Sperimentazioni di geoingegneria: gli effetti disastrosi sono reali

martedì 31 dicembre 2013

indottrinamento

Scie chimiche: a Bergamo vengono studiate a scuola


Scie chimiche in un libro di scuolaL’evidenza di quello che sta avvenendo sopra le nostre teste è così palese che la negazione non ha più senso di esistere se non per debuker perditempo o prezzolati.

Mediaticamente iniziano a diffondersi, sempre più, informazioni relativamente al possibile “buon” utilizzo della geoingegneria vista come miracoloso strumento atto a curare lo strumentalizzato riscaldamento globale.

Ovviamente l’indottrinamento, oltre che mediatico, affinché l’effetto sia certo, deve coinvolgere anche il sistema scolastico. Ecco quindi che magicamente sul libro di scienze naturali di prima superiore, nello specifico, Elementi di Scienze della Terra di Tarbuck e Lutgens – ed. Pearson, si parla serenamente di quello che per alcuni è ancora, erroneamente, frutto di menti complottiste distorte: la geo-ingegneria e, nello specifico, la modificazione del clima mediante l’emissione di aerosol in stratosfera.
Il libro riporta testualmente:
Un numero sempre crescente di scienziati sta portando avanti particolari studi per applicare le attuali conoscenze scientifiche e ingegneristiche alla riduzione delle cause dei cambiamenti climatici: questa nuova disciplina prende il nome di geo-ingegneria. […] La geo-ingegneria si propone quindi come una disciplina in grado di mettere a punto modalità di manipolazione su larga scala dell’ambiente terrestre, intervenendo artificialmnete sui sistemi climatici per cercare di contrastare gli effetti indotti dalle attività umane. […] Per aumentare l’albedo della Terra e diminuire l’irraggiamento alcuni scienziati […] hanno proposto di aumentare la nuvolosità in alcune regioni del globo, liberando nubi di aerosol artificiale; altri hanno proposto di mettere in atmosfera migliaia di tonnellate di zolfo, mediante l’uso di palloni sonda: in seguito a una catena di reazioni chimiche, lo zolfo formerebbe minuscoli particelle di solfato, creando uno “scudo” in grado di assorbire la radiazione solare.”
Bisogna ammetterlo, se gli autori avessero scritto al posto che zolfo, bario ed alluminio, l’informazione sarebbe stata più corretta.

A quanto pare quindi basterà far tornare alla prima classe delle scuole secondarie i grandi professori e scienziati del CICAP… chissà che un ripasso sui libri di scuola possa finalmente convincerli del genocidio in corso!

Per maggiori informazioni sulla geo-ingegneria e le scie chimiche potete visionare il link seguente: Scie chimiche: TUTTE le risposte alle tue domande
Un particolare ringraziamento ad Ayoub di Lo Sai Bergamo per la segnalazione del libro.

Autrice: Milena Battaglia / Fonte: losai.eu

Articoli correlati aggiornati:
http://www.tanker-enemy.eu/
http://scienzamarcia.altervista.org/dossier.html
http://lesciechimicheagenova.blogspot.it/
http://www.stampalibera.com/?p=69941
http://www.sauberer-himmel.de/

Quando avere un brevetto da pilota ci si può sentire importanti


Alla fine, anche a Milano ci hanno dato il Buon Anno!

7 commenti:

  1. Mi sembra di essere ancora ai tempi del fascismo, dove pae convincere i genitori a credere in mussolini si indottrinavano incessantemente i figli.

    1984 ci fa un baffo

    RispondiElimina
  2. Ciao Cresh,

    heheheheheheh, hai detto bene Orwell è diventato obsoleto.

    Grazie dei graditi auguri che ricambio di cuore, buone feste

    RispondiElimina
  3. incredibile.
    hanno desistito.
    il miglior modo di occultare una cosa è darla in pasto alla gente, ma nella versione "buona".
    ora capisco anche l'articolo buonista di g.chiesa su cdc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pantos,
      ... già, quando non è più possibile occultare e mentire, è dargli una giustificazione, naturalmente nel bene dell'essere umano che si è comportato male nell'inquinare.

      Elimina
  4. Ciao Wlady e un felice buon anno

    Horwell non è obsoleto ma si è adattato a questi tempi, il megaschermo con il grande fratello baffone non è più fattibile ora, ora c'è facebook, twitter, gli smartphone, le smarttv tutte cosine adatte a bollire il cervello in modo che queste boiate attechiscano ben bene.

    Di nuovo AUGURONI caro amico.

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page