giovedì 21 giugno 2012

L'ultima frontiera

Questa figura non è un demone in volo e non è nemmeno un veicolo cheprende la strada per l'inferno, ma illustra lo sviluppo in corso della NASA e il potere degli ioni.

Sì, lo so, la NASA o la sua controparte si sta preparando ad andare a fare un salto su Marte già, ma per una volta, guardiamo le foto degli UFO/alieni con una unita particolare attenzione, piuttosto che partire per la tangente esotica. Sì, lo so, ho la mia propria quota di teorie esotiche.

Naturalmente, se si sente che tutta la realtà è una simulazione al computer (e si potrebbe avere ragione), allora anche "i fatti" non sono fatti. Tuttavia, voglio forgiare il:

La nostra Via Lattea è una galassia a spirale con le braccia che si estendono dal centro, come una girandola. Il nostro sistema solare è nel braccio di Orione della Via Lattea. Il nostro Sole è una delle circa 100 miliardi di stelle nella Via Lattea. E la nostra galassia è solo una delle circa 100 miliardi di universi visibili.

L'anno scorso! Recentemente è stato annunciato che il nostro Sole è uno dei 200 miliardi di stelle nella Via Lattea e la nostra galassia è solo una delle circa 200 miliardi di galassie nell'universo visibile! Guardate il cielo buio, ma non verso il basso verso "l'inferno!"

Tornando alla Potenza degli ioni: una volta che questa forma enormemente potente di energia è stata utilizzata solo per la scienza per il potere fantascientifico artigianale spazio/tempo, anche l'Enterprise di Star Trek  non ha avuto il potere degli ioni, hanno fatto incontrare degli esseri la cui imbarcazione aveva il potere degli ioni, e la gente dell'Enterprise sono stati rapidamente sub alimentati.




 
Nel 2012, c'è un coro crescente per mandare astronauti su Marte piuttosto che sulla luna, ma i critici sottolineano che tali viaggi sarebbero stati lunghi e faticosi, che richiede circa sei mesi per raggiungere il Pianeta Rosso. Ma ora, i ricercatori stanno testando un motore potente agli ioni di nuovo che un giorno potrebbero accorciare il viaggio a soli 39 giorni.





I razzi tradizionali bruciano il combustibile chimico per produrre spinta. La maggior parte di tale combustibile si esaurisce nella spinta iniziale dalla superficie della Terra, in modo che i razzi tendono verso la costa il più delle volte che sono nello spazio. I motori ionici, invece, accelerano le cariche degli atomi elettricamente, o ioni, attraverso un campo elettrico, spingendo così la sonda nella direzione opposta. Essi forniscono una spinta molto meno in un determinato momento di quanto non facciano razzi chimici, il che significa che non possono liberarsi della gravità della Terra per conto proprio.

Ma una volta nello spazio, possono dare una spinta continua per anni, come una brezza costante sul retro di una barca a vela, accelerando gradualmente muovendosi più velocemente dei razzi chimici.

Quali sono le probabilità che gli esseri di un altro pianeta (uno dei miliardi di altri pianeti), abbia sviluppato una potenza agli ioni appena 500 anni fa? In un primo momento, sarebbero andati al loro pianeta più vicino, ma col passare del tempo? O come alieni circa  a soli 5000 anni più avanti di noi nella tecnologia? Anche 5000 mila anni prima degli esseri umani nel 2012 - questa è una goccia nel secchio del tempo cosmico. Da dove vengono allora questi alieni volanti? "Quando" questi alieni non volavano?

Anche ora, noi terrestri stiamo trovando molti pianeti più o meno che circondano altre stelle più di quanto avessimo potuto immaginare. Per ulteriori informazioni sui mondi sorprendenti scoperte di nuovi adesso, vai a questo sito. www.telegraph.co.uk

Se pensate che tutta la creazione sia una grande bugia dei nostri governi o qualche cartello nefasto dall'inferno, provate ad uscire questa sera per guardare le stelle. È semplice. E vedrete la verità.

Mentre te ne stai a guardare l'incredibile, stupefacente universo, un demone potrebbe afferrarti la caviglia o farti spostare in testa? 





Prendo atto che i governi-ombra e tutti quelli che li compongono, sono andati male, non sto difendendo la NASA o qualsiasi istituzione sulla Terra. Sto supplicando, di non lasciarci trascinare nelle vecchie superstizioni di demoni e il fuoco dell'inferno.

Forse gli antichi astronauti hanno rinunciato al genere umano, quando ci siamo permessi di ottenere delle spinte nei secoli bui, attraverso le manipolazioni della Chiesa e di altre cospirazioni religiose.

