il governo degli Stati Uniti aveva già lanciato il Vanguard 2, un orbitale satellite meteo. 

All'inizio del 1958, i prototipi tra cui TIROS e Vanguard sono stati creati dall'esercito degli Stati Uniti Signal Corps (USASC). Il lancio del Vanguard 2 si è svolto a bordo del razzo SLV 4 sotto il progetto Vanguard della Marina Militare statunitense come parte della corsa spaziale tra gli Stati Uniti e l'ex Unione Sovietica. 

Lo scopo principale di Vanguard 2 era quello di "osservare e registrare la copertura nuvolosa della terra" secondo l'US Naval Research Laboratory. Il 1° aprile 1960, TIROS-1 è stato il primo satellite meteo, che secondo la NASA è stato un successo.

La seconda metà del film ha dimostrato come in futuro il tempo possa essere controllato quando un uragano che si avvicina alla zona costiera della Carolina del Nord può essere deviato via con l'uso del "Cloud-Seeding" e di altre tecnologie sviluppate dalle forze armate statunitensi e altre agenzie. 

Quello che vedono "gli occhi nello spazio esterno" è di come viene usata la tecnologia dal governo USA e di come viene proposta come una forza per il bene, ma la realtà è che la modifica del tempo può essere usata come arma di guerra, molto vicina a una guerra termico-nucleare. 

HAARP e Weaponizing the Weather?
  
Dal 1990, il programma HAARP che operava nell'ambito dell'Iniziativa di difesa strategica statunitense (SDI) sotto l'amministrazione Reagan,conosciuta dai principali media come "Star Wars". 
SDI, un sistema di difesa missilistica dietro l'idea e lo sviluppo del programma HAARP (Programma di ricerca atipica ad alta frequenza) è un programma di ricerca basato sulla Ionosfera, regione dell'alta atmosfera terrestre che va da circa 30 miglia (50 km) a 600 miglia ( 1.000 km) sopra la superficie terrestre.
È stato finanziato dall'Università dell'Alaska Fairbanks (UAF) e dal Complesso militare-industriale che include, 
  • la forza aerea statunitense
  • la Marina americana
  • l'Agenzia per la Ricerca Avanzata Delle Ricerche (DARPA) 
HAARP è stato progettato e costruito da BAE Advanced Technologies (BAEAT) con sede nel Regno Unito
Il sito web dell'Università di Alaska Fairbanks afferma che HAARP,
"è uno sforzo scientifico volto a studiare le proprietà e il comportamento della ionosfera". 
Il sito web di UAF evidenzia anche quanto segue:
Il programma HAARP è impegnato nello sviluppo di una struttura di ricerca ionosferica di livello mondiale composta da: Lo strumento di ricerca ionosferica, un impianto di trasmissione ad alta potenza che opera nella gamma High Frequency. L'IRI può essere usato per stimolare temporaneamente un'area limitata della ionosfera per lo studio scientifico.
Excite significa "causa" o "stimolare" la ionosfera ...
Tecnicamente lo strumento di ricerca ionosferica (IRI) può stimolare la ionosfera che può cambiare l'atmosfera superiore della terra che molti scienziati dicono possono avere conseguenze catastrofiche.
Attivista e autore di "Angeli non giocate a questo HAARP" Dr. Nick Begich, descrive HAARP come,
"Una tecnologia super-potente che trasmette alle zone della ionosfera concentrando un fascio che riscalda quelle zone.
Le onde elettromagnetiche poi ritornano sulla terra e penetrano tutto - quello che vive e non".
Il programma HAARP, originariamente sito in Alaska, era stato arrestato nel 2014, ma l'Università dell'Alaska Fairbanks ha ripreso la proprietà dell'impianto a partire da agosto 2015.

 
Secondo un rapporto della NBC nel 2014 "Le teorie della cospirazione abbondano e di come i militari US abbiano chiuso HAARP" afferma che:
La US Air Force ha notificato al Congresso che intende chiudere HAARP, un controverso centro di ricerca con base in Alaska che studia l'energia di una regione attiva dell'atmosfera superiore.

I teorici della cospirazione sono in fermento per le notizie, dato che HAARP (il conciso programma di ricerca aurora alta frequenza attiva) è stato a lungo il centro della speculazione selvaggia che il programma è stato progettato per controllare il tempo - o peggio.

Nel 2010, il leader venezuelano Huge Chavez ha affermato che HAARP o una tecnologia analoga ha innescato il terremoto di Haiti.

