mercoledì 2 settembre 2020

Tecnocratico-fascismo: come falene attirate dalle fiamme

Quando il "sistema" ti conosce meglio di quanto conosci te stesso, non puoi sfuggire al suo controllo. Chiunque abbia i dati fa le regole e quelle regole possono racchiuderti, consolarti, manipolarti, modellarti finché non fai tutto ciò che qualcun altro vuole che tu faccia. Questa è la "Scienza dell'ingegneria sociale" come predetta dalla Tecnocrazia negli anni '30. ⁃ TN Editor


La bellezza duratura del fascismo è che richiede così poco da noi ... così poco pensiero indipendente; solo la nostra convinzione di base e l'adesione a un insieme limitato di direttive e narrazioni condivise dal popolo che, una volta pienamente accettate, ci sollevano dalla necessità di affrontare domande ostinate o di preoccuparci di sottili differenze di opinioni e sentimenti.

La propaganda ci rassicura che siamo completi, che sappiamo tutto quello che c'è da sapere, che siamo razionali, pragmatici e puri, che la scienza è stata stabilita e che siamo parte di qualcosa di speciale.

Una simile resa alle narrazioni riduzioniste riguarda tutte le classi e le fasce di reddito. Né i più istruiti né i meno istruiti conservano alcun vantaggio speciale di fronte a una potente propaganda che modella il consenso.

La PROPAGANDA è, ovviamente, la linfa vitale del controllo fascista. Mantenere le strutture economiche, governative e scientifiche di un "sistema operativo" tecnocratico-fascista è impensabile senza propaganda e disinformazione.

 Quando la verità è vista come una responsabilità nei confronti del potere, deve sempre essere respinta e tutte le istanze di essa effettivamente penalizzate.

La radio e la televisione e la loro costante "scienza" popolare, operano oggi come le loro religioni, che dipendono per il loro successo dalla devozione delle masse. Come ci ha detto McLuhan, l'esperienza dei media elettronici è sempre più potente del messaggio specifico che contiene.

La valuta che usiamo per pagare lo spettacolo elettronico è la nostra attenzione, e in tempi così ipermediati come questi, le accuse aumentano in modo esponenziale, fino a quando non ci troviamo gravati da una negazione e disconnessione che schiaccia l'anima.

Tre momenti storici determinanti (tra i tanti) hanno definito la confluenza di fascismo, propaganda e tecnologia.
  1. I principi fondamentali della propaganda furono definiti per la prima volta 100 anni fa da Edward Bernays, spesso indicato come il padre delle pubbliche relazioni.
  2. Joseph Goebbels servì come ministro della Propaganda del Reich della Germania nazista dal 1933 al 1945. Le straordinarie lezioni di successo dei suoi programmi di propaganda nazista non andarono perse ai leader politici ed economici del mondo nel dopoguerra e nel tempo da allora.
  3. La Central Intelligence Agency (CIA) è stata fondata nel 1947, con lo scopo esplicito di condurre operazioni di intelligence segrete che potessero servire a scopi politici e allo stesso tempo generavano profitti enormi e irrintracciabili. La portata delle attività illegali della CIA ha reso necessaria la creazione e il mantenimento di un ministero permanente della disinformazione, gestito dal nostro "Governo ombra" e "Stato profondo", finanziato dai contribuenti.
In retrospettiva, quindi, è chiaro che queste campagne di propaganda si sono dimostrate così efficaci, che ancora oggi pochi di noi si rendono conto di quanto siano continue, vaste e diffuse.

L'efficacia della propaganda è talmente indiscutibile, che comunemente accade che coloro che sono più certi di NON essere tra i propagandati, siano in realtà le sue vittime più palesi.

I media aziendali si concentrano su quelle storie che sono pagate per diffondere, cioè quelle che supportano i programmi finanziari e ideologici dei loro proprietari, che sono tutti, senza eccezioni, parti centrali della più ampia oligarchia di governo globale.

Una parte fondamentale del manuale del propagandista è semplicemente lasciare storie inesplorate che NON hanno ricevuto l'approvazione per la gestione e il controllo; storie che, potremmo supporre, non generano un vantaggio sufficiente per i proprietari.

 Tali calcolati peccati di omissione sono essenziali per mantenere la massa dei credenti imperturbata dai capricci della complessità nella consegna dei loro dogmi quotidiani.

Se un individuo dovesse insistere per saperne di più su una qualsiasi di queste storie meno discusse, presto arriverebbe alla consapevolezza che mentre un'abbondanza di fatti rilevanti può essere facilmente trovata, e spesso nascosta in bella vista, la verità è che la maggior parte delle persone semplicemente NON VOGLIONO conoscere, pensare o parlare di tali verità che differiscono da quelle accettate dai loro coetanei, per i quali la dissonanza cognitiva causa un tale dolore e disorientamento letterale, da mantenerli docili e conformi ai dettami dei media. 

Leggi la storia completa qui ...

Fonte: https://www.technocracy.news/

**************************************  

Potrebbe interessarti: 
VACCINO ANTINFLUENZALE STAGIONE 2020-2021 E COVER…ID 2019

ITALIA DECADUTA A NAZIONE DI PECORE

Lo sapevate che ... essere trattati da schiavi si diventa schiavi?



Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Niente più Cinema, tutto sarà in streaming – indipendentemente dal Covid o dai vaccini

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...