lunedì 5 settembre 2016

Stephen Hawking mette in guardia l'umanità


Stephen Hawking mette in guardia l'umanità: bisogna lasciare la Terra prima della classe dominante la distrugga. 

Claire Bernish
20 gennaio 2016 


(ANTIMEDIA) Regno Unito - il futuro dell'umanità è in pericolo grazie ai cosiddetti avanzamenti nella scienza e nella tecnologia, lo afferma il professor Stephen Hawking, che ha citato "la guerra nucleare, il riscaldamento globale, e virus geneticamente modificati" come minacce mortali per la nostra esistenza.
Hawking ha descritto varie "cose ​​che potrebbero andare male" ad un pubblico di centinaia di persone che frequentano il primo di una serie della BBC Reith Lectures, che riguardano la ricerca sui buchi neri. Egli ha affermato la necessità di colonizzare altri pianeti per garantire la sopravvivenza della specie umana Secondo l'avvertimento di Hawking alla BBC, ha esposto quanto segue:
"Anche se la probabilità di un disastro per il pianeta Terra in un dato anno potrebbe essere piuttosto basso, se invece lo si prefigura nel corso del tempo, nei prossimi mille o diecimila anni, diventa quasi certezza.

"A quel punto, avremmo potuto diffonderci nello spazio, e ad altre stelle, quindi un disastro sulla Terra non significherebbe la fine della razza umana.

"Tuttavia, non potendo stabilire colonie autosufficienti nello spazio per almeno i prossimi cento anni, dobbiamo stare molto attenti a questo periodo."
Anche se per uno scienziato di tutto rispetto come Hawking sembrerebbe controproducente denunciare il progresso scientifico, come la minaccia più importante dell'umanità, questa non è la prima volta che Hawking ci ha consigliato di prestare attenzione, come gli anti-Media hanno riferito più volte. La scorsa estate, il fisico teorico ha frequentato oltre 1.000 esperti di intelligenza artificiale dove insieme hanno firmato una lettera aperta rivolta a tutte le potenze militari nel mondo, per la militarizzazione dei robot e il percorso "militare artificiale verso la corsa agli armamenti di intelligence".

Nel mese di ottobre dello scorso anno, Hawking ha avvertito gli scienziati presso il Centro europeo per la ricerca nucleare (CERN) circa il potenziale del Bosone di Higgs "particella di Dio" che potrebbe avviare un "catastrofico decadimento del vuoto" - la formazione di una bolla quantistica che si espande alla velocità della luce e potrebbe annientare l'intero universo. Una delle più grandi preoccupazioni dello scienziato che lo ha spinto ad allarmarsi è l'automazione della forza lavoro nel mondo insieme all'avidità capitalista.

In realtà, presi collettivamente, numerosi avvertimenti di Hawking si rivolgono direttamente alla tracotanza incurante delle classi dirigenti e alla loro tendenza ad agire in favore del profitto - in una varietà di campi -, senza considerazioni di dati a conseguenze a lungo termine derivanti da tali progetti frettolosamente realizzati.

Nonostante i numerosi scenari cautelativi messi in evidenza da Hawking, egli sostiene che la società probabilmente saprà trovare i mezzi necessari per poterli affrontare.

Gli esseri umani a rischio di un letale 'autogol'

Secondo il Prof Stephen Hawking, l'umanità è a rischio da una serie di pericoli messi in atto da noi stessi. Le maggiori cause che egli individua sono: la guerra nucleare, il riscaldamento globale e i virus geneticamente ingegnerizzati. Inoltre gli ulteriori progressi nella scienza e nella tecnologia creerà "nuovi modi dove è probabile che le cose potrebbero peggiorare". 

E' ironico che una figura di primo piano nel campo della scienza identifica il progresso scientifico come la principale fonte di nuove minacce. 

In precedenti occasioni, ha messo in luce i rischi potenziali dell'intelligenza artificiale (AI) la quale è diventata abbastanza potente da causare l'estinzione della razza umana. Ma lui insiste che si possono trovare vie per affrontare questi rischi.
"Non abbiamo intenzione di smettere di fare progressi, o invertire la rotta, dobbiamo solo riconoscere i pericoli e controllarli. Sono un ottimista, e credo che possiamo farlo."
I giovani scienziati hanno chiesto un consiglio al prof Hawking, egli ha detto di non smettere mai di mantenere un senso di meraviglia sul "nostro e vasto complesso" Universo.
"Dal mio punto di vista, è stato un tempo glorioso per essere qui ancora vivo e fare ricerca in fisica teorica. Non c'è nulla di meraviglioso come il momento di  scoprire qualcosa che nessuno conosceva prima."
Ma ha anche detto che le future generazioni di ricercatori devono essere consapevoli di come il progresso scientifico e tecnologico stia cambiando il mondo, e per aiutare il grande pubblico a comprenderlo.
"E' importante garantire che questi cambiamenti si stiano dirigendo nella giusta direzione. In una società democratica, questo significa che tutti hanno bisogno di avere una conoscenza di base della scienza e prendere decisioni consapevoli per il futuro.
"Così comunicare chiaramente ciò che si sta cercando di fare nel campo della scienza, e chissà, si potrebbe anche finire per capire da soli."
Dal momento che gli e stato diagnosticato la sua malattia del motoneurone, il Prof. Hawking e stato determinato nel superare le enormi difficoltà fisiche della sua disabilità, la quale è stata una fonte di fascino e ammirazione in tutto il mondo.

A sua figlia Lucy, giornalista e scrittrice, che ha co-scritto libri di scienza per bambini con il Prof Hawking, gli è stato chiesto di parlare di suo papà.
"Penso che lui sia estremamente testardo, con un desiderio molto invidiabile di andare avanti con la capacità di sfruttare tutte le sue riserve, tutte le sue energie, tutta la sua attenzione mentale e lì a premere per mantenere l'obiettivo che si è prefissato".

"Ma non solo per andare avanti ai fini della sopravvivenza, ma per superare la sua disabilità producendo un lavoro straordinario, scrivendo libri, dando lezioni, ispirando altre persone con malattie neuro-degenerative e altre disabilità, e di essere un padre di famiglia, un amico e un collega di così molte persone e tenendo il passo con gli amici in tutto il mondo."
Una breve storia di Stephen Hawking

http://www.bbc.com/news/science-environment-35344664 

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da 

2 commenti:

  1. Wlady, per me questo è uno dei tanti zerbini lustra scarpe. Se almeno non citasse la truffa e la menzogna del riscaldamento globale, ne uscirebbe meglio. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti Koenig, lui ammette tante cose inerenti alla tecnologia, includendo nucleare e OGM, armamenti robotizzati ecc. ma, glissa nominando solo il riscaldamento globale senza motivarne le vere cause.

      Ciao

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page