mercoledì 1 febbraio 2012

"desiderio d'aggressione"



Quali saranno i motivi del perché il tanto desiderato attacco d’aggressione all’Iran si è impantanato all’improvviso, le truppe USA che erano state stazionate in Israele per una semplice manovra saranno rimpatriate o dislocate in qualche paese Arabo amico degli USA in attesa che si sblocchi questa situazione.

Le speculazioni erano troppe, molte bocche da cafoni militari e politiche erano sicuri che l’attacco era imminente, i Media come al solito battevano i Tamburi di guerra “Blechtrommel” in attesa del primo missile intelligente che avrebbe scansato i civili e colpito solo gli obiettivi prescelti, i governanti Israeliani che abbaiano ancora oggi per un attacco preventivo che dovrebbe distruggere tutte le strutture Nucleari iraniane, i Giuda di Brussel e i loro lustrascarpe che decidono un Embargo che danneggia loro stessi e i cittadini della UE, insomma, c’è stata una guerra e nessuno è andata a combatterla, si sono limitati ad uccidere un povero cristo che lavorava come Scienziato (del resto ne hanno fatti fuori più di 16) con la speranza che l’Iran la smettesse di arricchire l’Uranio idoneo nel fabbricare qualche “Bumma” atomica, nonostante sanno bene che l’Iran non ha intenzione di fabbricare alcuna Atomica per distruggere lo stato di Israele come fanno capire (scimunito chi ci crede e chi gli da fede).

Il governo usa dice che l’Iran sta fabbricando l’atomica sotto terra e quindi ha bisogno di tempo per raccogliere informazioni (ma non erano sicuri?) e nello stesso tempo decide di fabbrica Bombe adatte per perforare i Bunker sotterranei dove si presume che siano (non faccio nomi di luoghi) loro li sanno di già, lo stesso Leon Panettone afferma che non c’è da preoccuparsi dato che sono sicuri che l’Iran non sta fabbricando l’Atomica ma... se qualcuno desidera aggredirlo per passatempo, lo faccia senza chiamare in causa l’America, Obama che si sente offeso dalle dichiarazioni di Panettone ribadisce che se Israele attacca l’Iran gli USA dovranno stare al loro fianco per scongiurare che Israele sparisca in un batter d’occhio dalla cartina geografica dato che la Russia di Putin e la Cina di Huan non staranno a guardare come il loro partner venga massacrato e derubato delle sue risorse minerarie e petrolifere, senza contare l’arsenale bellico che l’Iran ha riservato ai lor signori come regalo per la prossima Pasqua.


Come vedete nella piantina messa sopra, tratta dalla TV Tedesca ZDF (Zweite Deutsche Fernsehen) il tutto sembra che gli USA e Israele abbiano sotto controllo lo stretto di Hormuz, anche se alcune navi della US-Navy hanno oltrepassato lo stretto senza che alcun colpo sia stato sparato in loro direzione. 





E' chiaro che gli iraniani non sono stupidi e sanno che le navi mandate in quella zona devono essere smantellate al più presto possibile per far posto alla nuova generazione di mezzi navali della marina USA&Getta, ciò non è detto che gli Iraniani le lasceranno galleggiare a loro piacimento, anzi ne approfitteranno per dimostrare agli stati occidentali che fanno sul serio e nello stesso tempo acquisiranno più consensi tra la popolazione iraniana che senza esitare imbracceranno il fucile contro l’invasore, ma credo che l’invasore ci penserà mille volte prima di mettere piede in terra iraniana, sennò il governo USA e Israeliano dovranno equipaggiare i loro mercenari con dei pannoloni tattici per poi potersi riportare in patria non solo quel poco che rimane dei loro corpi, ma anche gli escrementi che saranno a tonnellate.

Per quanto riguarda i generali della NATO, ormai ubriachi del massacro che hanno fatto in Libia a danno di civili indifesi, si stanno preparando anche loro a prendere parte ai giochi olimpici dei banchieri e degli Illuminati, forse si sono illusi che sia una scampagnata a base di pizzette e carciofi, fiasco di vino e trallalà, ci scommetto che la primo soldato cinese che vedranno davanti a loro con una Arancina fatta di riso nelle mani, penseranno che sia una bomba a mano, non crederanno ai loro occhi quando il soldato cinese gli dirà ..”tiè mangia morto di fame”.




