venerdì 22 giugno 2012

La felicità è fatta di niente…

Vorrei essere una lacrima per nascere dai tuoi occhi vivere sul tuo viso, morire sulla tua bocca. 

La felicità è fatta di niente… che al momento in cui la vivi sembra tutto.
La vita è come un autostrada, non finisce mai, ma ci si resta sempre vittima.
In questo mondo di guerra e violenza anche i fiori piangono… e noi continuiamo a credere che sia rugiada. Ama ragazza, ama perdutamente e, se ti dicono l’amore è peccato, ama il peccato e sarai innocente. 
 
Amare significa pensare intensamente a qualcuno, dimenticando se stessi. Dicono che l’amore è vita, io per amore sto morendo. Il mio più grande dolore è non poter far niente per la persona che amo. 

Liberate l’amore o liberatevene per sempre! Nella vita ci sarà sempre un bastardo che ti farà soffrire, ma sarà l’unica persona che riuscirai ad amare veramente. Quando la gente mi chiede cosa vuol dire amare, abbasso gli occhi per paura di ricordare.  

Se ami qualcosa lasciala andare via, solo se torna sarà veramente tua. Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore, perché è la mia vita. Un giorno ho preso una margherita ed ho fatto "m’ama o non m’ama"… la prima volta è venuto m’ama, allora mi ama, ma la seconda è venuto non m’ama, ma non mi sono preoccupato… anche le margherite possono mentire! Vivo per amarti, morirò se dovrò dimenticarti.

Jim Morrison 

Tratta dal mio vecchio blog wordpress.com  4 marzo 2008

10 commenti:

  1. Caro Wlady,

    Premetto, sono un estimatore di Morrison.
    Ritengo sia (più precisamente con riderimento ai Doors) tra i quattro pilastri trascendentali del Rock.
    Insieme ai Beatles, ai Led Zeppelin e, soprattutto, ai Pink Floyd.
    Però, l'amore per me è più profondo di quello descritto nella lirica.
    L'amore non è strazio per la persona amata né l'altra meta del cuore.
    Né possesso, né vacua passione, né sofferenza fine a se stessa.
    Insomma, l'amore non si esaurisce in spesso effimere emozioni adolescenziali di coppia.
    Capire l'amore...non basterebbe tutto il sapere, la dottrina e la giurisprudenza umana.
    L'amore però lo percepisci nel dono incondizionato.
    Un dono istintivo che scaturisce spontaneo (volente o nolente) per chi ha la fortuna di avere un figlio, naturale o meno che sia.
    Un figlio è sempre un figlio.
    Un'innamoramento può tramontare!
    Un amore filiale o genitoriale è eterno come eterna è la vita!

    Un saluto,
    Elmoamf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elmoamf;
      devo dire che Jim Morrison, oltre che a essere un grande musicista, è anche stato un ottimo poeta, giuste o meno siano state le sue scelte di vita, rimarrà sempre un grande, io faccio parte di quell'epoca, sono un sessantottino, ora un nonno di tre nipotini.

      La poesia che ho pubblicato (e altre che sono nel mio blog scritte da me), sono sempre nel ricordo di mia moglie, che se ne è andata a 55 anni, ogni tanto mi assale la malinconia e, allora ...

      Vero, come scrivi, un figlio è sempre un figlio, ma io sono innamoratissimo ancora di mia moglie, dopo quarantanni di vita vissuta insieme (mi sono sposato a 19 anni), posso dire che l'amore viscerale, supera di gran lunga, l'innamoramento dell'adolescenza, si diventa una sola persona, si supera l'orgasmo del sesso, per un orgasmo ancora più grande, quello dell'amore incondizionato, quello di due anime fuse insieme...

      Che dire ... mi manca immensamente la mia compagna di vita, mamma, amica, amante, sorella, confidente, moglie.

      Grazie delle bellissime parole che hai scritto Elmoamf.

