Intervista di Florinda Balli a Giuliana Conforto

venerdì 20 settembre 2013

Dogmatici & Religiosi

E' Mauro Biglino il truffatore? 


Mauro Biglino è uno storico e scrittore italiano, specializzato nella traduzione dei primi codici in ebraico antico all'origine dell'Antico Testamento, sul più antico testo masoretico disponibile. Il codice Masoretico di Leningrado.

In base a questi studi è giunto a risultati sorprendenti che hanno scomodato il mondo dei dogmatici e dei religiosi, e così sono sorti siti e blog per la confutazione del suo lavoro.

Molti dogmatici (sia per fede, per ideologia, o per ignoranza) per ridicolizzare il lavoro dell'ex-collaboratore per le Edizioni San Paolo, utilizzano siti di critica filologica di ebrei ebraisti: Confutatio e Consulenza Ebraica.

Non tutti sanno, e molti disonestamente fanno anche finta di non sapere, che i siti Consulenza Ebraica e Confutatio sono d'accordo sulle principali affermazioni di Mauro Biglino (non sono d'accordo SOLO su legittime piccolezze).

Adesso riporteremo parola per parola le corrispondenze in cui il sito Confutatio e Consulenza Ebraica danno ragione all'eretico traduttore ebraico.

Mauro Biglino, nei suoi libri e nelle sue conferenze, afferma che la bibbia non è un libro di religione. Vediamo quindi cosa dice l'esperto ebreo ebraista Abramo di Consulenza Ebraica.

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

Su varie cose Mauro ha ragione: La Bibbia, come egli afferma, non è un libro di religione; ma questo discorso, come d'altronde anche altre cose simili che afferma, non riguardano certamente gli ebrei e l'Ebraismo, ne la religione ebraica perché questa è quasi sconosciuta e proibisce severamente il proselitismo. Dunque, dato che non ha mai avuto una volontà di divulgazione, i suoi contenuti rimangono ignoti ai più.

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

La Bibbia contiene molti segreti e ciò e noto da millenni agli ebrei attraverso i testi della tradizione orale. Alcune delle cose spiegate da Mauro Biglino sono comuni agli ebrei, ma risultano totalmente estranee e sorprendenti ad un pubblico non ebraico abituato a leggere la Bibbia dalle traduzioni. Per esempio il termine ebraico "mal-hac" tradotto in italiano con "angelo" ha spesso come soggetto gli esseri umani comuni. Sono relativamente pochi i casi in cui il termine "mal-ach" indica apparizioni fuori dal comune.

Abramo dice per gli ebrei la cosa è ovvia: la bibbia NON è un libro di religione. In questo caso, è bene dire che non è Mauro Biglino il truffatore. Andiamo avanti ...
Mauro Biglino dice che i Malakhim (termine tradotto con Angeli) non sono gli Angeli o entità spirituali, ma individui in carne ed ossa. cosa dice la filologia ebraica?

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

Questo per l'ebreo che legge la Bibbia in ebraico è assolutamente normale. Gli angeli, nell'ebraismo sono anche le azioni divine, che possono anche portate a termine attraverso vari mezzi, tra cui: comuni cittadini, profeti, microorganismi e cose materiali e queste stesse cose sono dette "Mala'achim" ovvero "coloro che svolgno un compito".

Anche questa volta, gli esperti ebrei danno ragione a Mauro Biglino. Anche in questo caso, occorre dire che non è Mauro Biglino iò truffatore.

Mauro Biglino afferma che Satana nella bibbia non esiste. La figura del Sàtan: è il compito del pubblico accusatore è un fedele esecutore degli ordini di "Dio" è un'attività svolta non da entità spirituali, ma da individui in carne ed ossa.

Cosa dicono gli esperti critici ebraisti?

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

Il capitolo sul "satan" Mauro Biglino lo ha egregiamente trattato e su ciò gli faccio i miei complimenti. Non fa una piega: mancano però le citazioni ebraiche ad alto livello.

Negev
inviato il 22/03/2012, 12:42

L'ingresso di angeli e demoni nell'ebraismo è un fenomeno medioevale e risulta sempre da contaminazioni cristiane dovute alla catastrofe dell'esilio. Per l'ebreo esiste solo un essere spirituale cioè D-O. Nessun essere spirituale, nè buono nè cattivo, esiste al di fuori di D-O, altrimenti si tratta di politeismo.

