martedì 26 gennaio 2016

Confutatis maledictis

 Messe e Requiem - Wolfgang Amedeus Mozart:
Confutatis maledictis, Flammis acribus addictis

 

Lacrimosa dies illa, Qua resurget ex favilla, 
Judicandus homo reus.


Judex ergo cum sedebit Quidquid latet apparebit.
Nil inultum remanebit.


 Mors stupebit et natura Cum resurget creatura,
ludicanti responsura.


 Liber scriptus proferetur in quo totum continetur,
Unde mundus judicetur.


La Consapevolezza globale di questi programmi letali sta crescendo in fretta, ma non abbastanza velocemente. Sta a tutti noi contribuire a fare luce su questa questione di vita o di morte.
Ogni giorno conta.

Queste ultime parole sono state scritte nel 2013, oggi la situazione si è aggravata ulteriormente ... 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page