mercoledì 1 luglio 2020

ANUNNAKI: le Tavole del Destino rubate

 

Gli Anunnaki e le Tavole del Destino rubate: la fonte della loro saggezza 

Nella mitologia sumera, i "Tablets of Destiny" o "TableTs ME", era una libreria computerizzata costituita da un insieme di chip che conteneva tutte le informazioni su tattiche di guerra, mappe stellari, rotte di navigazione e anche, erano la chiave per attivare o neutralizzare tutte le navicelle spaziali Anunnaki. (Tavole del destino)

 

Quando questi "esseri dal cielo" arrivarono sul nostro pianeta, inizialmente furono costruite sette città principali, che sarebbero stati i punti strategici del piano di Enlil per portare a termine la sua missione sulla Terra. Queste città erano situate nell'attuale Iraq, tra il Tigri e l'Eufrate. Nella regione attualmente conosciuta come Mesopotamia.

Quindi, gli Anunnaki chiamarono la regione di Edin. Che nelle culture successive il nome derivò in Eden. (Tabelle del destino) 

Dopo Eridú "posto in lontananza", il primo insediamento di Anunnaki sulla Terra, e comandato da Enki, fu costruita la città di Bad Tibira, che significa "luogo luminoso dove il minerale è finito".

Questa città fu comandata da un figlio di Enlil, Nanna. Senza "dio della luna maschile". Quando Anu diede a Enlil il comando della missione sulla Terra, Enlil mandò la Terra dai suoi figli Nanna. Sin e Ninurta. E accanto a loro arrivarono Ninhursag, la sorellastra di Enlil, la sua padrona e la madre di Ninurta. Fu in questa città che Ninurta ebbe i suoi figli gemelli Shamash e Ishtar. 

La città successiva che fu costruita fu Laraak "vedendo il bagliore luminoso". Era una città faro la cui funzione era quella di guidare le navette spaziali attraverso un corridoio di luci. Questa città fu comandata dall'altro figlio di Enlil, Ninurta. La quarta città che fu costruita fu la "città degli uccelli" di Sippar.

Una città molto importante, era un porto spaziale dove le navi spaziali partivano con il carico d'oro. Questa città fu comandata da Shamash "Dio del sole e della giustizia", ​​nipote di Enlil. La città successiva fu Shurruppak "luogo di supremo benessere". Era il centro medico della missione e guidato da Ninhursag. (Tavole del destino) 

La sesta città sarebbe Nippur "il luogo terrestre di  Nibiru". Era il centro di controllo della missione ed era guidato da Enlil, il comandante supremo della missione.

In questa città c'era anche il centro di trasmissione con il suo pianeta natale, Nibiru, e con le navette spaziali che orbitavano attorno alla Terra, gli  Igigi. Era una camera luminosa chiamata Dir.Ga "quella sacra tra quelle sacre" situata nella parte superiore di una torre con diverse antenne chiamate Dur.Aki "il collegamento cielo-terra", come si può vedere nella seguente rappresentazione sumera. La settima città che fu costruita fu Lagash "vedendo l'alone in sei", primo faro della città che avrebbe guidato la rotta di volo da Nibiru. (Tabelle del destino) 

In Nippur, le tabelle Me o "tabelle di destinazione" nascoste in Dir.Ga. Queste compresse erano circa 60 unità ed erano una sorta di microchip che contenevano una fonte di informazioni vitali per gli Anunnaki.

Queste tabelle erano la chiave per attivare armi distruttive, controllare veicoli spaziali o dirigere qualsiasi dispositivo tecnologico Anunnaki, oltre ad essere depositario di conoscenze in leggi, decreti di governo, tecnologia, medicina, tecniche militari, metodi di difesa, metodi di sottomissione alla popolazione e molte altre chiavi riservate all'élite di Anunnaki. (Tabelle del destino) 

Nei testi sumerici c'è una storia chiamata "Mito di Zu". Un Anunnaki considerato come un demone di un clan diverso dal resto. Le origini di questo essere noto come Pazuzu non sono molto chiare.

Secondo Zecharia Sitchin, gli Igigi trovarono Pazuzu quando era solo un piccolo orfano e lo adottarono. Gli hanno insegnato tutti i segreti dello spazio e come usare le navi da trasporto intorno alla Terra. Pazuzu o ZU significa "Colui che conosce" ed era anche conosciuto come Anzu "Colui che conosce i cieli". 

Era il dio del vento malvagio e delle tempeste. Colui che era portatore di piaghe, parassiti e febbri. I Sumeri rappresentavano questo essere con un corpo stilizzato con artigli di uccelli sui piedi, ali d'aquila e una testa simile a un leone. Sebbene alcune caratteristiche fisiche possano essere rettiliane (Tabelle del destino)

 

Gli Igigi chiamarono Pazuzu il loro emissario e portatore delle loro richieste davanti a Enlil e lo mandarono a Nippur. Enlil era consapevole del disagio degli Igigi per i suoi lunghi soggiorni nello spazio e sospettava una rivolta da parte sua.