      Un saluto,
      wlady

      Elimina
    2. Posso asserire che a suo tempo, il buon Jim fù (suo malgrado) uno dei mentori del mio percorso evolutivo.
      Alcuni passi delle sue liriche mi sono rimasti scolpiti dentro ed echeggiano sovente nella mia mente.
      Sono felice nell'apprendere che quanto espresso nel componimento in questione sia stato da te vissuto e condiviso in modo intimo e maturo.
      Quello che infatti volevo lasciar trasparire con le mie parole era il sentimento che nutre l'anima quando essa si dona al prossimo con fiducia.
      E con fiducia né è ricambiata. Come alcuni passi del rito direbbero: in salute e malattia, nel bene e nel male, in ricchezza e poverta.
      Finché morte non Vi separi...ma su questo punto mi piacerebbe aggiungere che a mio avviso non vi è una vera separazione.
      Perché la presenza di quel sorriso, di quell'abbraccio, di quello sguardo ritorneranno in ogni momento.
      Nel ricordo, negli odori, nei luoghi, nel chiacchericcio, in una foto.
      E poi nello stesso sorriso e sguardo dei nipoti.
      Lì da dove presumo colei ti stara a suo modo accanto anche ora, non vi è spazio per malintesi od illusioni sul valore intrinseco del concetto amore.
      Da parte mia posso solo dire di non avere ancora la fortuna di esser nonno...
      Ma l'immensa gioia di esser padre...parte di una famiglia che racchiude quanto e più avrei mai potuto chiedere in una vità intera...
      Esprime tutta la mia gratitudine per esser venuto al mondo!

      Un saluto,
      Elmoamf

      Elimina
    3. ... che dire ... con con queste tue parole, ho fatto un tuffo nel passato, un piacevole andare indietro nel tempo.

      Se avrai la fortuna di diventare nonno, ti accorgerai di una dimensione della vita completamente diversa, una tappa, non di arrivo ma di continuità, è come non aver mai staccato la spina da padre, ma con una matura consapevolezza, che quando si è all'inizio del percorso, non si comprende la sua entità, è il rinnovo della vita che si manifesta con tutto il suo splendore.

      Grazie della tua testimonianza condivisa.

      Un saluto,
      wladi

      Elimina
  2. Purtroppo, Wlady, la felicità non esiste. Quella che definiamo "felicità" è il vestibolo dell'inferno.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zret,
      come sempre le tue parole incontrano il mio pensiero, è difficile vivere con questa realtà, ma è quella che si presenta tutti i giorni.

      Ho appena appreso del tuo nuovo post "La misteriosa morte di Serge Monast", me lo leggerò attentamente spero di poter commentare, all'uopo.

      Ciao

      Elimina
  3. E già, è difficile coesistere con questa realtà. Attendo le tue acute considerazioni su Monast.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...lo farò Zret, appena sono tranquillo a casa senza distrazioni, ci tengo molto leggere quello che pubblichi e, non sempre sono preparato a delle pertinenti risposte, ma, leggo sempre ...

      Ciao

      Elimina
  4. ".. la felicità è fatta di niente .. che al momento in cui la vivi sembra tutto ..
    la vita è come un autostrada .. non finisce mai .. ma ci si resta sempre vittima .."


    ".. la felicità è fatta di niente .. che al momento in cui la vivi sembra tutto ..
    la vita è come un autostrada .. non finisce mai .. ma ci si resta sempre vittima .. solo allora Sai .. che la felicità è fatta di niente .. un sorriso .. un attimo .. un respiro .. una parola .. un bacio .. allora Comprendi .. quanto ti sia sempre sembrato Nulla sia invece il Tutto .. la Felicità è fatta di niente .. di Quel niente che riempie e rende indimenticabile la nostra Vita .. allora Impari .. a contare e a dar Valore ad ogni singolo respiro .. ad ogni sguardo .. ad ogni fiore che ci siamo persi di veder sbocciare .. la Felicità è fatta di Quel Niente che è invece il Tutto .. allora Dici .. Grazie madre pè 'sta Vita ..".

    mi son permessa di continuare le parole wlady .. grande wlady .. sai, avvolte sono proprio le più grandi Tragedie a farci comprendere ciò che ci è sempre sfuggito di mano .. a me, ad esempio, mè servito festeggiare la fine del 2000 con un frontale contro un camion .. per capire che è Quel niente a dar Valore ad ogni attimo della Vita e a non volerne perder più neanche uno .. "carpe diem" .. un applausone per Te, wlady, ciao ;) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francia,
      complimenti per il continuo della poesia, bellissime parole. :)

      Ricambio il gradito applauso, anche per Te Francia.

      Ciao

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page