martedì 18 agosto 2020

Stiamo vivendo in un mondo pericoloso - Quando la scienza viene definita "di destra" perché non si adatta alla narrativa del COVID-19

 
AP Photo / Gerald Herbert

La politicizzazione della scienza del COVID-19 è pericolosa e imperdonabile 


Quando la scienza viene definita "di destra" perché non si adatta alla narrativa del COVID-19 preferita dai Democratici e dai media, stiamo vivendo in un mondo pericoloso. La salute mentale e fisica di milioni di americani è in gioco ei media vogliono fare politica con il tipo di informazioni che puoi leggere. 

Prendi il caso del dottor James Todaro. Era un membro dell'America's Frontline Doctors, il gruppo che è andato a Washington, DC, per cercare di tagliare il porno panico promosso dai media. Dopo aver condiviso la loro esperienza con il trattamento ambulatoriale precoce con HCQ, zinco e azitromicina, sono stati censurati, infangati e, in almeno un caso, licenziati. 


Più recentemente, il dottor Todaro ha condiviso informazioni sull'immunità dei linfociti T da COVID-19 in diversi studi pubblicati su riviste rispettabili. In un mondo sano, questa informazione sarebbe un'ottima notizia in mezzo a una pandemia. Gli studi si basano anche sulla scienza, utilizzando tecniche collaudate. 

Questi studi hanno dimostrato che i soggetti che non avevano esposizione a COVID-19 avevano un'immunità a lungo termine che combatteva il virus. I loro linfociti T memorizzati hanno reagito al COVID-19 in base alle caratteristiche che il virus ha in comune con altri coronavirus. 

Queste cellule T, sviluppate in risposta ai coronavirus che causano il comune raffreddore, possono combattere il COVID-19 nelle persone sane. Questa reattività delle cellule T può spiegare il fenomeno noto come "casi asintomatici". Può anche rendere il test di individui asintomatici un esercizio di futilità. 

Il CDC afferma sul suo sito Web che ripetere il test di un paziente guarito ha un valore minimo o nullo per 90 giorni dopo che non hanno più sintomi. L'utilità limitata di un nuovo test è dovuta al fatto che l'RNA del virus può rimanere nei passaggi nasali ed è amplificato dal test corrente. La stessa cosa potrebbe accadere a una persona con cellule T reattive che non mostra mai sintomi. Le particelle, o resti virali, non possono infettare qualcun altro.

Ora c'è una stampa a tutto campo contro qualsiasi medico che condivide questa notizia e qualsiasi punto vendita che la tratti. La folla del blocco fino al vaccino si sta radunando attorno a un articolo di BuzzFeed scritto dalla loro giornalista scientifica, Stephanie Lee. La sua biografia non fornisce alcuna certificazione medica o lauree avanzate. Sembra che questo sia solo la sua cadenza. Descrive le scoperte dei linfociti T e la teoria secondo cui possono risultare in una soglia di immunità della mandria più bassa come una teoria di "destra". 


In base all'esperienza della Svezia, è stata inizialmente proposta una soglia inferiore di immunità alla mandria. L'esperienza del paese sosterrebbe ancora questa teoria. La media di 7 giorni della Svezia per i nuovi test positivi è piatta, oscillando intorno a 300, con un solo decesso. Ci sono solo 30 casi critici nel paese. 

I paesi nordici in generale, e la Svezia in particolare, non sono noti per essere paesi di estrema destra, eppure la Svezia continua a perseguire una strategia di immunità alla mandria. I suoi risultati non sono notevolmente peggiori e, in molti casi, sono migliori dei loro vicini europei. 

Le tendenze politiche dei ricercatori, che hanno pubblicato su Nature, MedRxiV e Cell, non possono essere determinate. Tuttavia, è probabilmente lecito ritenere che siano scienziati che fanno scienza e cercano di trovare risposte alla crisi del COVID-19. Il dottor Anthony Fauci ha riconosciuto la scienza presentata e ha affermato che potrebbe spiegare la gamma di risposte alle infezioni da COVID-19, dalla malattia asintomatica a quella grave. Ma ascolta BuzzFeed. Sicuro.


C'è qualcosa che spiega le esperienze di New York e del New Jersey e le curve della malattia emergenti negli stati nella Cintura del Sole. Dati i diversi gradi e la durata dei blocchi e dei mandati con mascherine in questi stati, nessuno dei due sembra aver la risposta definitiva. 

La ricercatrice Smita Iyer, immunologa dell'Università della California Davis, afferma che i linfociti T cross-reattivi possono proteggere quasi come un vaccino. In effetti, i vaccini sono sviluppati per innescare la reattività delle cellule T. Forse la professoressa Sunetra Gupta, un'epidemiologa teorica di Oxford sostiene che il Regno Unito ha già l'immunità di gregge, è forse un membro rabbioso della destra? O forse è solo una scienziata. 

Nuovi casi negli Stati Uniti sembrano essere in calo e ci si aspetterebbe che i decessi inizino a diminuire dopo il picco dei casi. Phil Kerpen ha osservato che le visite al pronto soccorso per malattie simili a COVID-19 sono scese all'1,8% di tutte le visite. Questa percentuale è la più bassa da prima del 21 giugno. È anche equivalente alle visite combinate al pronto soccorso per influenza e polmonite. 

Le notizie sui linfociti T potrebbero rendere gli americani meno tolleranti nei confronti di maschere e blocchi se lo capiscono e se è consentito un dibattito aperto. Tuttavia, i censori sono vivi e stanno bene, e BuzzFeed dice che è "pericoloso" discutere l'immunità dei linfociti T. Recentemente, un articolo scritto da un bio-matematico, il dottor M. Gabriela M. Gomes, è stato respinto per aver proposto, sulla base della scienza, che l'immunità di gregge per il COVID-19 potrebbe essere circa il 20% della popolazione.

Sfida apertamente le obiezioni dei suoi colleghi alla sua valutazione e afferma che l'urgenza di prendere una decisione è fondamentale. Tuttavia, Indoor Biotechnologies nel Regno Unito si è mosso rapidamente e ha annunciato un test in grado di rilevare l'immunità dei linfociti T a COVID-19. La BBC di sinistra celebra la notizia come una svolta. 

Ma la buona notizia è che questa è una teoria di destra, di tutti, non la scienza. Almeno fino al 4 novembre. A questo punto, credo che tutti conosciamo quale sia la situazione. 

Puoi leggere la pre-stampa dello studio del dottor Gomes qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Niente più Cinema, tutto sarà in streaming – indipendentemente dal Covid o dai vaccini

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...