Ed in effetti per colpa di questi guerrafondai e meschini lecchini che i cittadini Europei dovranno chiedere aiuto alla Cina e alla Russia, dopo che gli USA e gli Israeliani hanno costretto i governi della UE a comprare armamenti dalle loro aziende gestiti dai soliti banchieri e Illuminati, loro saranno illuminati, ma noi cittadini saremo al buio dato che il governo Iraniano non aspetterà il mese di giugno o luglio nella quale dovrebbe entrare in vigore l’embargo stabilito dalla UE nei suoi confronti, eh no.. l’Iran ha stabilito che dalla prossima settimana in poi non ci sarà più petrolio disponibile per i paesi Europei, quei quattro scimuniti della UE sperano che gli USA siano in grado di soddisfare le nostre esigenze energetiche, anche se lo fosse gli USA ci lasceranno crepare, dato che per chi non lo abbia ancora capito, questa crisi è stata creata al fine di far fallire l’Europa con tutti i mezzi disponibili per poi prenderne possesso totalmente, come ben si sa, l’80% delle esportazioni di petrolio dell’Iran vanno in Europa, dalla Libia non abbiamo più nulla a parte quel poco di greggio che serve a mantenere un esercito di mercenari sgangherati e malnutriti, per la popolazione civile ci pensa il Vaticano che incita alla preghiera con la speranza che qualcuno faccia scendere dal cielo delle navi piene di petrolio o bombe, a secondo il nostro comportamento.

Comunque sia, l’attacco all’Iran è rimandato, Obama aspetta il momento propizio per vincere le elezioni, dato che la maggior parte dei cittadini americani non essendo all’altezza di decifrare i messaggi del loro profeta, deciderà per un attacco all’Iran e darà a Obama la possibilità di una nuova legislatura come presidente Anticristo (cioè Crasto), le decisioni di Obama per non attaccare l’Iran scaturiscono dopo che ha capito che il governo Israeliano sta facendo di tutto per toglierselo dai piedi senza colpo ferire, se Obama avrebbe accettato di attaccare l’Iran adesso, non avrebbe avuto alcuna chance di essere rieletto come presidente, Israele avrebbe attaccato l’Iran anche senza il consenso degli USA che costretti ad intervenire senza il consenso della popolazione, avrebbe portato Obama sotto il livello del mare (come quel presunto Bin Laden) che è morto il 16-12-2001 sotto presenza di agenti della CIA che facevano le condoglianze ai suoi familiari.

Torniamo alla Politica espansionistica USA e l’imminente attacco all’Iran che è stato bloccato a causa di problemi politici tra gli USA e Israele, una delle tante discordie tra gli USA e Israele vengono citate dal professore per i diritti dei popoli Norman Paech, nella quale cita a giudizio Zbigniew Brzezinski come consigliere di politica estera da Carte a Obama. Alla fine degli anni 90 gli USA avevano come obiettivo una Geostrategica linea da portare avanti, denominata “The Greater Middle East”, che consisteva di mettere sotto loro protettorato (occupazione) un territorio che partiva dalla Turchia e che si estendeva fino al Pachistan, naturalmente per soddisfare i loro interessi politici e di dominazione, questo non è stato possibile raggiungerlo data la tenacia resistenza che ha fatto l’Iran nei loro confronti, secondo Paech, la CIA nella quale lavorano persone poco raccomandabili e tanto-meno affidabili, fino ad oggi non è stata all’altezza di portare informazioni giuste e concrete al fine di poter giungere ad un accordo pacifico con l’Iran, alla data del 12-02-2009, la CIA mise in circolazione della documentazione nella quale si prediceva la fine della stato Sionista di Israele nei prossimi 20 anni, in questo documento la CIA non faceva riferimento al Nucleare che pseudamente viene attribuito all’Iran, ma specificava pure che l’Iran non era interessato all’Atomica, ma semplicemente specificava che lo stato di Israele non era intenzionato a concedere neanche il minimo di spazio di sopravvivenza all’Iran e nemmeno di continuare con il dialogo di pace tra i due stati, in quel periodo come direttore della CIA si trovava Leon Panetta che benediva come manna scesa dal cielo la pubblicazione di quel documento, nell’Ottobre del 2011 Panetta era già Ministro della Difesa USA, aveva con se gli studi nella borsa, cosa che fece andare su tutte le furie i rappresentanti del governo Israeliano, nella documentazione c’era riportato chiaramente che gli Usa non avrebbero dato appoggio militare a Israele in caso avessero preso l’iniziativa di aggredire l’Iran senza aver prima avvisato il governo USA, non solo.. il governo USA avrebbe smesso di sostenere materialmente, logisticamente e finanziariamente lo stato di Israele.

