Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

lunedì 16 settembre 2013

ALZANDO GLI OCCHI AL CIELO

 MILANO ORE 8:30



Siamo talmente abituati a vedere il nostro cielo in queste condizioni 
che non ci facciamo più caso.


 
Per essere chiari, quello che stiamo vedendo non è il cloud-seeding per aumentare precipitazioni ma queste particelle sono progettate 

per bloccare il sole



In questo VIDEO Puoi attivare i sottotitoli in italiano 



Un viaggio surreale, risalendo la penisola italica da Roma a Milano.
Reportage fotografico (42 foto) del cielo malato Italiano.

 "Come è arcinoto, il fenomeno delle scie di condensazione è rarissimo, anzi eccezionale. La genesi di una scia di condensa, infatti, dipende dalla concomitanza di alcune circostanze che ripetiamo a beneficio dei lettori e di chi intende informarsi: temperatura, umidità relativa e quota. Generalmente la temperatura deve essere uguale o inferiore a –40° Celsius, l’umidità relativa pari almeno al 60/70 per cento, la quota cui incrocia il velivolo superiore come minimo agli 8.000 metri."
"C’era una volta il cielo blu, quando gli aerei militari non nebulizzavano l’aria a bassa quota con veleni che fanno ammalare le persone, aggrediscono le piante e provocano terremoti."

Queste foto qui esposte sono di oggi 16/09/2013 alle ore 8:30
MILANO

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page