Gli esperti ebrei, ribadendo che l'Ebraismo è un MONOTEISMO, danno ragione a Mauro Biglino: Satana nella bibbia NON esiste! Dunque anche questa volta, non è Mauro Biglino il truffatore.
Mauro Biglino afferma che nella bibbia MAI si parla di Creazione dal Nulla. Biglino afferma che si parla non di creazione, ma di "Intervenire su qualcosa di già esistente". E gli esperti ebrei, cosa dicono a riguardo?

Negev
Inviato il: 28/04/02013,010:20

Dio creò il mondo da ottime materie
Questa affermazione è vera ed è scritta all'inizio del trattato "Bereshit rabba", Fa supporre appunto che la Bibbia non afferma affatto che la creazione sia avvenuta dal nulla. Anche dal testo biblico ebraico non si evince affatto una creazione ex nihilo, ma una creazione a partire da una situazione caotica e disordinata.

Anche in questo caso, il sito di confutazione da ragione a Mauro Biglino: la bibbia non parla di creazione del nulla. Nemmeno questa volta è Biglino un truffatore.

Mauro Biglino afferma che la bibbia parla di ingegneria genetica. Forse anche questa volta gli esperti ebrei daranno ragione a lui?

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

Che la Bibbia parli di ingegneria genetica è noto da sempre agli ebrei attraverso il Talmud, ma gli autori del Talmud non attribuiscono mai tali conoscenze scientifiche avanzate ad esseri provenienti da altri mondi, come appunto vuole la linea interpretativa di Mauro Biglino. L'ingegneria genetica altro non fu che l'eredità degli umani che vissero prima del diluvio universale narrato nella Bibbia (racconto presente in altre forme in varie altre tradizioni distanti nel tempo e nello spazio).

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

Gli ingegneri genetici erano i "refaim" vocalizabile altrimenti con "rofim"=medici, e non gli "elohim".
Ma come detto, l'alta tecnologia, secondo la tradizione ebraica proveniva dalla precedente era prediluviana e non dagli extraterrestri.
Ebbene sì! Anche questa volta Biglino ha ragione, gli ebrei sono d'accordo: la bibbia parla di ingegneria genetica. Un'unica differenza: gli ebrei attribuiscono l'ingegneria genetica ad avanzate civiltà prediluviane e non ad alieni.

Anche questa volta, non è  Mauro Biglino il truffatore.
Mauro Biglino afferma che i Cherubini sono oggetti meccanici frutto di tecnologia, macchine ... e non angioletti con boccoli biondi e morbide ali piumate. Cosa dicono gli esperti ebrei di Consulenza Ebraica e Confutatio?

Abramo, 3/9/2012, 17:07

3 settembre 2012 alle 15:54

I Kerubini, è noto agli ebrei attravesro il Talmud, che sono degli oggetti meccanici, una specie di robot che servivano a proteggere l'arca, ovvero la cassaforte che conteneva cose preziosissime e nel frattempo pericolosissime. Questo era un congegno di protezione ad alta tecnologia sicuramente più efficiente dei sistemi oggi usato nelle banche moderne.

Gli esperti ebrei hanno dato anche questa volta ragione a Mauro Biglino. Per l'ennesima volta non è Mauro Biglino il truffatore.

Ma allora ... se gli ebrei di Confutatio e Consulenza Ebraica sono d'accordo sulle principali affermazioni di Biglino ... chi è il truffatore?Chi è il truffatore? La risposta è semplicissima.  

Facciamo un indovinello: 

Chi è che da 2000 anni propina al mondo che: Satana esiste - gli angeli della bibbia sono entità spirituali - il mondo si è creato dal nulla. 
La risposta è: il cristianesimo! 

Lo sapevate che il sito Consulenza Ebraica ha letteralmente SMONTATO tutte le basi del cristianesimo? La maggior parte dei contestatori di Biglino sono cristiani: perché se il sito di Consulenza Ebraica smonta Biglino ha ragione, è invece se SMONTA il cristianesimo ha torto?

Vi invito allora a cliccare sui link s nella descrizione del video

oppure digitate su Google le seguenti parole:
 

"Gesù Consulenza Ebraica"
"Gesù Giovanni il galileo Consulenza Ebraica"
"Gesù interpolazioni Giuseppe Flavio Consulenza Ebraica"
 

E ancora, digitate su Google:
 

"Isaia 53 Consulenza ebraica"
"Daniele 7 Consulenza ebraica"
"Libro sapienza Resurezione Consulenza Ebraica"
"Ipotesi zelota Consulenza ebraica"

di Giuliano Mangano








7 commenti:

  1. Quelli di Consulenza ebraica sono comunque dei negazionisti (negano le scie ed altre infami operazioni dei governi). E' vero comunque che confermano molte acquisizioni di Biglino, salvo poi insultarlo in modo volgare non appena scivola su un errore. Da precisare che non è vero che presso gli Ebrei non esisteva il proselitismo: era blando ma esisteva. Né è vero che gli Ebrei erano monoteisti. In origine e per secoli furono ferventi politeisti.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho trascritto il video, perché leggendo senza fretta, viene data al Professor Biglino la possibilità di riscattarsi su attacchi fatti in diversi blog.