Inoltre Panetta fece chiarezza sulla questione Palestina, disse chiaramente che Israele doveva fare di tutto per raggiungere un accordo di pace con la Palestina sennò sarebbe andata giù. Qui spunta la logica del Grande Medio Oriente, gli USA e lo Stato di Israele si stanno scannando tra di loro per chi deve prendere il totale controllo in Medio Oriente, spunta anche la logica del perché Israele vuole a tutti i costi una base militare con Aeroporto a Cipro per un eventuale cambio di bandiera della Turchia che nonostante è parte integrata nella NATO può cambiare rotta, la continua e massiccia propaganda contro la Siria è il frutto di una invasione da parte della Nato prima che Israele si decida di attaccare l’Iran ? Per poi mettere al bando anche la Turchia che non avrà altro da fare che allearsi con la Russia, Cina e Iran?

Una cosa è certa, Obama ha dovuto rallentare la pressione nei confronti di Israele dopo che il console Israeliano Michael Oren ha presentato con una lettera a Obama rammarico per la sua scelta con la quale rispondeva che il governo USA ha stabilito una Linea rossa nei confronti dell’Iran e che non la deve oltrepassare, dichiarando inoltre che l’installazione di una nuova centrifuga nel complesso nucleare di Qom basta a far scatenare una guerra, l’obiettivo è chiaro, abbassare i colloqui contro una guerra ma non contro la pace.

Vento di guerra gira sopra l’Iran, come un avvoltoio gira sopra la sua preda, come e quando sarà, si sa, ma ci sarà con tutte le sue porzioni di morte e distruzione, ma che alla fine vedrà come vincitore l’Iran seppure mal ridotto con la totale disfatta politica USA, la possibile eliminazione dello stato di Israele a causa della sua arroganza di dominio su altri popoli, la disfatta della NATO con la fine di una Europa dei cittadini Europei e la quasi completa fine del popolo tedesco, tra 50/60 anni ci saranno i sopravvissuti a scrivere quello che stiamo scrivendo oggi noi, sempre se glielo consentiranno.
 

Quando il Nucleare Iraniano era accettato da tutti i Paesi Occidentali.

Con questa Pubblicità negli anni 70 il Governo Usa portava a conoscenza di aver instaurato il loro governo fantoccio in Iran, “..indovinate chi costruisce le centrali Nucleari in Iran?..” con il seguente argomento “Lo Scià di Persia siede sulle riserve petrolifere più grandi del mondo, nonostante sta costruendo due centrali Nucleari e dopo ne costruirà altre due per rifornire i cittadini con l’energia elettrica, sa bene che il petrolio prima o poi il petrolio finirà e con esso anche il tempo”.

Cosa c’è di differente tra oggi e allora? Semplice, sotto la Dittatura della Scià, la Persia era uno stato amico dell’Occidente e di Israele che non hanno mai fatto problemi o protestato se lo Scià aveva il Nucleare, anzi lo incoraggiavano a costruire centrali Nucleari per fini commerciali e interessi delle Multinazionali.. special modo della Siemens, cosa cambia? Nulla, dato che anche lo Scià.. se non peggio di oggi aveva i suoi servizi segreti che torturavano i cittadini sospettati di chissà cosa, lo Scià faceva una vita decadente alla Occidentale senza preoccuparsi se la popolazione soffriva e pativa la fame, solo pochi privilegiati come lui se la spassavano alla grande, per questo i cittadini volevano una rivoluzione che avvenne l’11 Febbraio 1979 riportando una stato conforme alla loro religione, il 90% dei cittadini votarono per la fusione dello stato con la Religione del Corano, in uno stato con maggioranza islamica è normale o no?

