martedì 13 febbraio 2018

INFOSFERA


Ecco come sarà la tv su smartphone, 
quella vera, con tutti i canali e via 5G
Ve lo spiega Il Sole 24 ore

La tv “normale” su smartphone, con tutti i suoi canali. Finalmente, quella vera. Che funziona bene, su ogni tipo di cellulare. E che è pure super economica. È quella che avremo grazie alla rete 5G: un evoluzione che molti esperti considerano “inevitabile”. Perché la tv normale su 5G significa che avremo una rete unica per tutte le comunicazioni elettroniche wireless: sia quelle televisive sia quelle internet. Leggi QUI

 “I smart sono loro e i cretini siamo noi”

E qui spiega Ugo Mattei, giurista e professore di diritto internazionale e comparato all’Università della California di San Francisco e professore di diritto privato all’Università di Torino.

Negli ultimi tre o quattro anni sono stati installati, soltanto nella parte occidentale del mondo, quindi nel nord globale, circa un miliardo e quattrocentomila sensori per l’internet delle cose. Gran parte dei quali sono costruiti nei muri delle case, nei nuovi televisori – in tutti gli apparecchi elettronici che comperiamo – e nelle automobili. Parte di questi sensori, che sono invece fissi, sono inseriti negli spazi pubblici e sono quelli con i quali i nostri meccanismi elettronici si collegano senza che noi lo sappiamo.

Queste cose vengono chiamate “Smart“, nel senso che noi sentiamo parlare costantemente di “Smart City“, “Smart Card” eccetera. Tutte le volte in cui si sente la parola “Smart” io penso sempre che gli “Smart” siano loro e i cretini siamo noi. Qui la situazione sta diventando davvero molto preoccupante, soprattutto alla luce di quello che è stato detto adesso. C’è in costruzione un gigantesco dispositivo (e qui proprio la parola “Dispositivo” studiata da Foucault è direttamente utilizzabile per parlare dei dispositivi elettronici che noi compriamo). Un gigantesco dispositivo di controllo sociale di tutti quanti, che viene ovviamente sperimentato per fare un passo in avanti in modo da rendere in qualche modo l’umanità coerente con la nuova frontiera…Vedi QUI 

Ugo Mattei: perché non ti fanno più 
togliere la batteria dallo smartphone 
(e molto altro)


VEDI ANCHE  

***********************************
 
 

Mappa cavi sottomarini : 
Ecco dove passano i dati dei nostri Smartphone


Avete mai pensato a che strada fanno i dati inviati o ricevuti a ogni singolo click che fate dal computer di casa / ufficio o dal vostro smartphone o Tab?

Nonostante l’idea comune che i dati transitino via satellite la maggior parte dei dati che viaggiano nella rete globale attraverso una massiccia rete di cavi ad alta velocità posizionata sui fondali dei mari che ci circondano.

Oggi vi inseriamo un link dove poterte vedere nello specifico quanti cavi sono stesi attorno alla nostra terra e quali continenti collegano.

Alcuni di questi sono stati posizionati ante seconda guerra mondiale e venivano periodicamente utilizzati dalle forze tedesche per ascoltare le telefonate fatte tra USA e Europa.

I cavi, nel tempo, sono stati sostituiti con quelli di ultima generazione a fibra ottica che permetto di viaggiare sulla rete ad altissima velocità.

La mappa che vi proponiamo è interattiva distribuita da CableMap.info 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...