martedì 25 gennaio 2022

Enlil ... Nemico dell'Umanità?

Wikimedia Commons 

di Sonia Gupta dal sito Web CodigoOculto © Immagine: Pinterest

Nelle antiche storie della mitologia mesopotamica, come in molte altre, si fa allusione a una triade divina, gli dei più importanti del loro pantheon:

il supremo Anu e la sua progenie Enki ed Enlil ...
Quest'ultimo finirebbe per diventare il degno successore del condottiero celeste, figura spesso esaltata nei testi per la sua grande potenza e si dice addirittura che fosse tale che il resto degli dei non osava guardarlo direttamente:
"Enlil, che siede ampiamente sulla pedana bianca, sulla pedana alta, che perfeziona i decreti di potere, signoria e principato, gli dei della terra si prostrano per paura davanti a lui, gli dei del cielo si umiliano davanti a lui..."
KRAMER, Samuel Noè
University of Chicago Press, 1971, pag. 120
Molti pensano che i miti e le leggende delle civiltà più antiche non fossero invenzioni ma al contrario:
che i narratori di quei tempi stessero proprio raccontando una serie di eventi accaduti e quindi gli dei sarebbero stati visitatori dal cielo...
Se seguiamo questa linea di pensiero, troveremo alcune voci che affermano che una delle figure divine più importanti non avrebbe apprezzato molto l'umanità.


Statuetta del dio Enlil trovato a Nippur. Credito: Osama Shukir Muhammed Amin

Wikimedia Commons (CC SA 4.0) 

 

sterminare gli esseri umani

In alcuni racconti si ricorda che proprio il dio Enlil decise di inviare un diluvio universale che inondò la Terra .

Un esempio di ciò è il poema Atrahasis in cui si racconta che la decisione di annegare tutta l'umanità è arrivata dopo diversi tentativi falliti (a causa di Enki ) di sradicare gli esseri umani.

Prima si tentò una pestilenza, dopo il 1.200 fu fatto un nuovo tentativo sotto forma di una siccità che non consentiva la crescita dei raccolti, e ancora, dopo altri 1.200 anni, Enlil mise alla prova gli esseri umani con una grave carestia.

Vedendo tutti i suoi tentativi frustrati, finalmente decide che Enki, che per lo più aveva fatto in modo che non si realizzassero, avrebbe dovuto creare un diluvio, costringendolo a giurare ulteriormente che non si sarebbe messo in mezzo.
"Il Diluvio ruggì come un toro, E, come un'aquila che stride, Il vento ululava. L'oscurità era profonda, Il sole era scomparso. La gente moriva come mosche". Atrahasis, Tavola 3, 15-20
Credito: Geralt/Pixabay

(Dominio pubblico)

 

Allo stesso modo, nell'Epopea di Gilgamesh è anche diverso dal fatto che Enlil fosse uno degli dei dopo la creazione del diluvio.

Quando Utnapishtim, sopravvissuto alla catastrofe e corrispondente al biblico Noè e al sumero Ziusudra, racconta al protagonista della storia quanto segue:
"Utnapishtim dice a Gilgamesh una storia segreta che inizia nel l'antica città di Shuruppak, sulle rive del fiume Eufrate. I "grandi dei" Anu, Enlil, Ninurta, Ennugi ed Ea hanno giurato di mantenere il segreto sul loro piano per causare il diluvio" Epopea di Gilgamesh Tavola XI, 1-2

Credito: KELLPICS/Pixabay (Dominio pubblico

Immortalità
 
L'animosità di Enlil verso l'umanità potrebbe essere motivo di discussione perché in alcune versioni si racconta che quando gli dei trovano i sopravvissuti al diluvio, è proprio lui che decide di concedere loro l'immortalità.

Nella Epopea di Gilgamesh, per esempio, è Enlil che benedice Utnapishtim e sua moglie con il dono della vita eterna.

