giovedì 22 febbraio 2018

Il degrado della libertà

 

Skull & Bones, Antony Sutton e i finanziamenti al nemico 


"Quando vedi le stesse élite che finanziano, incoraggiano e attivano entrambe le parti in una grande guerra, sei sulla strada per comprendere la guerra da una prospettiva più elevata. Queste élite usano la guerra per creare il caos, che poi "risolvono" imponendo, nel periodo successivo, il loro tipo di ordine: un maggiore controllo sulla vita, un maggiore controllo sulle istituzioni di governo. Chiamano questa operazione "pace". Ma è davvero il restringimento della libertà." (The Underground, Jon Rappoport)

Il prodigioso autore e ricercatore, Antony Sutton (1925-2002), ha scritto su degli uomini nascosti dietro eventi importanti.

Recentemente mi sono imbattuto in un'intervista del 1999 con Sutton, diretta da Kris Millegan, ricercatrice e direttrice degli editori di TrineDay.

Millegan scrisse di Antony Sutton nel 1999: "Antony C. Sutton, 74 anni, è stato perseguitato ma mai perseguito per le sue ricerche e le successive pubblicazioni delle sue scoperte. La sua carriera principale è stata infranta dalla sua devozione verso la scoperta della verità. Nel 1968, e stato pubblicato su The Hoover Institute presso la Stanford University il suo documento sulla tecnologia occidentale e lo sviluppo economico sovietico. Sutton mostrò come la base tecnologica e manifatturiera dello stato sovietico, che era allora impegnata a fornire ai Nord Vietnamiti gli armamenti e le forniture per uccidere e ferire i soldati americani, fu costruita da ditte statunitensi e per lo più pagate dai contribuenti statunitensi. Dal loro più grande impianto di acciaio e ferro, alle attrezzature per la produzione di automobili, ai cuscinetti a sfere di precisione e ai computer, la maggior parte delle grandi imprese industriali sovietiche era stata costruita con l'aiuto o l'assistenza tecnica degli Stati Uniti".

"... Poi, qualcuno ha inviato ad Antony un elenco di membri di Skull and Bones e -"una foto è saltata fuori". E che immagine! Una società segreta multigenerazionale di origine straniera con le dita in tutti i tipi di torte e radici che risalgono alle influenze degli "Illuminati" nella Germania del 1830."



Ecco alcuni estratti dall'intervista del 1999:

Millegan: puoi raccontare la storia di come hai conosciuto Skull & Bones? E come ti sei sentito?

Sutton - Non sapevo nulla di S & B fino a quando non ho ricevuto una lettera nei primi anni '80 chiedendomi se mi sarebbe piaciuto dare un'occhiata a un vero e proprio elenco dei membri. non c'era nessuna vera ragione per rifiutarmi e ho detto di sì. È stato concordato di inviare il pacco da Federal Express e l'ho potuto trattenere solo per 24 ore, successivamente doveva essere restituito alla cassaforte. Era un lavoro da "sacco nero" da parte di un membro della famiglia disgustato dalle loro attività.

Per il beneficio di tutti i membri di S & B che possono leggere e dubitare della dichiarazione; l'elenco dei membri è in due volumi, rilegato in pelle nera. Membri viventi e membri deceduti in volumi separati. Libri molto belli.

Ho trascorso tutta la notte a Kinko, a Santa Cruz, ho copiato tutti i volumi e sono tornato entro le 24 ore.

Non ho mai rilasciato alcuna copia o identificato la fonte. Ho immaginato che ogni copia potesse essere codificata e consentire a S & B di rintracciare la perdita.

Come mi sentivo? Ho sentito allora (come ora) che questi uomini "prominenti" sono davvero immaturi giovani nel cuore. La realtà orribile è che questi ragazzini sono stati dominanti nella loro influenza negli affari del mondo. Niente da meravigliarsi abbiamo guerre e violenze. Bones è il simbolo della violenza terroristica, dei pirati, della divisione delle SS Deaths nella seconda guerra mondiale, delle etichette sulle bottiglie avvelenate e così via.

