lunedì 2 febbraio 2015

L'eredità di Bast

 

Estratto da: Le Piramidi di Montauk 
"Il Khabs è nel Khu, non è il Khu nel Khabs".
La parola Khab significa stella mentre Khu si riferisce alla luce
Aleister Crowley 
 
L'aspetto più importante per quanto riguarda le scoperte fatte nel nostro passato, ci spiegano gli aspetti chiave del nostro patrimonio antico. Come già è stato detto, nel libro della legge che ci porta nella Grande Piramide con una linea tracciata in un angolo a 26°. Portandoci fino alla Sfinge, quando l'anagramma di Bast appare nel libro. Questo ci lascia nel mezzo di due antiche meraviglie e proprio accanto al Cairo, detto anche la città di Marte. E' già stato dimostrato che l'Egitto così come molti altri aspetti della nostra civiltà si sono modellate per rendere omaggio al pianeta Marte, ma c'era un altro corpo celeste che si è tenuto in ancora più elevata considerazione: la stella Sirio.

Splendente come la stella più luminosa nei nostri cieli, gli egiziani hanno basato tutto il loro calendario sul movimento di questa sacra stella. Si è già indicato che la Grande Piramide è stata costruita per essere sincronizzata con la stella Sirio in modo che la sua brillantezza passasse attraverso il foro alla Camera della Regina. Scritti esoterici indicano che
ad un iniziato durante un rituale, la luce splendesse attraverso il tunnel irradiando la luce stellare di Sirio. Se l'Egitto era così affascinato da Sirio, rimane ovvio che l'antica civiltà di Marte aveva un rispetto simile per tale stella. In realtà, le forme geometriche sul pianeta Marte sono state costruite in omaggio a Sirio.

Secondo una leggenda, la faccia su Marte era stata fatta in onore del dio o dei loghi solari conosciuti come Sukon. I Siriani si stabilirono su Marte attraverso il suo permesso. E' stato inoltre individuato come Set o Seth. La ragione per cui i Siriani si stabilirono su Marte era perché a quel tempo si trovava nella culla nell'orbita della vita. La sua rivoluzione di 720 giorni  intorno al sole avrebbe comportato un tempo preferibile e favorevole alla civiltà in quel particolare periodo di tempo.

Nel progetto Montauk, si dice che furono i Siriani ad aver fornito la sedia utilizzata per gli esperimenti del tempo: "E' stato un signor X che mi aveva avvicinato e mi ha detto che era stato coinvolto in trattative per ottenere la sedia. Anche Quest'uomo mi ha detto della capacità di Crowley di manipolare il tempo e fu il primo a suggerire che il Philadelphia Experiment e il progetto Montauk erano entrambi effetti derivanti dalla magia di Crowley".

Tutto questo è molto ironico se si guarda ancora più in profondità le connessioni segrete di Crowley, Crowley non è stato solo coinvolto nella OTO, ma era anche un membro di una società segreta arcana noto come A:. .A :. (Argenteum Astrum) o l'Ordine della Stella d'Argento. La "stella d'argento" di cui è Sirio stesso, il più importante nei cieli e posizionato come la stella principale nella costellazione dell'antica "Phoenix". Entrambi gli antichi Assiri e i Fenici derivano il loro nome da questa eredità.

Crowley ha identificato l'Ordine della Stella d'Argento come gli stessi Illuminati. Mentre era considerato il capo degli Illuminati, le corrispondenze continuano a correre ancora più profondamente. Il cuore della sua corrente magica è stato ispirato da Sirio e all'interno di questa esecuzione, c'era molta tradizione. Nella tradizione occulta, Sirio è il Dio nascosto o "il sole dietro il sole". Come la luna riflette il sole, così il sole riflette Sirio.