Da qui nasce il Mito dei Titani, i Grandi Astronauti, gli Angeli Caduti, che erano allora i demoni. Enlil, consigliato da suo fratello  Enki, prese Pazuzu come servitore in Dir.Ga, il più sacro del santuario di Nippur, per placare gli Igigi. Ma Enlil è stato tradito. Non appena poté, Pazuzu rubò le Tavole del Destino "Io" per sostituire Enlil dal suo regno: 
“Prenderò la compressa celeste dei destino. GOVERNO I DECRETA DEGLI DEI. Stabilirò il mio trono. Sarò il padrone dei decreti celesti. COMANDER THE LO IGIGI IN SPAZIO.“ 
Pazuzu si è rifugiato nella Montagna delle Camere del Paradiso, Hursak.Mu. Dopo la rapina, gli allarmi sono suonati. Molti dei dispositivi, delle tecnologie e delle conoscenze di Anunnaki sono stati resi inutili.

La paura catturò la Missione e la popolazione Anunnaki sulla Terra. Nelle Tavole "Io" c'erano le rotte stellari in cui venivano disegnate non solo le orbite dei pianeti, ma anche le coordinate di navigazione dei traghetti Igigi e le rotte delle loro astronavi (Tabelle del Destino). 
“Sospese erano le formule divine. La luce splendente si spense. Il silenzio prevalse. Nello spazio, gli Igigi rimasero sbalorditi. Avevano preso il lustro del santuario.“ 
Chiunque possedesse le tavolette "Io" avrebbe governato i cieli, le rotte di navigazione verso Nibiru.  Allora governerei gli  Igigi. In questo modo avrebbe governato le spedizioni di oro. Cioè, governerebbe la Missione. E Pazuzu sarebbe risorto come il nuovo re sulla Terra. Questo era il suo piano. 

La paura e l'oscurità sorsero negli Anunnaki della Terra. Il grande sovrano di Nibiru, Anu, comandò di catturare Pazuzu e di recuperare le Tavole del Destino "Io". Enlil convocò gli Anunnaki per questo scopo.

Ma tutti temevano di fallire perché Pazuzu aveva anche rubato "El Enillo Glitter", che doveva essere un tipo di arma che rendeva Pazuzu due volte letale e impenetrabile e potente quanto lo stesso Enlil. Ma il coraggioso Ninurta, figlio di Enlil, prese l'iniziativa e andò a cercarlo armando la sua nave con le "Sette turbine di vento che scuotono la polvere" e un "Tiyu", una specie di proiettile. (Tavole del destino) 

Ninurta sconfisse Pazuzu e recuperò le compresse "Me". L'ordine è stato ripristinato. Pazuzu fu condannato a morte e giustiziato dallo stesso Ninurta in una cerimonia in cui vestirono Pazuzu come un uccello a causa della sua origine Igigi. Questo è servito da monito per gli Igigi.

L'unico sovrano della Missione e della Terra è Enlil. Ninurta divenne il più degno e principale guerriero di Enlil. Ed è stato premiato da Anu ed Enlil con nuove macchine e armi celesti. Enlil gli consegnò l'armatura più mortale degli Anunnaki. Il "Ip". Un'arma con 50 teste che uccidono. (Tabelle del destino) 

Pazuzu divenne un propagatore demone mitologico di parassiti all'altezza di grandi creature della notte come "Lilith", una dea demoniaca che usurpò i neonati alle loro madri per divorarli.

Tuttavia, in contraddizione con ciò che ci si potrebbe aspettare, i Sumeri usarono la figura di Pazuzu come un amuleto contro la stregoneria e come un talismano protettivo contro i demoni che di notte portavano i bambini dai loro presepi per bere il loro sangue. (Tabelle del destino) 


Articoli correlati:

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

“Reo confesso…o reo senza con”?

Queste poche parole estrapolate dalla conferenza stampa del più”telegenico” dei presidenti di consiglio che l’Italia abbia mai avuto, sanno tanto di ammissioni di colpa! “reo confesso”…appunto. Spero vogliate vedere il video; sono pochi minuti. Grazie! GUATAMELA1

Bill Gates, l’Oracolo di Seattle: “milioni di morti per la pandemia”

"L'OMS DEVE ESSERE DISTRUTTA", il piano di Taormina

L'altra Informazione

Immunità, cancro, vaccini

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it

TSUNAMI GIUDIZIARIO DI TRUMP SUL GOVERNO ITALIANO FILO-CINESE E FILO G5

TSUNAMI GIUDIZIARIO DI TRUMP SUL GOVERNO ITALIANO FILO-CINESE E FILO G5
Leggi QUI L'articolo

Una seconda Tangentopoli? La lotta al deep state arriva in Italia - Nicola Bizzi

Se non vuoi guardare il video leggi l'articolo QUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...