Per il record documentati, il terremoto haitiano del 2010 è stato causato dallo scivolamento della crosta terrestre precedentemente sconnessa lungo il confine tra le placche tettoniche dei Caraibi e del Nord America.
Un altro sito dedicato al programma HAARP afferma che il programma è quello di,

"analizzare le proprietà ionosferiche di base e valutare il potenziale per sviluppare la tecnologia di valorizzazione ionospherica per scopi di comunicazione e di sorveglianza". 
È stato corretto l'allora Hugo Chavez quando ha affermato che HAARP o qualsiasi altro programma ha causato il terremoto di Haiti nel 2010?
La MIT Technology Review, una società di media globale che è di proprietà e gestita dal Massachusetts Institute of Technology, ha pubblicato un interessante articolo intitolato "Spacecraft Saw ULF Radio emissioni su Haiti prima del terremoto di gennaio". 

L'articolo ha affermato che ('DEMETER')
"c'è stato un chiaro aumento delle onde radio a frequenze ultraelevabili che vengono emesse dalla crosta della Terra in quella regione nell'implicazione del terremoto":
Nel 2004, l'agenzia spaziale francese CNES ha lanciato un piccolo satellite chiamato DEMETER in orbita polare a circa 700 km sopra la superficie terrestre.
DEMETER ha avuto una missione insolita. Il suo compito è monitorare le onde radio a bassa frequenza generate dai terremoti.
Oggi un gruppo di geoscientisti rilascia i dati associati al terremoto di M-7.0 che ha colpito Haiti nel mese di gennaio. Dicono che DEMETER ha visto un chiaro aumento delle onde radio a frequenze ultraelevate che vengono emesse dalla crosta terrestre in quella regione nella dove si è avvenuto il terremoto.
La prova aneddotica degli effetti elettromagnetici sono associati alla moltitudine di terremoti. Diverse valutazioni collegano i terremoti con i misteriosi effetti di luce e di riscaldamento. 
Poi c'è la prova diffusa che certi animali possono sentire tremiti imprevisti, forse a causa di una sensibilità ai campi elettrici a bassa frequenza. 
Un reclamo fatto in un articoloda di Michael Athanasiou e i suoi collaboratori   dell'Università Tecnica di Serres in Grecia affermano che,
"DEMETER ha ben notato la prova di un cambiamento nelle onde radiofoniche di frequenza ultraelevata nella ionosfera sopra Haiti in vista del terremoto":
dicono che i risultati mostrano un maggiore e significativo aumento dell'energia delle onde ULF, fino al 360%, per un periodo di un mese prima del terremoto rispetto all'energia di fondo".
Questo è un aumento drammatico. Queste emissioni sono diminuite gradualmente nel mese dopo il terremoto. Le implicazioni sono interessanti.

Athanasiou e co dicono:
"I risultati di questo documento indicano chiaramente che le onde elettromagnetiche ULF possono essere molto utili per rivelare possibili fenomeni sismici precedenti"
 Quello che è interessante circa l'articolo è che il terremoto era legato a "misteriosi effetti luminosi e di riscaldamento".

Era HAARP, o era l'ira della rabbia della Madre Natura verso l'auto-distruzione dell'umanità per le continue guerre, le malattie, la povertà e la fame? 

E' il Tempo dell'arte bellica o il cambiamento climatico che prende il suo corso?

Che cosa succederebbe se le forze armate americane (la Trump Administration abbiano dato piena autorità a fare in pratica quello che vogliono) sono state responsabili dei recenti uragani che hanno distrutto vasti territori di Puerto Rico, Isole Vergini Americane, Texas, Florida, St. Maarten e Dominica?
Diverse nazioni e territori coloniali nei Caraibi e negli Stati Uniti, tra cui il Texas e altre aree sono stati distrutti.  

Nel caso di Puerto Rico che ha un carico di debito di 72 miliardi di dollari a causa del controllo statunitense sulla sua economia che è iniziato con la legge Jones del 1917 e non contando il costo dei danni causati dall'uragano Maria che sarebbe impossibile rimborsare a causa delle circostanze. 

E negli ultimi anni, il governo portoricano si era aperto a fare affari con la Cina, forse Washington e il complesso industriale militare erano un po' nervosi.
In agosto Bloomberg News ha riportato che Puerto Rico si è unito all'iniziativa dell'infrastruttura cinese "One Belt, One Road":
L'entrare in Cina. Il Puerto Rico sta cercando di capitalizzare il recente investimento mondiale attraverso la sua iniziativa per l'infrastruttura "One Belt, One Road" che può arrivare fino a 500 miliardi di dollari di investimenti internazionali.

Le Americhe - tra cui alcuni dei vicini dei Caraibi di Porto Rico come Cuba e Bahamas - sono già da anni una destinazione d'investimento popolare per le imprese cinesi.
Puerto Rico è e rimane ancora una colonia, Washington fa le decisioni importanti per il governo portoricano, infatti la maggior parte della Camera dei rappresentanti dei Portoricani e dei senatori sono sotto il controllo di Washington dal 1898. 

L'operazione Bootstrap sotto il presidente americano Franklin D. Roosevelt ha supervisionato la sterilizzazione delle donne portoricane. 

