giovedì 16 luglio 2020

GDO: Riprogrammazione genica


LA PROSSIMA FASE DELLA DISCUSSIONE OGM  


La scorsa settimana ho scritto un blog sull'ultimo trucco di IG Farbensanto per evitare intrighi legali quando (Bayer) ha acquistato Mon (ster) santo, per diventare IG Farbensanto. Non entrerò di nuovo nell'ultimo trucco. Piuttosto, c'è qualcos'altro che sta scendendo dal luccio che MW ha individuato e condiviso (e ancora, grazie!), Ed è un tale enorme doozie che devo passare. Quel qualcosa è "organismi genetici", e se ti sembra un po '"spaventoso e inquietante", è perché è molto peggio di così: 

Dopo che oltre 78 organizzazioni ambientaliste e agricole hanno firmato una lettera questa settimana chiedendo una moratoria sulla tecnologia del gene drive, EURACTIV ha esaminato più da vicino la controversa tecnologia per scoprire di cosa si tratta e le implicazioni che contiene.
Normalmente commenterei moltissimo storie come questa, e oggi ho intenzione di commentare un po', ma non credo davvero di doverlo fare ampiamente, perché sono sicuro che i lettori regolari qui apprezzeranno piuttosto implicazioni orribili della seguente citazione dall'articolo: 

Le unità genetiche sintetiche sono una nuova forma di ingegneria genetica, creata con il metodo di ingegneria genetica CRISPR / CAS9, e hanno lo scopo di modificare o sradicare permanentemente popolazioni, o persino intere specie, in natura. 

Attualmente sono definiti come un sistema in cui elementi o tratti genetici hanno più del normale 50% di probabilità di essere ereditati, indipendentemente dal fatto che giovano o danneggino l'organismo che li eredita. 

L'idea della tecnologia di guida genica è quella di forzare l'eredità di tratti genetici dannosi. In questo modo, gli scienziati sperano di riprogrammare o sradicare specie come insetti portatori di malattie e specie invasive. 

Questa è una distinzione chiave tra GDO e organismi geneticamente modificati (OGM), che sono esplicitamente progettati per contenere la diffusione di tratti modificati. 
***

Più di recente, l'Imperial College di Londra ha creato una modifica che è stata in grado di eliminare popolazioni di zanzare portatrici di malaria negli esperimenti di laboratorio. Questo lavoro è stato finanziato dalla Bill & Melinda Gates Foundation nell'ambito del progetto Target Malaria.  

*** 

Questo è qualcosa che Martin Häusling, portavoce della politica agricola per i Verdi e membro della commissione per l'ambiente del Parlamento europeo, ha definito un "passo fondamentale per la biodiversità", avvertendo che le conseguenze a lungo termine di questa tecnologia non sono "prevedibili". 

Mareike Imken, dell'iniziativa tedesca Save Our Seeds, ha concordato dicendo che "mentre i rischi della tecnologia di guida genica non sono ancora stati valutati scientificamente, potrebbe avere un impatto enorme sugli ecosistemi già danneggiati", aggiungendo che è "irresponsabile esporre specie ed ecosistemi per ulteriori rischi“. (Enfasi aggiunta) 

Quindi, facendo bollire tutto questo, l'esperto di diffusione di virus (sia di computer che di altro tipo) Baal Gates, attraverso la sua Baal and Malicious Gates Foundation, sta finanziando la ricerca sugli organismi a trasmissione genica (GDO) nella speranza di riprogrammare le specie o semplicemente di sradicarle se sono cattivi e non ci piacciono e portano malattie cattive.

(Si noti che il criterio qui potrebbe essere applicato a qualsiasi organismo, incluso noi, e non dimentichiamo che Baal Gates è una di quelle noci di sovrappopolazione che sono state con noi dalla Repubblica Serena di Venezia.) Beh, devo confessare una parte di me è attratta dall'idea di sbarazzarsi di certe cose. In cima alla mia lista ci sarebbero ragni e serpenti (e quelle grandi cose da lucertola in Giappone).

Ma, proprio come non mi piacciono i ragni e i serpenti, mi rendo conto che fanno del bene, senon le sue versioni umane. E per quanto riguarda Baal Gates, quando penso a lui (e cerco di non farlo), penso al personaggio dei cartoni animati Peanuts Pig Pen, circondato sempre da una nuvola di polvere, sporcizia e mosche, o in questo caso, virus. 

E parlando di Baal Gates e di organismi genetici ... 

... cosa succede se, ad esempio, quei tratti di unità genetica saltano specie? Ricordo quando ho intrattenuto questa speculazione stravagante molti anni fa per quanto riguarda gli OGM, sono stato fermamente denunciato dalle "autorità scientifiche" per essere ... beh ... stravagante. Forse lo sono, e come tutte le persone bizzarre, rivendico il diritto di sbagliarmi, o semplicemente semplicemente bizzarro. In seguito si è scoperto che un paio di documenti oscuri avevano notato che alcuni tratti genetici degli OGM hanno iniziato a comparire in altri organismi.

Non ci sono mai state scuse da parte delle "autorità scientifiche". Il mio punto all'epoca era piuttosto semplice: non era come se certe cose non fossero mai passate da una specie all'altra prima. Quindi mi chiedo la stessa cosa qui: cosa succede se si modificano i geni, diciamo,una specie di rettile come serpentus baalus gatus, al fine di sradicare la specie o riprogrammarla per non sputare bile e veleno ovunque scivolasse, o meglio, per rendere velenosa la sua bile e il suo veleno.

Ma se si consente la possibilità di saltare le specie, questa modifica potrebbe passare a una specie particolarmente mortale di ragno, arachnidia sorosia e serpentus baalus gatus si priverebbe di uno dei suoi migliori amici, per non parlare di un altro vettore con cui diffondere il vetriolo e bile. 

Naturalmente, i tipi di persone coinvolte in tali ricerche non sono le persone più intelligenti e continueranno con le loro ricerche, nonostante la possibilità che possano essere catturati nei propri piani e trappole. 

In tal caso, dopo tutto, potrebbe valere la pena lasciarlo fare. 

... nah ... non lo è. Sono solo pazzi e colossalmente stupidi. 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Niente più Cinema, tutto sarà in streaming – indipendentemente dal Covid o dai vaccini

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”
Leggi QUI L'articolo di imolaoggi.it
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...