Nella poesia di Atrahasis si afferma che era infuriato nello scoprire che c'erano esseri umani sopravvissuti alla calamità.

Nella versione sumera del mito, sono Enlil e An (Anu) che decidono di rendere Ziusudra immortale:
"An ed Enlil trattarono Ziusudra con gentilezza..., gli hanno dato la vita di un dio, la vita eterna scese su di lui." T.1.7.4, Segmento E, 3-11
Credito: Jeffjacobs1990/Pixabay (Dominio pubblico)
meritata punizione

Ma…


Che cosa aveva fatto l'umanità che avrebbe potuto infastidire così tanto il dio da voler sradicare ogni essere vivente sulla faccia della Terra?

Era una punizione meritata?

Come espresso in alcuni testi, gli esseri umani erano diventati così numerosi che il rumore, il clamore che producevano, erano insopportabili.

Uno stimolo sorprendente per prendere una decisione così radicale..
"Il paese era così rumoroso come un toro che muggisce. Gli dei si agitarono e senza pace, con i tumulti assordanti, anche Enlil ha dovuto ascoltare il rumore. Si rivolse agli dei superiori, Il rumore dell'umanità è diventato troppo grande, perdo il sonno per le rivolte." Poema di Atrahasis, 352-359
Credito: Ipicgr / Pixabay

(Dominio pubblico)

 
Sproporzionato?

Forse... ma tieni presente che nelle narrazioni mesopotamiche, questa non era l'unica volta in cui si discuteva di qualcosa di simile.

Nell'Enuma Elish viene menzionato che gli dei primordiali riferirono che le nuove divinità, la loro stessa progenie, causavano molto rumore e trambusto, e questo fu il motivo per cui decisero anche di provare a finirle:
"Apsu, aprendo la bocca, alzò la voce e disse a Tiamat: 'La tua condotta mi è sgradevole: di giorno non ho riposo e di notte non riesco a dormire! Mi ridurrò a nulla, abolirò la tua attività, perché si ristabilisca il silenzio e si possa dormire'.
 
Quando Tiamat udì queste parole, si infuriò e inveì contro suo marito; e levatosi adirato lo rimproverò amaramente, perché aveva insinuato il male nel suo spirito. 
 
'Perché distruggeremo tutto ciò che abbiamo fatto? Il tuo comportamento è molto sgradevole? Siamo pazienti siamo benevoli!'" Enuma Elish, Tavola I, 35-47
Sembra che gli esseri umani, ignari di ciò, abbiano commesso lo stesso errore che fecero alcuni dei primi dei ai loro giorni.
 
 
****************************
Nda: Puoi trovare all'anterno del blog (nel cerca in alto a destra oppure, sempre a destra a fine pagina), informazioni bibliografiche sui Sumeri, Enki, Enlil, Anu, Enuma Elish, Atrahasis, Diluvio, Gilgamesh,e altro ancora, Scritte in questo blog da oltre dodici anni.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Sempre più vicini all’orlo di una guerra nucleare con la Russia

CO2 – una copertura per la povertà forzata e il minor consumo di energia

NASA: ha scelto di lasciare che la bufala del riscaldamento globale causata dall’uomo persista e si

La comunità scientifica del clima continua a fingere

COSA ACCADE NEI NOSTRI CIELI? - GIORGIO PATTERA

Un buco aperto nella matrice economica – siate felici. Va tutto bene

L’OZONO POTREBBE INDEBOLIRE UNO DEI PIÙ IMPORTANTI MECCANISMI DELLA TERRA

Una nuova classe globale che modella il nostro futuro comune in base ai propri interessi

Il Sequel di Crolla Cabala, Crolla! – Parte 21: LA VERITÀ NON DETTA SUI TAMPONI NASALI

Gli umani non sono sovrappopolati - Stiamo invecchiando e diminuendo

Li chiamano effetti collaterali - quando sapevano che sarebbe successo ... Essi sapevano che questo

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...