La Marina americana ha bombardato l'isola portorica di Vieques dal 1941 al 2003 con 22 milioni di libbre di rifiuti militari e industriali tra cui il piombo, il mercurio, il napalm e l'uranio impoverito, causando un aumento del tasso di tumore. 

È anche noto che il nazionalista Pedro Albizu Campos, leader di rilievo durante le rivolte del movimento di indipendenza di Puerto Rico dagli anni Trenta agli anni '50. Albizu è stato mandato in prigione per un complotto sedizioso contro il governo degli Stati Uniti. 

Mentre in prigione, Albizu era oggetto di sperimentazioni umane con radiazioni intense. 

Non va dimenticato il Cointelpro (Counter Intelligence Program), un programma di indagini condotto dall'Ufficio federale (FBI) che ha incluso la sorveglianza, l'infiltrazione e il disordine del Partito di indipendenza portoricana e di altre organizzazioni politiche negli Stati Uniti. 

In altre parole, il Puerto Rico è stato utilizzato per vari esperimenti e foraggiamenti di armi per le forze armate statunitensi e ora sono debitamente in crisi.
Forse Puerto Rico non è più vantaggioso per gli interessi degli Stati Uniti, forse la terra può essere usata per scopi militari.
Possono i militari statunitensi stabilire basi in Puerto Rico e in tutti i Caraibi per interventi contro le nazioni sovrane che resistono all'egemonia statunitense,

i Caraibi, l'America Centrale e la Sud America, tra cui Bolivia, Cuba, Venezuela, Ecuador e Nicaragua?
La risposta è ...

Chi può dimenticare la dichiarazione di Trump alla stampa in agosto quando ha detto,
"Abbiamo molte opzioni per il Venezuela, tra cui una possibile opzione militare, se necessario".
Hollywood ha appena pubblicato un pazzo film su Weather Modification con il titolo "Geostorm" subito dopo la peggiore stagione di uragani in un secolo.


Il film riguarda una rete di satelliti progettati per controllare il panorama climatico globale. La trama del film è che i satelliti vengono usati sul pianeta Terra con l'intenzione di distruggere tutto e causando condizioni climatiche catastrofiche, tra cui uragani e terremoti.
Suona come un tipico film di Hollywood ...

A seguito della devastazione causata dagli uragani nei Caraibi e negli Stati Uniti, quali sono state le cause sottostanti?

Dane Wigington, attivista, editore e fondatore di Geoengineeringwatch.org ha pubblicato,
«Uragano Maria, guerra temporale e basi militari» mette in luce numerose domande senza risposta e certamente controverse:
Fu Puerto Rico l'obiettivo della guerra del tempo dalla manipolazione dell'uragano Maria? Lo stesso caso è successo con il Texas con l'Uragano Harvey? Cuba e l'uragano Irma? Quali sono le probabilità matematiche statunitensi e dei Caraibi che hanno subito un improvvisa esplosione di catastrofici uragani dopo una siccità durata 12 anni di disastrosi uragani? Perché cominciò una siccità di 12 anni e una grande discesa del ciclone negli Stati Uniti?

Queste domande sono particolarmente sconcertanti quando consideriamo che il resto del mondo ha subito cicloni di forza record con frequenza record durante lo stesso periodo.

Gli interventi climatici e i programmi di manipolazione dei cicloni sono una realtà verificabile, non teoria o speculazione.
L'articolo del "Prof. Michel Chossudovsky", "Cambiamenti climatici, tecniche di geoinstrumentazione etecniche di modifica dell'ambiente (ENMOD)" è stato pubblicato durante la conferenza ONU sui cambiamenti climatici a Parigi, e a Parigi, ha fatto alcune importanti domande:
Perché il cambiamento climatico per uso militare non è più oggetto di dibattito? Perché non è all'ordine del giorno del vertice di Parigi?

La questione più sostanziale è:
Le tecniche "coperte" di modifica ambientale (ENMOD) sono parte dell'arsenale americano di tecnologie militari per destabilizzare i paesi sovrani?
Il militare americano ha riconosciuto che ENMOD fa parte del suo arsenale militare.
Ci sono rapporti non confermati, ma nessuna prova concreta che sia stata utilizzata. A questo proposito, le forze armate statunitensi riconoscono che la guerra climatica ha il vantaggio di essere utilizzata per provocare disastri climatici senza che la nazione nemica la conosca.
La verità non spiegata è che le tecniche di geominerazione e di modifica dell'ambiente (ENMOD) costituiscono potenziali armi di distruzione di massa (WMD).
Forse il controllo del tempo sembra troppo folle da credere ...
Non ci sono prove evidenti che i recenti uragani siano stati prodotti da un programma di modifica del tempo. Fino a quando non ci sono prove concrete da dimostrare diversamente, gli scienziati (e la maggior parte delle persone in tutto il mondo) sono convinti che il cambiamento climatico è stato responsabile del disastro ambientale recentemente avvenuto.
Non verrà mai conosciuta la verità? 

fonti:


Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da
 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page