giovedì 8 novembre 2018

La Logica e la reinterpretazione della libertà

 

Lo stato arma l'educazione per creare ignoranza

Educazione indipendente: la crisi e il bivio 
di Jon Rappoport 

Centocinquanta anni fa, almeno alcuni americani riconobbero che ogni discorso serio dipendeva dall'uso della facoltà chiamata Ragione. 

Il dibattito formale, la scienza e la legge sono tutti derivati ​​da quella fonte. 

Un legame comune esisteva in alcune scuole del giorno. Ci si aspettava che lo studente apprendesse come funziona la Ragione, e per questo gli fu insegnato l'unico argomento che poteva delineare, come su un lungo tavolo, i principi visibili: Logica. 

Questo è stato accettato. 

Ma ora, questo legame è sparito. 

L'indipendenza generata dallo studio disciplinato della logica non è più una qualità desiderata negli studenti. 

L'aula, nel migliore dei casi, ha assunto l'aspetto di una fabbrica di memorizzazione dei fatti; e dovremmo esprimere seri dubbi sulla rilevanza e verità di molti di questi fatti. 

Una società piena di persone che galleggiano alla deriva della non-logica è una società che declina. 

Le ideologie che negano la libertà individuale e l'indipendenza sono accolte a braccia aperte. 

Quando l'educazione diventa così degradata che ai giovani studenti non viene più insegnato a ragionare in modo chiaro, i cittadini privati ​​hanno l'obbligo di ricostruire quel sistema in modo che il grande contributo alla logica della civiltà occidentale venga ripristinato nel suo giusto posto. 

La logica, la chiave con cui il vero discorso politico, la scienza e la legge furono, in effetti, originariamente sviluppati, devono essere portati alla luce. 

La logica e il ragionamento, la capacità di pensare, la capacità di analizzare le idee - un'abilità che è stata dimenticata, che è stata una virtù suprema in ogni civiltà libera - devono essere ripristinate. 

Una volta che una cosa vitale è stata malriposta, sepolta e coperta da sostituzioni insensate, le persone non possono immediatamente riconoscere che la cosa originale ha qualche importanza, significato o esistenza. 

Dichiarare la sua importanza non ha senso per "la folla". Sembrano disorientati e scuotono la testa. Cercano i loro ricordi e non trovano nulla. 

Preferiscono aderire a pettegolezzi, pettegolezzi, accuse, speculazioni selvagge e spavalderia come mezzo principale del discorso pubblico e valutazione della verità. 

Queste abitudini illuminano i loro percorsi. Questi riflessi danno loro un certo grado di piacere. Questi idoli diventano i loro piccoli dei. 

Vincere su tali attaccamenti e superstizioni è un lavoro a lungo termine. 

Ma se i nostri lavori danno frutti, possiamo ancora una volta portare l'importazione all'educazione, e all'idea di un'autentica libertà che, una volta tagliata un'ampia oscurità. 

Una serie di abusi diretti e distraenti ha sellato le nostre scuole. Tra loro: 

* Gli insegnanti credono di aver bisogno di intrattenere i bambini, al fine di catturare la loro attenzione; 

* I sistemi scolastici hanno sostituito la necessità di fondi pubblici nel luogo in cui si fornisce effettivamente una buona istruzione; 

* Sotto la bandiera della correttezza politica, i testi scolastici sono stati sterilizzati al punto di sterilità, al fine di evitare la possibilità di offendere, in minima parte, qualsiasi gruppo; 

* Gli studenti raramente affrontano le informazioni nella forma in cui vengono consegnate alle persone di tutto il mondo - affrontano i sostituti; 

* Gli studenti, in questo senso, si sentono coccolati; 

* Soggetti come l'educazione sessuale, che appartengono alla famiglia, sono stati consegnati nelle mani di scuole e insegnanti; 

* In effetti, in alcuni punti chiave, alle scuole viene chiesto di sostituire e sostituire i genitori; 

* Mascherati come "opportunità di apprendimento", vari programmi politici sono stati inseriti nei programmi scolastici; 

* La base su cui ogni documento storico che stabilisce un certo grado di libertà è stato discusso e il progetto - pensiero logico - è stato eliminato dal curriculum come una disciplina seria; 

* Gli studenti sono autorizzati e persino incoraggiati a lasciarsi trasportare e afferrare idee e mode superficiali e allettanti del momento; 

* In questo senso, la libertà è stata reinterpretata nel senso di "incapacità mentale e pensiero errante"; 

* I vasti contributi dell'antica civiltà greca, in cui la logica come soggetto cruciale è nato, sono stati cancellati, ridotti al minimo o riassunti in modo sterile; 

* La logica, il tessuto connettivo che lega insieme la progressione delle idee in argomentazione razionale, è stata tenuta lontana dagli studenti; 

* Il risultato è la produzione di menti superficiali che non possono vedere l'architettura del ragionamento; 

* Gli studenti, in alto mare, cominciano a inventare standard del tutto insufficienti per accettare o respingere vari punti di vista e presunte autorità; 

* Gli studenti perdono la loro vera indipendenza senza mai averla acquisita; 

* Il basso livello di alfabetizzazione generale nelle nostre scuole è pari solo alla non comprensione del pensiero razionale; 

In presenza di queste e di altre carenze e abusi, gli studenti sono spinti, da una classe all'altra, di laurea in laurea, come una funzione burocratica, indipendentemente dalle loro capacità. 

Pertanto, i cittadini di buona volontà devono scaricare questo sistema. Devono assumersi la responsabilità di insegnare ai bambini la chiave mancante per l'istruzione.

Logica; la capacità di ragionare, di pensare lucidamente; separare il senso dalle chiacchiere; scoprire l'inganno ed evitare di essere influenzato da esso; rimanere liberi e indipendenti dalle mutevoli opinioni del "gregge"; mantenere la libertà personale di fronte a ogni allettamento spurio e abbandonarlo; fare i conti con insiemi competitivi di Primi Principi che porteranno alla libertà o alla schiavitù; queste sono le poste in gioco nel nostro tempo. 

Questo è il bivio. 

Scegli il percorso che può portarci l'adempimento di un obiettivo degno. 

Scegli la ragione oltre la vacuità senza senso. 

Noi, che conosciamo ancora il potere della mente, e che comprendiamo come quel potere può essere imbrigliato per formare l'indipendenza e la libertà, possiamo portare, fuori dalla polvere della storia recente, un'educazione che allena davvero l'intelletto.

La logica è il fondamento di una tale educazione.

Se le scuole, che sono diventate pazze e fabbriche di dispensari medici tossici, non le insegneranno, possiamo insegnarle. 


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...