Questo concetto è stato espresso nel Libro della Legge, quando Crowley ha scritto "I Khabs è nel Khu, non il Khu è nel Khabs." La parola
Khab significa  stella mentre Khu si riferisce alla luce. Ciò che viene insegnato è che la collettiva "saggezza" assume spesso l'emanazione della luce stellare. La  questione è che le stelle sono nella luce e la riflettono. È in questo senso che Crowley e gli antichi che adoravano Sirio, adoravano anche la luce della creazione. Sirio è la stella più luminosa, quindi l'astro più potente che riflette maggiormente la luce.

Secondo gli antichi Egizi, c'era uno speciale legame occulto tra Sirio e la Terra quando erano alla loro distanza minima. In altre parole, la luce più intensa veniva riflessa da Sirio più che in qualsiasi altro periodo. Questo collegamento è risultato essere il più potente durante la canicola di agosto (Sirio è conosciuto come la Stella del Cane) che corre dal 23 luglio al 23 agosto. Alcuni considerano il picco massimo più tardi intorno all'8 settembre.

Questo aspetto di Sirio è molto sincronistico se vi ricordate la teoria di cui parla ll progetto Montauk, che i bioritmi della Terra partono ogni 20 anni il 12 agosto. Questa data non è solo l'anniversario del matrimonio di Crowley, il Philadelphia Experiment e il culmine del progetto Montauk; è proprio nel centro della canicola. Naturalmente, la sedia Montauk doveva essere fornita dai Siriani. Ovviamente, se tutto questo incredibile scenario del Montauk è vero, è ovvio che i Siriani potrebbero avere avuto un'idea o due su come fare una sedia che risuona con la coscienza del tempo.

Secondo le informazioni sulla storia DI Montauk, i Siriani erano creature tecniche, non erano molto politiche. Secondo Al Bielek, i Siriani sembrano molto umani sotto certi aspetti. Sono muscolosi ma hanno gli occhi a fessura verticale, come gli occhi di un gatto. Indossano una copertura sopra i capelli, e si sospetta che siano calvi. A volte hanno cose strane sulle orecchie che possono essere dei dispositivi di comunicazione. Hanno circa un'altezza di sei metri e possono passare per un uomo con un abbigliamento adeguato. A Montauk, erano generalmente affabili e hanno fatto il loro lavoro.

Non molto altro è stato detto su di loro, né ho più nulla da aggiungere da quella parte. Piuttosto, ciò che importante sapere è che sembrano avere una forte corrispondenza nelle informazioni che vengono rivelate.

In documenti molto ben evidenziati in un libro intitolato Il Dodicesimo Pianeta di Zecharia Sitchin viene detto che la Terra è stata visitata da creature extraterrestri da tempo immemorabile. Questo lavoro ripercorre indietro nel tempo la civiltà dell'antica Sumeria che è esattamente dove i Siriani si stabilirono. Tutto questo pone non solo i Siriani nel punto focale della nostra teologia planetaria, li rende al centro di tutti i tipi di attività aliena.


Crowley, ha studiato questa linea volta alla fonte quando ha esaminato i riti cerimoniali dei Siriani o antichi Sumeri, o come si vuole chiamarli. Nella storia, questi esseri erano conosciuti come i re pastori e sono stati chiamati gli Yezidi. Il loro profeta era Yezid e Crowley ha scoperto che era una sua reincarnazione.

Crowley, ha studiato questi antichi Sumeri e i loro riti, ha appreso che erano estremamente sessuali e orgiastici. Le cerimonie venivano tutte fatte in sincronia con le rivoluzioni stellari. Molti alla fine hanno trovato la loro strada nei romani e nelle scuole misteriche greche. Questi antichi hanno esaminato gli impulsi primitivi in un modo molto diverso da quello che fa oggi la società "civilizzata". Diversamente degli animali durante la stagione degli amori, hanno riconosciuto istintivamente che le rivoluzioni dell'universo coincidono con gli impulsi sessuali che hanno permesso di ottenere l'accesso ai mondi invisibili o altre dimensioni.

