mercoledì 5 dicembre 2012

Quand la corda la se s'ceppa!


Gh'è tant asen senza bast, che capiss la merda al tast!
Ci sono tanti asini senza basto che capiscono la merda al tasto!

Detto corrosivo adatto a quelle persone ignoranti, asini appunto, che non sanno distinguere tra cosa e cosa, anche nei discorsi, per cui si presume che non sappiano neppure capire se ciò che vedono sono feci, a meno che la tocchino con le mani.

Naturalmente la fantasia popolare gioca sulle parole, ma il detto veniva usato pure nei confronti di chi era preposto alle cariche dirigenziali o a civiche amministrazioni di cui non conosceva assolutamente nulla: come se si interpellasse un barbiere per problemi di idraulica o un carpentiere per problemi di siderurgia.

Il detto è tuttora usato all'indirizzo di nostri attuali ministri.



L'è bon savell anch se par una fissa, e tegnivel ben ciar denter la crappa: !La pazienza l'è l'istess de la pissa, per on poo la se ten, ma poeu la scappa!"
  E' bene saperlo anche se pare una fissazione, e tenervelo ben chiaro nella testa: "La pazienza è come l'orina, per un po si tiene, ma poi scappa



Pulitegant e bausciat, coerc bon per tucc i pignatt. 
Politicanti e chiacchieroni, coperchi buoni per tutte le pentole 

   Quand che la giustizia a l'è iniquità la ven amministrada cont l'empietà.
Quando la giustizia è iniquità vene amministrata con l'empietà.


 
Chi la dis intrega, chi la dis a scampol, la bosia, che la gh'ha 
i gamb curt, la droueva i ytampol!
Chi la dice intera, chi la dice a scampoli; la bugia, 
che ha le gambe corte, adopera i trampoli.

Tant de fouera che de denter i carogn a spusen semper.
Tanto di fuori che di dentro le carogne puzzano sempre.

Il detto deve avere radici molto profonde nella storia delle occupazioni straniere; se non l'amore di patria vero e proprio è stata la coscienza dell'individuo a coniare questa incisiva rima.

Non se ne trova traccia sicura, ma da quanto raccontatomi da un vecchio professore e celebre illustratore recentemente scomparso, risale all'epoca dell'occupazione spagnola.

Per analogia si è poi esteso l'uso anche nei confronti di coloro che per viltà e malvagità se lo meritano: usato anche per i "delatori" 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

“Reo confesso…o reo senza con”?

Queste poche parole estrapolate dalla conferenza stampa del più”telegenico” dei presidenti di consiglio che l’Italia abbia mai avuto, sanno tanto di ammissioni di colpa! “reo confesso”…appunto. Spero vogliate vedere il video; sono pochi minuti. Grazie! GUATAMELA1

Bill Gates, l’Oracolo di Seattle: “milioni di morti per la pandemia”

Dal Tramonto all’Alba

"L'OMS DEVE ESSERE DISTRUTTA", il piano di Taormina

L'altra Informazione

Immunità, cancro, vaccini

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it

TSUNAMI GIUDIZIARIO DI TRUMP SUL GOVERNO ITALIANO FILO-CINESE E FILO G5

TSUNAMI GIUDIZIARIO DI TRUMP SUL GOVERNO ITALIANO FILO-CINESE E FILO G5
Leggi QUI L'articolo

Q, Il Deep State

Una seconda Tangentopoli? La lotta al deep state arriva in Italia - Nicola Bizzi

Se non vuoi guardare il video leggi l'articolo QUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...