sabato 14 maggio 2011

PURIFICAZIONE

La purificazione è stata una, pratica rituale, religiosa, sociale e spirituale un concetto fino dagli albori del genere umano. La purificazione è espressa su molti livelli. Il concetto di sofferenza come purificazione è assurdo, crudele, ignorante è il male come sofferenza stessa.

Ci sono quelli che credono che non c'è punizione e nessun giudizio per "l'anima", e che ogni "anima" passa attraverso diverse vite in modo da sperimentare la materia e per apprendere nuove lezioni. Costoro credono che perché la materia e densa è corruzione, la purificazione è necessaria nella misura in cui l'anima si corrompe'.

Altri affermano che la depurazione deve avvenire in modo che la propria "anima" possa avanzare sul sentiero evolutivo. Un altro canale è che tutte le "anime" devono essere purificate attraverso il dolore e l'autodisciplina nel corso di molte esistenze. Così, secondo loro, dolore e il sacrificio di sé siano una lezione estremamente importante fino a quando la si respinge, e si rifiuta di purificarsi. 

Tutti questi falsi insegnamenti sono modi di intrappolare gli esseri a credere che se non soffrono, la loro "anima" non può essere purificata. Molti hanno subito angoscie mentali e dolore fisico perché sono stati tormentati da queste false credenze.

La sofferenza provoca una perdita di energia a livello fisico, emozionale, mentale e spirituale. Se le sofferenze sono state necessarie per la depurazione, allora sarebbe stato "Dio" a pianificare la depurazione, tale da essere progettata per le "anime" e passare attraverso l'esperienza ai fini del progresso "dell'anima". 


Se così fosse, allora tutti coloro che contribuiscono alla sofferenza degli altri sarebbero in realtà agenti Divini, che assistono nel piano evolutivo attraverso la purificazione attraverso la sofferenza e il sacrificio di sé. In tal caso, nessuno avrebbe fatto del male e quindi nessuno dovrebbe essere punito o reso responsabile per le sue azioni.

Eppure, secondo la legge del male cosmico di questa creazione malevola, il bisogno di purificazione è precisamente la causa che infligge sofferenze agli altri.Perché "Dio" ha creato la materia in modo che la sua creazione sperimentasse la materia e poi imporre la purificazione, come misura per superare le tentazioni della materia? Un "Dio" che appositamente ha istituito l'insormontabile, è un malato che non ha testato la sua creazione,  è un creatore del male. 


Lo scopo della sofferenza secondo il male è controllare ed estrarre l'energia dagli esseri (come un generatore di produzione di energia per il pianeta). La gente deve svegliarsi dalle menzogne e non farsi ingannare o minacciare da loro. Pensando che tutte le "anime" sono tenute a sottoporsi ad incarnazioni nella loro ricerca della purificazione spirituale, questo è falso.

Le persone sono minacciate dalla convinzione che il mancato insegnamento della lezione può richiedere all'anima di rivevere molte volte fino a che quella particolare lezione sia stata completamente assimilata - questa credenza è assolutamente assurda e molto crudele.

La vera purificazione di un essere in questo mondo fisico necessita di evitare e allontanarsi il più possibile da trappole che possono inquinare il suo corpo spirituale, e anche per rafforzare la sua Divina Volontà, fino al giorno glorioso della liberazione.

Poiché queste dimensioni fisiche ed eteriche sono delle fratture, sempre più persone saranno interessate dalle condizioni di fratturazione. Ciò sarà particolarmente vero per quanto riguarda le esperienze mentali, capacità e funzioni. Il rifugio di energie negative sono incentrate su pensieri negativi, certamente riducono e destabilizzano le persone. Si può rapidamente essere spazzati via sul piano mentale da parte di un altro effetto negativo, causando spesso alle vittime di sentirsi "perse", "staccate" e "destabilizzate". Questa non è la stessa situazione di quando un essere è temporaneamente "andato via" per un po '. 


Ognuno di noi deve avere un grande impegno per andare avanti e per aiutare noi stessi, in particolare a stabilizzare il nostro stato mentale di benessere.

Se c'è un bisogno di purificazione "dell'anima", è solo a causa della nostra esistenza nel regno del male. La purificazione del nostro Divino Spirito è necessaria perché è stata gravemente inquinata e contaminata dalla materia oscura. La separazione della materia dallo Spirito è necessaria in modo che lo Spirito possa essere liberato dalle tenebre.

Che tutti gli esseri di luce possano essere purificati dal Divino Amore, Luce e Potere.

2 commenti:

  1. Ottimo, Wlady! Benché il male continui ad essere una sfida con la sua terrea e terribile presenza, hai fatto tabula rasa di tutte quelle teodicee (soprattutto, ma non solo New age) che non solo spiegano il male, ma glorificano gli agenti del male, intesi come esecutori di una volontà superiore. E' concetto che mi ripugna: meglio tacere che esprimere certe idee storte.

    Ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao Zret,
    parafrasando, "un buon tacer non fu mai scritto".

    Siamo infarciti di queste storie, in primis la religione che ha plagiato intere generazioni per millenni, in nome dei loro dèi irosi e vendicativi, spargendo terrore, punizione e morte, versando il sangue degli esseri viventi della terra.

    Ciao

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page