Nelle arti tantriche indù che sono conosciute come lo Yoga dell'amore, queste pulsioni vengono meglio definite come kala che sono l'unità di tempo o le vibrazioni vaginali. Se si riduce lo spazio/tempo dagli aspetti maschili e femminili, è facile comprendere che madre natura avrà ondulazioni che corrispondono alla vagina. All'inizio di questo libro, la mandorla mistica è stata illustrata. Questa è stata un'icona a forma di occhio che ha portato alla spiegazione del secondo atto della creazione. Non è solo la forma di un occhio, è anche conosciuto come l'occhio di Horus o come l'Occhio di Seth (Sirio). Quando questo "Occhio" è in posizione verticale, è il simbolico della vagina.

Come la geometria dello spazio e del tempo si svolge nel processo evolutivo (che è conosciuto come Madre Natura), ci sono processi e ripetizioni che imitano o armonizzano con quello che noi conosciamo come il processo sessuale. Queste stesse energie sono incredibilmente potenti su come incidono sulla creazione di una realtà. Naturalmente, la griglia morfogenetica è il progetto che diventa realtà. E' in questo modo che gli antichi Sumeri o Siriani hanno fatto riti orgiastici. Onoravano le ondulazioni e il dispiegamento di evoluzioni geometriche collegando la loro coscienza attraverso il processo sessuale.

Sappiamo tutti che andiamo in un diverso stato di coscienza durante l'atto sessuale. Come è un processo di creazione, non è difficile mettere in relazione che possiamo quindi avere un effetto sulla creazione quando ci si ritrova in questa forma di coscienza. Quando ci impegniamo nel sesso, stiamo sfruttando il progetto che ha reso possibile tutto l'universo.


Crowley, ha studiato queste informazioni, ha visto e capito quello che gli antichi stavano facendo nei loro riti orgiastici. Naturalmente, questa procedura orgiastica oggi è degenerata in un pasticcio diabolico. D'altra parte, le magiche energie sarebbero sicuramente presenti.

Tutto questo ci riporta al Bast, la dea della stregoneria e della magia sessuale nel pantheon egiziano. Se aveste o mai avuto voglia di fare qualcosa di natura sessuale bizzarra, sareste entrati nel regno di Bast. Chi era lei esattamente?


Spesso viene identificata come la dea gatto egizia, Bast è una delle più antiche forme di Babalon, la dea Madre. Bast è ritratto come sia come gatto che come leone. Come la dea della magia sessuale, ha governato la lussuria e il calore sessuale.

La Sacra Bast ha tutte le potenzialità manifestate con il sole. Bast è facilmente identificata come la Bestia perché ha "presieduto" sulle vaste esperienze sessuali di Atlantide (e poi in Egitto) che hanno dato luogo a sirene, minotauri, centauri, Pegasus e simili.

L'eredità di Bast ci dà almeno due parole nel nostro lessico modem. La parola "bastardo" è derivato dal vaso di Pandora che si è aperto con le pratiche dell'allevamento senza restrizioni che erano comuni durante il suo regno. Durante il regno della dea, la paternità non era un problema. Il matrimonio è nato in gran parte a causa della necessità di preservare una struttura patriarcale per scopi ereditari e di successione. Quando il dio padre ha assunto questo ruolo, ne ha fatto una questione di parentela o per unire le donne che portavano i bambini al di fuori della tradizione consolidata del matrimonio. Questo non è tanto una questione morale ma una mera questione di potere.

Nella cultura delle Amazoni, erano note per essere in grado di riprodursi senza l'uso di un maschio. Poiché il corpo umano è in primo luogo androgino, una separazione dei sessi non è teoricamente necessaria per la procreazione. Questa affermazione sulle Amazzoni è sostenuta dal fatto che la zona pellucida (il corpo riproduttivo nella femmina che contiene un sacco) può essere penetrato da una proteina maschio latente all'interno della struttura genetica ereditaria della femmina che il corpo pensa e tratta come uno spermatozoo. Ciò si traduce in una nascita vergine.

