venerdì 11 aprile 2014

Il mondo sul percorso di un Armageddon

 US, NATO trigger global war over Russia: Analyst

L'analista Paul Craig Roberts ha scritto per il sito Press TV che la preparazione del riarmo militare da parte degli Stati Uniti e della NATO per affrontare la Russia sulla crisi Ucraina, rischia di scatenare una guerra globale. 
 
Scrive che: "queste azioni sconsiderate e pericolose hanno distrutto la fiducia del governo russo in occidente e si stanno muovendo verso una guerra mondiale.


Ha detto che gli Stati Uniti hanno intrapreso "mosse militari provocatorie" contro la Russia, mentre la NATO sta dispiegando forze militari ai confini della Russia", in violazione del trattato 1.997 NATO-Russia e la Convenzione di Montreux."
 
Roberts ha detto che gli Stati Uniti e l'Organizzazione del Trattato Nord Atlantico stanno esacerbando le tensioni creando un colpo di stato da parte Washington in Ucraina.
 
Ha detto che la "follia" dei manifestanti anti-Russia, che affollavano le strade a seguito di una chiamata da parte delle ONG Americane, è "l`impostazione del mondo sul percorso di un Armageddon."
 
Le Relazioni USA-Russia si sono acidamente trasformate poiché la Crimea il mese scorso si e´ separata dall'Ucraina per unirsi Russia.
 
Lunedì, il segretario di Stato americano John Kerry ha minacciato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov con sanzioni economiche ancora più restrittive per Mosca riguardanti la crisi Ucraina.
 
Washington ha già imposto sanzioni mirate a creare tensioni su una banca e funzionari russi nel cerchio interno di Putin.
 
Roberts ha detto che gli Stati Uniti sarebbero "un impero fallito" se la Russia abbandonasse il dollaro nelle sue transazioni.
 
L'analista ha scritto: "e`solo una questione di tempo prima che sia universalmente riconosciuto che gli Stati Uniti sono uno Stato fallito. Preghiamo solo che si verifichi questo riconoscimento prima che gli abitanti arroganti di Washington facciano saltare in aria il mondo alla ricerca di una egemonia sugli altri ".

Trasotto da:
Translated by:
http://www.pakalertpress.com/2014/04/11/us-nato-trigger-global-war-over-russia-analyst/
Riarmo militare da parte degli Stati Uniti e della NATO in preparazione per affrontare la Russia sulla crisi Ucraina rischia di scatenare una guerra globale, un analista scrive in una colonna per il sito Press TV.
"Queste azioni sconsiderate e pericolose hanno distrutto la fiducia del governo russo in occidente e si stanno muovendo il mondo verso la guerra", ha scritto Paul Craig Roberts.
- See more at: http://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.it&sl=en&tl=it&u=http://www.pakalertpress.com/2014/04/11/us-nato-trigger-global-war-over-russia-analyst/&usg=ALkJrhhkSGzKhZrMZceucVDHvkfbXyVQUA#sthash.tO27l6Ri.dpuf
Riarmo militare da parte degli Stati Uniti e della NATO in preparazione per affrontare la Russia sulla crisi Ucraina rischia di scatenare una guerra globale, un analista scrive in una colonna per il sito Press TV.
"Queste azioni sconsiderate e pericolose hanno distrutto la fiducia del governo russo in occidente e si stanno muovendo il mondo verso la guerra", ha scritto Paul Craig Roberts.
- See more at: http://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.it&sl=en&tl=it&u=http://www.pakalertpress.com/2014/04/11/us-nato-trigger-global-war-over-russia-analyst/&usg=ALkJrhhkSGzKhZrMZceucVDHvkfbXyVQUA#sthash.tO27l6Ri.dpuf
Riarmo militare da parte degli Stati Uniti e della NATO in preparazione per affrontare la Russia sulla crisi Ucraina rischia di scatenare una guerra globale, un analista scrive in una colonna per il sito Press TV.
"Queste azioni sconsiderate e pericolose hanno distrutto la fiducia del governo russo in occidente e si stanno muovendo il mondo verso la guerra", ha scritto Paul Craig Roberts.
- See more at: http://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.it&sl=en&tl=it&u=http://www.pakalertpress.com/2014/04/11/us-nato-trigger-global-war-over-russia-analyst/&usg=ALkJrhhkSGzKhZrMZceucVDHvkfbXyVQUA#sthash.tO27l6Ri.dpuf