E' questa la nostra seconda possibilità? È il 2012 l'anno in cui gli illuminati viaggiatori cosmici ci stringeranno la mano o andranno a casa con disgusto?

In un certo senso, mi interessa meno di quello che gli alieni pensano di noi di quello che pensiamo di noi stessi. Contemplando il fuoco dell'inferno e dei demoni - non ci rende felici? Non ci fa andare avanti, anche come individui - e come specie? Paura, odio, e contemplando gli esseri peggiori che si possano immaginare - è questo quello che vogliamo creare in noi stessi e per noi stessi?

E così quando ho intitolato questo articolo "The Final Frontier", sto parlando dello spazio interno e spazio esterno.

Diamo un'occhiata ad alcune risposte possibili sull'enigma UFO dal punto di vista del nostro spazio interiore:

Jacques Vallee viene travisato se è citato come la prova del fuoco dell'inferno e dell'origine dello zolfo di UFO e dei loro occupanti. Vallee offre la spiegazione possibile che è un aspetto strano e sconosciuto della coscienza umana che è responsabile di alcune attività UFO, qualcosa che lungo la linea delle teorie di Carl Jung sul subconscio di massa.

Oggi, vi è la ricerca sulla realtà apparente e, che la percezione umana è un campo quantico (detto anche "campo morfico"), che si estende nel cosmo, con noi e con la consapevolezza che è là fuori. La nostra coscienza potrebbe non fermarsi al confine dei nostri crani, ma essere una parte del campo quantistico dell'universo di coscienza! Vallee era in anticipo sui tempi, che vergogna averlo usarlo per convalidare la superstizione del fuoco dell'inferno.


Vallee si chiede anche se il genere umano abbia sempre creato esseri come le fate e gli esseri paranormali. Il cuore e l'anima della ricerca di Vallee è che la coscienza umana di massa crea questi fenomeni, poi si sente invece che Carl Jung ha offerto uno dei tanti percorsi plausibili per quanto riguarda gli UFO. La ricerca di Jacques Vallee non ha nulla a che fare con veri "esseri provenienti dall'inferno".

Fermiamoci per rendersi conto che il "paranormale" non è un'altra parola per "inferno". "Paranormale" non è negativo in sé. Gli esseri umani hanno paura del paranormale perché è uno sconosciuto per la nostra mente e dei nostri giorni/tempi di vegliai.

E' come dire che qualche "esperto" pensa che il fenomeno UFO è paranormale e dice che: "Sì, ci può essere una componente in alcuni casi per gli UFO, che ha a che fare con il mondo quantistico, il mondo delle fate, il mondo del pensiero-creazione. "

Il "Paranormale" non è un sinonimo di "andati all'inferno".

Se la coscienza umana ha la capacità di creare forme di vita, per fortuna ci sembra probabile che manifeste fate e alieni siano come un "progetto di gruppo", ma i demoni sembrano più inclini a manifestarsi nella percezione di un individuo.

Un'altra possibile spiegazione per gli alieni e gli UFO è che potrebbero anche essere considerati come dal nostro spazio interiore (il nostro spazio interiore è l'ultima frontiera, nonché lo spazio esterno): La Madre Terra da sogno? Lei è uno, il respiro vivente, molto intelligente forma di vita. Nel suo stato di subconscio creativo, avrebbe potuto manifestare spiriti della natura, fate, e simili - e alieni. Così Gaia, lo spirito vivente della Terra, potrebbe essere un'altra fonte di esseri alieni.

http://www.ufodigest.com/article/does-earth-herself-create-ufos-ghosts-and-fairies

E' la Madre Terra che ha creato l'inferno? No, lo hanno creato le chiese e le religioni. Sì, se si cade in un vulcano, si potrebbe dire che è l'inferno, ma l'inferno è stato creato dalla Chiesa e simili istituzioni religiose avide per tenerci pecore inquadrate, il riempimento delle volte della chiesa è fatto con il denaro e non con il coraggio di trovare la nostra vera natura universale e quest'inferno è stato creato per impedirci di trovare la "Frontiera Finale", sia interiore che esteriore - la nostra ultima frontiera di ispirazione umana e del creato.

L'inferno è stato creato per derubarci del nostro potere.

Come può il mondo dell'ufologia giocare la grande menzogna della religione? Ci troviamo oggi esigenti sull'Ufo divulgazione, l'azione intelligente, solleva il velo per percepire i nostri fratelli dell'universo. Se alcuni fratelli sono "cattivi" (come alcuni esseri umani lo sono), poi ci occuperemo anche questo. Ma per tornare al fuoco e allo zolfo dell'inferno è assolutamente sconcertante.

Che non è finire in questa nota triste.