Ho tenuto la pila di fogli xerox per un po' di tempo prima che li guardassi - quando l'ho guardato - una foto è saltata fuori, QUESTA era una parte significativa del cosiddetto stabilimento. Nessuna meraviglia che il mondo abbia problemi!

Millegan: - Cosa ha portato il tuo studio sulla élite, economia, segretezza e tecnologia per la tua carriera?

Sutton: - Dipende da cosa intendi per "carriera"?

Per gli standard convenzionali sono un fallimento abietto. Sono stato cacciato da due importanti università (UCLA e Stanford), negato il mandato al Cal State di Los Angeles. Ogni volta che scrivo qualcosa, sembra offendere qualcuno nell'Istituzione e mi gettano ai lupi.

D'altra parte ho scritto 26 libri, pubblicato un paio di newsletter e così via ... ancora più importante non mi sono mai compromesso nel raccontare la verità. E io non mollo. 

In termini materiali ... fallimento senza speranza. In termini di scoperta ... Penso di aver avuto successo. Giudicare un uomo dai suoi nemici. William Buckley mi ha definito un "coglione". Glenn Campbell, ex direttore dell'Hoover Institution, Stanford mi ha definito "un problema".

Millegan - Qualche politica economica di Hitler ha minacciato gli interessi dei banchieri internazionali, e in tal caso ha avuto un ruolo nella sua rovina?

Sutton - Le politiche economiche di Hitler furono accettate dai banchieri durante la guerra ... ITT, Chase, Texaco e altri operavano nella Francia nazista già nel 1945. In realtà Chase a Parigi stava cercando di ottenere [acquisire] conti nazisti fino al 1944. Quando arrivammo in Germania nel maggio 1945, ricordo di aver visto un negozio Woolworth (bombardato) ad Amburgo e di pensare: "Cosa sta facendo Woolworth nella Germania nazista?" Mentre eravamo bombardati ripetutamente era un "business come al solito" per grandi affari. La prova erano glii Alien Custodian Papers (documenti alieni custoditi).

... L'Union Banking è molto importante. Ho realizzato un documentario per la TV nazionale olandese alcuni anni fa. Ha completato il processo di produzione fino alla guida TV olandese ... all'ultimo minuto è stato ritirato e sostituito con un'altro filmato. Questo documentario è la prova che Bush finanziava gli interessi di Hitler.

Forse i miei amici olandesi continueranno a vederlo, ma l'apparato [Skull & Bones] arrivò in Olanda.

Millegan - Qual è la storia che sarebbe stata raccontata alla TV olandese? E qual è la storia della sua censura?

Sutton - Un paio di anni fa, una compagnia olandese di produzione televisiva di Amsterdam, sotto contratto con la Dutch National TV, venne negli Stati Uniti per fare documentari su S & B [Skull and Bones]. Andarono al Tempio di Bones e in altri luoghi e intervistarono persone sulla costa orientale. Sulla costa occidentale, hanno intervistato me stesso e un'altra persona.

Ho visto estratti dell'originale ed è un buon lavoro professionale. Avevano documenti che collegavano la famiglia Bush e altri membri di S & B al finanziamento di Hitler attraverso Union Banking of New York e la sua banca corrispondente olandese. Più di quello che ho nel [libro di Sutton] WALL STREET E LA NASCITA DI HITLER.

La prima versione è stata successivamente aggiornata in un documentario in due parti e programmato per la presentazione dello scorso marzo. È stato ritirato all'ultimo minuto e non è mai stato mostrato.

Millegan - Cosa vedi per il futuro?

Suttton: caos, confusione e in definitiva una battaglia tra individuo e stato.

L'individuo è il più forte; e vincerà. Lo stato è una finzione santificata da Hegel e dai suoi seguaci per controllare l'individuo.

Prima o poi la gente si sveglierà. Per prima cosa dobbiamo scaricare la trappola della destra e della sinistra, questa è una trappola hegeliana da dividere e controllare. La battaglia non è tra destra e sinistra; è tra noi e loro ...

