martedì 12 luglio 2022

Minaccia dell'ecosistema e alla sicurezza alimentare

Neonicotinoidi - I Pesticidi Tossici che stanno Uccidendo le Api e Attentando alla Sicurezza Globale del Cibo 
 
di Courtney Lindwall 
traduzione di Nicoletta Marino 
Gli scienziati affermano che i neonicotinoidi ("neonics" in breve), una famiglia di pesticidi altamente tossici e ampiamente utilizzati, sta uccidendo le api e altri impollinatori e minacciando la salute dell'ecosistema e la sicurezza alimentare.
Gli scienziati affermano che i neonicotinoidi ("neonici" abbreviato), una famiglia di pesticidi altamente tossici e ampiamente utilizzati, stanno uccidendo le api e altri impollinatori e minacciando la salute dell'ecosistema e la sicurezza alimentare.

 

In tutto il mondo, le api e altri impollinatori stanno morendo a frotte, con potenziali impatti a lungo termine sulla salute dell'ecosistema e sulla sicurezza alimentare.

 

Gli scienziati stanno ora indicando una famiglia di pesticidi altamente tossici e ampiamente utilizzati noti come neonicotinoidi ("neonics" in breve) come principale colpevole.

 

Ecco cosa dovete sapere.

 

Cosa sono i neonicotinoidi?

 

I neonici sono una classe di insetticidi sintetici e neurotossici che vengono utilizzati su colture agricole, prati, giardini, campi da golf e nei trattamenti per pulci e zecche.

 

Sviluppati a metà degli anni '90, i neonici sono ora la classe di insetticidi più popolare negli Stati Uniti.

 

Il modo in cui funzionano è quello che si legano in modo permanente alle cellule nervose degli insetti, le super stimolano e le distruggono. Gli insetti esposti, spesso mostrano tremori e contrazioni incontrollabili seguiti da paralisi prima di morire.

 

Anche a dosi non letali, i neonici possono indebolire funzioni critiche, come il sistema immunitario, la direzionalità, la resistenza, la memoria e la fertilità di un insetto. 
 
Perché i neonicotinoidi sono così cattivi? 
   
Il motivo per cui i neonici sono nocivi è lo stesso motivo per cui vengono usati in primo luogo: per gli insetti, sono alcuni dei pesticidi più mortali mai creati.

 

Il problema è che uccidono indiscriminatamente, sterminando non solo gli insetti "parassiti", ma anche innumerevoli farfalle, api e altri animali selvatici.

 

In effetti, dalla loro introduzione, i neonici hanno reso l'agricoltura statunitense quasi 50 volte più dannosa per la vita degli insetti.

 

I neonici sono considerati pesticidi "sistemici". Ciò significa che possono essere applicati direttamente al terreno (come "inzuppamento") attorno alle radici di una pianta, o come rivestimento su un seme di pianta, che la pianta poi assorbe letteralmente man mano che cresce.

 

Ciò rende la pianta stessa tossica, inclusi nettare, polline, foglie, steli e frutti. Quel che è peggio è che solo una piccola parte dei neonici riesce a raggiungere la pianta bersaglio, dal 2 al 5% circa per la maggior parte dei rivestimenti dei semi, lasciando circa il 95% nel terreno.

 

Una volta nel terreno, i neonici rimangono attivi per anni e l'acqua piovana o di irrigazione può facilmente trasportarli per lunghe distanze per contaminare il nuovo suolo, la vita vegetale e le riserve idriche.

 

Dato l'uso diffuso dei neonici, il risultato è stata una vasta contaminazione dell'ecosistema, che notiamo più spesso nell'acqua.

 

Uno studio del 2015 dell'US Geological Survey ha rilevato l'inquinamento da neonici in più della metà dei flussi campionati a livello nazionale.

 

I neonici danneggiano anche gran parte della fauna selvatica che toccano.

 

Gli studi degli ultimi anni hanno collegato la neonica alla perdita di uccelli, al crollo della pesca e ai difetti alla nascita nei cervi dalla coda bianca, solo per citarne alcuni.

 

Nonostante la minaccia per il nostro ambiente, nulla ha rallentato l'applicazione diffusa di questi insetticidi. I neonici sono spesso usati "a scopo profilattico", che è un altro modo per dire se sono necessari o meno.

 

Quindi la stragrande maggioranza delle applicazioni neonatali - che coprono centinaia di milioni di acri - trattano problemi di parassiti che non esistono.

 

Quando lo fanno, i neonici possono effettivamente peggiorare i problemi dei parassiti per gli agricoltori uccidendo insetti benefici e microbi del suolo che migliorano la salute, la resilienza e la produzione delle colture. 
 
 
Cosa fanno i neonicotinoidi alle popolazioni di api? 
 
Centinaia di studi, diverse valutazioni accademiche complete, un'ampia ricerca della Cornell University e persino un importante studio sul campo finanziato dall'industria dei pesticidi indicano tutti la neonica come una delle principali cause di morte massiccia di api e impollinatori in tutto il mondo. 
 
