giovedì 8 ottobre 2020

La terribile tirannia della maggioranza - la teoria della spirale del silenzio

 

Fahrenheit 451 prediceva che le persone avrebbero chiesto la tirannia 

by Barry Brownstein from AIER Website 

Barry Brownstein è professore emerito di economia e leadership presso l'Università di Baltimora. È collaboratore senior di Intellectual Takeout e autore di "The Inner-Work of Leadership".

Anche se è passato un po 'di tempo da quando hai letto Fahrenheit 451, potresti ricordare il classico di Ray Bradbury per il suo ritratto di un futuro distopico in cui un governo autoritario brucia libri. Leggi di nuovo Fahrenheit 451 per scoprire perché le persone volevano che il loro governo tirannico bruciasse libri. Bradbury scrisse Fahrenheit 451 nel 1953, ma i parallelismi con l'attuale clima sociale per la censura sono ossessionanti. Il protagonista di Bradbury è Guy Montag, che, come tutti i vigili del fuoco nel futuro di Bradbury, brucia i libri. Nella distopia di Bradbury, i vigili del fuoco sono diventati,

"custodi della nostra tranquillità, al centro della nostra comprensibile e legittima paura di essere inferiori; censori ufficiali, giudici ed esecutori testamentari".

Il mainstream e i social media di oggi sono "custodi della nostra tranquillità" poiché filtrano "teoria e pensiero contrastanti".

 

Il capitano Beatty è il capo di Montag.

 

Beatty ha spiegato,

"Se non vuoi un uomo infelice politicamente, non dargli due lati di una domanda per preoccuparlo; dagliene una."

Se non vuoi che le persone discutano di questioni come la politica del Covid-19, Beatty ha il biglietto:

"Riempili pieni di dati non combustibili, zeppi così dannatamente pieni di" fatti "che si sentono pieni, ma assolutamente" brillanti "di informazioni.

 

Allora sentiranno che stanno pensando, avranno un senso di movimento senza muoversi".

Oggi, milioni di persone ascoltano quotidianamente i rapporti sui conteggi dei casi di Covid-19.

Come predetto da Bradbury, gli ascoltatori possono recitare i numeri ma non hanno un contesto per dare un senso ai numeri ...

Molti hanno poca idea che importanti scienziati e medici abbiano auspicato alternative ai blocchi che potrebbero salvare vite umane e ridurre gli impatti catastrofici sulle economie.

 

Come nel mondo di Bradbury, molti lavorano instancabilmente per screditare e censurare opinioni alternative

 

Dopo che Montag mette in dubbio il suo ruolo di bruciatore di libri, recita Dover Beach di Matthew Arnold ai vicini. I suoi vicini erano scioccati dai sentimenti provocati dalla poesia.

 

Uno grida

"Parole sciocche, parole sciocche, parole sciocche, orribili che feriscono ... Perché le persone vogliono ferire le persone? Non abbastanza ferito al mondo, devi stuzzicare le persone con cose del genere!"

Incredibilmente, Bradbury ha anticipato il clima sociale di oggi in cui le persone affermano che la censura è giustificata perché qualcuno ha ferito i loro sentimenti.

 

Beatty spiega una norma sociale dominante che giustifica la censura:

Non offendere le minoranze ...

Bradbury è chiaro:

"minoranze" significava praticamente tutti:

"Non calpestare gli amanti dei cani, dei gatti, dei dottori, degli avvocati, dei commercianti, dei capi, dei mormoni, dei battisti, degli unitari, dei cinesi di seconda generazione, degli svedesi, degli italiani, dei tedeschi, dei texani, dei brooklynesi, degli irlandesi, persone provenienti dall'Oregon o dal Messico".

Fingere di poter "rimanere sempre felici" era un'altra norma sociale che spingeva la richiesta popolare di censura in Fahrenheit 451.

 

Beatty spiega,  

"(La censura) non è venuta dal governo in giù.

 

Non c'era nessun detto, nessuna dichiarazione, nessuna censura, tanto per cominciare, no! La tecnologia, lo sfruttamento di massa e la pressione delle minoranze hanno portato il trucco, grazie a Dio.

 

Oggi, grazie a loro, puoi stare sempre felice, puoi leggere fumetti, le buone vecchie confessioni o riviste di settore".

Nella distopia di Bradbury, considerare teorie contrastanti crea infelicità, quindi Beatty loda la missione del pompiere e giustifica la censura:

"La cosa importante da ricordare, Montag, è che siamo gli Happiness Boys, il Dixie Duo, tu, io e gli altri.

