mercoledì 24 settembre 2014

Oggi 24 settembre mi son svegliato e ...



Non hanno perso tempo, "sull’accordo del climate change cui si sta lavorando per il summit di Parigi del 2015 “dovrà essere vincolante”. E’ la posizione dell’Italia, espressa dal presidente del Consiglio Matteo Renzi nel suo intervento al climate summit in corso alle Nazioni Unite. “Quella dei cambiamenti climatici è la sfida del nostro tempo, lo dice la scienza, non c’è tempo da perdere: la politica deve fare la sua parte”, ha sottolineato il premier."


Questo è il risultato del giorno dopo, non hanno perso tempo



La chiamano "green economy", costa 5 miliardi di dollari l'anno coprire il sole per combattere il cambiamento climatico 




Questa non è condensazione, non esiste nessuna attinenza, chi lo sostiene mente spudoratamente.


.

Esse sono solo il prodotto della bieca propaganda volta a giustificare la presenza, nei cieli del mondo, di coperture del tutto artificiali.




Questa è la triste realtà che ci passa sopra le teste, nell'ignavia della popolazione intera che non si pone domande e/o nel migliore dei casi schernisce chi si attiva a denunciare un fatto incontrovertibile.


Il SOCO Magazine ha dimostrato un eccezionale coraggio giornalistico pubblicando un articolo in primo piano che copre la follia della geo-ingegneria. Questo è un grande passo avanti, ora più giornalisti sono propensi a pubblicare e a seguire il loro esempio. L'ingegneria del clima è un pericolo immensamente grave per ognuno di noi. I giornalisti e gli editori si stanno rendendo conto della minaccia che sta colpendo loro stessi e le loro famiglie con la geo-ingegneria, è la censura della più grande storia mai raccontata sulla ripartizione e la volontà di colpire il pianeta. La pubblicazione da parte di SOCO per questo articolo è un salto nella giusta direzione per la causa e l'esposizione per fermare l'ingegneria del clima. Link
 


 "Sono state di recente compiute in Francia alcune analisi dell’acqua piovana: l’esito è allarmante, poiché nell’arco di pochi mesi i livelli di alluminio, bario, stronzio e titanio sono cresciuti in modo esponenziale. Se consideriamo che, dopo decenni di attività chimico-biologiche, i valori di metalli nelle idrometeore dovevano essere già elevati, se ricordiamo che la contaminazione è ormai globale, non si hanno molte ragioni per essere ottimisti..." Link
 


"E’ di recente pubblicazione un nuovo volume sulla geoingegneria abusiva: ne è autore Mark Rich che ha il merito di dire pane al pane, vino al vino. Già il titolo del libro, "Geoengeneering sabotage and human extermination" (Il sabotaggio del pianeta attraverso la geoingegneria e lo sterminio dell’umanità), è esplicito, fin quasi alla brutalità." Link


 
L'attacco alla salute, la sicurezza e l'integrità dei cittadini italiani ed europei e la negazione delle informazioni da parte dei governi degli stati membri. Ci si riferisce all’irrorazione aerea clandestina che da oltre un decennio che sta modificando i nostri cieli, senza informare e chiedere il consenso ai cittadini, quindi fuori da ogni legalità, ignorando il principio precauzionale più elementare.
Le fotografie qui esposte non lasciano dubbi sullo scempio che si continua a perpetrare sistematicamente giorno dopo giorno e anno dopo anno. Le conseguenze sulla salute sono ormai evidenti a tutti, anche se si continua a nascondere la testa sotto la sabbia come gli struzzi.


 "Un importante studio del 1996 che rivela l’intento da parte delle forze armate degli USA di disporre entro il 2025 di “una capacità di modificazione del tempo globale, precisa, immediata, robusta, sistematica”. Nel summit di ieri alle Nazioni Unite (con mega schermi) si stanno portando avanti per l'incontro per l'altro summit del 2015 a Parigi; la legalizzazione degli stati sulla geo-ingegneria, questo sarà il protocollo (ora occulto ma non troppo) da adottare, la fumigazione legale dell'umanità


Bombe d'acqua, grandine e siccità sono il risultato della geo-ingegneria e dell'inseminazione delle nubi da parte di scienziati al soldo dei governi di tutto il mondo, la popolazione è allo scuro e ignora questi fenomeni criminali, dando la colpa ai cambiamenti climatici e alla barzelletta della CO2 strombazzata da tutti i media e "negazionisti" loro complici, pronti ad intervenire in video, TV, media e nel web, insultando, deridendo, demonizzando minacciosamente chi fa ricerca indipendente.

"Grandine che colpisce come mitragliate e ferisce case, cose e persone, distrugge piantagioni, mette in ginocchio agricoltori. Abbiamo visto scene assurde in piena estate, spazzaneve a liberare strade imbiancate (vedi video) e non al Polo Nord ma in Italia, Spagna, Germania ed altri paesi. Il 2014 sarà un’annata da ricordare: trombe d’aria, bombe d’acqua, fulmini record, grandine in quantità e grandezza impressionante, il resoconto dei disastri è un  bollettino di guerra."

"Di anno in anno sempre peggio, dicono gli operatori dei settori colpiti e non pochi costretti a chiudere i battenti dopo ripetute devastazioni. Nei primi sei mesi dell’anno i danni causati da catastrofi naturali e disastri causati dall’uomo ammontano a 44 miliardi di dollari." 

"Lo indica uno studio reso noto dall’assicuratore elvetico Swiss Re in base a dati non ancora definitivi. Tra le catastrofi più onerose segnalate dall’assicuratore figurano le tempeste di grandine, ma solo negli Stati Uniti. Qui in Europa inizia la corsa ad assicurarsi contro gli infortuni futuri, per chi un futuro ancora ce l’ha". Link

1 commento:

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page