mercoledì 6 gennaio 2016

"Nativi Americani:" una Storia cancellata



"IL PREDATORE"

Premessa mia:
Mentre Di Caprio cerca di guadagnarsi l'Oscar con il suo ultimo film ("The Revenant - Redivivo"), girato tra Canada e Argentina, dove ha ammesso di aver dormito in una carcassa di animale morto, mangiato fegato di bisonte crudo, entrare e uscire da fiumi gelati rischiando più volte l'ipotermia dovuta alla temperatura sottozero, e vere frecce indiane che rischiavano di colpirlo, ebbene ancora una volta si parla del "Selvaggio Ovest" senza mai comprenderne veramente il significato di quello che è avvenuto in quelle terre "selvagge" e della sistematica distruzione da parte del viso pallido arrivato oltreoceano a portare la sua civiltà, fin dal quel fantomatico 1492, quando un certo "Cristóbal Colón" sbarco sull'isola Guanahani, che Colombo battezzò Isola di San Salvador.

Questo è stato solo l'inizio, il resto lo hanno fatto i vari "Francisco Pizarro González" , Gesuiti, Puritani, protestanti e Massoni di ogni ordine e grado.

***********************************



Il vero olocausto per mano degli Europei: 
lo sterminio dei NATIVI AMERICANI!! 

Postato su: disquisendo 
Il vero OLOCAUSTO, la storia cancellata, di una civiltà millenaria in armonia col mondo. 120 milioni di nativi assassinati senza alcuna pietà proprio da coloro che comandano oggi. Così hanno creato gli Stati Uniti d’America.

I colonizzatori utilizzarono diversi metodi di eliminazione dei nativi e della loro cultura e altresì molte furono le cause:

– Pulizia etnica e spostamento dalle loro terre

– Distruzione dell’habitat;
– Caccia intensiva ai bisonti, fonte di sostentamento dei nativi del Nordamerica:
– Riduzione in schiavitù e sterminio attraverso il lavoro;
– Strage volontaria;
– Provocare ad arte scontri fra tribù ed etnie (divide et impera);
– Malattie nuove diffuse accidentalmente (contro cui i nativi non avevano anticorpi);
– Diffusione volontaria del vaiolo come arma biologica, regalando agli indiani coperte e cuscini infetti e offrendo loro banchetti con cibo contaminato; una volta diffuso, la mortalità tra i nativi era del 90 % dei colpiti;
– Sterilizzazione forzata o attuata con l’inganno;
– Atti di provocazione, sacrilegio e oltraggio, anche violenti, a membri della tribù (in modo da provocare appositamente la reazione violenta degli indiani, a causa del loro codice d’onore tribale), per poterli così perseguitare “con giustizia e ragione” (e giustificare la violenza contro di loro come “repressione di popoli barbari e bestiali”);
– Guerre aperte, con l’uso delle tecnologie più moderne, come le mitragliatrici;
– Omicidi mirati di capi carismatici e uccisioni deliberate di bambini indiani catturati;
– Diffusione deliberata dell’alcolismo o droghe tra i nativi;
– Marce forzate di trasferimento attuate sotto la neve e il freddo;

LA VIOLENZA HA VINTO SULLA GIUSTIZIA, L’INGANNO HA VINTO SULL’ARMONIA. I LEGITTIMI ABITANTI DELLA TERRA STERMINATI DAGLI ASSASSINI CHE OGGI STANNO DISTRUGGENDO LE NOSTRE VITE E IL PIANETA.

Per questo i buoni non devono più stare a guardare.

“Chi non punisce il male fa sì che esso si compia” (Leonardo da Vinci)

Di questo sterminio nessuno ne parla! L’unico olocausto riconosciuto dall’occidente è quello degli ebrei. E guai a chi dice il contrario. Potrebbe essere accusato di anti-semitismo.

La cultura occidentale ha da sempre portato, e continua a portare, morte e distruzione in giro per il mondo. Ognuno di noi è responsabile del disastro che quotidianamente causiamo alla terra, all’ambiente e agli esseri viventi.



FONTE

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page