Si potrebbe sostenere che le Amazzoni erano sbilanciate in direzione delle energie femminili. Ma se anche non sia veritiero, questo non è il punto della situazione. La loro cultura e la cultura della dea generale di tale periodo di tempo che è stato soppiantato da una cultura patriarcale che ha tentato di sottomettere le donne alle più insopportabili condizioni. Le forze maschili hanno stabilito il controllo. La morale è stato poi generata dalla élite al potere di quella civiltà particolare.

Su un livello molto primordiale, lo scopo delle energie femminili è di rigenerare attraverso gli organi sessuali. Questa è la porta verso l'immortalità per ogni forma di bestia o animale della specie. Solo attraverso i genitali femminili si può progettare l'immagine della bestia in una circostanza futura e ottenere così la vita perpetua in ogni suo tipo. Bast simboleggiava questo e anche l'idea di pratiche di allevamento disinibite che sono conosciute anche come "catting".

Questa è la derivazione della parola "fica", gergo comune per la vagina, ma quasi sempre usato in senso spregiativo. Questa parola è così tabù che si è guadagnata la sua strada sulla "lista delle sette parole sporche", che non possono essere utilizzate in televisione o in radio. Come potete vedere, l'influenza di Bast non è una piccola parte della nostra cultura. Si può facilmente vedere che il rancore e l'inimicizia che accompagna in genere i termini "bastardi" e "fica" deriva dall'antica critica della cultura che era prevalente durante il periodo di Bast.

Il concetto di Crowley della Donna Scarlatta o Babilonia è un altro nome per la dea Bast. Scarlet è scelto perché è il colore del sangue (anche il colore scelto per la copertina del libro della Legge). Come affermato in precedenza, il sangue rappresenta il passaggio della luna e il periodo mestruale. Il calendario lunare è dunque il calendario di Bast e rappresenta la vera linea del tempo. Questo è in diretta opposizione al calendario gregoriano che è stato dato a noi dal decreto di Papa Gregorio, lo stesso papa che ha autorizzato l'inquisizione.

Per quanto riguarda il suo aspetto lunare, le proli di Bast erano conosciuti come figli della luna, da cui il nome del bambino luna. Nel capitolo precedente, Crowley è stato identificato come l'incarnazione del sacerdote Ankh-af-un-Khonsu che equivale al Sacerdote di Mentu. Come Khonsu riferisce anche specificamente alla luna, Bast può essere identificata come la Sacerdotessa di Mentu per quanto riguarda il suo aspetto lunare. E' a questo proposito che Bast potrebbe essere considerata a presiedere gli esperimenti sessuali e genetici che si dice che si sono verificati a Montauk.

In quello che è una corrispondenza divertente, di solito ci sono diversi gatti che vagano per la zona dove si fanno i pic-nic vicino al parcheggio faro di Montauk. Non hanno casa apparente, ma sono sempre ben nutriti dai turisti che a volte prendono uno come animale domestico. Questi gatti sono conosciuti come i "Montauk Cats". Una volta mi fu detto che se si seguono i gatti prima di un temporale, vi condurranno alla metropolitana.


Anche se la corrispondenza di Bast con Montauk è un po' oscura, Bast è stata glorificata in Egitto come la Sfinge. Aveva i fianchi di un leone, simboleggiata dalla costellazione del Leone e la metà superiore di una donna vergine, simboleggiata dalla costellazione della Vergine. La Sfinge aveva anche il seno in passato, ma questo è stato deturpato dalla cultura patriarcale ha imposto la sua presenza. Il volto è stato inoltre modificato in un punto con lo sguardo di uno scimpanzé. Questa profanazione della Sfinge richiede una domanda importante: perché siamo arrivati ​​agli scimpanzé?

