mercoledì 20 aprile 2022

Etica: una domanda molto urgente che le autorità sanitarie pubbliche devono affrontare

Etica: "Lo stato di sicurezza biomedica" deve essere fermato

Durante il C-O-V-I-D-1-9 La pandemia, misure rigorose come il mascheramento obbligatorio, la v@xxinazione e la "messa in quarantena di popolazioni sane" hanno trasformato gli Stati Uniti in uno "Stato di sicurezza biomedica", ha detto il dottor Aaron Kheriaty a EpochTV "Leader del pensiero americano programma del 9 aprile.

"Questa saldatura della salute pubblica con le tecnologie digitali di sorveglianza e controllo e i poteri di polizia dello stato consente intrusioni nella nostra privacy, nella nostra autonomia corporea, che non hanno precedenti nella storia", ha affermato Kheriaty, psichiatra e specialista di etica medica.

Kheriaty, capo di Etica medica presso l'Unity Project e un collega presso l'Ethics and Public Policy Center, ha aggiunto che "probabilmente a nord del 70 percento degli americani ha ancora il C-O-V-I-D nonostante quasi un anno di blocchi" e che i blocchi hanno essenzialmente causato "danni collaterali enormi” sotto forma di una crisi di salute mentale.

Ha citato la crisi pre-p@ndemic@ degli oppioidi che ha causato un totale di 70,630 morti per overdose di droga nel 2019 negli Stati Uniti, secondo il CDC (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.) Il blocco ha solo "versato benzina sul [fuoco]" dell'attuale crisi di overdose di droga, con conseguente aumento alle stelle dei decessi per overdose di droga a oltre 100,000 l'anno scorso, disse Kheriaty.

Uno Studio agosto 2021 pubblicato su Pub Med ha rilevato che "le politiche di blocco dello stato precedono maggiori sintomi di salute mentale" e che molti "bevitori non pesanti" si sono rivolti all'alcol durante il blocco come meccanismo per far fronte a "sintomi ansiosi e depressivi".

I risultati potrebbero mettere in guardia contro "una maggiore dipendenza a seguito della p@ndemi@ che giustifica ulteriori indagini sull'utilizzo del trattamento per l'uso di sostanze", ha riportato lo studio.

Inoltre, una compagnia di assicurazioni ha riportato un aumento del 40% dei tassi di mortalità durante il terzo trimestre del 2021 rispetto ai tassi pre-pandemia, che è il tasso più alto che la compagnia abbia mai visto.

J. Scott Davison, CEO della compagnia di assicurazioni OneAmerica, ha affermato durante una conferenza stampa nel dicembre 2021 i decessi delle persone in età lavorativa tra i 18 ei 64 anni sono in aumento e si registrano costantemente in tutte le compagnie assicurative che offrono assicurazioni sulla vita.

"Solo per darti un'idea di quanto sia grave, una catastrofe su 200 anni sarebbe un aumento del 10 percento rispetto a pre-pandemia", ha detto Davison durante una conferenza sull'assistenza sanitaria organizzata dalla Camera di Commercio dell'Indiana a dicembre 2021.

Dato che il 2021 è stato l'anno in cui è stata attuata una "campagna di v@xxinazione di massa" e che la fascia di età 18-64 anni ha tassi di mortalità C-O-V-I-D-1-9 relativamente bassi rispetto alla fascia di età superiore ai 65 anni, Kheriaty ha affermato che "dovremmo essere molto preoccupati" e approfondire se i decessi fossero gli "effetti dei blocchi che stavano emergendo l'anno successivo" o se i decessi fossero dovuti al "v@xxino eventi avversi che potrebbero non essere stati segnalati o non segnalati", o una combinazione di questi fattori e altri che richiedono ulteriori indagini.

"Questa è una domanda molto urgente che le autorità sanitarie pubbliche devono affrontare", ha affermato Kheriaty.

Dal 1 febbraio 2021, il CDC ha riportato 1,109,851 casi di decessi in eccesso a livello nazionale per tutte le cause. Il numero di decessi in eccesso esclusi i decessi correlati al C-O-V-I-D-1-9 è 220,902; a causa di altre malattie respiratorie, malattie circolatorie o altre cause come diabete, malattie renali o cancro.

Leggi la storia completa qui ...

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/

®wld

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Sempre più vicini all’orlo di una guerra nucleare con la Russia

CO2 – una copertura per la povertà forzata e il minor consumo di energia

NASA: ha scelto di lasciare che la bufala del riscaldamento globale causata dall’uomo persista e si

La comunità scientifica del clima continua a fingere

COSA ACCADE NEI NOSTRI CIELI? - GIORGIO PATTERA

Un buco aperto nella matrice economica – siate felici. Va tutto bene

L’OZONO POTREBBE INDEBOLIRE UNO DEI PIÙ IMPORTANTI MECCANISMI DELLA TERRA

Una nuova classe globale che modella il nostro futuro comune in base ai propri interessi

Il Sequel di Crolla Cabala, Crolla! – Parte 21: LA VERITÀ NON DETTA SUI TAMPONI NASALI

Gli umani non sono sovrappopolati - Stiamo invecchiando e diminuendo

Li chiamano effetti collaterali - quando sapevano che sarebbe successo ... Essi sapevano che questo

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...