Quanto è massiccia? Ebbene, gli apicoltori hanno perso più del 45% delle loro colonie di api tra aprile 2020 e 2021, la seconda perdita più alta mai registrata. 
 
E le api sono probabilmente i "canarini nella miniera di carbone" per le oltre 4.000 specie di api autoctone a livello nazionale, come il calabrone arrugginito. 
 
Nel 2017 negli Stati Uniti continentali è diventata la prima specie di api nell'elenco delle specie in via di estinzione. 
 
Questo dovrebbe essere importante per tutti perché le api selvatiche sono essenziali per sostenere l'approvvigionamento alimentare globale e la salute di interi ecosistemi.  
 
Che effetto hanno i neonicotinoidi sulla salute umana? 
 
Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, circa la metà della popolazione statunitense è esposta regolarmente ad almeno un tipo di neonicotinoide, con i bambini dai tre ai cinque anni che hanno le esposizioni maggiori. 
 
Altre ricerche collegano i neonici a una serie di danni neurologici come tremori muscolari e effetti sulla salute, inclusi livelli di testosterone più bassi, regolazione dell'insulina alterata e cambiamenti nel metabolismo dei grassi. 
 
La ricerca peer-reviewed ha persino collegato l'esposizione ai neonici nel grembo materno a difetti alla nascita, come le deformazioni del cuore e del cervello. 
 
Sfortunatamente, i neonici inquinano regolarmente le fonti d'acqua e il tradizionale trattamento di clorazione in genere non riesce a rimuoverli dall'acqua del rubinetto. 
 
Questi pesticidi contaminano anche il nostro cibo. Residui di neonici si trovano nell'86% del miele statunitense e si manifestano in prodotti popolari come mele, ciliegie e fragole. 
 
E poiché i neonici sono in realtà nella frutta e nella verdura stessa, non possono essere risciacquati o rimossi. 
 
Ha senso tutto questo uso di neonici? 
 
Per la maggior parte, l'uso dei neonici è inutile.   
 
Mentre fino al 100% dei semi di mais convenzionali e dal 50 al 75% dei semi di soia convenzionali vengono pretrattati con un neonico prima della semina,studi dopo studi dimostrano che questi trattamenti non forniscono quasi nessun vantaggio economico per i coltivatori.
 
 
Nel frattempo, ulteriori ricerche rilevano che le colture di frutta più usata - tra cui mele, mirtilli e ciliegie - sono ora "limitate dagli impollinatori" a livello nazionale; insomma gli agricoltori stanno producendo meno di questi raccolti a causa della perdita di impollinatori. 
 
Anche dove i parassiti sono un problema, sono disponibili sostituti efficaci e meno dannosi, come pratiche di coltivazione rigenerativa o pesticidi a rischio minimo. 
 
Nel 2020, la US Environmental Protection Agency (EPA) ha emesso proposte di scelta che essenzialmente continuerebbero a consentire questo tipo di uso diffuso di neonici in tutto il paese. 
 
E mentre l'agenzia è ora sotto una nuova gestione, l'ufficio dei pesticidi dell'EPA notoriamente favorevole al settore, dovrebbe finalizzare le decisioni proposte questo autunno con pochi, se non zero, cambiamenti significativi. 
 
Tutto questo ha fatto sì che il lavoro lo facciano gli Stati, dove abbiamo assistito a un aumento dell'azione negli ultimi anni, con il New Jersey che ha emanato le restrizioni più forti e intelligenti nel paese. 
 
È fantastico, ma solo un divieto assoluto da parte dell'EPA proteggerà i nostri impollinatori, ecosistemi e salute da questi pesticidi pericolosi e non necessari.
 
Pubblicato sul sito web: https://www.bibliotecapleyades.net/

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Sempre più vicini all’orlo di una guerra nucleare con la Russia

CO2 – una copertura per la povertà forzata e il minor consumo di energia

NASA: ha scelto di lasciare che la bufala del riscaldamento globale causata dall’uomo persista e si

La comunità scientifica del clima continua a fingere

COSA ACCADE NEI NOSTRI CIELI? - GIORGIO PATTERA

Un buco aperto nella matrice economica – siate felici. Va tutto bene

L’OZONO POTREBBE INDEBOLIRE UNO DEI PIÙ IMPORTANTI MECCANISMI DELLA TERRA

Una nuova classe globale che modella il nostro futuro comune in base ai propri interessi

Il Sequel di Crolla Cabala, Crolla! – Parte 21: LA VERITÀ NON DETTA SUI TAMPONI NASALI

Gli umani non sono sovrappopolati - Stiamo invecchiando e diminuendo

Li chiamano effetti collaterali - quando sapevano che sarebbe successo ... Essi sapevano che questo

E c'è chi ancora nega affermando che non siamo una colonia USA…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

GUARDA IL CIELO! CHE COSA STANNO FACENDO?

Come osano? come osano fare questo? Questa deve essere la reazione dell’umanità.

Perché questa mancanza di interesse dei nostri cieli?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...