 

Siamo contro la piccola marea di coloro che vogliono rendere tutti insoddisfatti di teorie e pensieri contrastanti. Abbiamo le dita nella diga.

 

Tieniti fermo. Non lasciare che il torrente della melanconia e della triste filosofia sommerga il nostro mondo. Dipendiamo da te.

 

Non credo che ti rendi conto di quanto tu sia importante, noi siamo, per il nostro mondo felice così com'è".

Nel futuro di Bradbury, gli intellettuali venivano esaminati quando le idee erano in conflitto.

La parola "intellettuale" divenne una "parolaccia".

 

Il pubblico temeva "il non familiare" e disdegnava un mondo in cui il merito contava.

Ancora una volta, Bradbury ha chiesto a Beatty di spiegare la mentalità alla base di questo pensiero: 

"Dobbiamo essere tutti uguali.

 

Non tutti sono nati liberi ed uguali, come dice la Costituzione, ma tutti resi uguali. Ogni uomo l'immagine di ogni altro; allora tutti sono felici, perché non ci sono montagne per farli rannicchiare, contro cui giudicare se stessi.

 

Così! Un libro è una pistola carica nella casa accanto. Brucialo. Prendi il colpo dall'arma. Violare la mente dell'uomo.

 

Chissà chi potrebbe essere il bersaglio dell'uomo colto?" 

Nella distopia di Bradbury, pensare non era il benvenuto. Anche i portici anteriori sono stati eliminati. Uno dei giovani vicini di Montag ha spiegato perché:

"Le persone a volte sedevano lì di notte, parlando quando volevano parlare, dondolandosi e non parlando quando non volevano parlare.

 

A volte si limitavano a sedersi lì e pensare a cose, capovolgere le cose ... non volevano che le persone sedessero in quel modo, senza fare nulla, dondolarsi, parlare; quello era il tipo sbagliato di vita sociale.

 

La gente parlava troppo. E hanno avuto tempo per pensare". 

L'allontanamento sociale è oggi accettato come un modo per tenerci 'al sicuro' dal Covid-19 .

La distanza sociale ci tiene anche al sicuro da "teorie e pensieri contrastanti".

 

Le sedie sono state rimosse dai luoghi di ritrovo sociale.

 

I corridoi sono tranquilli.

 

Nessuno sta intorno al refrigeratore d'acqua.

 

Le persone hanno pochi posti per parlare tra loro.

 

Il parallelo ai portici è inquietante. 

 

Forse stai avvertendo un cambiamento nelle norme sociali che minano i diritti dei genitori e la santità della famiglia ...

Bradbury prevedeva una spinta per la scuola materna finanziata dal governo .

 

Il capitano Beatty spiega,

"L'ambiente domestico può rovinare molto che cerchi di fare a scuola. Ecco perché abbiamo abbassato l'età dell'asilo anno dopo anno fino ad ora che li stiamo quasi strappando dalla culla."

Bradbury ha anche anticipato la giustificazione odierna del saccheggio.

Alcuni sostengono che i rivoltosi stiano semplicemente danneggiando proprietà, non persone ...

Prima di iniziare a vedere il male di cui faceva parte, Montag alleviò la coscienza con questa linea di pensiero simile:

"Non stavi ferendo niente, stavi ferendo solo cose! E poiché le cose non potevano essere ferite davvero, poiché le cose non sembravano niente, e le cose non urlano o piagnucolano."

Avvertendo i suoi lettori delle politiche modellate dalla maggioranza, scrive Bradbury,

"Il nemico più pericoloso della verità e della libertà, il solido bestiame immobile della maggioranza. Oh, Dio, la terribile tirannia della maggioranza."

Oggi, i politici rivendicano il diritto di distruggere la libertà quando ottengono la maggioranza dei voti del popolo.

Questo pericoloso ragionamento è antitetico ai principi fondanti di questo paese ...

Possiamo prendere una lezione dal personaggio di Bradbury, il professor Faber, che ha riconosciuto le conseguenze della propria autocensura:

"Ho visto come stavano andando le cose, molto tempo fa. Non ho detto nulla.

 

Sono uno degli innocenti che avrebbero potuto parlare apertamente quando nessuno avrebbe ascoltato i "colpevoli", ma non ho parlato e quindi sono diventato colpevole".  