4 commenti:

  1. Probabilmente caro Wlady é quanto si augura l'analista e al contempo il governo americano o meglio chi ne tira le fila... a cominciare dal polacco e il suo compagno di merende kissinger ambedue cariatidi e menti deviate, ma se si va a sondare tale sentimenti tra il popolo, quello che poi mal sopporta le guerre e le conseguenti ingiustizie, si scopre che specie tra i popoli europei il mito americano non é più quello di decenni fa, anzi! Ora si tifa più per l’orso russo ben rappresentato da Putin, che ha più volte ultimamente dimostrato di possedere lungimiranza e saggezza, cose queste, che nel continente americano sembrano essere scomparse per fare posto all'ingordigia di capitalisti, che neanche se ne accorgerebbero di aver acquisito altro capitale tanto sono ricchi, quindi questo arrivismo sfrenato diventa poi nella sostanza uno spreco, proprio perché non fa cambiare nulla nello scacchiere mondiale, se non far aumentare l’odio di popoli soggiogati per poi scoprirsi sottomessi come sta succedendo da tempo tra i popoli latini del Sud America e recentemente tra quelli Ucraini, che non a caso vogliono tornare sotto la protezione del loro naturale alleato storico, non credi? Quindi articoli come questo, per come la vedo io sono fumo agli occhi dei pochi che ancora non si sono destati, da quello che fu il sogno americano e che per tanti è divenuto un incubo.
    D.P.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente Unknown, senza dubbio è fumo negli occhi, rimane il fatto che tanta gente (come dici) non si è ancora destata, è indubbio che stiamo andando verso una china incerta.

      Rimane il fatto che, non gli americani come popolo ma i loro governo occulto, fatto di holding economiche, energetiche e farmaceutiche nonchè militari, sono quelli che tirano le fila e l'agenda mondiale delle risorse della Terra.

      Il "New Deal" americano è finito già da un pezzo, da quando hanno portato nel mondo la loro "democrazia" a suon di cannonate e non mi stupisce il fatto che vogliano interferire in forma egemonica non solo nel sud del mondo ma anche in tutta la vecchia europa, difatti come vincitori 69 anni fa, non se ne sono mai andati e, noi siamo quelli che hanno più basi US nel nostro territorio e se le tengono ben strette, tanto abbiamo dei politici sempre proni ai loro ordini, insomma, siamo una colonia dal 1945.

      Grazie della preziosa glossa Unknown.

      Ciao

      Elimina
    2. Hahahahahah, mi scusi tanto D.P. ma non ci ero arrivato alla sua sigla ...

      Elimina
  2. L'Armageddon (o Armaghedòn, "montagna di Meghiddo") inizierà a Gerusalemme. Quando vedrete la città circondata dagli eserciti, capirete che quello è l'inizio della fine.

    La parola deriva da Meghiddo, vicino Haifa, che era il luogo della sconfitta totale delle truppe Israeliane da parte dell’Egitto nel 609 a.C. (2 Re 23,28-30 / 2 Cronache 35,19-25). Da allora, per gli Ebrei, Meghiddo è divenuto il simbolo della sconfitta e dello sterminio di Israele. Non vi fate ingannare dalle avvisaglie, lo scontro decisivo avverrà in Palestina:

    "Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine. Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie e terremoti in vari luoghi; ma tutto questo è solo l'inizio dei dolori." (Mt 24, 6-8)

    “…La Bestia che sale dall’Abisso farà guerra contro di loro, li vincerà e li ucciderà. I loro cadaveri rimarranno esposti sulla piazza della Grande Città… dove appunto il loro Signore fu crocifisso.” (Apocalisse 11,7-8)

    Gli USA sono soltanto il braccio destro, la "seconda bestia", chi controlla tutto è Israele. Gli USA amplificano il potere di Israele:

    "“Vidi poi salire dalla terra un’altra Bestia… Essa esercita tutto il potere della prima Bestia in sua presenza…” (Apocalisse 13,11-17)

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page