-fine dell'estratto sull'intervista-

Ecco una citazione di Antony Sutton dal suo libro, The Best Enemy Money Can Buy (1986):

"Usando i dati di origine russa è possibile fare un'analisi accurata delle origini di questa apparecchiatura. Si è constatato che tutti i principali sistemi di propulsione diesel e a vapore-turbina delle novantasei navi sovietiche sull'offerta di Haiphong gestite [per i vietnamiti del nord] che potrebbero essere identificati (cioè ottantaquattro su novantasei) hanno avuto origine in progettazione o costruzione al di fuori dell'URSS. Possiamo concludere, quindi, che se i Dipartimenti di Stato e Commercio degli Stati Uniti, negli anni '50 e '60, avessero applicato coerentemente la legislazione approvata dal Congresso nel 1949, i sovietici non avrebbero avuto la capacità di rifornire atrezzature per la guerra vietnamita - e 50.000 più americani e innumerevoli vietnamiti sarebbero vivi oggi".

"Chi erano i funzionari governativi responsabili di questo trasferimento di tecnologia militare conosciuta? Il concetto originariamente proveniva dal consigliere per la sicurezza nazionale Henry Kissinger, che avrebbe venduto al presidente Nixon l'idea che dare tecnologia militare ai sovietici avrebbe temperato le loro ambizioni territoriali globali. Come Henry è arrivato a questo gigantesco non sequitur non è noto. E' sufficiente affermare che ha suscitato notevole preoccupazione per le sue motivazioni. Non da ultimo il fatto che Henry fosse stato un dipendente a pagamento della famiglia dei Rockefeller dal 1958 e ha ricoperto il ruolo di presidente del comitato consultivo internazionale della Chase Manhattan Bank, una preoccupazione dei Rockefeller."

Se pensi che azioni del genere non possano mai aver avuto luogo, ti indicherò un altro ricercatore, Charles Higham, e il suo classico del 1983, Trading with the Enemy.

Higham si concentra sulla seconda guerra mondiale. Gli uomini dietro il sipario che Higham espone sono nello stesso gruppo base esposto da Antony Sutton.

Higham, il commercio con il nemico:

"Cosa sarebbe successo se milioni di persone americane e britanniche, alle prese con coupon e linee alle stazioni di servizio, avessero saputo che nel 1942 la Standard Oil del New Jersey [parte dell'impero Rockefeller] spedirono il carburante [della Germania] del nemico attraverso la neutralità della Svizzera e che il nemico stava spedendo carburante alleato? Supponiamo che il pubblico abbia scoperto che la Chase Bank nella Parigi occupata dai nazisti dopo Pearl Harbor stava facendo affari di milioni di dollari con il nemico con la piena conoscenza del quartier generale a Manhattan [la famiglia Rockefeller tra gli altri?] O quella dei Ford che ha costruito dei camion per le truppe di occupazione tedesche in Francia con l'autorizzazione di Dearborn, Michigan? O che il colonnello Sosthenes Behn, capo del conglomerato telefonico internazionale ITT, volò da New York a Madrid a Berna durante la guerra per contribuire a migliorare i sistemi di comunicazione di Hitler e migliorare le bombe robot che devastarono Londra? O che ITT ha costruito i FockeWulf che hanno sganciato bombe sulle truppe britanniche e americane? O quei cruciali cuscinetti a sfera venivano spediti ai clienti nazisti in America Latina con la complicità del vicepresidente del Consiglio sulla produzione della guerra degli Stati Uniti in collaborazione con il cugino di Goering a Filadelfia quando le forze americane erano disperatamente a corto di di tali cuscinetti? O che tali accordi erano noti a Washington e sono stati sanzionati o deliberatamente ignorati?"

l'immagine che si ottiene?

La Guerra, a cosa serve? Con le stesse élite che appoggiano entrambe le parti, è positivo per gli affari. È buono per creare caos e distruzione. È positivo per il lancio di nuove organizzazioni globali, all'indomani; organizzazioni che esercitano un livello di controllo per raggiungerlo, cosa che prima non esisteva. E' positivo per il lancio di organizzazioni come le Nazioni Unite e l'Unione Europea e l'Organizzazione Mondiale del Commercio - dedicata al Globalismo, che a sua volta è dedicata alla civiltà pianificata, in cui l'individuo viene umiliato e il gruppo è Tutto.

La libertà è degradata; e il dominio dei pochi su molti è salutato come pace nel nostro tempo. 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...