mercoledì 27 maggio 2015

La versione di Beroso sul pianeta chiamato "Nibiru"


 L'accesso di Beroso alle tavolette d'argilla sumere

Si deve presumere che fra i testi fondamentali che sono stati copiati e ricopiati, Beroso abbia avuto tra le mani una versione del racconto di Madrduk, Tiamat e della battaglia celeste mentre redigeva la sua Babyloniaca in tre volumi.

A quanto pare è stato proprio così. Secondo lo storico Alessandro Polistore, una delle fonti che hanno permesso di risalire ai Frammenti di Beroso, nel Libro I Beroso scrisse (fra le altre cose):

Ci fu un tempo in cui non esisteva nient'altro che le tenebre e un abisso di acque in cui vivevano le più orrende creature ... Quella che esercitava il comando su di loro era una femmina di nome Thallath, che in caldeo significa "il mare" ... Belus (= "il Signore"( venne e fece a pezzi la femmina; da una metà formò la terra e dall'altra i cieli: nello stesso tempo distrusse le creature dell'abisso ...


Questo Belus, che gli uomini chiamano Deus, divise le tenebre e separò i Cieli dalla terra, e mise ordine nell'universo ... Formò anche le stelle, il Sole e la Luna, insieme ai cinque pianeti.

Beroso aveva avuto accesso a una copia completa e intatta della V Tavoletta dell'Enuma Elish
SINOSSI DELLA QUINTA TAVOLETTA

Ninmah scende sulla terra con un gruppo di infermiere, distribuisce i semi per coltivare le piante dell'elisir, da Notizie ad En-lil del loro figlio Ninurta, nato fuori dal vincolo nuziale.
Nell'Abzu En-ki stabilisce la sua dimora e i luoghi di estrazione mineraria, nell'Eden, Enlil costruisce attrezzature spaziali e altri impianti.

I Nibiruani sulla terra ("Gli Anunnaki") sono seicento, trecento "Igigi" sono addetti su Lahmu (Marte).
Esiliato per aver stuprato Sud. (il primo stupro della storia che si conosca)  Enlil viene a conoscenza delle armi nascoste.
Sud diventa sposa di Enlil, con il nome di Nin-lil, genera un figlio "Nannar".
Ninmah si unisce a Enki nell'Abzu, da alla luce solo figlie femmine, Ninki invece la sposa di Enki, giunge portando con se il loro figlio Marduk.

Mentre Enki ed Enlil procreano ancora, si formano vari clan sulla terra, e tormentati dagli stenti, gli Igigi organizzano un ammutinamento contro Enlil. In battaglie aeree Ninurta sconfigge il loro capo Anzu, ma anche gli Anunnaki, incitati ad estrarre più oro, si ammutinano, Enlil e Ninurta denunciano gli ammutinati, così Enki suggerisce di creare artificialmente i lavoratori primitivi, (Lulu Amelu).
Questa interessante domanda ne fa sorgere un'alta più generale: dove, in qual biblioteca e fra quale collezione di tavolette Beroso si è seduto a copiare i testi e a scrivere i suoi tre volumi?

La risposta potrebbe essere contenuta nella scoperta fatta negli anni 50 che una collinetta di nome Sultantepe, a poche miglia da Haran (ora in Turchia), era effettivamente il sito di un'importante scuola scrittoria e biblioteca, dove furono trovate molte tavolette che fino ad allora si consideravano perdute.


http://ningishzidda.altervista.org/

2 commenti:

  1. bello Wlady mi ricorda molto quanto ho letto nei libri di Sitchin, disegno di Tiamat compreso, mi fa molto piacere che abbiano letture ci ci accomunano nel nostro curricula.. ;))

    ciao con simpatia
    Vàturu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vàturu,
      è tratto dalle mie letture proprio di Zecharia Sitchin e precisamente dal libro quando i "Giganti abitarono la Terra" pagine 143-144 e il corsivo di riferimento tratto dal libro "Il Libro perduto del Dio Enki" la quinta tavoletta pagina 116 (pagina riassuntiva che va dalla 117 alla 136.

      Mi fa molto piacere che abbiamo le stesse letture, io li ho tutti i suoi libri qeusti sono solo alcuni di quelli che ho letto questi invece sono alcuni libri sullo stesse tematiche e, tanti altri ancora ;-)) ciao

      Elimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page