Una teoria più possibile dalla sorgente di alcuni stranieri: Gli Umani sembrano stare alla cuspide dell'evoluzione, cambiando lentamente (o improvvisamente?) In una nuova specie. Dato che questo magnifico slancio è "liberato" da uno strato della cipolla cosmica, nel livello successivo, forse nuove forme di vita vengono create. Forse sono le speranze e i sogni dell'umanità, e volano in modo artigianale incredibile.

http://www.ufodigest.com/article/what-events-occur-when-species-cusp-evolving~~V

Sì, questo può essere un tratto, ma perché non allungare positivamente in avanti e verso l'alto, invece di negativo verso il basso e fuori, per un inesistente inferno?

Basta alla nostra frontiera verso l'interno finale, finiamo con lo spazio e il tempo:

Date un'occhiata a un libro intitolato "Cosmic Biologia: vita su altri mondi" di Louis Neal Irwin e Dirk Schulz-Makush 


http://books.google.com/books?id=b7XhonTq2s8C&printsec=frontcover # v = onepage & q & f = false

Essa afferma che gli esseri viventi sulla Terra usano comunemente in carbonio per le funzioni metaboliche, utilizzano l'acqua come solvente e il DNA/RNA di definire e controllare la loro biologia, ma potrebbe anche essere possibile altre forme di vita esistenti con le strutture di base e biochimiche radicalmente diverse anche sulla Terra.

La possibilità di vita extraterrestre è basata su queste biochimiche alternative, è un tema comune della fantascienza, ma ora è realisticamente discussa dagli scienziati.

Quindi, basta guardare quei 200 miliardi di stelle nella nostra galassia, e la percentuale che hanno pianeti che circondano loro. Riesci a sentire l'eccitazione, l'attesa, puoi sentire il nostro futuro come specie? Sì, dobbiamo sapere! L'ultima frontiera è infinita e che ci libera dalle catene in cui abbiamo permesso a noi stessi di essere collocati dalla paura e dalla superstizione. 





Gli esseri umani hanno mandato e fatto volare navicelle e sonde nello spazio di Titano, luna di Saturno. Titano ha un grande lago tropicale e paludi di metano liquido vicino al suo equatore, suggeriscono sorprendenti nuove immagini da un veicolo spaziale della NASA. Il metano può giocare il ruolo che l'acqua riveste nella formazione della vita.

Titano è l'unica luna del sistema solare che ospita una significativa atmosfera-un velo di rotolamento di molecole organiche, che alcuni scienziati ritengono potrebbe includere gli ingredienti per la vita come noi la conosciamo!

Con temperature superficiali si aggirano intorno a -297 gradi Fahrenheit (-183 gradi Celsius), Titano è troppo freddo per avere acqua allo stato liquido. Invece, i laghi sono riempiti con idrocarburi liquidi, quali metano ed etano. Abbiamo scoperto che la pioggia di metano ha formato un nuovo lago su Titano di recente, è una luna vivente!

Immagini della sonda Cassini mostrano regioni scure che sembrano piscine di idrocarburi intorno dell'equatore della luna. "Abbiamo le prove per rilevare la presenza di un lago tropicale, con una superficie di 2.400 chilometri quadrati [927 miglia quadrate]-grandi come il Great Salt Lake nello Utah, con una profondità di almeno un metro tre [piedi]," ha detto il leader di Caitlin Griffith, uno scienziato della University of Arizona a Tucson.

"Il nostro lavoro suggerisce anche l'esistenza di una manciata di stagni più piccoli e meno profondi, simili a paludi sulla Terra, con il ginocchio alla caviglia a livello di profondità." Gli scienziati stanno chiamando laghi che sono all'equatore di Titano, non solo i suoi poli, come "oasi di metano." Il fatto che Titano ha laghi di metano al suo equatore, ha sconcertato gli scienziati. Per qualunque specifiche scientifiche, questo non ha senso. Oh, i meravigliosi misteri cosmici che "non hanno senso" sulla superficie!

Ora, si combinano metano con silicio (l'equivalente del carbonio sulla Terra), e hai una forma aliena di vita!





Il fatto è che dove si trova la vita si trova un modo!

Certamente non siamo l'unico pianeta dell'universo con la vita. Certo, le forme di vita 5000 anni avanti a noi, hanno scoperto il potere degli ioni e lo hanno perfezionato - o qualsiasi altra cosa viene dopo il potere degli ioni, forse una fonte di potenza che deforma lo spazio in modo più efficiente.

news.nationalgeographic.com/news/2012/06/120613-nasa-saturn~~V

Per amor del cielo, andiamo avanti, non indietro! L'ultima frontiera dello spazio interno ed esterno ci aspetta! Siamo liberi! Andiamo a prendercelo! 

 

Tradotto da wlady 

http://www.ufodigest.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page