La risposta sta nella nostra genetica. L'evoluzione umana su questo pianeta è stata limitata principalmente alla biologia della scimmia. E' stato detto in precedenza in questo libro che l'Rh del sangue positivo si riferisce ad essere presente nel sistema umano geneticamente vicino alla scimmia rhesus. L'Rh negativo implica un tipo di sangue alieno. Lo si può anche vedere come una somiglianza delle scimmie agli esseri umani. Se non mi credete, basta andare a fare un giro allo zoo.

La stessa parola "scimmia" ci dà un interessante gioco di parole. "Mon" si riferisce a Montu, Montauk o le definizioni precedenti previste che le fonema mentre la "chiave" si riferisce alla "chiave di Montauk". Anche se c'è qualche contesa riguardo tra gli studiosi, "Monkey" deriva dalla parola olandese monnekijn che risale alla parola Monne romano, la cui origine è incerta. La scrittura è sulla parete. Manikan significa piccolo uomo o una imitazione di uomo. Monne è intimamente legata alle parole di root già coperti.

La parola "ape" si dice che sia presa in prestito da una parola teutonica, eppure c'è un argomento che alcuni dicono sia davvero celtica. Tutto diventa chiaro quando si consulta la derivazione della parola "apice". Questo significa diverse cose interessanti. È il più alto punto culminante di tempo e richiama anche il vertice di un triangolo o cima conica di una piramide. Apex suggerisce fortemente il concetto della Torre di Babilonia o dell'aspetto della montagna di Montauk. La parola stessa deriva da punta, in particolare riferendosi alla punta del cappello da flamen. (A flamen era un sacerdote o mago nell'antica Roma, la parola deriva dalla parola sanscrita Brahman.)

Orangutan deriva da Oran che significa uomo e utati che equivale a foresta. La parola è la parola oran malese che è sorprendentemente vicino a Orion. Chimpanzee deriva da "pan", che significa tutto abbraccia. Si riferisce anche a Pan, il dio della foresta e i campi. Era sessualmente molto attivo e Crowley ha scritto un sacco di poesie su di lui.

Gorilla è stato coniato come una parola dalla vita reale Doc Savage basato su una parola dell'Africa occidentale per una razza di donne pelose. Si tratta di un riferimento diretto a un campione genetico che oggi non vediamo o sentiamo troppo. Per ulteriori informazioni su queste tematiche potete leggere il libro Mia madre era una bella bestia di Philip Jose Farmer.

Il punto di tutto questo è molto chiaro e la frase che si trova in "giro per scimmia" assume un significato del tutto nuovo. Al tempo di Bast, sono stati abbracciati tutti i tipi di campionamenti genetici. L'influenza acquisita ha scelto di diffondere una similitudine con le scimmie attraverso la griglia morfogenetica dell'evoluzione.

Bast ha stabilito che la coscienza umana può diventare una forma inferiore, se si dovesse scegliere forme inferiori e, potrebbero ottenere l'equivalente della coscienza umana. Questo è un insegnamento sacrilego a molti, ma è stato molto considerato come verità in tempi passati. La città di Bubastis è stata trovato dagli archeologi, la città conteneva una moltitudine di gatti mummificati che stavano lì come guardiani del tempio. Il rispetto per Bast è stato intenso.

Il Libro della Legge ci insegna che la propagazione della vita è completamente restrittiva nella sua natura. Tutte le potenzialità sono reali e questo viene realizzato attraverso le geometrie in continua evoluzione che si trovano sotto l'impronta blu dell'evoluzione. I potenziali campioni della dea Bast sono illimitati di tutta la creazione. I nostri limiti nell'evoluzione sono influenzati da coloro che dominano la griglia morfogenetica ma, sono essenzialmente determinati dalla nostra volontà e possibilità di scelta.


Aleister Crowley and the "Sirians"

Riferimenti:
da Preston Nichols e Peter Luna
da GreyLodge Website
Aleister Crowley
The Montauk Projet

http://ningishzidda.altervista.org/

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page