domenica 2 gennaio 2022

La nostra gioventù C-o-v-i-d dal cervello lavato dalla cybercondria



di Lawrence Meyers dal sito web The-Pipeline
L'autore è un veterano ricercatore, analista e consulente di politiche pubbliche che ha lavorato su una varietà di questioni in economia, scienze, e istruzione.

La necessità di controllare la popolazione di massa per eseguire un'agenda politica è familiare dalla storia.

Nel corso del 20° secolo, per esempio, sia la Germania nazionalsocialista e l' Unione Sovietica (come il 'Grande reset' oggi) capito che indottrinare i giovani delle loro nazioni è stata la chiave del successo di regime. I giovani di oggi sembrano essere stati allo stesso modo sottoposti a lavaggio del cervello per essere terrorizzati dal C-o-v-i-d-1-9,
nonostante il 'virus' abbia scarso effetto sui giovani ...
Casi in questione:
Il più delle volte vengo sgridato, inseguito o molestato dai giovani quando oso entrare in un'impresa senza massa, a dispetto dell'inutile mandato locale.

 

Ricevo un certo numero di ficcanaso adulti che minacciano di negarmi il servizio (anche se mi qualifichi come esentato dal medico), ma è soprattutto la demografia più giovane che sembra disperata di conformarsi.
È notevole che quarant'anni fa siano stati i giovani della nostra nazione a rifiutarsi di conformarsi all'autorità. L'America degli anni '60 stava per sfidare l'establishment.

 

Come siamo arrivati ​​qui?
I bambini sotto i 17 anni rappresentano 6,3 milioni di test positivi negli Stati Uniti, su 51,2 milioni in totale.

 

Questo è il 12% dei casi totali per un gruppo che rappresenta circa il 25% della popolazione totale.

Tuttavia, si è dimostrato impossibile determinare il numero di casi sintomatici e quanti bambini avevano la variante Delta, che di solito si presenta con meno sintomi rispetto al ceppo originale. 

Sono morti poco meno di 700 bambini, quasi tutti a causa di molteplici comorbilità ...

Questi sono i dati...

 

Allora perché i bambini hanno così paura? Quello a cui stiamo assistendo in America è il risultato inevitabile di tre tendenze.

 

In primo luogo , abbiamo,

l'abbandono da parte dei media della ricerca della verità e del dover rendere conto del potere.

 

È invece in attiva collusione con il potere.

 

La paura è sempre stata dominio dei media.

 

La paura crea maggiore coinvolgimento e fidelizzazione. 

In un'era di frammentazione infinita, la necessità di garantire l'attenzione è più alta che mai.

 

Le tariffe pubblicitarie dipendono ancora dalle dimensioni del pubblico.

 

Questo si aggiunge al fatto che i media sono diventati una sussidiaria interamente controllata dai Democratici . Il sostegno ideologico che i media hanno per la sinistra richiede che si muova di pari passo con qualsiasi messaggio diffuso dai politici, indipendentemente dal fatto che abbia senso o meno.

 

L' unica devozione dei media è per il Partito , non del tutto diverso dalla Russia dell'era sovietica (vedi Morozov, Pavlik)...

 

Pavlik Morozov, epitome della pietà filiale.
 

I bambini, ovviamente, consumano i media.

Sono inondati dal messaggio che il virus ci ucciderà tutti .

 

La messaggistica dei media è rinforzata dai loro genitori (o viceversa). 

Dai un'occhiata ad alcuni esempi di media:

Questo articolo dalla Associated Press spinge il vaccino su bambini, nonostante il C-D-C si annuncia che i ragazzi sono veramente ad alto rischio, vale a dire,
"I bambini che sono clinicamente complessi, che hanno gravi disturbi genetici, neurologici, metabolici e con malattie cardiache congenite (sin dalla nascita) potrebbero essere a maggior rischio di malattie gravi da C-O-V-I-D-1-9". 
Ma quali sono i bambini e genitori tenuti a pensare quando il direttore NIH, offre il punto di vista opposto, dicendo: "i bambini sono molto seriamente a rischio" dalla variante Delta?

L'influenza dei media sui bambini, tuttavia, non sarebbe possibile senza la seconda tendenza:

la dipendenza sempre crescente dei nostri giovani dall'interazione elettronica, in contrapposizione alla vera connessione umana di persona.

La società ha creato collettivamente un vitello d'oro nello smartphone e sono gli adolescenti che hanno elevato la tecnologia allo status divino.

 

Il contenuto dello smartphone ha un peso straordinario che, se unito alla mancanza di istruzioni per il pensiero critico, rende tutte le altre voci irrilevanti.

 

Se lo dice il telefono, deve essere vero...