Con l’ascesa del nuovo stato iraniano tutti i paesi occidentali dichiararono l’Iran come nemico numero uno dopo che i pozzi petroliferi furono statalizzati, uno stato da combattere a tutti i costi e da distruggere, la prima cosa che gli USA fecero fu quella di applicare sanzioni che ancora oggi durano, con l’opzione di applicare altre sanzioni più pesanti, ed infatti lo stiamo vedendo come i pecoroni della UE belano all’unisono ..beeeeeee.., dopo venne il tempo di guerra tra Iran e l’Iraq sponsorizzato dagli USA, 8 anni di guerra inutile che portò ambedue stati sull’orlo della bancarotta sociale e all’odio più profondo, naturalmente l’Iraq come Proxy, poi si inventarono le bugie sul programma atomico dell’Iran che secondo loro viene considerato un pericolo immenso per l’ Occidente e Israele e quindi una guerra è più che giustificata, prima era buono il Nucleare.. dopo no.

Questo cambiamento di politica dimostra come i paesi occidentali sono poco seriosi nel fare politica pacifica, fanno propaganda contro un pericolo che non esiste, l’Iran ha chiaramente detto che il loro programma Nucleare serve solamente per scopi pacifici e non come viene propagandato dai Media occidentali, le prove ci sono ma non le mettono a tavolino i signori delle Multinazionali e delle Banche, lo scopo di tutto questo frastuono con bugie e minacce è sempre lo stesso, all’America serve il dominio dei pozzi petroliferi, allo stato di Israele serve per aver il dominio in Medio oriente, per questo gli USA e Israele vogliono che in Iran ci sia un cambio di governo, un governo che accetti una politica occidentale, dove i cittadini possono finalmente rovinarsi a loro piacimento con Cocaina e altre droghe, con prostituzione e pedofilia, con corruzione e delinquenza, per ottenere tutto ciò prima devono distruggere uno stato, portare fame, miseria e morte, impestare il territorio con munizioni all’Uranio impoverito come hanno fatto in altri stati, saccheggiarli delle loro risorse e dopo abbandonarli al loro destino senza un futuro.

.. e se ciò accadrebbe da noi in Europa, come rispondereste voi amanti del 42 pollici, del piatto di pasta inquinato, della nuova SUV o 500 che cammina a benzina e che voi cialtroni scellerati pagherete prossimamente fino a 10 euro al litro con una paga di 800/1200 euri al Mese?

Fa freddo in questo periodo, a breve farà più freddo dato che il gasolio serve a mantenere calde le chiappe dei politicanti e lecchini giornalisti, noi ci prenderemo a schiaffi e calci in culo per riscaldarci, a qualcuno verrà in mente di buttarsi addosso qualche litro di benzina e darsi fuoco per riscaldarsi 5 minuti per poi non soffrire più, ..dormite figlioli dormite, domani forse sarà un altro giorno.

Corrado Belli 


Articolo correlato:   

2 commenti:

  1. Mandano l'agnello sacrificale e aspettano, sono maestri in questo, farsi attaccare o meglio obbligare altri ad attaccarli, si sono specializzati proprio con Pearl Harbor, grazie ad un completo embargo sul petrolio ai giapponesi non gli fu lasciata altra scelta che attaccare gli usa nonostante la contraria opposizione pubblica.
    Lo stesso giochetto con qualche variante.

    Ciao Wlady e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zac, buona giornata anche a te; dici bene, il giochetto lo usano ogni volta che vogliono arrivare allo scopo, di varianti non ne hanno molte ormai, conosciamo molto bene come agiscono.

      L'oppinione e l'opposizione pubblica, proprio non la tengono in considerazione, visto che hanno in mano tutta l'editoria, sono bravi ad anestetizzare la gente con dei giornalisti servi del loro sistema.

      Oggi abbiamo in mano questo piccolo strumento che è internet, non so fino a quando permetteranno la divulgazione delle informazioni, (visto che è stato inventato come arma bellica), quando prenderà piede in forma capillare, allora ci sarà la dittatura anche per questa piccola isola, per ora siamo tollerati (e credici siamo tutti monitorati), dopo saremo come la Cina o paesi dittatoriali.

      Ciao

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page