lunedì 18 luglio 2011

le armi degli dèi


Armi degli dèi: antiche narrazioni degli dèi includono riferimenti ad armi straordinarie, usate dagli dèi nel corso di numerose battaglie, o quando volevano favorire i propri protetti. i testi sumeri citanola "Brillantezza" di Enlil, in grado di "trasformare in cenere gli dèi che gli si opponevano"; nel Mito di Zu, in cui si narra come Zu rubò le Tavole dei destini, Ninurta usò "sette turbini di vento che sollevavano la polvere" per poterglisi avvicinare e abbatterlo con un missile.

Ishkur/Adad veniva ritratto armato di una saetta (e allo stesso modo veniva raffigurato come Viracocha in Sud America). Horus sparò un "arpione" contro il suo avversario Seth; chiamata "Arma di Trenta" era ritratta nei pittogrammi con più testate simili a frecce.

Zeus sopraffaceva i suoi avversari con una "Pietra di Tuono" che sparava fulmini; Indra sparava "dardi luminosi" che, quando colpivano il suolo, scuotevano la Terra; Vritra combatteva con "missili appuntiti". Nelle raffigurazioni Indù gli dèi tengono armi sofisticate in ciascuna mano.

Tali storie citano un "Artigiano degli dèi" che forgiava armi speciali (incluso un arco magico destinato ad un eroe cananeo che la dea Anat bramava per sé). E c'era poi nell'Epopea di Erra la storia dell'uso di armi nucleari (la distruzione di Sodoma e Gomorra narrata dalla Bibbia).

In diversi annali reali il re affermavano di aver ricevuto armi speciali dal proprio dio, armi che avevano loro consentito di sopraffare il nemico (come ad esempio Ramesse II nella battaglia di Kadesh o Qadesh contro gli Ittiti).

Armi nucleari: una serie di testi sumeri conosciuti come Lamentazioni attribuiscono la scomparsa della civiltà sumera, alla fine del III° millennio a.C. a un "Vento del Male" che portò la morte alla popolazione, agli animali e alla vegetazione, senza però distruggere gli edifici. Città, case, stalle, ovili erano desolati e vuoti; i loro occupanti andarono incontro a una morte terribile, "una morte invisibile", alla quale non c'era possibilità di scampo.

Il vento del male, che fece avvizzire tutte le piante e rese le "acque amare", giunse soffiando da ovest. Era, affermano ripetutamente i testi, "una tragedia sconosciuta all'uomo, una che non si era mai vista prima". Mentre l'oppinione prevalente degli studiosi è che i testi descrivevano un cambiamento climatico, ZS ha inquadrato l'avvenimento nel contesto  (e nella data) dell'escalation del conflitto dei clan Anunnaki e ha collegato questa calamità, unica nel suo genere, alla descrizione dettagliata fatta nell'Epopea di erra della decisione di usare sette mostruose "Armi del Terrore", per far fallire i piani ambiziosi di Marduk.

Zecharia Sitchin è giunto alla conclusione che nel 2024 a,C. vennero usate armi nucleari per cancellare il Porto spaziale nel Sinai e le adiacenti cinque "città peccatrici" a sud del Mar Morto - la "distruzione" di Sodoma e Gomorra, narrata nella Bibbia.

La conseguenza accidentale fu che la nube atomica venne spinta a est portando morte e distruzione a Sumer

1 commento:

  1. Non si può scartare l'ipotesi che gli antichi, benché intelligenti al pari se non più di noi, proiettassero negli Dei gli istinti di violenza e morte che albergavano in loro stessi. Un vento che fa avvizzire le piante e rende le acque amare può avere una spiegazione naturale, come anche le altre - per loro - inspiegabili manifestazioni della natura. Dopo aver popolato il cielo di divinità, attribuirono ad esse le stesse debolezze umane (penso ai greci) e anche la stessa predisposizione alla violenza. Siccome essi usavano armi, anche gli Dei dovevano per forza usarne, ma più potenti e strabilianti. Se no che Dei erano?
    Oggi non abbiamo più bisogno di Dei collerici e armati di armi straordinarie, perché le abbiamo inventate noi, da soli e per conto nostro. In un certo senso ci siamo sostituiti agli Dei stessi. Opporsi al potere dei militari significa, per noi antimilitaristi odierni, diventare automaticamente eretici e miscredenti. Gente da bruciare sul rogo.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page