Com'è ironico che oggi, affermando di essere "svegliato", i progressisti chiedano a gran voce la tirannia e la censura.

 

Nel mondo di Bradbury il "risveglio" ha visto le bugie della tirannia e della censura. Bradbury ci esortava a evitare l'opportunità e a parlare per evitare il peggio.

 

Nel suo romanzo, Bradbury non si è immerso profondamente nella psicologia del non dire nulla. Il mio recente saggio sui mandati delle maschere da parte delle imprese ha suscitato una forte risposta.

 

Molti sono stati d'accordo con me che le aziende rispondono alla domanda dei consumatori. Tuttavia, alcuni credono che la politica aziendale sia stata plasmata da una minoranza piccola ma spaventata e molto vocale che si lamenta ad alta voce con i manager per i clienti che non indossano una maschera. 

 

Andare contro il branco vocale richiede coraggio ...

 

Nel suo libro The Heart Aroused, il poeta David Whyte, che lavora con le aziende sui temi del cambiamento organizzativo, condivide una storia universale: 

"Un uomo che conosco si trova in una sala riunioni al limite del discorso; si sta avvicinando al momento della resa dei conti, sta cercando il supporto dei suoi colleghi dirigenti attorno al tavolo ... il CEO sta camminando su e giù sul grigio tappeto ardesia. 

 

Ha chiesto, senza mezzi termini, la loro opinione sul piano che vuole mettere in atto. "Voglio sapere cosa ne pensate tutti di questo," chiede, "su una scala da uno a dieci". 

Whyte spiega che il CEO ha chiarito che voleva sentire "dieci".

 

L'amico di Whyte pensa che il piano sia terribile e si dice che altri dirigenti la pensino allo stesso modo. Mentre l'amministratore delegato gira per la stanza, l'amico di Whyte sente il suo collega, uno per uno, dire "dieci".

 

Quando è il suo turno

"contro tutto ciò in cui crede, (l'amico di Whyte) sente una voce lontana simile a un topo, la sua, che dice ' dieci'."

Secondo la teoria della spirale del silenzio di Elisabeth Noelle-Neumann,

"La nostra disponibilità ad esprimere un'opinione è il risultato diretto di quanto la percepiamo come popolare o impopolare".

Quando crediamo che la nostra convinzione sia popolare, ci impegneremo a segnalare che facciamo parte del branco.

 

Come l'amico di Whyte, eviteremo di esprimere il nostro punto di vista quando sentiremo che sarà impopolare.

 

Se pensi che il pubblico abbia il potere dei social media di esprimere opinioni impopolari, ti sbaglieresti. Come in Fahrenheit 451, le persone si censurano per prime, anche prima che Facebook e Twitter aggiungano la propria censura. 

 

Nel 2014, il Pew Research Center ha intervistato il pubblico sulla loro disponibilità a esprimere liberamente le proprie opinioni sulle rivelazioni di Edward Snowden del 2013.

 

Il sondaggio ha rivelato che,

"le persone erano meno disposte a discutere la storia di Snowden-NSA sui social media di quanto non lo fossero di persona".

I social media non erano uno sbocco per coloro che si preoccupavano di esprimere una visione impopolare. 

 

Coerentemente con la teoria della "spirale del silenzio" e compatibile con il futuro distopico di Bradbury, qualunque sia l'ambientazione, le persone sono riluttanti a condividere una "visione impopolare".

 

Un sondaggio Cato del 2020 ha rilevato che il 62%

"degli americani dice che il clima politico in questi giorni impedisce loro di dire cose in cui credono perché altri potrebbero trovarli offensivi".

Oggi,

quanti non dicono nulla ai loro vicini e colleghi sulle politiche del Covid-19 per paura di essere accusati di non "valorizzare" le vite umane ...?

In Fahrenheit 451,

il silenzio ha contribuito a spianare la strada all'abbraccio della tirannia da parte del pubblico ...

Nel 2020, Fahrenheit 451 è molto più di un racconto agghiacciante e ammonitore.

Per invertire la spirale del silenzio dobbiamo fare spazio a conversazioni schiette considerando attentamente punti di vista alternativi ...

 

1984  -  Brave New World

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net

********************************** 

Correlati:

Il blocco è ancora qui 

L’OMS NON può dire ai presidenti o ai governatori degli Stati Uniti cosa fare

 

®wld 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Niente più Cinema, tutto sarà in streaming – indipendentemente dal Covid o dai vaccini

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...