mercoledì 26 ottobre 2011

"Il fallimento UE"


Nigel Farage: "La UE crea conflitti in Europa"

25 Ottobre 2011
Ieri, il Parlamento britannico ha votato per un eventuale referendum sulla partecipazione britannica dell'UE. Purtroppo, solo 111 deputati su 483 hanno votato per il referendum, che quindi non avrà luogo. Il deputato del Partito conservatore Patrick Mercer ha detto, però, che l'adesione all'Unione europea della sovranità britannica è nella vergogna totale. La stessa cosa ha commentato anche Nigel Farage.


Come qui all'inizio di questo mese è stato riferito, il governo britannico ha discusso per un referendum in cui la Gran Bretagna aderisse all'adesione dell'Unione europea. Di 483 deputati hanno votato al referendum (purtroppo) solo 111. Così, non ci sarà alcun referendum sulla UE. Un sondaggio aveva rivelato in anticipo che circa il 50% della popolazione britannica,
vorrebbe lasciare la UE .  

Quando l'indagine è stata posta una seconda volta con una nuova formulazione leggermente modificata come ad esempio:  "Ti piacerebbe tornare ad una associazione di categoria europea come negli anni '70?" - Una netta maggioranza ha votato contro l'adesione alla UE. Il Regno Unito è, in termini di qualità della vita in generale, secondo la qualità della vita Index all'ultimo posto in tutti i paesi europei. Molti cittadini britannici ritengono che la colpa e la responsabilità sia della UE.

Il deputato Patrick Mercer, del partito conservatore è un dichiarato euro-scettico e non nasconde il suo parere negativo
a tutti verso l'adesione britannica della UE. Al contrario, in quanto ha recentemente dichiarato pubblicamente: "La Gran Bretagna ha consegnato troppi poteri verso la UE. L'adesione alla UE fa male al Regno Unito. Siamo una nazione sovrana, ma mi chiedo a volte quanto abbiamo lasciato della sovranità che, con le leggi europee e le strutture che sono state imposte su di noi "ha continuato:" Abbiamo bisogno di un referendum sul mantenimento della nostra presenza nell'Unione europea. Il concetto di Europa è in continua evoluzione e cambiamento, che è una cosa sana, ma spero che il Regno Unito resti scettico ed è ragionevole in relazione al coinvolgimento continuo che continua nella UE ".
L'europarlamentare britannico Nigel Farage, che è ignorato dai mass media tedeschi in modo coerente, ha detto ieri in un'intervista al Russia Today sul dibattito in seno alla UE. A differenza di Angela Merkel o Sarkozy vede nella UE, lungi dall'essere una forza unificante che garantisce la pace in Europa.
Secondo Farage, la politica dell'Unione europea prevede conflitti ancora di più tra i singoli membri. In Grecia, per esempio, avevano bruciato le bandiere tedesche, pubblicamente e in Germania abbiamo i Greci denominati per essere pigri e inutili. Era semplicemente impossibile prendere 27 paesi diversi con lingue diverse e diversi passati in una sola pentola, in qualsiasi forma senza chiedere il consenso della popolazione. In questo momento, possiamo vedere come il "progetto europeo" muore.  


Di seguito l'intervista davvero notevole con Nigel Farage.


Link in lingua Inglese:
Sarkozy, l’omino Psicopatico Sionista minaccia l’Italia di aggressione militare leggi l'articolo QUI

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page