      Per quello che riguarda i Consulenti ebraici, proprio non mi son posto il problema, anche perché non potrebbero fare diversamente che essere in sintonia con ....

      Non sono sicuro invece sul proselitismo e su quello che la stessa Bibbia dice; politeisti lo sono stati in passato, quando erano in cattività c/o Babilonia, quando hanno assimilato (e fatta loro) la cultura sumera.

      Su questi due ultimi punti "politeismo, monoteismo e proselitismo, mi riservo di documentarmi meglio.

      Ciao

      Elimina
    2. Nell'antichità qualche gentile si convertì all'Ebraismo. Naturalmente doveva accettare la circoncisione e la Torah. Singolare che gli autori di Consulenza ebraica ammettano l'ingegneria genetica ed Atlantide (ma gli Atlantidei non saranno stati visitatori?).

      Non sorprende, invece, che essi siano convinti di possedere la Verità. Dio ci salvi dai dogmatici.

      Ciao

      Elimina
  2. Sono d'accordo con quello che dicono i consulenti ebraici. Per quanto riguarda le scie chimiche devono per forza essere negazionisti, altrimenti non sarebbero ciò che sono...

    Gli Ebrei erano politeisti in passato, quando ancora non si chiamavano ebrei ma erano solo varie tribù di allevatori nomadi, prima che YHWH impose il suo culto con la forza, annettendo le altre tribù e sterminando coloro che non si piegavano.

    L'interpretazione di Biglino è una di quelle corrette. L'ebraico ha più livelli di interpretazione. La Torah in particolare ne ha tre, tutti egualmente corretti e che si completano l'un l'altro.

    Le due affermazioni di tale Abramo sull'ingegneria genetica mi hanno sorpreso, non perché credessi nell'ipotesi extraterrestre, ma perché non mi aspettavo che si arrischiassero a rivelare e confermare una tale verità.

    E adesso la smetto di scrivere, bel blog Wlady.

    RispondiElimina
  3. Certamente che non ne possono fare a meno di essere contrari alla versione di complotto-loghi, loro (almeno i loro vertici) sono quelli che le finanziano e gestiscono la politica americana.

    Bisogna risalire al 2048 a.C, quando Abramo ha lasciato UR per stabilirsi nella penisola del Sinai per difendere un territorio (almeno così viene detto) che in passato apparteneva a Marduk, della stirpe di Enkita; non a caso si inoltrò in Egitto facendo passare Sarai (sua moglie) per sorella al Faraone, solo allora divennero monoteisti al comando di YHWH, prima, erano politeisti, difatti Terach era il padre di Abramo, un sacerdote addetto al culto degli déi, sia enkiti che enliliti e YHWH era senza dubbio enlilita.

    In effetti sono pochi che conoscono la Torah e i segreti celati al suo interno, rimane il fatto che erano ben consapevoli che gli ingegneri genetici erano i "refaim" vocalizabile altrimenti con "rofim"=medici, e non gli "elohim".
    Ma come detto, l'alta tecnologia, secondo la tradizione ebraica proveniva dalla precedente era del diluvio, pertanto, c'era un prima.

    Ora la smetto pure io di scrivere; grazie dell'apprezzamento Devil.

    RispondiElimina
  4. Basti il fatto che Biglino è stato buttato fuori dalle edizioni paoline dove lavorava forse per le cose che ha scoperto ma leverei il forse, stò leggendo il Dio alieno della bibbia molto lentamente perchè difficile (per me) e devo rileggere molti passaggi ma è una rivelazione, mi si collegano tanti puntini e le cose tornano.
    Buona serata Wlady.

    RispondiElimina
  5. Allora avrai senza dubbio letto "Gli dei che giunsero dallo spazio", sempre del Professor Biglino; "Il dio alieno della bibbia" lo sto rileggendo per la terza volta a capitoli sparsi, certamente un libro moto corposo rispetto all'altro sopra menzionato.

    Sto rileggendo per la seconda volta il libro di Roberto Pinotti "UFO: OLTRE IL CONTATTO"; un libro molto controverso e poco noto è "Oltre la mente di dio" di Alessio e Alessandro De Angelis (La prefazione del libro è di Mauro Biglino). Da leggere.

    Buona serata Zak.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page