venerdì 30 dicembre 2011

"Le Accise queste sconosciute"


La cosa più vergognosa è che continuiamo a pagare le accise (tassa dello stato, aggravata anche dall'IVA) per cose che sono accadute nel 1935, ben 77 anni fa.

Adesso il governo Monti, non vuole essere da meno, (non sia mai detto) oltre a tosare per bene lavoratori e pensionati, ha scoperto che si può far cassa con i carburanti, è entrato molto bene come tecnico nella casta politica, e poi vuole risollevare l'Italia? Affossandola con ogni genere di tasse? Ma per favore, abbia rispetto per l'intelligenza (anche se poca) del popolo italico.


Tassando anche i carburanti (che paghiamo noi tutti compreso i trasporti animali cosi detti pubblici) si deprime ulteriormente l'economia che già è asfittica se non morente, portandoci ancora più giù nel baratro; chi usa l'auto e/o i trasporti su gomma sono i lavoratori che si muovono su e giù dalla penisola, chi ha le Bentley e le Ferrari o i SUV, le Mercedes ecc. se ne fotte del caro carburanti.

Lo Stato Italiano che con le sue tasse aumenta il prezzo della benzina di ben oltre il 60%.



Ecco la lista delle "Accise", senza quelle che arriveranno nel 2012, già programmate dal governo BersanBerluCasinMonti, e sindacati che giocano a far opposizione:

1,90 lire per la guerra di Abissinia del 1935
14 lire per la crisi di Suez del 1956
10 lire per il disastro del Vajont del 1963
10 lire per l’alluvione di Firenze del 1966
10 lire per il terremoto del Belice del 1968
99 lire per il terremoto del Friuli del 1976
75 lire per il terremoto dell’Irpinia del 1980
205 lire per la missione in Libano del 1983
22 lire per la missione in Bosnia del 1996
2 centesimi per il rinnovo del contratto degli autoferrotranviari del 2004
2 centesimi per il Fondo unico per lo spettacolo 2011
4 centesimi per far fronte all’emergenza immigrati dovuta alla crisi libica del 2011
9,9 centesimi per la manovra economica Monti del 2011

Nota che il guadagno del gestore è solo di 0,035 centesimi al litro.


La cosa assurda è che oltre alla tassa sulle accise messe dallo stato, si calcola l'IVA anche su quelle, tassa su tassa, cioè si paga due volte.

Ma non finisce qui, qui sotto altri prodotti che fanno cassa. 

 Le sigarette non sono menzionate, le hanno già aumentate con il governo B. ma il Fulmonti ha pensato bene di aumentare anche le cartine ed il tabacco sfuso, giusto perché qualche fumatore avesse mai avuto l'idea di risparmiare sull'unico vizio che aveva; e non ditemi che è un bene perché mi incazzo da morire, fanno bene le scie chimiche? Fanno bene gli OGM? Fanno bene le armi che continuiamo a produrre? Fanno bene le vaccinazioni? L'acqua al bario e alluminio, all'arsenico?

12 commenti:

  1. Tra l'altro un po' di tabacco naturale (per quanto oggigiorno un prodotto possa essere naturale e biologico) aiuta a prevenire il Parkinson. Come scrivi, sono molto più perniciosi i veleni che deliberatamento lo stato sparge a piene mani, inasprendo la pressione fiscale a livelli intollerabili.

    Le accise uccidono.

    Ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao Zret,
    non se ne può più di questi soprusi, sono intollerabili, in passato hanno fatto fuori la canapa, gli state hanno fatto una campagna vergognosa, demonizzandola, come oggi fanno con la maria.

    Queste persone sono perniciose, seguono un loro programma a danno dell'umanità, con i galoppini gatekeeper, ai quali viene buttato un osso per sostenere l'insostenibile.

    La cosa tragica di tutto questo è che solo una piccola minoranza si rende veramente conto del disastro imminente, il resto è assopito e segue il pifferaio magico che li porta al baratro.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. Ciò che mi esulcera l'animo è proprio l'ignoranza alimentata dal sistema scolastico ed accademico, dai media e dalla mentalità del gregge. La canapa avrebbe potuto sostituire l'inquinante plastica, la letale benzina etc., ma nelle alte sfere fu demonizzata per turpi scopi.

    Temo ci attenda il baratro: già Pindaro aveva intuito che il baratro è il destino dei mortali.

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Certo Zret, è così come scrivi; la scuola non ha mai brillato di luce propria, ma i miei ricordi della scuola, non hanno nulla a che vedere in quella attuale, così vale per i miei nipotini in Germania, io alle medie sapevo cose che solo nei licei oggi insegnano, e non parlo della prima liceo o ginnasio, parlo della seconda o terza classe, hanno delle antologie che fanno schifo, almeno ai miei tempi, quando si parlava dell'Iliade e Odissea sapevamo di cosa parlare, o di Virgilio e/o eneide, si conoscevano i classici, e si parlava in latino sin dalle medie se non addirittura il Greco.

    Ma forse, questa sottocultura è voluta, nessuno sa più scrivere una lettera, lo si vede anche dagli strafalcioni dei giornalisti di regime; ergo, è la decadenza del genere umano ancora peggio del medio evo, che che se ne dica erano molto più acculturati.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Commentare è praticamente inutile poichè sia il post che i commenti sono completamente esaustivi dell'argomento tasse e di come i ladroni di turno si alternino magnificamente nell'esecuzione delle proprie rapine ai danni di dipendenti e pensionati.
    Il popolo, al solito, oscilla beota tra ignoranza ormai endemica e voglia di non pensare per non provare il fastidio di incazzarsi.
    Alla fine preferisce rilasciare interviste "civili" in tv sul proprio recente licenziamento per poi continuare a pagare mutuo e bollette ed a tifare per la propria squadra del cuore.
    Anziché dichiarare aperta la stagione di caccia e andarli a stanare, per mari e per Monti, nelle splendide ville magari comprate a loro insaputa.
    Un saluto a te Wlady ed ai tuoi ospiti.

    RispondiElimina
  6. Ciao Gianni, grazie per la solidarietà e il gradito saluto che ricambio.

    Oltre alla stagione di caccia, bisogna fare piazza pulita di questi inetti parassiti sia di destra neo liberali, che pseudo finti progressisti e sindacati conniventi, sottraendo loro il voto la cosa più importante per essere legittimati, questa forma pacifica di protesta è l'unica arma che ci è rimasta, dopodiché c'è solo il baratro.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  7. Se lo racconti alle persone la grande maggioranza non ti crede neanche di striscio anzi ti prendono per pazzo ma è tutto vero.
    Buon anno Wlady

    RispondiElimina
  8. Lo so Zak, che mi prendono per pazzo, ma ho vissuto abbastanza per comprendere che il genere umano è plagiabile, plasmabile, turlupinabile, ed ogni sorte di ingenuità, e questi manigoldi ci marciano alla grande.

    Ricambio i graditissimi auguri,

    Buon anno Zak.

    RispondiElimina
  9. ciao Theyogi, bentrovato, e ... si! Preferirei non essere puntuale, ma cosa vuoi ... a volte non se ne può fare a meno di constatare che la vergogna non ha limiti.

    Ciao.

    RispondiElimina
  10. :) ciao wlady, speriamo proprio che sia almeno un po' clemente, la sorte!
    Auguri

    RispondiElimina

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

TANKER ENEMY TV

TANKER ENEMY TV
La Guerra del Clima

Ricordando Giorgio Tremante

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nin.Gish:Zid.Da

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Torna all'inizio

Torna all'inizio
Home page