 

Cybercondri del mondo unitevi!

Non mi credi...? 

Dai un'occhiata a questo studio intitolato,

"L'associazione tra paura del Covid-19 e dipendenza da smartphone tra gli individui: il ruolo mediatore e moderatore della gravità della cybercondria".

La cyberchondria è quando qualcuno cerca freneticamente in Internet per vedere se i suoi sintomi possono corrispondere a quelli di C-O-V-I-D-1-9.

 

Lo studio ha riportato che,

"gli individui che hanno trascorso più di tre ore al giorno sui social media avevano livelli più alti di cybercondria rispetto a quelli che trascorrevano meno tempo quotidiano sui social media... significativo"

Una serie di studi citati in questo stesso pezzo ha concluso:

Gli individui non sono selettivi sull'accuratezza della condivisione e delle informazioni sulla malattia e condividono costantemente le informazioni relative al C-O-V-I-D-1-9.

 

Con l'aumentare del tempo trascorso sugli smartphone, è più probabile che gli individui incontrino informazioni false sulla "pandemia" e le paure possono aumentare.

 

Inoltre, l'uso intensivo degli smartphone da parte degli individui provoca la rapida diffusione di disinformazione sulla C-O-V-I-D-1-9 nella società e questa situazione provoca gravi aumenti dei problemi di salute degli individui.

La nostra cultura era già disconnessa, quindi i blocchi del governo hanno costretto le persone a un ulteriore isolamento.

Quando il contatto e la connessione umani genuini vengono sostituiti dall'elettronica e dalle chiamate Zoom, la realtà evapora.

 

Gli umani sono disumanizzati.

 

Sono ridotti a portatori virali senza volto che non offrono altro che malattia e morte.

 

L'empatia è sostituita dal terrore...

La terza tendenza che ha spinto i nostri giovani a diventare una cultura di Karen è la politicizzazione aperta e intenzionale di tutto.

 

È notevole che gli americani si siano divisi così rapidamente sulla politica e sulla risposta personale al virus.

I dati non forniscono molte prove a sostegno dei mandati della maschera.

 

Probabilmente, le maschere e i v@xxini stessi potrebbero aver peggiorato e prolungato questo incubo.

 

Tuttavia, grazie all'insistenza dei media e dei politici sul fatto che tutto sia politicizzato, i mandati mascherati e il rispetto sono ora simboli di affiliazione tribale e segnalazione di virtù.

La sinistra ignora i dati, ignora la scienza effettiva, chiude il dissenso e insiste nel perpetuare la paura sostenendo queste politiche sbagliate.

I giovani ascoltano e credono,

  • il governo
  • i media
  • social medi
  • i loro telefoni
  • i loro coetanei
  • i loro genitori...
Usare la politica e l'appartenenza ideologica per avvelenare ulteriormente l'acqua diventa fin troppo facile.

È osmotico, visto come la politica è virtualmente avvolta in ogni questione oggi, non importa quanto piccola.

Mentre le generazioni più giovani erano fonte di speranza ed emblema di un futuro radioso, i giovani americani sembrano invece pronti a portare avanti il ​​marxismo culturale che viene loro nutrito.

Sembrano assaporare la vita nella paura , chiedendo agli altri di conformarsi al loro stile di vita indipendentemente dall'impatto sulla libertà.
 
I nostri figli sono il nostro futuro.
Come disse Hitler,
"Educando i giovani secondo le giuste linee, lo Stato popolare dovrà fare in modo che si formi una generazione dell'umanità adeguata a questo supremo combattimento che deciderà i destini del mondo".

Dato lo stato attuale dell'istruzione dei giovani, siamo in grossi guai...
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Sempre più vicini all’orlo di una guerra nucleare con la Russia

CO2 – una copertura per la povertà forzata e il minor consumo di energia

NASA: ha scelto di lasciare che la bufala del riscaldamento globale causata dall’uomo persista e si

La comunità scientifica del clima continua a fingere

COSA ACCADE NEI NOSTRI CIELI? - GIORGIO PATTERA

Un buco aperto nella matrice economica – siate felici. Va tutto bene

L’OZONO POTREBBE INDEBOLIRE UNO DEI PIÙ IMPORTANTI MECCANISMI DELLA TERRA

Una nuova classe globale che modella il nostro futuro comune in base ai propri interessi

Il Sequel di Crolla Cabala, Crolla! – Parte 21: LA VERITÀ NON DETTA SUI TAMPONI NASALI

Gli umani non sono sovrappopolati - Stiamo invecchiando e diminuendo

Li chiamano effetti collaterali - quando sapevano che sarebbe successo ... Essi sapevano che questo

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...